Quali suggerimenti per percorrere 616 km con Leaf 2018?

Spazio adibito all'organizzazione, alla segnalazione o descrizione di raduni, flash mob, incontri, viaggi ecc.
Regole del forum
Parlare di un solo e singolo argomento per discussione, nella sezione più corretta e con un titolo chiaro e descrittivo, evitando i fuori tema | Evitare di citare tutto il testo di un precedente messaggio, ma lasciare solo il minimo indispensabile usando questo sistema | Utilizzare le unità di misura corrette, in particolare i kW per la potenza e i kWh per l'energia, di cui è spiegata la differenza qui | Leggere il regolamento completo che è visibile qui
ChrisBS
★★★ Intenditore
Messaggi: 841
Iscritto il: 24/11/2019, 22:22
Località: Brescia
Veicolo: eGolf

Re: Quali suggerimenti per percorrere 616 km con Leaf 2018?

Messaggioda ChrisBS » 13/07/2021, 23:14

selidori ha scritto:Se pubblico "overheating" in giro nessuno sa di cosa parlo, se pubblico "rapidgate" addirittura posso omettere persino si parli di mobilità che tutti capiscono.

Per noi è identificabile ma non lo è per chi non ha una EV se dici che la batteria si surriscalda capiscono subito poi anche a me va benissimo chiamarlo Rapidgate.
selidori ha scritto:il COMODINO non ti fa stare comodo ma lo ricordi, ed anche Paolo non ha niente di PALO eppure te ne ricordi.
Sky Atlantic poi non è una compagnia di volo su un oceano ma su un canale tv on demand mentre Italia1 significa ancora meno. Se poi neflix forse un po' forzato ci si arriva, con NOW TV siamo proprio fuori.
A proposito APPLE non ha mai venduto frutta mentre le Leaf non è una pianta, Peugeout non significa ne' macinapepe, ne' biciclette, ne' autovetture. Come daltronde ZOE con le auto centra niente.
E Stellantis? Che centra con la mobilità? Ed enel X? E Neogy? E poi se volete c'e' la politica: Forza Italia, Fratelli di Italia, Italia Viva, ecc Persino quelli con nomi più specifici (Partito Democratico (comunisti) o Lega (campanilismo come Lega Lombarda), Cinque Stelle (elite popolare), sono forzatissimi e bisogna fare voli pindarici per arrivare all'ideologia...).

Tutto vero, a parte Enel X dove la X è l’incognita del funzionamento :roll:


VW e-Golf my2020 (36KWh)


pIONiere
★★★★ Esperto
Messaggi: 3336
Iscritto il: 30/05/2018, 12:48
Località: nel paese dei crucchi
Veicolo: Skoda Citigoe IV

Re: Quali suggerimenti per percorrere 616 km con Leaf 2018?

Messaggioda pIONiere » 13/07/2021, 23:37

ChrisBS ha scritto: per chi non ha una EV se dici che la batteria si surriscalda capiscono subito poi anche a me va benissimo chiamarlo Rapidgate.

Ma non e' che si surriscalda, il termine "rapidgate" sta per il fatto che per evitare il surriscaldamento la potenza di ricarica viene ridotta drasticamente.

Il problema e' la riduzione della potenza di ricarica con tempi di attesa alle fast prolungati.
Peugeot iOn 2016->2020 - Da maggio 2020: Skoda Citigoe iV Style

ChrisBS
★★★ Intenditore
Messaggi: 841
Iscritto il: 24/11/2019, 22:22
Località: Brescia
Veicolo: eGolf

Re: Quali suggerimenti per percorrere 616 km con Leaf 2018?

Messaggioda ChrisBS » 14/07/2021, 0:12

Ok effettivamente è per evitare ma è comunque dato da un minimo surriscaldamento come in altri dispositivi, sicuramente qui c’è un calcolo più raffinato ma di quello si parla.
Poi boh si potrebbe anche tradurre in Rapidgate = diminuzione momentanea della potenza di ricarica al fine di prevenire il surriscaldamento della batteria ma il problema è sempre l’aumento della temperatura che influenza i tempi.
VW e-Golf my2020 (36KWh)

Deen
★★★★ Esperto
Messaggi: 4346
Iscritto il: 21/08/2017, 15:17

Re: Quali suggerimenti per percorrere 616 km con Leaf 2018?

Messaggioda Deen » 14/07/2021, 0:17

pIONiere ha scritto:per evitare il surriscaldamento

Il fatto è che spesso in questo forum si dice “per evitare il rapidgate”, quindi si sostituisce proprio a surriscaldamento :)
Poi si usa anche in altre frasi e contesti, è questo che crea confusione, mentre invece rapidgate sarebbe solo ed esclusivamente la vicenda (della Nissan)
Comunque nel forum tedesco come se ne parla?

pIONiere
★★★★ Esperto
Messaggi: 3336
Iscritto il: 30/05/2018, 12:48
Località: nel paese dei crucchi
Veicolo: Skoda Citigoe IV

Re: Quali suggerimenti per percorrere 616 km con Leaf 2018?

Messaggioda pIONiere » 14/07/2021, 10:23

mentre invece rapidgate sarebbe solo ed esclusivamente la vicenda (della Nissan)

Della Nissan Leaf e della VW e-up e sorelle e della VW e-Golf.

Comunque nel forum tedesco come se ne parla?

Cosi come l'ho descritto sopra, inoltre usano il termine "coldgate" per quelle macchine che d'inverno con la batteria fredda riducono di molto la potenza di ricarica. Il termine "coldgate" e' nato con la Zoe 40.
Peugeot iOn 2016->2020 - Da maggio 2020: Skoda Citigoe iV Style


Deen
★★★★ Esperto
Messaggi: 4346
Iscritto il: 21/08/2017, 15:17

Re: Quali suggerimenti per percorrere 616 km con Leaf 2018?

Messaggioda Deen » 14/07/2021, 14:40

pIONiere ha scritto:Della Nissan Leaf e della VW e-up e sorelle e della VW e-Golf.

Il problema è lo stesso anche nelle Volkswagen, però sui giornali il termine rapidgate era nato sulla storia della Nissan

Kimera
★★★★ Esperto
Messaggi: 4219
Iscritto il: 27/12/2018, 14:30

Re: Quali suggerimenti per percorrere 616 km con Leaf 2018?

Messaggioda Kimera » 14/07/2021, 16:42

pIONiere ha scritto:
Kimera ha scritto:Nulla da discutere, la pensiamo uguale :mrgreen:

Benissimo, allora non c'è altro da aggiungere.

Ok, ma per completezza di informazione, specifico che siamo d'accordo solo in 1 punto su 4 :D :D
(ex) C-Zero AFFIDABILISSIMA - (ex) Renault Zoe R240 Intens, 2016 - Opel Corsa-e: Amazing! :shock:

pIONiere
★★★★ Esperto
Messaggi: 3336
Iscritto il: 30/05/2018, 12:48
Località: nel paese dei crucchi
Veicolo: Skoda Citigoe IV

Re: Quali suggerimenti per percorrere 616 km con Leaf 2018?

Messaggioda pIONiere » 14/07/2021, 16:46

Kimera ha scritto:Ok, ma per completezza di informazione, specifico che siamo d'accordo solo in 1 punto su 4 :D :D

Era quello il nocciolo della questione, il resto erano diversioni.
Peugeot iOn 2016->2020 - Da maggio 2020: Skoda Citigoe iV Style

TizFlex
★★ Apprendista
Messaggi: 45
Iscritto il: 24/05/2020, 15:23
Località: Alba Adriatica
Veicolo: Leaf 40Kw 2019

Re: Quali suggerimenti per percorrere 616 km con Leaf 2018?

Messaggioda TizFlex » 15/07/2021, 18:11

Ciao Ragazzi,

dopo diverse nottate perso tra le pagine del forum ho cominciato a capire meglio la situazione Leaf Rapidgate.

Se non ho capito male la mia ha l'aggiornamento TMS all'ultima versione (allego screenshoot di leafSpy). Ho trovato un post di Selidori dove spiegava la riga da guardare.

Poi dopo aver visto dei video di BJorn dove prova una Leaf con 3 fast su un percorso di oltre 500Km e provato su PCC il mio percorso ho deciso di cambiare strategia.

Sempre partenza in notturna strutturata su 3 ricariche fast affidandomi a PCC (qualunque destinazione io proponga mi propone al max 3 fast fino all'80% di carica e questo la dice lunga credo).
Piano A sosta AC a Trento di circa 6 ore per raffreddare la batteria ed arrivare a destinazione (questa forse la più difficile da realizzare)
Piano B sosta a Verona di circa 6 ore per raffreddare la batteria ed ultima Fast (dal 40% al 60%) per arrivare a destinazione.

Per arricchire questa esperienza il meteo ha messo temporali il giorno della mia partenza....
Insomma.... speriamo bene.

Un grazie a tutto il forum che è una miniera di utili informazioni per tutti gli elettrici.

IMG_1143.PNG
IMG_1143.PNG (290.15 KiB) Visto 146 volte

TizFlex
★★ Apprendista
Messaggi: 45
Iscritto il: 24/05/2020, 15:23
Località: Alba Adriatica
Veicolo: Leaf 40Kw 2019

Re: Quali suggerimenti per percorrere 616 km con Leaf 2018?

Messaggioda TizFlex » 21/07/2021, 20:00

Aggiornamento viaggio di andata:

616 km in Nissan Leaf 40kwh
Partenza da Alba Adriatica 0m s.l.m arrivo a Peio 1400mt s.l.m
Occupanti:
3 persone, 2 valigie grandi e 2 trolley comodamente stipati nel bagagliaio.
Viaggio in nottura
temperatura ambiente di partenza 20C con temp batteria 23C. Niente pioggia.

Prima tappa Verona al CMV Chilindren’s Museum) Percorrenza 450km a 90km/h una parte dei quali dietro un TIR per ridurre i consumi.
Media di consumo 15.2kwh/100km

Prima fast:
Velocità di ricarica 43kw fino al 70% poi scende a 24kw fino all’80%
arrivati con circa il 20% e ricaricato fino al 80%
temp batteria fine carica 40C
(tempo di ricarica 28min circa)
fast BeCharge
Via Enrico Berlinguer 2, Riccione

Seconda fast:
Velocità di ricarica 43kw fino al 70% poi scende a 24kw fino all’80%
arrivati anche qui con circa il 20% e ricaricato fino al 80%
temp batteria fine carica 50C
(tempo di ricarica 28min circa)
fast BeCharge
Via Larga 6, Bologna

Il piano B era:
Enelx - via Giovanni Bertini 59, Conad Bologna

arrivo a Verona in prima mattina:
Mettiamo in ricarica la Leaf con
Ricarica in AC per 4,5h fino al 100%
Temperatura ambiente 30C
Ricarica gratuita tramite Verona Smart App
Su AGSM Via Giovanni Ongaro
Facciamo colazione al Bar e andiamo a visitare il CMV.
A visita conclusa batteria al 100%
Temperatura batteria a fine ricarica 46C

Si riparte per Peio Terme su strada statale (l’autostrada era piena di code) media 80km/h
Arrivo a Peio con 10% di batteria.
Temperatura batteria 45C
Alloggio in Hotel Rosa degli Angeli dotato di parcheggio coperto e Tesla destination charger

Considerazioni personali:

Purtroppo mi sono ritrovato in viaggio a dover modificare l’ultimo piano che avevo programmato dalle 3 fast previste a 2 fast (quello che vedete qui sopra) per via della temperatura rilevata alla prima fast del tragitto.
Ho cercato di riportare in dettaglio tutti i dati che ho rilevato da PCC in modo da poterli utilizzare anche nei prossimi viaggi.
Ho avuto conferma che la temperatura di partenza e ambiente, hanno un certo peso sulla temperatura della batteria e di conseguenza possono determinare quante fast consecutive sono possibili. Come aveva previsto Pioniere in estate le fast possono essere massimo 2 per via della temperatura batteria. Forse sarebbe stato possibile farne una 3 breve ma non credo avrei raggiunto più del 50-60% senza andare in rapidgate.

Ne deduco che in estate questi sono i limiti chilometrici della mia auto.
Il viaggio tuttavia è risultato comodissimo e l’auto è risultata molto silenziosa il che ha ridotto di molto la mia stanchezza di guida.
Mi ritengo soddisfatto del comportamento della vettura che, seppure con i suoi limiti, si adatta bene alle mie esigenze giornaliere e di un viaggio lungo all’anno. Certo, avrei preferito le batterie climatizzate ma credo di poter sopravvivere anche senza per ora.
Vi aggiornerò sul viaggio di ritorno, chissà se la discesa dai 1400m al mare cambierà qualcosa, vi farò sapere.

Grazie a tutti.

A presto



Torna a “Raduni e Viaggi”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti