Potenza assorbita Citroën C-Zero e tempi di ricarica domestica

L'auto 100% elettrica di Mitsubishi e rimarchiata da Citroën come C-Zero e da Peugeot come iOn
Avatar utente
gianni.ga
Messaggi: 2063
Iscritto il: 17/12/2017, 20:29
Veicolo: Leaf Acenta 24kwh
Contatta:

Re: Potenza assorbita Citroën C-Zero e tempi di ricarica domestica

Messaggioda gianni.ga » 30/04/2019, 20:28

Si, ma è meglio non istigare i neofiti al rischio.
Pensa alla cattiva pubblicità di un garage incendiato per colpa di una EV. :)


Leaf 24 Kwh 2016, Evr 1, Fv 8 Kwp, caldaia ibrida Rotex 9kw, pdc acs 300 l schuco.


pIONiere
Messaggi: 329
Iscritto il: 30/05/2018, 12:48

Re: Potenza assorbita Citroën C-Zero e tempi di ricarica domestica

Messaggioda pIONiere » 30/04/2019, 21:06

Nel mio caso non c'è nessun rischio perché ovviamente ho fatto tutti i controlli del caso prima di iniziare ad usare quella presa.

Ogni impianto e' diverso, sta ad ognuno di fare i controlli opportuni o di farli fare dall'elettricista di fiducia.
Peugeot ION 16kWh del 2012 (comprata usata nel 2016)

frank
Messaggi: 222
Iscritto il: 12/12/2018, 15:18

Re: Potenza assorbita Citroën C-Zero e tempi di ricarica domestica

Messaggioda frank » 30/04/2019, 21:25

Cmq se il cavo e sufficiente la schuko normale da esterno supporta tranquillamente il 14a.
Ho appena verificato. In carica da 2 ore e passa. quasi 3kw di assorbimento. Estratto la spina. tutto perfettamente a temperatura ambiente.
Io ho fatto due prese una con magnete e una senza da usare a scelta.
Comunque ho una linea con cavi adatta ai 32a. Poi un magnetotermico da 16a subito prima della presa.

Avatar utente
andrea.ceria
Messaggi: 138
Iscritto il: 18/03/2017, 13:46
Località: Canelli (AT)

Re: Potenza assorbita Citroën C-Zero e tempi di ricarica domestica

Messaggioda andrea.ceria » 30/04/2019, 23:58

Io non invito nessuno ad usare trucchi.
La presa della Legrand al suo interno ha un magnete per attivare la ricarica a 14A.
Con le giuste sezioni di cavi e l'impianto fatto da un'elettricista, perché no!

Certo, meglio una wallbox... ma se a corredo ti danno il carichino 8-14A, perché non usarlo!
Citybike Scott motorizzata con kit Swytch 250W + Peugeot iOn 2013

Avatar utente
selidori
Messaggi: 5853
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Veicolo: Leaf2018
Contatta:

Re: Potenza assorbita Citroën C-Zero e tempi di ricarica domestica

Messaggioda selidori » 01/05/2019, 1:12

Ser8465 ha scritto:
selidori ha scritto:Secondo me si cita troppo questo famoso magnete... già mi fa paura la shuko a 10Ampere, addirittura si cita con nonchalance il trucco del magnete....

Probabilmente io sono tonto, ma non ancora capito che cavolo di shuko devo far mettere nel box: quella che compro al Leroy ????? Oppure una dedicata con delle protezioni (e dove la vado a prendere?????) in modo che se mi arrivano 2 cavetti basici carica lo stesso senza incendiare il condominio??
Secondo te?
Una dedicata con protezione la trovi anche da leroy, certo non costa 3 euro ma 20.
Ma secondo me conviene spendere anche 100 euro per un elettricista e ti mette lui la presa da 20 euro (ed 80 se li prende per il lavoro).
Lo fai una volta nella vita e dormi tranquillo.
Naturalmente se hai le conoscenze per farlo da te va, meglio ancora.
AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi | FAQ


Avatar utente
selidori
Messaggi: 5853
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Veicolo: Leaf2018
Contatta:

Re: Potenza assorbita Citroën C-Zero e tempi di ricarica domestica

Messaggioda selidori » 01/05/2019, 1:22

Cartolina da un garage a Firenze (chissà cosa c'era a fianco di quella wallbox enel!):
https://www.facebook.com/groups/Contiam ... 835687665/

19029620_10212006073600963_8474476873863979229_n.jpg
19029620_10212006073600963_8474476873863979229_n.jpg (59.5 KiB) Visto 326 volte
19029282_10211993033674973_3792683312560155547_n.jpg
19029282_10211993033674973_3792683312560155547_n.jpg (59.46 KiB) Visto 326 volte
18952791_10212006077881070_5689879439837323754_n.jpg
18952791_10212006077881070_5689879439837323754_n.jpg (63.17 KiB) Visto 326 volte
18952750_10212006074800993_4193472637567091364_n.jpg
18952750_10212006074800993_4193472637567091364_n.jpg (43.85 KiB) Visto 326 volte
AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi | FAQ

Ser8465
Messaggi: 292
Iscritto il: 06/04/2019, 7:15
Veicolo: Berlingo Van Elett

Re: Potenza assorbita Citroën C-Zero e tempi di ricarica domestica

Messaggioda Ser8465 » 01/05/2019, 6:38

Azz, disastro!

Avatar utente
selidori
Messaggi: 5853
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Veicolo: Leaf2018
Contatta:

Re: Potenza assorbita Citroën C-Zero e tempi di ricarica domestica

Messaggioda selidori » 01/05/2019, 10:21

Dirò che secondo me 100 o anche 300 euro vale sempre la pena di spenderli anche se penso che in verità i danni che si possono fare sono MENO di 300 euro.
Detto in altra maniera, è difficile, dai, che crolli il palazzo oppure che si faccia veramente male qualcuno.
Di conseguenza anche i danni sono limitati. Ad esempio quella parete secondo me si reimbianca con 100 euro e l'assicurazione probabilmente paga tutto.
Ma è lo stare tranquilli che si paga.
E sopratutto il vicinato.
Se sei in un box o condominio sicuramente, ma anche se sei in villetta e capita una cosa così a casa tua nel tuo box, se si sa in giro diventi il pericolo pubblico per tutto il paese e se ne parlerà probabilmente per varie generazioni. Non escludo anche soprannomi e cattiverie indirette anche ai figli. Ed ovviamente discredito alle auto elettriche.
AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi | FAQ

frank
Messaggi: 222
Iscritto il: 12/12/2018, 15:18

Re: Potenza assorbita Citroën C-Zero e tempi di ricarica domestica

Messaggioda frank » 01/05/2019, 10:56

Per caricare a 16a max la wallbox é sprecata. Finché l'auto è la czero secondo me non è necessaria. Importante avere cavi adeguati e impianto ben fatto.

LucaCassioli
Messaggi: 672
Iscritto il: 09/09/2017, 19:04

Re: Potenza assorbita Citroën C-Zero e tempi di ricarica domestica

Messaggioda LucaCassioli » 20/05/2019, 14:07

Ser8465 ha scritto:
selidori ha scritto:Secondo me si cita troppo questo famoso magnete... già mi fa paura la shuko a 10Ampere, addirittura si cita con nonchalance il trucco del magnete....

Probabilmente io sono tonto, ma non ancora capito che cavolo di shuko devo far mettere nel box: quella che compro al Leroy ????? Oppure una dedicata con delle protezioni (e dove la vado a prendere?????) in modo che se mi arrivano 2 cavetti basici carica lo stesso senza incendiare il condominio??


1) puoi usare una shucko MA NON un adattatore: deve essere una schucko incastonata nel muro.
2) assicurati che la presa sia SOLO shucko: alcune sono multipasso, cioè accettano anche altre spine, ma così hanno lamelle di contatto più imprecise, che scaldano di più.
3) non basta usare una shucko, potenziata o meno: alla presa devono arrivare cavi abbastanza grandi da non surriscaldarsi trasportando 10A per 10 ore: serve un elettricista che faccia il dimesionamento dell'impianto.



Torna a “Mitsubishi I-MiEV, Citroën C-Zero e Peugeot iOn”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti