Becharge fast Via Sammartini 21, Milano (200kW ?)

Colonnine elettriche Milano: recensioni stazioni di ricarica per veicoli elettrici e segnalazioni di nuove colonnine e/o aperture centri commerciali.
Avatar utente
selidori
Messaggi: 8327
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Veicolo: Leaf2018
Contatta:

Becharge fast Via Sammartini 21, Milano (200kW ?)

Messaggioda selidori » 03/12/2019, 11:06

Qualche giorno fa, ad un convegno, Becharge ha fatto passare una slide con una foto terribile, di una fast installata a Milano:
photo_2019-12-03_10-47-48.jpg
photo_2019-12-03_10-47-48.jpg (22.72 KiB) Visto 464 volte

Poverini, pensavano non mi sarei messo a capire dove siamo.... ed eccola!
2019-12-01 12.56.23.jpg
2019-12-01 12.56.23.jpg (139.55 KiB) Visto 464 volte

:D
Via Sammartini 41, Milano (o se siete amanti del molleggiato, via Gluck).
DMS 45° 29′ 27.07″ N, 9° 12′ 26.45″ E
Decimal 45.490852, 9.207348
Geo URI geo:45.490852,9.207348
UTM 32T 516202 5037501
sammartini.jpg
sammartini.jpg (105.01 KiB) Visto 464 volte


Come detto è una delle due fast di becharge installate a Milano (l'altra è questa, anche lei riconosciuta e scoperta a partire dalla stessa presentazione) e per ora non si sa quando verrà attivata, la potenza e gli altri dettagli (ma si intravede l'uso con app&rfid, nessun roaming, costo simile a enelx).
display.jpg
display.jpg (132.88 KiB) Visto 464 volte

Ha 2 cavi veramente lunghissimi (quindi non è vero quanto aveva racontato a me enelx che i cavi sono normali su questo aspetto) con CCS e chademo e poi presa tipo2.
Molto elegante e stilosa è molto sottile ed affusolata, con un display immenso su un lato, veramente molto alta.
stilosa.jpg
una foto verticale del selidori!
stilosa.jpg (123.42 KiB) Visto 464 volte

Siamo a fianco dei binari di convogliamento alla stazione centrale (che è costruita sul terrapieno in fianco) e quindi siamo vicini (ma non vicinissimi, visto le dimensioni) alla stazione centrale di Milano, questo da' ovviamente l'accesso a numerosi servizi aperti quasi 24h (ma non sempre) e la speranza che la colonnona non venga usata come parcheggio a lungo termine per i viaggi in treno.
stazione.jpg
i capannoni che si vedono sullo sfondo è il tetto ad arco della stazione centrale
stazione.jpg (110.29 KiB) Visto 464 volte

La cartellonista è stata approntata, bisognerà vedere cosa dice, ma il regolamento comunale di Milano dovrebbe prevedere 60 minuti di sosta (con ricarica) massima.
cartello.jpg
cartello.jpg (116.14 KiB) Visto 464 volte

Non ho altro da dire, aspettiamo le attivino, anche per capire se è veramente IPERcharge come è chiamato il modello, l'etichetta riporta solo MAXIMAL INPUT CORRENT 250, quindi 250 ampere, ma non riesco a calcolare su quelle 3 fasi da 400V quanto potrebbero essere.
etich.jpg
etich.jpg (118.43 KiB) Visto 464 volte

Forse lo spray dei lavori in terra possono aiutare:
scavi.jpg
scavi.jpg (141.72 KiB) Visto 464 volte

Infine, nota particolare, forse in Italia non avremo grandi produzioni di auto elettriche ma con la costruzione delle ABB Terra, delle ABB Ionity e di queste Alpitronic (a Bolzano, devono ribadirlo perchè la legge li obbliga a scrivere ITALY) siamo messi bene! :D


AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi | FAQ


marcober
Messaggi: 5852
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Re: Becharge fast Via Sammartini 21, Milano (200kW ?)

Messaggioda marcober » 03/12/2019, 11:13

selidori ha scritto:INPUT CORRENT 250, quindi 250 ampere, ma non riesco a calcolare su quelle 3 fasi da 400V quanto potrebbero essere.


non dovrebbe essere 230V (fra fase e neutro)+250A *3= 172 kw?

Interessante Output sino a 1000V
ZOE Q90
FV: 15 kW Sunpower
Riscaldamento: PDC

asteroid
Messaggi: 2
Iscritto il: 22/11/2019, 13:06

Re: Becharge fast Via Sammartini 21, Milano (200kW ?)

Messaggioda asteroid » 03/12/2019, 12:38

Bisogna calcolare rispetto ai 230 V.
Se la colonnina è munita di due moduli di potenza si arriva in uscita a 150kW
Qui i dati tecnici delle HYC 75/150
https://www.hypercharger.it/wp-content/uploads/2018/06/HYC_075_150_produktbrief_v20180513.pdf

Avatar utente
selidori
Messaggi: 8327
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Veicolo: Leaf2018
Contatta:

Re: Becharge fast Via Sammartini 21, Milano (200kW ?)

Messaggioda selidori » 03/12/2019, 12:46

Ma sull'etichetta dicono
MAIN VOLTAGE 3*400
Quindi non sono 3 fasi da 400v? (ammetto di essere piuttosto indietro...)
AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi | FAQ

marcober
Messaggi: 5852
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Re: Becharge fast Via Sammartini 21, Milano (200kW ?)

Messaggioda marcober » 03/12/2019, 16:54

selidori ha scritto:Ma sull'etichetta dicono
MAIN VOLTAGE 3*400
Quindi non sono 3 fasi da 400v? (ammetto di essere piuttosto indietro...)


400 è il voltaggio fra due fasi..ma tra fase e neutro è 230..e che o sappia la corrente è misurata tra una fase e il neutro
ZOE Q90
FV: 15 kW Sunpower
Riscaldamento: PDC


Deen
Messaggi: 2328
Iscritto il: 21/08/2017, 15:17

Re: Becharge fast Via Sammartini 21, Milano (200kW ?)

Messaggioda Deen » 03/12/2019, 20:13

Mi sembra che il plus di queste colonnine sia la possibilità di ricaricare in contemporanea due veicoli in DC contemporaneamente... anche se non ne sono sicuro, ma dalle caratteristiche sembra di sì, anche se non lo dicono esplicitamente

polianto
Messaggi: 1575
Iscritto il: 22/09/2016, 12:05

Re: Becharge fast Via Sammartini 21, Milano (200kW ?)

Messaggioda polianto » 03/12/2019, 23:18

Molto bene, ottima posizione direi e bravo Selidori che l'hai trovata. :)

Le colonnine Hypercharger esteticamente sono molto belle e il fatto che siano alte consente di avere cavi lunghi ma non arrotolati a terra.

Nelle immagini di questa ( colonnina-hpc-neogy-golfclub-appiano-sulla-strada-del-vino-via-riva-di-sotto-74-t7795.html#p71947 ) che ho provato a BZ si vede che la Chademo resta verde anche se la CCS è in uso per cui dovrebbero essere utilizzabili insieme.
Anche se potrebbe dipendere dai moduli montati dentro, se non ricordo male BeCharge ha dichiarato che queste di Milano sono da 75kW quindi per ora potrebbe avere un solo modulo di potenza.

Edit: noto ora con dispiacere che ha anche una presa Tipo2 il che la espone al rischio ricarica lenta ad oltranza.
Inizio a pensare che sia qualcosa di sbagliato mettere le prese Tipo2 nelle fast e ancor più sbagliato nelle HPC, piuttosto meglio una colonnia AC2x22kW a fianco con posti auto dedicati.

Ciao Antonio
VW e-UP! detta EPPA

Deen
Messaggi: 2328
Iscritto il: 21/08/2017, 15:17

Re: Becharge fast Via Sammartini 21, Milano (200kW ?)

Messaggioda Deen » 03/12/2019, 23:32

La ricarica DC in contemporanea sarebbe il top, comunque è vero, sono molto belle e innovative, sarebbe notevole se Enel X facesse un bel contratto con Alpitronic! :)

aventuri
Messaggi: 996
Iscritto il: 11/09/2018, 13:45
Veicolo: eGolf

Re: Becharge fast Via Sammartini 21, Milano (200kW ?)

Messaggioda aventuri » 04/12/2019, 0:02

marcober ha scritto:
selidori ha scritto:Ma sull'etichetta dicono
MAIN VOLTAGE 3*400
Quindi non sono 3 fasi da 400v? (ammetto di essere piuttosto indietro...)


400 è il voltaggio fra due fasi..ma tra fase e neutro è 230..e che o sappia la corrente è misurata tra una fase e il neutro


Da quel che ricordo, ci son due tipi di forniture trifase dal distributore, con (4 fili) o senza neutro (tre fili):
* se c'e' il neutro, ognuna delle 3 tensioni 220v si prende tra fase e neutro (collegamento stella) e questa e' la trifase da 400v
* se non c'e' il filo di neutro, ognuna delle 3 tensioni da 220v si prende tra due fasi (collegamento a triangolo), questa si chiama trifase da 230v

se non ricordo male, la trifase senza neutro è quella che da qualche fastidio al caricatore della Zoe (a Roma mi pare), che forse si aspetta che il neutro condiviso tra le tre alimentazioni ci debba essere..

vedi questo schema che mette in relazione lo sfasamento delle 3 forme d'onda con l'angolo di 120 gradi, per i due casi di fornitura:

stella-triangolo.jpg
stella-triangolo.jpg (31.59 KiB) Visto 392 volte


ho preso lo schema da questa pagina di elettrotecnica semplice ed interessante che parla di trifase, motori (carichi induttivi) e rifasamento (mentre non parla di potenza reattiva.. di cui parlavamo in qualche altro thread @marcober, mi pare..)

PS una nota invece su quel bel caricatore Fast di BeCharge.. avete visto il seriale!? 19BZ00666

anno 2019, BZ=Bolzano e poi il numero del diavolo!! 666 sarà solo un caso!? :-)
driving eGolf.. it was time! :-)

Avatar utente
selidori
Messaggi: 8327
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Veicolo: Leaf2018
Contatta:

Re: Becharge fast Via Sammartini 21, Milano (200kW ?)

Messaggioda selidori » 04/12/2019, 9:01

polianto ha scritto:Le colonnine Hypercharger esteticamente sono molto belle e il fatto che siano alte consente di avere cavi lunghi ma non arrotolati a terra.
Cavoli, non ci avevo pensato!
Io avevo pensato fosse solo per avere l'elettronica di potenza integrata (le DBT di Milano che conosciamo hanno sempre un armadio a lato, le eva+ no, ma sono almeno il doppio di larghezza).

polianto ha scritto:Edit: noto ora con dispiacere che ha anche una presa Tipo2 il che la espone al rischio ricarica lenta ad oltranza.
Inizio a pensare che sia qualcosa di sbagliato mettere le prese Tipo2 nelle fast e ancor più sbagliato nelle HPC, piuttosto meglio una colonnia AC2x22kW a fianco con posti auto dedicati.
Mmmm...
Non mi trovi daccordo.
Una T2 ci vuole sempre per garantire almeno qualcosa riesci sempre a tirare su.
Se le DC sono entrambe occupate (o c'e' un solo raddrizzatore ed una è già usata) o se hai un'auto vecchia (zoe, kangoo) o con altre prese (fluence, alcune sfigatissime leaf senza chademo, varie altre, incluse alcune moto) devi sempre da una possibilità anche se castrata.
E non dimentichiamoci delle zoe....
Mi pare che la T2 sia pure obbligatoria per legge in EU, se metti un punto di ricarica pubblico.
Il problema della ricarica lenta ad oltranza lo si risolve in altro modo (ad esempio fatturando oltre un certo numero di ore, a discrezione del provider) non levando la presa!
Inoltre la T2 costa veramente così poco (non si fa niente sulla potenza, c'e' solo il circuito di controllo, che oramai perso sia un costo trascurabile, sopratutto per una fast) che sarebbe stupido non metterlo.

Deen ha scritto:La ricarica DC in contemporanea sarebbe il top, comunque è vero, sono molto belle e innovative, sarebbe notevole se Enel X facesse un bel contratto con Alpitronic! :)
STUPENDO!

aventuri ha scritto: vedi questo schema che mette in relazione lo sfasamento delle 3 forme d'onda con l'angolo di 120 gradi, per i due casi di fornitura:....
Che bello questo schema!
GRAZIE!
Ultima modifica di selidori il 04/12/2019, 9:02, modificato 1 volta in totale.
AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi | FAQ



Torna a “Milano”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti