A quanto si vorrà far arrivare l'autonomia delle auto elettriche?

Per discutere di modelli di cui non esiste ancora una sezione o di problematiche comuni legate a tutte le marche e modelli di automobili elettriche.
Regole del forum
Parlare di un solo e singolo argomento per discussione, nella sezione più corretta e con un titolo chiaro e descrittivo, evitando i fuori tema | Evitare di citare tutto il testo di un precedente messaggio, ma lasciare solo il minimo indispensabile usando questo sistema | Utilizzare le unità di misura corrette, in particolare i kW per la potenza e i kWh per l'energia, di cui è spiegata la differenza qui | Leggere il regolamento completo che è visibile qui
VPP
★★★★ Esperto
Messaggi: 6168
Iscritto il: 31/01/2022, 14:21
Veicolo: Corsa-e

Re: A quanto si vorrà far arrivare l'autonomia delle auto elettriche?

Messaggio da VPP »

red69 ha scritto: 21/05/2024, 13:52 Fa una certa differenza nella vita di tutti i giorni.
Nella vita di tutti i giorni il 99% degli automobilisti fa 20-30 km. Ci spieghi che differenza fa per loro avere una batteria da 80 kWh invece che da 40-50?



Avatar utente
selidori
★★★★★ Ambasciatore
Messaggi: 21176
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Veicolo: EC4...
Contatta:

Re: A quanto si vorrà far arrivare l'autonomia delle auto elettriche?

Messaggio da selidori »

red69 ha scritto: 21/05/2024, 13:44dando per scontato che le capacità attuali sono mediamente basse rispetto alle esigenze dell'automobilista moderno.
Questo è un dato di partenza errato.
Tutti gli studi -ma proprio tutti- dicono che la media giornaliera di km di un'auto è sui 35km.
Quindi le autonomie attuali (ricarica una volta alla settimana, in verità sarebbe ogni 2 sei parla di 5 giorni lavorativi...) bastano ed avanzano.
Il problema è culturale.
Io sono il primo che correrei a ricarica l'auto che mi sembra 50km di autonomia se ne devo fare 35 (in verità non è più vero, se conosco il tragitto e so che ci sono fast...) ma è appunto cultura, non reale necessità.
FAQ - Roaming!
Immagine Immagine
"Come sempre, basta sapere abbastanza poco e tutto diventa magicamente semplice" (T.P.)
TizioIncognito
★★★ Intenditore
Messaggi: 142
Iscritto il: 04/02/2022, 12:08
Veicolo: Nissan Leaf 40KWh

Re: A quanto si vorrà far arrivare l'autonomia delle auto elettriche?

Messaggio da TizioIncognito »

beh in effetti,
forse ho un punto di vista limitato dall'uso che ne faccio io.
Auto per casa-lavoro e taxi-figli; 17'500_[km/anno], 30%Autostrada; ricarica in garage.

Ma credo di essere in buona compagnìa, nella "parte centrale della gaussiana".

Per questo credo che il mercato delle BEV andrà a differenziarsi su categorie diverse per uso:
es
1-super-utilitarie (da caricare tutte le sere e optional DC da 50KW)
2-vari livelli di BEV "medie" (con caratteistiche tendenti quelle di M3 RWD)
3-e BEV per macinatori di km (tipo M3 Long Range) per fare Mi-Ba con 2 soste.

ma con 1 e 2 che coprono il 80% del mercato con dimensione di batteria limitata ad una certa dimensione.

E' solo una ipotesi :)
Leaf40 NLT - 51'700_[tot Km] 32'500_[miei Km] - CDB 13.8_[KWh/100km] - Spina 17.0_[KWh/100km]
VPP
★★★★ Esperto
Messaggi: 6168
Iscritto il: 31/01/2022, 14:21
Veicolo: Corsa-e

Re: A quanto si vorrà far arrivare l'autonomia delle auto elettriche?

Messaggio da VPP »

Infatti il mio dieselone che col pieno indicava 1000 km di autonomia (in autostrada reali meno di 800) passava quasi tutto l'anno con un quarto di serbatoio perché quello mi bastava e avanzava. Il pieno lo facevo solo quando viaggiavo e per evitare di dover rifornire in autostrada a prezzi da rapina o ancora peggio in autostrada svizzera che lì col diesel devi accendere un mutuo... :lol:

Ora con l'auto elettrica abbiamo tutti bisogno di 1000 km di autonomia per non doverci fermare 2 volte a caricare per una volta all'anno che facciamo un viaggio di più di 500 km. Per 364 giorni all'anno poi ci portiamo in giro una batteria costosa e pesante (che al netto delle evoluzioni tecnologiche a pari tecnologia costerà e peserà sempre e comunque di più di una più piccola). E' una cosa che semplicemente è priva di senso.

Fissarsi su questo a mio avviso non è cultura ma stupidità (e suscettibilità ad una certa propaganda).

Poi c'è il settore di estrema nicchia delle auto di rappresentanza (il lusso chissenefrega) ovvero di gente che per lavoro macina molti chilometri da lunedì a venerdì ma è e sarà sempre un settore di nicchia e quindi per definizione non trainante. Tendenzialmente in futuro sarà anche sempre più ridimensionato per via delle nuove modalità di lavoro volte a ridurre gli spostamenti fisici.
red69
★★★★ Esperto
Messaggi: 4907
Iscritto il: 02/11/2020, 16:09
Località: milano e sicilia
Veicolo: tesla M3LR Twingo

Re: A quanto si vorrà far arrivare l'autonomia delle auto elettriche?

Messaggio da red69 »

VPP ha scritto: 21/05/2024, 15:06 Mi sembrava che stessi parlando della tua Model 3 LR e di quanto paghi oggi le cariche domestiche piuttosto che pubblico ma evidentemente ho capito male.
Ho fatto un esempio, il tutto perchè la Tesla M3LR oggi è una delle auto con autonomia più elevata, ma l'intero 3D era incentrato suuna vista sul futuro
Tesla M3 LR - Twingo Ze Intens - E-bike Lapierre - Ducati Peg Perego - Pista Polistil - Spazzolino Oral B- Electric addicted not obsessed - Guido solo elettrico, ma non sono fissato e ne riconosco gli attuali limiti

VPP
★★★★ Esperto
Messaggi: 6168
Iscritto il: 31/01/2022, 14:21
Veicolo: Corsa-e

Re: A quanto si vorrà far arrivare l'autonomia delle auto elettriche?

Messaggio da VPP »

Quindi parti dal presupposto che fra 10-20 anni la carica pubblica costerà sempre 2-3-4 volte la ricarica domestica? Io spero proprio di no anzi mi aspetto che la differenza tendenzialmente si annulli con l'economia di scala per cui il vantaggio della ricarica domestica sarà tendenzialmente solo di comodità e non economico.

Io stavo rispondendo a quello che tu hai scritto nel tuo post e non all'intero thread.
red69
★★★★ Esperto
Messaggi: 4907
Iscritto il: 02/11/2020, 16:09
Località: milano e sicilia
Veicolo: tesla M3LR Twingo

Re: A quanto si vorrà far arrivare l'autonomia delle auto elettriche?

Messaggio da red69 »

selidori ha scritto: 21/05/2024, 15:21 Questo è un dato di partenza errato.
Tutti gli studi -ma proprio tutti- dicono che la media giornaliera di km di un'auto è sui 35km.
Quindi le autonomie attuali (ricarica una volta alla settimana, in verità sarebbe ogni 2 sei parla di 5 giorni lavorativi...) bastano ed avanzano.
Il problema è culturale.
Questa è una tesi estremamente utilizzata, anzi direi abusata dai fanatici dell'elettrico.
Statisticamente è assolutamente corretta, ma è una media del pollo di Trilussa e come tutte le medie rischia di trare in inganno.
Il tutto per almeno due motivi:
- le considerazioni sull'autonomia vanno tarate sulle code della distribuzione, perchè a meno di non possedere un altra auto, non me ne faccio niente di un'auto che non va bene anche se per soli 10 giorni all'anno
- non tutti hanno la ricarica casalinga, nè una ricarica pubblica comoda, quindi il numero di volte che devo andare a ricaricare è preso in considerazione concreta dall'automobilista medio al di la del fattore culturale che anch'esso presente.
Ovvio chela condizione necessaria è che le batterie scendano di prezzo e di peso, ma stiamo appunto ragionando in prospettiva futura e questo è probabile che avvenga
Ultima modifica di red69 il 21/05/2024, 16:38, modificato 1 volta in totale.
Tesla M3 LR - Twingo Ze Intens - E-bike Lapierre - Ducati Peg Perego - Pista Polistil - Spazzolino Oral B- Electric addicted not obsessed - Guido solo elettrico, ma non sono fissato e ne riconosco gli attuali limiti
red69
★★★★ Esperto
Messaggi: 4907
Iscritto il: 02/11/2020, 16:09
Località: milano e sicilia
Veicolo: tesla M3LR Twingo

Re: A quanto si vorrà far arrivare l'autonomia delle auto elettriche?

Messaggio da red69 »

VPP ha scritto: 21/05/2024, 16:27 Quindi parti dal presupposto che fra 10-20 anni la carica pubblica costerà sempre 2-3-4 volte la ricarica domestica? Io spero proprio di no anzi mi aspetto che la differenza tendenzialmente si annulli con l'economia di scala per cui il vantaggio della ricarica domestica sarà tendenzialmente solo di comodità e non economico.
La ricarica pubblica costerà sempre di più (o forse molto di più) della ricarica domestica. Ci potranno essere interventi legislativi che proveranno a calmierare il mercato, ma temo che prima o poi saranno le accise a rimarcare nuovamente il solco.
In ogni caso il fattore comodità (o se preferisci la paura della scomodità) oggi è un fattore fortemente ostativo tanto quanto quello economico.

In ogni caso è una questione di progresso. Quando c'è , questo viene sfruttato dall'industria. E' sempre stato così
Tesla M3 LR - Twingo Ze Intens - E-bike Lapierre - Ducati Peg Perego - Pista Polistil - Spazzolino Oral B- Electric addicted not obsessed - Guido solo elettrico, ma non sono fissato e ne riconosco gli attuali limiti
VPP
★★★★ Esperto
Messaggi: 6168
Iscritto il: 31/01/2022, 14:21
Veicolo: Corsa-e

Re: A quanto si vorrà far arrivare l'autonomia delle auto elettriche?

Messaggio da VPP »

red69 ha scritto: 21/05/2024, 16:33 Statisticamente è assolutamente corretta, ma è una media del pollo di Trilussa e come tutte le medie rischia di trare in inganno.
No, non è il pollo di Trilussa perché la stragrande maggioranza della popolazione fa veramente solo pochi chilometri al giorno. Andare a lavorare a 100 o più chilometri da casa è semplicemente antieconomico, ancor di più con gli stipendi da fame italiani. Chi è costretto a farlo o fa il pendolare settimanale o usa mezzi pubblici più economici (scomodi ma se è quello che ti puoi permettere ti accontenti).

Che l'auto per altri 10 giorni all'anno "non vabene" poi è semplicemente falso. Se quando vai in vacanza devi fermarti 2 volte a caricare non muori di certo mentre l'auto "long range" per usare solo il 5-10% della autonomia 364 giorni all'anno sono semplicemente soldi buttati e questo la maggior parte delle persone non se lo può permettere e continuerà a non potersolo permettere anche in futuro.
VPP
★★★★ Esperto
Messaggi: 6168
Iscritto il: 31/01/2022, 14:21
Veicolo: Corsa-e

Re: A quanto si vorrà far arrivare l'autonomia delle auto elettriche?

Messaggio da VPP »

red69 ha scritto: 21/05/2024, 16:35
La ricarica pubblica costerà sempre di più (o forse molto di più) della ricarica domestica. Ci potranno essere interventi legislativi che proveranno a calmierare il mercato, ma temo che prima o poi saranno le accise a rimarcare nuovamente il solco.
Anche quando hanno iniziato a diffondersi i cellulari c'era chi sosteneva che sarebbero sempre costati troppo, sia gli apparecchi che le tariffe per il servizio. La realtà ha ampiamente dimostrato quanto si sbagliassero e senza interventi legislativi che poi non si capisce quali potrebbero essere.

Io credo che tu ti sbagli esattamente quanto si sbagliavano loro (me compreso che all'epoca facevo parte dei telefonino-scettici). Questo presuppone ovviamente una transizione elettrica che proceda a ritmo adeguato, se rimarremo quattro gatti per i prossimi 20 anni allora tanti saluti progresso ma non solo per la ricarica, anche per le batterie non pensiamo che l'industria continui a fare grossi investimenti se le auto non le compra nessuno.

Rispondi

Torna a “Auto Elettriche in Generale”