Accordo di interoperabilità: Enel X e Route220

Start up innovativa che dal 2014 offre servizi innovativi per la mobilità elettrica e per il viaggiatore responsabile.
Avatar utente
Fabio_Galletti
Messaggi: 591
Iscritto il: 01/12/2017, 15:30
Località: Riva Valdobbia (VC)
Contatta:

Re: Accordo di interoperabilità: Enel X e Route220

Messaggioda Fabio_Galletti » 19/09/2018, 21:20

Infatti.

Per noi "locali" ormai EnelX è la app normale e tutti gli altri circuiti sono un (utile) di più - poco ci cambia.

Il punto è che le colonnine route220/evway in Italia si sono decuplicate in una notte, per tutti gli utenti del nordeuropa - tranquilli di poter scendere a sud usando la loro solita app invece di combattere con l'installazione di quella dei "terroni" di EnelX.


Fabio Galletti, ferramenta http://www.allacerorosso.it
Furgone Peugeot Partner 22kWh aziendale.


Avatar utente
selidori
Messaggi: 5265
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Veicolo: Leaf2018
Contatta:

Re: Accordo di interoperabilità: Enel X e Route220

Messaggioda selidori » 19/09/2018, 21:38

Fabio_Galletti ha scritto:Il punto è che le colonnine route220/evway in Italia si sono decuplicate in una notte, per tutti gli utenti del nordeuropa - tranquilli di poter scendere a sud usando la loro solita app invece di combattere con l'installazione di quella dei "terroni" di EnelX.
E' vero!
Non avevo pensato che un utente estero potrebbe avere EVWAY mentre è molto improbabile abbia ENELx, quindi non conosceva la disponibilità o per lo meno sulle sue app le colonnine non erano così immediate (l'app EVWAY le riporta da sempre, ma come non utilizzabili). Ora per questi utenti è un attimo farci affidamento (insomma.... vabbè dai, è per dire....).
AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi |

Avatar utente
Fabio_Galletti
Messaggi: 591
Iscritto il: 01/12/2017, 15:30
Località: Riva Valdobbia (VC)
Contatta:

Re: Accordo di interoperabilità: Enel X e Route220

Messaggioda Fabio_Galletti » 19/09/2018, 23:08

I nordici possono farci affidamento quanto si può fare affidamento su qualunque cosa gestito da italiani, diciamo.

Ormai ci conoscono.
Ahinoi.

Tuttavia. Il fatto di essere a Francoforte, aprire la cartina e vedere a sud mille colonnine blu(*) aiuta a puntare in giù..

(*)blu? Non mi ricordo di che colore sono quelle buone sulla app evway.
Fabio Galletti, ferramenta http://www.allacerorosso.it
Furgone Peugeot Partner 22kWh aziendale.

Avatar utente
selidori
Messaggi: 5265
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Veicolo: Leaf2018
Contatta:

Re: Accordo di interoperabilità: Enel X e Route220

Messaggioda selidori » 20/09/2018, 8:40

Fabio_Galletti ha scritto:I nordici possono farci affidamento quanto si può fare affidamento su qualunque cosa gestito da italiani, diciamo.

Ormai ci conoscono.
Ahinoi.

Tuttavia. Il fatto di essere a Francoforte, aprire la cartina e vedere a sud mille colonnine blu(*) aiuta a puntare in giù..

(*)blu? Non mi ricordo di che colore sono quelle buone sulla app evway.
Sono di qualsiasi colore purchè non grigio.
Infatti anche il colore delle EVWAY varia a seconda della loro funzione (se sono presso hotel, presso ristoranti, se in vie cittadine, ecc) ma sono sempre colorate, mentre le altre (che comunque apparivano sempre) erano sempre grigie.

Speriamo che EVWAY riabiliti un po' la serietà dei progetti italiani (un compito non da poco!) e delle possibilità del turismo elettrico.
Certo che se le colonnine enel continuano ad avere la stessa inaffidabilità e stessa carenza di riparazione di oggi, EVWAY avrà un bel da fare a dover rispondere al telefono agli utenti stranieri :(

Invece su facebook è venuta fuori una questione interessante: alcune colonnine (sopratutto di Roma) non hanno roaming con HERA/DUFERCO e non vanno. Le stesse però vanno con APP, quindi non è questione tecnica, visto che sono remotamente comandabili (NOTA: anche le fast non vanno con vecchie tessere HERA, ma quello è proprio un problema tecnologico, infatti hera sta cambiando le tessere, ovviamente con la serietà ed i tempi tipici da italiani™). Chissà a cosa è dovuto questo.
E chissà se con EVWAY andranno. Sarebbe una bella scocciatura non poter usare tutta l'infrastruttura enel ma farsi una seconda mappa mentale di dove va e dove no.
AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi |

Avatar utente
gianni.ga
Messaggi: 1870
Iscritto il: 17/12/2017, 20:29
Veicolo: Leaf Acenta 24kwh
Contatta:

Re: Accordo di interoperabilità: Enel X e Route220

Messaggioda gianni.ga » 20/09/2018, 10:05

Dubito che le colonnine hera, ad esempio tutte quelle pubbliche di Imola, in roaming con enel diventino per proprietà transitiva in roaming con evway. :)
Leaf 24 Kwh 2016, Evr 1, Fv 8 Kwp, caldaia ibrida Rotex 9kw, pdc acs 300 l schuco.


Diego
Messaggi: 674
Iscritto il: 30/11/2017, 3:17

Re: Accordo di interoperabilità: Enel X e Route220

Messaggioda Diego » 20/09/2018, 13:09

tutte giuste le vs considerazioni sia in positivo che in negativo. nel mio viaggio al sud ho utilizzato per la quasi totalità solo enel. avendo una prepagata e l app ho riscontrato non poche difficoltà cmq, quindi per me significherebbe avere + possibilità di caricare (sempre se la colonnina funziona ovviamente...e questo dipende da enel). ho visto che anche in altre situazioni alcuni roaming funzionavano e altri no e sulle lunghe percorrenze poter avere + opzioni tranquillizza (almeno a me...). poi se evway diventa disponibile fino al sud spero poi siano incentivati ad appoggiarsi ad altri distributori...
FV 12.24 kWp + accumulo 6.6 kWh > Bici elettrica CMS-F16 (3.000 km/anno) > C-Zero del 2015 (12.000 km/anno) > Model 3 LR AWD (45.000 km/anno)

Avatar utente
selidori
Messaggi: 5265
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Veicolo: Leaf2018
Contatta:

Re: Accordo di interoperabilità: Enel X e Route220

Messaggioda selidori » 20/09/2018, 14:37

gianni.ga ha scritto:Dubito che le colonnine hera, ad esempio tutte quelle pubbliche di Imola, in roaming con enel diventino per proprietà transitiva in roaming con evway. :)
Mi son spiegato male.
Non parlo delle colonnine hera ma delle tessere HERA (le famose flat a 25euro) che vanno anche sulla rete ENEL, ma sulle fast non vanno solo per diversa tecnologia RFID. Hera infatti le sta cambiando (le tessere) ma con i suoi tempi.
AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi |

Avatar utente
gianni.ga
Messaggi: 1870
Iscritto il: 17/12/2017, 20:29
Veicolo: Leaf Acenta 24kwh
Contatta:

Re: Accordo di interoperabilità: Enel X e Route220

Messaggioda gianni.ga » 20/09/2018, 15:32

Sono io che ho iniziato un altro discorso, sentendo nominare Hera mi son reso conto che a Imola non avrei potuto usare l'rfid evway.
Leaf 24 Kwh 2016, Evr 1, Fv 8 Kwp, caldaia ibrida Rotex 9kw, pdc acs 300 l schuco.

Deen
Messaggi: 1501
Iscritto il: 21/08/2017, 15:17

Re: Accordo di interoperabilità: Enel X e Route220

Messaggioda Deen » 20/09/2018, 15:40

selidori ha scritto:
gianni.ga ha scritto:Dubito che le colonnine hera, ad esempio tutte quelle pubbliche di Imola, in roaming con enel diventino per proprietà transitiva in roaming con evway. :)
Mi son spiegato male.
Non parlo delle colonnine hera ma delle tessere HERA (le famose flat a 25euro) che vanno anche sulla rete ENEL, ma sulle fast non vanno solo per diversa tecnologia RFID. Hera infatti le sta cambiando (le tessere) ma con i suoi tempi.

Sulle fast che ho provato la tessera Hera funziona, testato con mano

Avatar utente
selidori
Messaggi: 5265
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Veicolo: Leaf2018
Contatta:

Re: Accordo di interoperabilità: Enel X e Route220

Messaggioda selidori » 20/09/2018, 16:21

Deen ha scritto:
selidori ha scritto:
gianni.ga ha scritto:Dubito che le colonnine hera, ad esempio tutte quelle pubbliche di Imola, in roaming con enel diventino per proprietà transitiva in roaming con evway. :)
Mi son spiegato male.
Non parlo delle colonnine hera ma delle tessere HERA (le famose flat a 25euro) che vanno anche sulla rete ENEL, ma sulle fast non vanno solo per diversa tecnologia RFID. Hera infatti le sta cambiando (le tessere) ma con i suoi tempi.

Sulle fast che ho provato la tessera Hera funziona, testato con mano
Non funziona sulle generazioni1, quella con la doppia faccia (e 3 pistole+1 presa). Ma -appunto- le tessere HERA sostituite (od emesse, ad occhio, dopo il 2017) funzionano (secondo quanto appurato da Carlo Ferri, Business Development Analyst di Heracomm).
AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi |



Torna a “Route220/evway”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti