Attraversamento Alpi svizzere con Zoe - il RITORNO

Spazio adibito all'organizzazione, alla segnalazione o descrizione di raduni, flash mob, incontri, viaggi ecc.
Avatar utente
ErosLazzarini
Messaggi: 612
Iscritto il: 03/02/2017, 12:29
Località: Cremona

Attraversamento Alpi svizzere con Zoe - il RITORNO

Messaggioda ErosLazzarini » 15/01/2019, 0:36

continua da attraversamento-alpi-svizzere-con-zoe-t4486.html#p36496

A Belfort, indimenticabile "servizio fast" di Sodetrel Mobilité del gruppo EDF (l'Enel francese) su colonnina come da serigrafie pagata al 50% dalla UE.
Stallo singolo? Si, è una colonnina fast monoposto con attacco laterale centrale! Praticamente, parcheggiando così comè lo stallo, non và bene a nessuna EV!
In un enorme parcheggio semiperiferico deserto a 0,26€ al minuto in 55min caricati circa 20kWh (0,7€/kWh) pure con molte gnolle per fare partire la carica (dati carta di credito, preautorizzazione, email ed sms per un codice da usare una volta per avviare la colonnina e pure la colonnina fa delle bizze e devi ritentar più volte il tutto).
IMG_20181230_191020.jpg
IMG_20181230_191020.jpg (209.65 KiB) Visto 613 volte

Anche nel box a casa del mio ospite ci sono problemi con la ricarica: è in un comune vicino (Essert) e l'immobile è molto recente, con comodo box doppio nel seminterrato. Pur disponendo di 2 belle prese shuko alla francese (con pin gnd che sporge) non sono mai riuscito a far partire la carica col mio EVR. Non ho capito la ragione (misuro la terra a stesso potenziale del neuro) ma forse problemi di alternata anomala/distorta/disturbata.
Ma è difficile pensare, essendo un quartiere nuovo, a vecchie reti con il 230V ottenuto da 2 fasi in serie da 115V, come succede in colonnine vietate a Zoe a Roma, tale da impedire già alla partenza la carica con la Zoe. Se ci sarà una prossima volta mi ci porto un'oscilloscopio a memoria :roll:

Partiamo da Essert alle 10:00 con meno dell'80%. Nel ritorno sono più casuale: sapendo che ci sonoo le stazioni di servizio con cartello EV ho lasciato le cose quasi al caso.
Fermate per ricarica e altro:
1) Acquabasilea, grande centro sportivo con una storica fast multi ABB con AC43kW in bella vista di fronte al palazzo. Una Ioniq plug-in era già collegata e forse per questo la colonnina mi erogava solo 26kW.
Noto in giro molte Tesla, vista anche una Model X Taxi, poi vedo una stazione supercharger Tesla 100m più in la :-)
IMG_20190102_111149.jpg
IMG_20190102_111149.jpg (286.71 KiB) Visto 613 volte
IMG_20190102_114727.jpg
IMG_20190102_114727.jpg (260.54 KiB) Visto 613 volte

-) fermata INUTILE in A2 Stans nord, c'è cartello EV ma sono ancora inattive o inusabili per Zoe come altrove (4 Ionity CCS2 e 2 multi ABB off).
Da notare sostenuto e lucchettato vicino ad una ABB un adapter Chademo-Tesla
IMG_20190102_141616.jpg
IMG_20190102_141616.jpg (251.05 KiB) Visto 613 volte

Causa mancata ricarica intermedia arrivo all'imbocco nord del tunnel del SanGottardo (loc. Goschenen) con 49km di autonomia.Qua uno si farebbe degli scrupoli e delle ansie ma già conosco il mio mezzo.
Il tunnel è lungo 16km e per i primi 7 km sale con pendenza 13% poi si discende col 3%.
profilo galleria.jpg
profilo galleria.jpg (120.81 KiB) Visto 613 volte

Il limite di velocità su tutto il San Gottardo e nel tunnel è 80km/h ma vado ancora più cauto con il consumo ad evitare spiacevoli stop nel tubo...
Poi comincia la discesa e l'autonomia aumenta, e con l'autonomia sale anche l'adrenalina :-): man mano si tira sempre più un sospiro di sollievo.
Dopo 3 km dall'uscita mi fermo alla stazione A2 Area City Quinto che ha un cartello con EV per un rapido break alimentare anche se forse non servirebbe: è tutta in discesa fino a Bellinzona!
ZBT-GBT-CBT.png
ZBT-GBT-CBT.png (121.08 KiB) Visto 613 volte

2) A2 GOtthard FASTCharge Gottardo Sud Quinto, ma per l'AC è una 22kW, bella all'aperto nel ventone gelido quando le pompe della benzina sono sotto un enorme tettoia. Chissa quando nevica che bello caricare qua :-(

-) fermata INUTILE in A2 Bellinzona nord, non è fast
IMG_20190102_162607.jpg
IMG_20190102_162607.jpg (277.12 KiB) Visto 613 volte

3) uscita per area commerciale Lidl Bellinzona-Sant'Antonino, ottima multifast ABB ricaricato fino a 80% durante rapida spesa al Lidl, poi fino a casa per le 20 con pochissima autonomia ma carica notturna in box :-)
IMG_20190102_164239.jpg
IMG_20190102_164239.jpg (199.9 KiB) Visto 613 volte

https://drive.google.com/open?id=12HDBU ... 42H3yoW1oo


Zoe Q210 dal 2016 con upgrade 41kWh, prima Jazz Hybrid dal 2011


Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 10622
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

Re: Attraversamento Alpi svizzere con Zoe - il RITORNO

Messaggioda marco » 15/01/2019, 9:04

Grandissimo Eros! Trovarsi nel tubone quasi scarico deve essere stato bello adrenalinitico, esperienza consigliata solo ad elettrici navigati :-)
Nissan Leaf 24 kWh > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp


Torna a “Raduni e Viaggi”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti