Ecco la bozza del decreto che permette V2G in Italia

Spazio per segnalare nuovi modelli, tecnologie e novità riguardanti il mondo della mobilità elettrica.
marcober
Messaggi: 2979
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Ecco la bozza del decreto che permette V2G in Italia

Messaggioda marcober » 14/05/2019, 19:10

Gira da 1 gg bozza decreto che permette V2G in Italia...nel we se ho tempo lo leggo..ma magari Amadori o Selidori hanno già letto...

Poter fare "immissione" serve sia per alimentare casa propria (magari con energia da FV accumulata nelle ore precedenti)..sia a fare "servizi di rete" in forma aggregata, e guadagnare qualche euro ( si stima 100-200-300 euro anno) che sarà anche poco ma ..siccome la batteria esiste e comuqnue un po si consuma anche se sta ferma...tanto vale prenderli

https://www.startmag.it/smartcity/vehic ... i-decreto/


ZOE Q90
FV: 15 kW Sunpower
Riscaldamento: PDC


Avatar utente
gianni.ga
Messaggi: 1774
Iscritto il: 17/12/2017, 20:29
Veicolo: Leaf Acenta 24kwh
Contatta:

Re: Ecco la bozza del decreto che permette V2G in Italia

Messaggioda gianni.ga » 14/05/2019, 19:17

V2g è a favore della rete, non della casa (v2h)
Leaf 24 Kwh 2016, Evr 1, Fv 8 Kwp, caldaia ibrida Rotex 9kw, pdc acs 300 l schuco.

marcober
Messaggi: 2979
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Re: Ecco la bozza del decreto che permette V2G in Italia

Messaggioda marcober » 14/05/2019, 19:29

ripeto..non l'ho letto..ma immagino che se fai servizi di rete in certe ore (serali o notturne) non possono immaginare che sei connesso alla colonnina pubblica.. dunque nulla vieterebbe di farlo "a casa" , dietro al contatore..importante è che "auto" prenda il comando dalla rete (via gsm penso).
MA se tecnicamente lo puopi fare IMMETTENDO IN RETE su comando del gestore..allora sei tecnicamente predisposto per farlo SNCHE su tuo comando, ovviamente senza immettere in rete.
Bisogna leggere cosa hanno scritto..ma si puo fare uno e l'altro
ZOE Q90
FV: 15 kW Sunpower
Riscaldamento: PDC

Avatar utente
selidori
Messaggi: 5000
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Veicolo: Leaf2018
Contatta:

Re: Ecco la bozza del decreto che permette V2G in Italia

Messaggioda selidori » 14/05/2019, 21:50

Sono molto interessato alle potenzialità del V2G perchè secondo me è una soluzione dove vincono tutti ed oltretutto incontra la mia filosofia principale che è evitare gli sprechi ed ottimizzare sempre tutto, purtroppo sono un caprone dal punto di vista legislativo, quindi mi sa ci capirò poco, ad ogni modo un occhio ce lo do'.

Purtroppo invece ho sentito che i grandi operatori sono piuttosto tiepidi (ad eccezione di enel) ed anche i produttori di auto e persino di colonnine.
Speriamo si sbaglino...
AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi |

andbad
Messaggi: 987
Iscritto il: 23/03/2018, 11:57

Re: Ecco la bozza del decreto che permette V2G in Italia

Messaggioda andbad » 15/05/2019, 10:02

Il V2G ha una sua logica, in pratica rende appetibile l'accumulo, perché si usa una batteria che già si possiede.
Il problema è capire in quanti hanno la possibilità di ricaricare a casa durante le ore centrali (io potrei).

By(t)e
eVe: electric vehicle eVe
Leaf 30kWh 2016 powered by Power Cruise Control


gamalauda
Messaggi: 455
Iscritto il: 22/01/2018, 11:13

Re: Ecco la bozza del decreto che permette V2G in Italia

Messaggioda gamalauda » 15/05/2019, 11:47

rapida lettura, parla di V2G presso infrastrutture di ricarica, citando sia quelle pubbliche (anche aziendali) che quelle domestiche.

immagino però che serva una wall box specifica per fare passaggio bi-direzionale. quindi niente EVSE. e cmq anche le wall box classiche che caricano in AC non penso vadano bene ... il CB dell''auto resta mono-direzionale.
o si passa dalla Chademo in CC, oppure serve un CB che lavori anche come inverter. dico bene?
Gamalauda - PEUGEOT 106 electrique

Avatar utente
selidori
Messaggi: 5000
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Veicolo: Leaf2018
Contatta:

Re: Ecco la bozza del decreto che permette V2G in Italia

Messaggioda selidori » 15/05/2019, 21:06

andbad ha scritto:Il V2G ha una sua logica, in pratica rende appetibile l'accumulo, perché si usa una batteria che già si possiede.
Il problema è capire in quanti hanno la possibilità di ricaricare a casa durante le ore centrali (io potrei).
Perchè?
Cioè non capisco i due limiti: ne' quello della casa ne' quello delle ore centrali.
Se ad esempio ci fossero colonnine di scambio in azienda o parcheggi anche pubblici (esattamente come ora ci sono le colonnine di ricarica), tu lasceresti a qualsiasi ora del giorno o della notte l'auto lì e ci sarebbe lo scambio. Cioè non capisco il limite geografico.
Il limite orario forse si riferisci alla produzione di fotovoltaico. OK, ma allora tu alludi alla generazione domestica (che di fatto è quasi tutta col FV)? Ma no, il V2G va bene per tutto e purtroppo anche l'eolico è scostante (e non solo di notte).
Inoltre si apre un mercato tutto nuovo: ad esempio ora l'energia elettrica comprata da Svizzera e Francia ci costa di meno di notte perchè per loro è in esubero non potendo spegnere le centrali: magari dopo potremo cumularla di notte e riusarla di giorno (a già, anche nel nostro piccolo nelle nostre case potremmo fare così... anche se su pochi volumi non penso valga la pena).
Si aprono nuovi ed infiniti scenari!
Si pensi anche alle auto che possono fornire energia in zone terremotate, in baite sperdute, ad un concerto "improvvisato", una volta che si è scoperchiato il V2G.

gamalauda ha scritto:immagino però che serva una wall box specifica per fare passaggio bi-direzionale. quindi niente EVSE. e cmq anche le wall box classiche che caricano in AC non penso vadano bene ... il CB dell''auto resta mono-direzionale.
o si passa dalla Chademo in CC, oppure serve un CB che lavori anche come inverter. dico bene?
No no, aspetta, il V2G è tutto DC, innanzitutto e sia Chademo che CCS hanno già tutto.
Ovviamente ci vogliono colonnine apposite, non basta una wallbox (neppure se fosse AC), ma quello non lo vedo un problema.
Ultima modifica di selidori il 15/05/2019, 21:59, modificato 1 volta in totale.
AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi |

Avatar utente
claudio.amadori
Messaggi: 531
Iscritto il: 01/03/2016, 16:27

Re: Ecco la bozza del decreto che permette V2G in Italia

Messaggioda claudio.amadori » 15/05/2019, 21:36

selidori ha scritto:No no, aspetta, il V2G è tutto DC, innanzitutto e sia Chademo che CCS hanno già tutto.
Ovviamente ci vogliono colonnine apposite, non basta una wallbox (neppure se fosse AC), ma quello non lo vedo un problema.


Per la verità c'è chi pensa anche il V2x in AC.

Avatar utente
selidori
Messaggi: 5000
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Veicolo: Leaf2018
Contatta:

Re: Ecco la bozza del decreto che permette V2G in Italia

Messaggioda selidori » 15/05/2019, 21:47

claudio.amadori ha scritto:
selidori ha scritto:No no, aspetta, il V2G è tutto DC, innanzitutto e sia Chademo che CCS hanno già tutto.
Ovviamente ci vogliono colonnine apposite, non basta una wallbox (neppure se fosse AC), ma quello non lo vedo un problema.


Per la verità c'è chi pensa anche il V2x in AC.
Interessante.
Ma mi sembra i produttori siano già tiepidi per i DC, figuriamoci per l'AC....
AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi |

Avatar utente
gianni.ga
Messaggi: 1774
Iscritto il: 17/12/2017, 20:29
Veicolo: Leaf Acenta 24kwh
Contatta:

Re: Ecco la bozza del decreto che permette V2G in Italia

Messaggioda gianni.ga » 16/05/2019, 2:45

Confermo la mia opinione.
Quando il decreto parla di sistemi di ricarica domestica intende sistemi che cedono la corrente alla rete, non agli altri apparecchi domestici.
Felice di essere smentito.
L'unica buona notizia potrebbe essere la possibilita che enel installi più colonnine e a tariffe più basse per chi è disposto a fare sfruttare la propria batteria.
Leaf 24 Kwh 2016, Evr 1, Fv 8 Kwp, caldaia ibrida Rotex 9kw, pdc acs 300 l schuco.



Torna a “Novità e Notizie”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti