Per rientrare dei costi auto elettrica occorrono 8 anni?

Spazio per segnalare nuovi modelli, tecnologie e novità riguardanti il mondo della mobilità elettrica.
Fritz74
Messaggi: 217
Iscritto il: 28/09/2019, 23:22

Per rientrare dei costi auto elettrica occorrono 8 anni?

Messaggioda Fritz74 » 22/05/2020, 0:02

https://motori.corriere.it/motori/20_ma ... 0715.shtml

Secondo me è parecchio fuorviante, anche se da una parte dice che un 20% di persone potrebbe passare senza problemi all’elettrico, alla fine conclude che per rientrare dai costi rispetto a un benzina occorrono 8 anni, che è poi la durata standard della garanzia sulle batterie. Sicuramente chiunque verrebbe scoraggiato da questa ipotesi
E poi su che auto hanno fatto questi conti? Su che consumi? Ho provato a cercare lo studio del politecnico da cui hanno preso i dati per l’articolo ma non l’ho trovato...


Bmw 330e PHEV; Corsa-e elegance in arrivo (si spera) a ?


Avatar utente
JacobLocke
Messaggi: 1132
Iscritto il: 30/06/2019, 3:59

Re: Per rientrare dei costi auto elettrica occorrono 8 anni?

Messaggioda JacobLocke » 22/05/2020, 0:12

Secondo me è parecchio fuorviante, anche se da una parte dice che un 20% di persone potrebbe passare senza problemi all’elettrico, alla fine conclude che per rientrare dai costi rispetto a un benzina occorrono 8 anni, che è poi la durata standard della garanzia sulle batterie. Sicuramente chiunque verrebbe scoraggiato da questa ipotesi
E poi su che auto hanno fatto questi conti? Su che consumi? Ho provato a cercare lo studio del politecnico da cui hanno preso i dati per l’articolo ma non l’ho trovato...


Mi spiace dirlo ma devo concordare almeno in parte. Chi non ha grossi incentivi e sconti e compra un elettrico che costa 8-10 mila€ in più di un modello equivalente a benzina prima di rientrare di quei 8-10 mila€ deve macinare molti kilometri e se ne fa di media 10/12 mila l’anno dovrà farne almeno 80 mila oltre agli altri vantaggi di bollo e tagliandi in meno per rientrare... per chi non fa molti kilometri penso occorra quel tempo.

Prendete delle Corsa e corsa-e come esempio. Io qui in Germania ho sempre visto sui 8–10 mila€ di differenza tra le 2. Se è vero che scontano il modello elettrico ho visto a una mia visita a Opel 2 mesi fa anche molti sconti al modello termico e quindi poi la forbice sempre quella resta. E da recuperare son soldi... servono molti kilometri percorsi per ammortizzare è un certo periodo di utilizzo.. per chi non fa più di 15 mila km l’anno. Penso che quel tempo gli serva, magari 6 anni e qualcosa... poi io parlo in linea generica di chi compra con la forbice di 8-10 mila€ tra i due modelli... perché chiaro che chi prende na e-Golf a 27/28 mila€ la paga circa come costa una Golf equivalente a benzina o a Diesel e allora li rientri subito in poco tempo partendo da pari quasi. Ma è un caso particolare... in molti altri il prezzo tra 2 versioni simili o identiche motorizzazioni a parte si fa sentire ancora molto e rientrare se non si usa tanto l’auto, richiede molto tempo.

pIONiere
Messaggi: 982
Iscritto il: 30/05/2018, 12:48
Località: nel paese dei crucchi

Re: Per rientrare dei costi auto elettrica occorrono 8 anni?

Messaggioda pIONiere » 22/05/2020, 1:08

Arridaje con questo discorso del risparmio. Se tutti comprassero macchine solamente per risparmiare, per strada vedremmo solo Fiat Panda in allestimento base e Dacia Sandero sempre in allestimento base.

Se uno si compra l'Alfa Giulia o la BMW serie 3 non lo fa certo per risparmiare, allo stesso modo la Tesla M3 e' una scelta per tanti motivi ma di certo non per risparmiare.

Lo stesso discorso vale per tutte le elettriche, pure per quelle piu' economiche, una Skoda citigo-e per esempio la si può scegliere perché grazie alla trazione elettrica offre un comfort di solito riservato alle berline di lusso (silenziosità, assenza di vibrazioni, guida fluida) e un piacere di guida (accelerazione) superiore alla sua classe.

Chi ha mai detto che le elettriche devono essere piu convenienti per vendere?
L'importante e' che siano abbordabili come prezzo di aquisto, ma non hanno bisogno di essere economicamente piu convenienti.
Peugeot ION 2016->2020 - attualmente: Skoda Citigoe iV Style

mirko2016
Messaggi: 2693
Iscritto il: 23/08/2018, 20:03
Località: Alba

Re: Per rientrare dei costi auto elettrica occorrono 8 anni?

Messaggioda mirko2016 » 22/05/2020, 1:38

Però ricordo che parlando col venditore DS mi diceva appunto che la elettrica per prestazioni andava paragonata alla DS3 da 155 cavalli (cambio automatico), non certo a una da 130 (quindi 39600 EV contro i 31750 della benzina). A questo ci aggiorniamo che ad esempio solo sulla EV il Ds drive assist level i è di serie (altri 550€). Già la differenza diventa 7300€. Ora tutto se lo giocheranno sconti e incentivi, in Italia direi con 6000€ di incentivi se trovi lo sconto giusto è una differenza ampiamente colmabile.

La critica che si può muovere è che non c'è la possibilità come sul termico di scegliere il motore base per risparmiare, ok, ma questo vuol dire anche che chi invece prende il motore più performante avrebbe potuto prendere EV iniziando quasi da subito a risparmiare, con prestazioni praticamente uguali ma confort maggiore
FV: 4,55 kW qcells G5 inverter zucchetti - https://www.solarmanpv.com/portal/Termi ... ?pid=71510 - PDC aria aria: 2 LG Quadro 1 LG wifi artcool

paganig
Messaggi: 66
Iscritto il: 23/09/2019, 21:19
Località: Saronno
Veicolo: Zoe R90 + Zoe R135

Re: Per rientrare dei costi auto elettrica occorrono 8 anni?

Messaggioda paganig » 22/05/2020, 2:00

Mi sfugge la fonte pubblicata, sulla pagina del mOve non trovo questo studio.

https://www.move.deib.polimi.it/

In generale comprare auto nuova è sempre un costo, difficilmente giustificabile per "convenienza economica", manco fosse mio figlio di 8 anni che vuole fare upgrade del suo processore con uno con il doppio dei core "perchè gli serve potenza per fare i compiti".

Io ho preso la prima auto elettrica forse perché volevo conciliare l'esigenza di mia moglie di far salire il pargolo in abitacolo già riscaldato senza trasformare il garage in una camera a gas, oltre a farla attendere il già menzionato pargolo all'uscita da scuola sostando in clima confortevole. O forse per qualche visita ai musei milanesi senza patemi per blocchi alla circolazione, e con la comodità ritrovata del cambio automatico. O forse mi piaceva. O forse volevo un gadget. O forse è stata solo una crisi di mezza età, con un ritorno subliminale ai tempi di "Lithium" dei Nirvana, quando potevo indulgere nell'headbanging ascoltando musica, approfittando di vertebre cervicali ancora sane, e l'idea di avere sotto al sedere quintali di litio mi ha galvanizzato.

Posso dire di aver acquistato i pannelli fotovoltaici per offrire ombra ai piccioni in cambio di un contenimento delle loro deiezioni sull'auto appena lavata (lavo l'esterno quasi esclusivamente con la pioggia, ma un paio di volte l'anno indugio con l'autolavaggio) o forse li ho presi perché ho abitudini energivore e voglio ridurre i danni, o forse voglio ritrasformare le criptovalute generate anni fa in elettricità. O forse tra qualche anno avrò risparmiato qualcosa, chissà. Magari potrò solo compiacermi del fatto di aver lasciato una impronta di consumo meno marcata.

I giovani studenti/ricercatori con le loro tesi dimostrano quello che viene loro chiesto di dimostrare.

Io dopo sei mesi con la prima auto elettrica ne ho comprata una seconda. Non ho visto un "risparmio", ho visto una "sostenibilità" economica del cambio di mentalità. Con i progressi che ci sono stati non è più necessario essere "fanatici" dell'elettricità per giustificare l'acquisto. Questo mi basta. Non trovo che sia giusto vendere l'auto elettrica come l'auto che viaggia gratis.


Avatar utente
JacobLocke
Messaggi: 1132
Iscritto il: 30/06/2019, 3:59

Re: Per rientrare dei costi auto elettrica occorrono 8 anni?

Messaggioda JacobLocke » 22/05/2020, 2:06

39600 EV contro i 31750 della benzina


Vedi che più a meno quei 8 mila€ ci sono... io resto convinto che per una questione economica, cioè se oltre all’ambiente uno guarda anche al rientro economico nel medio periodo almeno dovrebbe prendere un ev solo se:

- fa molti km l’anno

Cioè permette di rimettere più velocemente vista la differenza carburante tradizionali/energia elettrica come costi.... Chi spende 200-250€ al mese di Diesel o benzina ci mette non tanto a rientrare facendo quei kilometri in elettrico.

- chi vive in città tipo Milano con le varie ZTL e blocchi di traffico e parcheggi gratuiti

Se vivi a Milano non paghi il parcheggio che io non ci ho mai vissuto ma dicono ti salassino, eviti problemi di ZTL eviti i blocchi a targhe alterne e si i vantaggi sono evidenti in sto caso.

- hai il FV a casa o hai colonnine vicine gratuite a chi poter caricare spesso.

In sti casi magari anche se non fai moltissimi kilometri azzerando quasi la spesa per l’energia e già risparmi su bollo tagliandi eccetera allora in un medio periodo potresti pensare di rientrare.

Ma per ora siamo lontani da un rientro veloce dei soldi iniziali in più spesi... ci sono ottime occasioni in certi casi per spendere non molto di più...

Tipo la e-Golf che ora costa come na versione paritaria a benzina quasi...

La Zoe con batteria a noleggio mi duole dirlo essendo contrario al noleggio ma con 8 mila€ in meno costa come na versione simile termica tipo una clio di quelle buone...

La M3 tesla nel suo segmento anche costa il giusto chi può spendere 50 mila per un Mercedes o una berlina di un certo tipo può prendere la Tesla che non sfigura vicino ad auto di quella fascia.

Altri casi di auto che non costano molto di più rispetto a una versione simile o la medesima benzina non mi vengono in mente ora.

Tutte le varie Peugeot/Opel/Hyundai/Skoda/Fiat se si guarda le termiche ed elettriche quei 8 mila€ ci sono ovunque. Anche di più. Smart perfino che è solo elettrica costa quei 8 mila€ in più delle versioni precedenti a benzina.

Per risolvere sto divario di prezzo serviranno altre batterie meno costose che permetteranno di ridurre enormemente o azzerare la differenza tra termiche ed EV nei casi di versioni identiche o simili.

Avremo finalmente ev che costano come auto normali e allora comincerà a cambiare la musica.

Allora si che prendere un ev sarà un ritorno economico immediato, scomodità a parte per autonomia e ricariche per chi è abituato alle termiche alcuni si faranno 2 conti e diranno “ma si dai proviamo a vedere come va, intanto risparmiamo”.

Adesso chi vuole puntare sul risparmio eh casca male, cioè vale solo in certe situazioni che non sono certo la situazione tipo maggioritaria...

Non ho visto un "risparmio", ho visto una "sostenibilità" economica del cambio di mentalità. Con i progressi che ci sono stati non è più necessario essere "fanatici" dell'elettricità per giustificare l'acquisto.


Scusa ma non sono d’accordo... tu hai secondo me un reddito annuo che non te lo ha fatto pesare così tanto... secondo me guadagni quei 30-40 mila€ annui, se no non avresti potuto prende 2 EV in così poco tempo senza sentire il contraccolpo economico più di tanto. La maggioranza della gente che certamente prende magari 20/25 mila€ l’anno e ci deve vivere con moglie e figli magari è lì proponi una EV a 30 mila€ Diventa un bel sacrificio... poi magari rientri ma la botta la senti. La EV adesso che richiede in molti casi 25 mila€ minimo somma sono cifre non indifferenti per la economia di una persona media.. e 25 mila€ stando sulle ev più sobrie tipo Zoe/e-208/corsa-e perché se si vuole tipo una kona se la prendi tradizionale 25/28 mila€ se la prendi elettrica 40 Mila e passa.. ecco allora poi na persona media che non ha una certa situazione economica al massimo si prende la versione termica che 12 mila€ di differenza ma dove gli vai ad ammortizzare? E intanto vivi di aria?

Cioè non voglio esser polemico ma il costo iniziale delle EV è ancora un freno di una certa grandezza... la ID.3 ad esempio auto del popolo.. il modello più scarno in assoluto sarà 27 mila€... eh somma sono soldini.. ti prendi na golf a benzina o Diesel ben accessoriata.. non dico per dar contro al elettrico io penso che sia il futuro. Ma che ancora non è alla portata di tutti, è ancora costoso... ecco perché mi fa arrabbiare vedere che dove ci sono bonus alti la casa automobilistica alza il prezzo... cioè il bonus apposta per far abbassare il prezzo che se in Germania è di listino a X poi non può costare Y in Italia perché la casa gioca sul bonus più alto che in Germania. No caro tu iva a parte la metti alla stessa cifra così che il bonus sia assorbito dal cliente che paga un ev meno e la compra e non che la casa di fa la cresta sopra al bonus.
Ultima modifica di JacobLocke il 22/05/2020, 2:23, modificato 1 volta in totale.

pIONiere
Messaggi: 982
Iscritto il: 30/05/2018, 12:48
Località: nel paese dei crucchi

Re: Per rientrare dei costi auto elettrica occorrono 8 anni?

Messaggioda pIONiere » 22/05/2020, 2:08

paganig ha scritto:l'idea di avere sotto al sedere quintali di litio mi ha galvanizzato.

Scusa, ma la galvanizzazione ha bisogno dello zinco, non del litio...

(lo so, battuta pessima) :)
Peugeot ION 2016->2020 - attualmente: Skoda Citigoe iV Style

paganig
Messaggi: 66
Iscritto il: 23/09/2019, 21:19
Località: Saronno
Veicolo: Zoe R90 + Zoe R135

Re: Per rientrare dei costi auto elettrica occorrono 8 anni?

Messaggioda paganig » 23/05/2020, 1:06

Non ho visto un "risparmio", ho visto una "sostenibilità" economica del cambio di mentalità. Con i progressi che ci sono stati non è più necessario essere "fanatici" dell'elettricità per giustificare l'acquisto.


Scusa ma non sono d’accordo... tu hai secondo me un reddito annuo che non te lo ha fatto pesare così tanto... secondo me guadagni quei 30-40 mila€ annui, se no non avresti potuto prende 2 EV in così poco tempo senza sentire il contraccolpo economico più di tanto. La maggioranza della gente che certamente prende magari 20/25 mila€ l’anno e ci deve vivere con moglie e figli magari è lì proponi una EV a 30 mila€ Diventa un bel sacrificio... poi magari rientri ma la botta la senti. La EV adesso che richiede in molti casi 25 mila€ minimo somma sono cifre non indifferenti per la economia di una persona media.. e 25 mila€ stando sulle ev più sobrie tipo Zoe/e-208/corsa-e perché se si vuole tipo una kona se la prendi tradizionale 25/28 mila€ se la prendi elettrica 40 Mila e passa.. ecco allora poi na persona media che non ha una certa situazione economica al massimo si prende la versione termica che 12 mila€ di differenza ma dove gli vai ad ammortizzare? E intanto vivi di aria?

Cioè non voglio esser polemico ma il costo iniziale delle EV è ancora un freno di una certa grandezza... la ID.3 ad esempio auto del popolo.. il modello più scarno in assoluto sarà 27 mila€... eh somma sono soldini.. ti prendi na golf a benzina o Diesel ben accessoriata.. non dico per dar contro al elettrico io penso che sia il futuro. Ma che ancora non è alla portata di tutti, è ancora costoso... ecco perché mi fa arrabbiare vedere che dove ci sono bonus alti la casa automobilistica alza il prezzo... cioè il bonus apposta per far abbassare il prezzo che se in Germania è di listino a X poi non può costare Y in Italia perché la casa gioca sul bonus più alto che in Germania. No caro tu iva a parte la metti alla stessa cifra così che il bonus sia assorbito dal cliente che paga un ev meno e la compra e non che la casa di fa la cresta sopra al bonus.


17.000 circa r90 agosto 2019 (rottamato euro 4 diesel). Ho finanziato qualcosa e l'ho presa.
dicembre 2019 ricevo 8000 euro di incentivo lombardia.
gennaio 2020 trovo r135 intens con DC a km 0 a 18.000 euro circa. Ho finanziato qualcosa e l'ho presa.

Le spese per le batterie a noleggio le compenso con quanto risparmio in benzina/gasolio. A conti fatti nessun risparmio complessivo e nessun salasso, solo una questione di preferenze

Concordo con il fatto che il bonus statale sia incentivo per le concessionarie e non per gli acquirenti.

Con 27.000 euro comunque ne ho prese due, non una.

C'è gente che prima compra l'auto elettrica e poi viene a chiedere come si ricarica, un "fanatico" si sarebbe documentato prima, no?

Avatar utente
JacobLocke
Messaggi: 1132
Iscritto il: 30/06/2019, 3:59

Re: Per rientrare dei costi auto elettrica occorrono 8 anni?

Messaggioda JacobLocke » 23/05/2020, 1:24

Con 27.000 euro comunque ne ho prese due, non una


Pensavo avessi speso di più.... comunque son sempre 27 mila€ quanto sono “pesanti” Dipende sempre dalla situazione... un operaio specializzato che prende più di 2 mila€ al mese può permetterselo spalmando nel tempo la cifra ma chi ad esempio prende 1200-1400€ al mese.. eh li cambia spendere 27 mila€ per 2 macchine... certo poi ci sono i vari risparmi che sappiamo ma alla fine chi prende un ev oggi giorno è generalmente chi ha un certo stipendio o un certo tenore economico.

Qui tantissimi hanno preso e-Up o è-golf con grossi sconti o anche e-corsa... ora non voglio offendere nessuno ma perche? Potendo non avrebbero preferito auto tipo la Zoe o la e-208 o la ID.3 da 58 kWh? Si forse ma senza aiuti sei verso i 30 mila€ e 30 mila€ pesano... tu ad esempio ne hai spesi quasi 30 e ne hai prese 2... diciamo che hai speso come prendere 2 clio a benzina più a meno ma avresti speso la medesima cifra o poco meno per una macchina sola? Penso di no... cioè l’ev ora come ora salvo rari casi chiede un pedaggio economico iniziale che non va sottovalutato.

Io personalmente spendere più di 20/25 mila€ per un auto mi pesa e infatti per quanto vorrei cambiare la Zoe Poi ci penso e vedo che andrei vicino ai 30 mila per prendere un alternativa che mi piaccia e quindi Aspetto e me la metto via.

mirko2016
Messaggi: 2693
Iscritto il: 23/08/2018, 20:03
Località: Alba

Re: Per rientrare dei costi auto elettrica occorrono 8 anni?

Messaggioda mirko2016 » 23/05/2020, 6:44

JacobLocke ha scritto:
39600 EV contro i 31750 della benzina


Vedi che più a meno quei 8 mila€ ci sono....

La differenza col drive assist è 7300€ (parliamo di listino, impossibile ragionare su scontistiche dato che variano di mese in mese di concessionario in concessionario), ma ci aggiungi gli incentivi e diventa 1300€ in Italia e 5300€ in Germania dove avete solo 2000€ di sconti.

27000€ per due macchine è ottimo anche per le termiche. Però li tutto è viziato da bonus Lombardia e da noleggio batteria (difficile fare paragone con ICE, li o compri o noleggi intera auto)
FV: 4,55 kW qcells G5 inverter zucchetti - https://www.solarmanpv.com/portal/Termi ... ?pid=71510 - PDC aria aria: 2 LG Quadro 1 LG wifi artcool



Torna a “Novità e Notizie”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti