Autonomia reale del nuovo scooter elettrico Askoll eS3

Il nuovo Scooter di casa Askoll che promette ben 96 Km di autonomia e prestazioni brillanti.
maxgajo
Messaggi: 58
Iscritto il: 28/05/2018, 16:19
Località: Binago

Autonomia reale del nuovo scooter elettrico Askoll eS3

Messaggioda maxgajo » 29/05/2018, 7:27

Salve, credo di poter e dover smentire il dato sulla autonomia di 96Km poiche' ho da quasi un anno un eS3 con il quale ho fatto piu' di 1000km. In modalita' ECO l'eS3 raggiunge a stento gli 80km con velocita' limitata a 50km/h mentre in modalita' SPORT si riesce a fare, divertemdosi, meno di 60km.




Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 10186
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

Re: Autonomia reale del nuovo scooter elettrico Askoll eS3

Messaggioda marco » 29/05/2018, 8:40

Ciao, ho diviso l'argomento. Anche con scooter e moto mi sembra che i dati in giro siano troppo ottimistici. Sei mai rimasto a piedi completamente scarico? Si dovrebbe anche arrivare fin li per verificare la effettiva autonomia da pieno a completamente scarico (che nell'uso tradizionale ovviamente non si fa mai, ed è meglio non farlo anche per preservare la batteria)
Nissan Leaf 24 kWh > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp

gargol
Messaggi: 48
Iscritto il: 01/12/2017, 15:34

Re: Autonomia reale del nuovo scooter elettrico Askoll eS3

Messaggioda gargol » 29/05/2018, 9:11

Ci sono un sacco di variabili nei consumi che ci vorrebbe un laureato in fisica nucleare per calcolare con precisione i valori :) - (Vento, peso, conducente passeggero, temperatura, aerodinamica etc.) Ti faccio un esempio con la mia Zero DSR che, anche se completamente diversa, segue gli stessi principi: dopo una tratta di 160 Km (80 A/R) all'andata ho avuto un consumo superiore del 6% a causa del vento contrario, che traducendo in km sono 10/12 in più. Magari in condizioni estreme si potrebbero anche raggiungere, a prescindere dai protocolli internazionali che obbligano le case a fase dichiarazioni, spesso ottimistiche...
ZERO DSR 2017

Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 10186
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

Re: Autonomia reale del nuovo scooter elettrico Askoll eS3

Messaggioda marco » 29/05/2018, 9:18

gargol ha scritto:peso, conducente


In effetti, più il mezzo è piccolo e più incide il peso del guidatore: con i monoruota elettrici per esempio, l'autonomia di mio figlio è quasi il doppio della mia, e guarda caso lui pesa quasi la metà di me.
Lo scooter non è un monoruota, ma sicuramente il peso del conducente ha una bella incidenza sui consumi.
Nissan Leaf 24 kWh > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp

Avatar utente
DavideValente
Messaggi: 1
Iscritto il: 06/10/2018, 7:40

Re: Autonomia reale del nuovo scooter elettrico Askoll eS3

Messaggioda DavideValente » 06/10/2018, 7:54

aggiungerei anche il tipo di percorso tra le variabili;
con il mio es3 faccio circa 67,5 km totali (stimando che per ogni 1% di carica faccio 0,675km)... peso 85kg e faccio parecchie salite abbastanza impegnative...


Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 10186
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

Re: Autonomia reale del nuovo scooter elettrico Askoll eS3

Messaggioda marco » 06/10/2018, 8:14

DavideValente ha scritto: faccio parecchie salite abbastanza impegnative...


Eh beh, quello soprattutto ti frega ovvero ti mangia autonomia perché in discesa recuperi solo una parte dell'energia spesa in salita.
Nissan Leaf 24 kWh > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp

LucaCassioli
Messaggi: 634
Iscritto il: 09/09/2017, 19:04

Re: Autonomia reale del nuovo scooter elettrico Askoll eS3

Messaggioda LucaCassioli » 06/10/2018, 10:13

gargol ha scritto:Ci sono un sacco di variabili nei consumi che ci vorrebbe un laureato in fisica nucleare per calcolare con precisione i valori :) - (Vento, peso, conducente passeggero, temperatura, aerodinamica etc.)

Verissimo... ma dopo diversi anni di raccolta dati, posso dirti che considerando questi valori medi si può calcolare rapidamente e con notevole precisione l'autonomia reale.

Consumi dei vari mezzi elettrici:
Bicicletta elettrica: 10 Wh/km (o 1 kWh/100km)
Ciclomotore (45 km/h): 35
Scooterone/moto: 60
Minicar: 100
Auto piccola: 120
Auto media: 150
Macchinone: 250

Per le auto, in autostrada i valori sono quasi raddoppiati.

Per gli scooter, i venditori hanno notoriamente la cattiva abitudine di fornire l'autonomia massima possibile di un grafico tipo questo... che però è quasi il doppio di quella reale! Primo perchè per uno scooter il punto di massimo è a 30 km/h, secondo perchè il grafico vale solo a velocità costante, senza partenze e frenate!
Immagine

https://autoguida.wordpress.com/2014/06/30/458/

bossanova
Messaggi: 2
Iscritto il: 01/02/2019, 21:26

Re: Autonomia reale del nuovo scooter elettrico Askoll eS3

Messaggioda bossanova » 01/02/2019, 21:33

maxgajo ha scritto:Salve, credo di poter e dover smentire il dato sulla autonomia di 96Km poiche' ho da quasi un anno un eS3 con il quale ho fatto piu' di 1000km. In modalita' ECO l'eS3 raggiunge a stento gli 80km con velocita' limitata a 50km/h mentre in modalita' SPORT si riesce a fare, divertemdosi, meno di 60km.


ciao, posso chiederti invece dopo quasi 2 anni quanta autonomia ti forniscono ancora le batterie?

te lo chiedo perchè spulciando in un sito online https://muovitipulito.it/niu-scooter-el ... ia-torino/



ho letto questo,premesso che non parliamo della stessa casa produttrice:

DUBBI VARI SULLE BATTERIE:

in questo primo anno e mezzo in cui trattiamo questo veicolo la domanda che ci viene fatta più spesso è quella della durata delle batterie, come è ovvio che sia.

I cicli medi di queste tipologie di batterie (PANASONIC, le stesse che usa TESLA) sono 600.

Anche ipotizzando una media di 50 km per ciclo i km sono 30.000.

Chiaro però che il decadimento è progressivo di anno in anno, quindi se il primo anno è possibile con una carica effettuare 70 km il secondo saranno 55, il terzo 40 e così via. :shock: :shock: :shock:

La durata media è 5 anni – da 30 a 40.000 km.

Questo è il motivo per cui abbiamo pensato a questa formula di acquisto a tasso zero e rivendita dopo 20 mesi, di modo da poterlo avere sempre nuovo ogni anno e mezzo ed esser sicuri di avere sempre un’ottima autonomia. :shock: :shock: :shock:

Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 10186
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

Re: Autonomia reale del nuovo scooter elettrico Askoll eS3

Messaggioda marco » 02/02/2019, 9:22

Cavoli, se sono pessimisti! Pensa che la Zero invece ha 5 anni di garanzia e km illimitati, ma sono altre batteria, lifepo4 (che non capisco perché non le mettano dappertutto, forse maggiori costi?).
La mia che sta compiendo quattro anni, in mano mia da due, non ha apparentemente avuto alcun calo > nessun-calo-di-autonomia-in-2-anni-per-la-zero-fx-t4096.html
Nissan Leaf 24 kWh > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp

LucaCassioli
Messaggi: 634
Iscritto il: 09/09/2017, 19:04

Re: Autonomia reale del nuovo scooter elettrico Askoll eS3

Messaggioda LucaCassioli » 02/02/2019, 9:33

bossanova ha scritto:Chiaro però che il decadimento è progressivo di anno in anno, quindi se il primo anno è possibile con una carica effettuare 70 km il secondo saranno 55, il terzo 40 e così via. :shock: :shock: :shock:

Mi pare una baggianata, non è così che funziona il decadimento delle batterie al litio: "durano 600 cicli" vuol dire "dopo 600 cicli la capacità di carica sarà ridotta all'80% di quella iniziale".

Ma non è che ogni volta che ricarichi anche solo per 10 minuti conta come "ciclo di ricarica": un "ciclo" è definito come "estrazione e re-immissione del 100% della capacità di carica";

Esempio per una batteria da 1 kWh:
scarico 100 Wh
ricarico
scarico 100 Wh
ricarico
ecc... per 10 volte: alla fine ho scaricato e ricaricato 1000 Wh, cioè il 100%; queste 10 ricariche equivalgono a un ciclo.

Ma un ciclo può anche essere: scarico 1000Wh e ricarico 1000 Wh.

La differenza è che nel primo caso la batteria viene affaticata di meno e potrebbe durare alla fine anche 1200 cicli invece dei 600 dichiarati.
Se invece la scarichi ogni volta al 100%, potrebbe durare anche meno di 600 cicli.

--------------------

Quindi, se l'autonomia reale iniziale è di 80km, dopo 600 cicli da 80 km (=48.000 km) l'autonomia non sarà più di 80 km ma dell'80% di 80 km, cioè 64 km; solo che ovviamente non succede da un giorno all'altro, ma gradualmente, finchè al 600esimo ciclo l'autonomia sarà di 64 km; siccome 600x64 fa 38400, vuol dire che sicuramente potrai fare almeno 38400km con 64 km di autonomia, ma in totale saranno di più (diciamo 40.000), perchè le prime volte con ogni carica potrai fare 80 km.

Però dopo il valore-limite dell'80% c'è un tracollo: nel giro di poche settimane si passerà da 60 a 50 a 40 km finchè la batteria sarà di fatto inutilizzabile.

Questo grafico mostra il decadimento di diverse tipologie di batterie al litio:
Immagine



Torna a “Askoll eS3”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti