10 colonnine private a Torino diventeranno pubbliche

Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 9338
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

10 colonnine private a Torino diventeranno pubbliche

Messaggioda marco » 18/07/2017, 15:17

A Torino c'era un servizio di Car Sharing denominato "Io Guido" che era proprietario di 10 colonnine per la ricarica dei veicoli elettrici, ma poi a Marzo è fallito.
Non è mai bello festeggiare quando una impresa fallisce, ma in questo caso c'è una buona notizia: le colonnine che prima erano riservata al Car sharing diventeranno pubbliche e gestite da Route220, quindi attivabili con la loro App EvWay e il loro Key Hanger.

La gestione partirà a settembre ed avrà una durata decennale: le colonnine sono situate in piazza Arbarello, corso Bolzano, piazza Castello, piazza Cln, via Porta Palatina, piazza Solferino, piazza Statuto, corso Turati, via Plana e corso Vittorio Emanuele II.

io-guido-car-sharing.jpg
io-guido-car-sharing.jpg (84.45 KiB) Visto 1072 volte


Fonte:
http://www.quotidianopiemontese.it/2017 ... ttriche/#_


Nissan Leaf 24 kWh > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp


Carlo
Messaggi: 1256
Iscritto il: 23/11/2016, 22:33

Re: 10 colonnine private a Torino diventeranno pubbliche

Messaggioda Carlo » 18/07/2017, 19:26

Questo si che è un bella notizia! Dieci colonnine in un solo colpo! Mi spiace per chi ci ha rimesso (uno) ma tanti ci hanno guadagnato!

Avatar utente
selidori
Messaggi: 5005
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Veicolo: Leaf2018
Contatta:

Re: 10 colonnine private a Torino diventeranno pubbliche

Messaggioda selidori » 19/07/2017, 8:47

Devo fare i miei complimenti ai ragazzi di EVWAY/ROUTE220 ed ai loro fondatori.
Si stanno muovendo veramente bene ed anche se con i tempi della espansione della mobilità elettrica italiana (cioè lentissimo) sono inarrestabili.

Fra l'altro faccio notare che sono GLI UNICI che fanno veramente circuito: tutte le loro colonnine sono interoperabili HUBJECT e quindi sono in roaming con vari circuiti europei.
AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi |

Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 9338
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

Re: 10 colonnine private a Torino diventeranno pubbliche

Messaggioda marco » 19/07/2017, 10:04

C'è solo una cosa su cui aggiustare il tiro, al momento: installare qualche fast. Le colonnine viste finora sono infatti tutte a max 22kw AC.
Funzionano benissimo, eh? Però se guardiamo al futuro, quando le batterie saranno sempre più capienti, pensare di ragionare ancora a 22kw vorrebbe dire vedere le colonnine impegnate per diverse ore o anche tutta la giornata nel ricaricare un solo veicolo.
Nissan Leaf 24 kWh > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp

Avatar utente
selidori
Messaggi: 5005
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Veicolo: Leaf2018
Contatta:

Re: 10 colonnine private a Torino diventeranno pubbliche

Messaggioda selidori » 19/07/2017, 12:59

marco ha scritto:C'è solo una cosa su cui aggiustare il tiro, al momento: installare qualche fast. Le colonnine viste finora sono infatti tutte a max 22kw AC.
Per come la vedo io, il problema non è il numero "22" ma la parolina "AC".
Ovvero andrebbero bene le ricariche accelerate a 22, se potessero usarla tutti i veicoli (quindi va bene anche la DC22, sempre meglio che niente). E' comunque sempre un bel caricare, si prende un bel po' di autonomia e per riusare le linee elettriche che già ci sono, va benissimo. Media resa con minima spesa.

My2cent
AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi |


polianto
Messaggi: 1158
Iscritto il: 22/09/2016, 12:05

Re: 10 colonnine private a Torino diventeranno pubbliche

Messaggioda polianto » 19/07/2017, 15:22

Mi accodo ai complimenti al Comune di Torino ed ad evway per non aver sprecato soldi pubblici lasciando morire 10 colonnine.
Molti altri comuni che hanno colonnine praticamente inutilizzabili o che si affidano a metodi anacronistici tipo "prendi la tessera in prestito dal salumiere" dovrebbero farsi mandare la documentazione (delibere, bandi, etc.) utilizzata per risolvere questa situazione ed applicarla alle loro colonnine.

E mi accodo pure alla crociata di Stefano contro la parolina "AC": esistono colonnine tristandard a 20kW come questa nella foto qui sotto che farebbero la felicità di molti. Non dico tutte, ma se un 10% delle colonnine già installate venissero sostituite con queste sarebbe un enorme passo in avanti.

Immagine

Ciao a tutti Antonio
VW e-UP! detta EPPA

Avatar utente
selidori
Messaggi: 5005
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Veicolo: Leaf2018
Contatta:

Re: 10 colonnine private a Torino diventeranno pubbliche

Messaggioda selidori » 19/07/2017, 20:57

Il punto è che 22 ci sono dappertutto (ma anche 11 o 6, se ci sono almeno quelli) e sarebbe bello poterli usare.
I 50kW (od addirittura di più, se si vuole caricare in più macchine alla volta) sono un costo immenso e molti usano questa scusa per non fare un tubazzo.
NO, facciamo piuttosto le 22DC!

Un esempio sono le 900 installazioni pubbliche già presenti di ENEL: sono 22, quindi se proprio non riesco a mettere nuove fast in autostrada o dove vogliono loro, potrebbero cambiare le attuali 22 solo AC con 22 che fanno sia AC che DC (non è necessario che stanotte cambino 900 stazioni, ma almeno partire un 2, poi con 10, poi 100 eccetera. Se aspettiamo la tristandard da 150kW passano altri 4 anni!).
AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi |



Torna a “Italia settentrionale”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti