Batteria 0% e adesso?!

Per discutere di modelli di cui non esiste ancora una sezione o di problematiche comuni legate a tutte le marche e modelli di automobili elettriche.
Avatar utente
selidori
Messaggi: 2946
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Contatta:

Re: Batteria 0% e adesso?!

Messaggioda selidori » 13/03/2018, 12:18

mariorenz ha scritto:Sul sito lascossalettrica c'è comunque il cavo tipo2-schuko (o, in alternativa, blu cee) per le emergenze che dicevo e ci sto pensando.
Immagino sia il IC-CPD.
Comunque, anche se mi sembra hai capito, devo chiarire quanto scritto sopra: non servono 2 cavi per forza. Servono 2 se vuoi caricare SIA a casa che IN GIRO. Altrimenti te ne basta uno solo (se però a casa ti metti una wallbox, hai un solo cavo per dappertutto).

Come mi confermi con la zoe ti danno il solo cavo tipo2-tipo2 (appunto lo fa Renault ed il venditore che l'ha data a te) che va bene per il luogo pubblico.


AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi |


mariorenz
Messaggi: 30
Iscritto il: 09/03/2018, 10:59

Re: Batteria 0% e adesso?!

Messaggioda mariorenz » 13/03/2018, 13:29

selidori ha scritto:
mariorenz ha scritto:Sul sito lascossalettrica c'è comunque il cavo tipo2-schuko (o, in alternativa, blu cee) per le emergenze che dicevo e ci sto pensando.
Immagino sia il IC-CPD.
Comunque, anche se mi sembra hai capito, devo chiarire quanto scritto sopra: non servono 2 cavi per forza. Servono 2 se vuoi caricare SIA a casa che IN GIRO. Altrimenti te ne basta uno solo (se però a casa ti metti una wallbox, hai un solo cavo per dappertutto).

Come mi confermi con la zoe ti danno il solo cavo tipo2-tipo2 (appunto lo fa Renault ed il venditore che l'ha data a te) che va bene per il luogo pubblico.


Sì sì, diciamo che non avendo il garage nè wallbox condominiali, posso al momento ricaricare solo presso le colonnine pubbliche quindi con il cavo "standard" Renault (tipo2-tipo2). Il secondo cavo me lo sono immaginato (ma vedo che è cmq consigliato) solo per ricaricare in giro (non colonnine pubbliche) in situazione di emergenza (un bar o una casa di un privato che gentilmente ti offrisse una ricarica...) Il cavo che sto adocchiando è questo --> https://shop.lascossaelettrica.com/epages/158776.sf/it_IT/?ObjectPath=/Shops/158776/Products/200

Grazie.
Renault Zoe R90 41KWh Intens

Avatar utente
gianni.ga
Messaggi: 494
Iscritto il: 17/12/2017, 20:29
Contatta:

Re: Batteria 0% e adesso?!

Messaggioda gianni.ga » 29/04/2018, 18:47

LucaCassioli ha scritto:Tenete sempre presente questo grafico, quando pensate all'autonomia residua:
Immagine
https://autoguida.wordpress.com/tag/grafico-consumi/


Nel range 80-120 si può fare una interpolazione lineare.
Ad esempio con una Leaf 2013 24kwh l'autonomia è data da 220 km meno la velocità in km/h.
Un po di più col condizionatore spento.
Leaf 24 Kwh 2016, Evr 1, Fv 8 Kwp

Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 5610
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Contatta:

Re: Batteria 0% e adesso?!

Messaggioda marco » 30/04/2018, 9:03

Ma quindi il top dell'efficienza la si ottiene verso i 20+-25km/h? Non capisco perchè andando più piano si dovrebbe consumare di più...
Nissan Leaf 24 kWh 2012 > Zero FX 5,7 kWh 2015 > Ninebot One 320 Wh 2017

LucaCassioli
Messaggi: 310
Iscritto il: 09/09/2017, 19:04

Re: Batteria 0% e adesso?!

Messaggioda LucaCassioli » 30/04/2018, 12:47

marco ha scritto:Ma quindi il top dell'efficienza la si ottiene verso i 20+-25km/h? Non capisco perchè andando più piano si dovrebbe consumare di più...

C'è il "problema" dei consumi fissi dei servizi: servofreno e servosterzo sono sempre alimentati, poi in più ci possono essere fari e autoradio e, nel peggiore dei casi, riscaldamento o condizionatore.
Nel grafico interattivo, in fondo alla lista di sinistra, trovi vari slider che puoi regolare, corrispondenti alle costanti della prima formula della lista: i consumi dei servizi sono "Paux" (Power Auxiliary):
https://www.desmos.com/calculator/ez4whbpiin


Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 5610
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Contatta:

Re: Batteria 0% e adesso?!

Messaggioda marco » 30/04/2018, 16:10

Ok, ma i consumi fissi dovrebbero essere più o meno costanti no? perchè dovrebbero aumentare con il calare della velocità? A meno che non sia il cicalino anti pedoni ad aumentare i consumi :-)
Detto questo continuo a non spiegarmi perchè a 10km/h dovrei consumare di più che a 30km/h
Nissan Leaf 24 kWh 2012 > Zero FX 5,7 kWh 2015 > Ninebot One 320 Wh 2017

LucaCassioli
Messaggi: 310
Iscritto il: 09/09/2017, 19:04

Re: Batteria 0% e adesso?!

Messaggioda LucaCassioli » 30/04/2018, 18:02

marco ha scritto:Ok, ma i consumi fissi dovrebbero essere più o meno costanti no? perchè dovrebbero aumentare con il calare della velocità? A meno che non sia il cicalino anti pedoni ad aumentare i consumi :-)
Detto questo continuo a non spiegarmi perchè a 10km/h dovrei consumare di più che a 30km/h

Prova a giocare col grafico interattivo, e vedrai che se metti a zero la potenza ausiliaria (che nel grafico è comunque considerata costante), il punto di massimo della curva va a finire sull'asse Y (0 km/h) , invece che a 25 km/h.

L'equazione è complicata e tutt'altro che "intuitiva a occhio", c'è tutto un ragionamento dietro:
https://autoguida.wordpress.com/2014/06/30/458/

La curva non dice che i consumi ausiliari a bassa velocità aumentano: dice che a bassa velocità la percentuale di consumo dovuta ai servizi ausiliari aumenta rispetto ai contributi di attrito delle ruote e attrito dell'aria.

LucaCassioli
Messaggi: 310
Iscritto il: 09/09/2017, 19:04

Re: Batteria 0% e adesso?!

Messaggioda LucaCassioli » 30/04/2018, 21:03

Ero partito per fare un disegnino esplicativo... e alla fine mi sono ritrovato con questa piccola immagine... :oops:


Immagine


Adesso dovrò trasporla in formato testo in un articolo di blog, altrimenti non risulta ricercabile, comunque spero che già così sia chiara.
Interessante quello che è venuto fuori alla fine: nella ricerca originale a cui mi sono ispirato, non ci sono formule che permettano di calcolare come evolve l'autonomia residua man mano che il tempo passa mentre siamo bloccati nel traffico; vedrò se riesco a tirare fuori una formula utile.

Grafici di cui sopra:
https://www.desmos.com/calculator/kupqrz5iyw



Torna a “Auto Elettriche in Generale”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti