Caricatore TC-charger can-bus

Spazio in cui poter discutere di EVR, Wall Box, Cavi di Ricarica, Adattatori, Prese ecc.
Elettrovelocipedi
Messaggi: 9
Iscritto il: 11/07/2017, 15:34

Caricatore TC-charger can-bus

Messaggioda Elettrovelocipedi » 05/12/2017, 15:09

Salve a tutti questo argomento è dedicato a chi mastica di comunicazione can-bus.
Sto per passare dal mio vecchio caricatore da 2kw al TC-charger 6.6kw con comunicazione can-bus per gestire potenza assorbita dalla rete e tensione finale di carica.
Ora questo caricatore prende le informazioni dal bms, non essendo il mio bms can-bus dovrei gestire le 2 informazioni principali e cioè tensione di fine carica e potenza erogata attraverso un modulo can-bus opportunamente programmato da collegare al caricatore.
Qualcuno sa darmi qualche dritta su cosa acquistare?
allego il protocollo can che mi ha passato il costruttore:

CAN_Protocol-ALG1430.pdf
(86.12 KiB) Scaricato 69 volte




Elettrovelocipedi
Messaggi: 9
Iscritto il: 11/07/2017, 15:34

Re: Caricatore TC-charger can-bus

Messaggioda Elettrovelocipedi » 20/03/2019, 2:25

Sistemato il CAN-BUS del TC-CHARGER da 6,6kw con un modulino arduino ed app per gestire la potenza manualmente da 1 a 6,6kw con la ricarica a casa sto da dio, posso gestire facilmente quanta potenza assorbire. Il problema di questo caricatore nasce alle colonnine ENEL X li non c'è verso di farlo funzionare oltre i 2,4kw. Superata quella soglia di potenza la colonnina va in blocco e stacca la ricarica. Unica colonnina che non mi ha dato problemi è quella di Frascati EST ed OVEST sull'autostrada. Li il caricatore anche se lanciato al massimo carica senza problemi. Su una colonnina Repower invece la potenza può salire fino a 3,5kw senza problemi superata quella soglia si scollega la carica. PS: le colonnine che ho provato erano tutte da 22kw. Ecco tutte le prove che ho provato senza ottenere risultato alcuno.
1) Ho invertito fase con neutro sotto il caricatore
2) Ho scollegato il filo di terra sotto il caricatore (per eliminare eventuali correnti di ritorno che facessero scattare il differenziale)
3) Ho applicato della ferrite sul cavo di alimentazione.
4) Ho fatto varie combinazioni delle precedenti.
Ma niente il risultto non cambia, fintanto che assorbo 2,4kw la colonnina va, appena supero tale potenza va in blocco. Ora non mi resta che tentare la strada dei filtri per eliminare eventuali correnti armoniche di ritorno. C'E' QUALCUNO ESPERTO IN TALE CAMPO?
P.P.S: Altra prova che farò a breve per togliermi qualsiasi dubbio su altri problemi dell'impianto di ricarica è scollegare il caricabatterie ed applicare un carico puramente resistivo alla colonnina Enel (stufette elettriche per scaldarsi) applicherò un carico crescente, se riuscirò ad arrivare ai 7 kw di potenza massimi allora devo inventarmi qualcosa per far andare la colonnina anche con il caricatore TC-CHARGER.


Torna a “Attrezzature e Accessori”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti