Abbassare i consumi autostradali viaggiando in scia

Per discutere di modelli di cui non esiste ancora una sezione o di problematiche comuni legate a tutte le marche e modelli di automobili elettriche.
Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 11175
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

Abbassare i consumi autostradali viaggiando in scia

Messaggioda marco » 22/10/2018, 13:59

Questa estate mi è capitato di dover percorrere una lunga tratta autostradale al limite dell'autonomia della mia Nissan Leaf, per arrivare ad una ricarica fast dopo essere partito col pieno dalla precedente. Gli strumenti in mio possesso, ovvero l'indovinometro a cruscotto ed il Power Cruise Control, mi dicevano che sarei risuscito ad arrivare a destinazione... ma assai scarico.

Ho quindi provato il trucchetto di mettermi in scia a qualche camion: ce ne sono di diversi tipi in autostrada e che transitano a velocità diverse (adatti ad ogni esigenza insomma :-)), ma solitamente viaggiano dai 90 km/h ai 110 km/h (per velocità superiori si possono a volte trovare camper o autobus)

+2018-08-17-16h06m05.jpg
+2018-08-17-16h06m05.jpg (200.91 KiB) Visto 2109 volte


Ovviamente bisogna prestare la massima attenzione e non ridurre troppo la distanza di sicurezza: più si è vicini e meno so consuma, ma più si rischia di andare a sbattere in caso di frenata improvvisa di chi ci sta davanti... ed in caso di altro camion dietro di noi si rischia di diventare polpette, per cui occhio a non esagerare!

Altro aspetto da considerare è che il tachimetro non rispecchia la reale velocità, ma è sempre un po' abbondante per legge come appurato qui > lo-scarto-tachimetretrico-medio-nissan-leaf-e-del-7-t3736.html

Chiariti questi aspetti possiamo affermare che viaggiando in scia, i consumi e di conseguenza l'autonomia ne beneficiano un sacco (ed ovviamente non è una novità, e non vale solo per le auto elettriche ma anche per quelle termiche): io ho riscontrato un consumo ai 94 km/h (88 km/h reali circa) di 0,12 kWh/km, ovvero 12 kWh/100 km.

2018-08-17-16h01m29.jpg
2018-08-17-16h01m29.jpg (223.73 KiB) Visto 2109 volte


Dopo 10 km percorsi in questo modo il consumo è anche sceso a 0,11 kWh/km, ovvero 11 kWh/100 km.

2018-08-17-16h08m47.jpg
2018-08-17-16h08m47.jpg (181.11 KiB) Visto 2109 volte


Ma può anche essere che fosse leggermente in discesa la strada: arrotondando il tutto, possiamo dire che andando circa a 90 km/h in pianura ed in scia (non troppo forzata) ci si può attestare (con Leaf) sui 0,115 kWh/km, ovvero 11,5 kWh/100 km.
Questo significa che con una Leaf come la mia, che è capace di imbarcare un massimo di circa 15 kWh, si può percorrere "con queste premesse" fino a 130 km (ma consiglio di conservare sempre un margine di sicurezza adeguato, perché l'imprevisto è sempre dietro l'angolo :-))


Nissan Leaf 24 kWh > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp


Diego
Messaggi: 680
Iscritto il: 30/11/2017, 3:17

Re: Abbassare i consumi autostradali viaggiando in scia

Messaggioda Diego » 22/10/2018, 16:24

sono daccordo Marco, anch io in casi di lunghi tragitti al limite delle possibilità della batteria o in situazioni dove rischiavo di rimanere a piedi (specie con twizy), questo trucchetto mi ha "regalato" qualche decina di km che mi han portato alla destinazione seguente o a casa.
FV 12.24 kWp + accumulo 6.6 kWh > Bici elettrica CMS-F16 (3.000 km/anno) > C-Zero del 2015 (15.000 km/anno) > Model 3 LR AWD (50.000 km/anno)

Avatar utente
renatoponzzo
Messaggi: 397
Iscritto il: 28/04/2018, 14:18

Re: Abbassare i consumi autostradali viaggiando in scia

Messaggioda renatoponzzo » 22/10/2018, 20:53

forse con la nuova leaf munita di cruise control e frenata automatica si può stare più tranquilli ma sempre vigili.

Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 11175
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

Re: Abbassare i consumi autostradali viaggiando in scia

Messaggioda marco » 22/10/2018, 21:35

Eh si, bisogna vedere se però si riesce a stare abbastanza vicini da sfruttare la scia: da una breve prova di guida che avevo fatto qualche mese fa, mi era parsa abbastanza prudenziale
Nissan Leaf 24 kWh > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp

Avatar utente
Eletraxi
Messaggi: 131
Iscritto il: 04/03/2018, 16:52
Località: Reggio Emilia

Re: Abbassare i consumi autostradali viaggiando in scia

Messaggioda Eletraxi » 01/11/2018, 16:37

ottima prova marco, in autostrada sfrutto le scie dei camion o meglio autobus,
con la nuova Leaf 2018 uso il cruise control adattivo: mantiene la distanza di sicurezza su tre livelli, a mia scelta, adattando la velocità,
minori consumi e meno stress nella guida !
Ultima modifica di Eletraxi il 13/09/2019, 0:35, modificato 1 volta in totale.
:geek: Eletraxi Nissan Leaf EE 40Kwh 06/2018 :arrow: B-Eco, E-pedal only city = 13,50Kwh/100km.


LucaG
Messaggi: 380
Iscritto il: 05/04/2018, 8:52
Località: Bergamo
Veicolo: Leaf2018

Re: Abbassare i consumi autostradali viaggiando in scia

Messaggioda LucaG » 01/11/2018, 18:24

Eletraxi ha scritto:ottima prova marco, anch'io in autostrada sfrutto le scie dei camion o meglio autobus,
con la nuova Leaf 2018 uso il cruise control adattivo: mantiene la distanza di sicurezza su tre livelli, a mia scelta, adattando la velocità,
minori consumi e meno stress nella guida !


Si, confermo che il cruise control adattivo ( per la Nissan si chiamerebbe propilot che poi è una guida assistita di livello 3 ) è una vera pacchia e quando lo si mette al livello di distanza minima ( una tacca delle 3 possibili ) permette di sfruttare egregiamente la scia del veicolo che ti precede.
Ovvio che, in queste condizioni, bisogna stare più vigili del solito perchè gli spazi di frenata si riducono quindi se la velocità massima impostata è maggiore di 100 km/h io metto sempre la seconda o anche la terza tacca ( per aumentare la distanza e quindi avere più tolleranza sugli spazi di frenata ).
Leaf 2.Zero 40 kWh 2018

Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 11175
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

Re: Abbassare i consumi autostradali viaggiando in scia

Messaggioda marco » 01/11/2018, 19:30

Con il cruise control adattivo secondo me, dovreste stare più che altro attenti a chi vi sta dietro: su chi vi precede, salvo sfighe massimo tipo suoi frontali o simili, dovreste essere abbastanza tranquilli... poi la sicurezza non è mai abbastanza per cui questi accorgimenti sarebbero da tenersi esclusivamente in caso di necessità.
Nissan Leaf 24 kWh > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp

LucaCassioli
Messaggi: 679
Iscritto il: 09/09/2017, 19:04

Re: Abbassare i consumi autostradali viaggiando in scia

Messaggioda LucaCassioli » 23/12/2018, 11:31

il problema dello stare in scia è che se sei in scia, vuol dire che sei abbastanza vicino da restarci secco in caso di inchiodata del camion.
E' un problema di tempi di reazione: il vostro cervello impiega mezzo secondo da quando vede rallentare il mezzo davanti a quando decide di dire al piede di spostarsi dall'acceleratore al freno; poi serve qualche altro decimo di secondo per spostare il piede, qualche altro per premere il freno, e qualche altro decimo di secondo ci mette l'auto a rallentare abbastanza da non schiantarsi.

Sfortunatamente, la somma di tutti questi tempi è maggiore del tempo che ci mette la vostra auto a raggiungere il camion.

Quindi siete morti prima ancora di capire cosa è successo.

Però siete morti risparmiando corrente e inquinamento, quindi il mondo ringrazia.

LucaCassioli
Messaggi: 679
Iscritto il: 09/09/2017, 19:04

Re: Abbassare i consumi autostradali viaggiando in scia

Messaggioda LucaCassioli » 24/12/2018, 12:00

Quant' è bello viaggare in scia e risparmiare carburante!
https://youtu.be/PKRNbb6_0LA?t=26

Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 11175
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

Re: Abbassare i consumi autostradali viaggiando in scia

Messaggioda marco » 24/12/2018, 13:28

Azzo, poveraccio quello in moto! È chiaro che è una manovra che va fatta solo in caso di necessità, senza ridurre troppo la distanza, aumentando l'attenzione e se disponibili sfruttare tutta le tecnologie di sicurezza aggiuntive. Meglio non farlo mai, più ognuno farà le sue valutazioni in caso di necessità.
Nissan Leaf 24 kWh > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp



Torna a “Auto Elettriche in Generale”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti