Wallbox Cartender Prism: EVSE open creato da azienda italiana

Prism di Cartender è per chi preferisce un prodotto 100% Made in Italy , in versione monofase regolabile da 1,4 a 7,5 kW e trifase da 4,2 a 22 kW.
aventuri
Messaggi: 1909
Iscritto il: 11/09/2018, 13:45
Veicolo: eGolf

Re: Wallbox Cartender Prism: EVSE open creato da azienda italiana

Messaggioda aventuri » 04/12/2019, 10:36

selidori ha scritto:
aventuri ha scritto:come diceva quello "bene o male, purché se ne parli..",
A proposito: diamo a Napoleone quello che è di Cesare:
aventuri ha scritto:...e come dice anche Einstein: "success is 10% inspiration, 90% perspiration"
Io questa frase la conoscevo di un'altro, che non era affatto Nikola Tesla.


ahah... quelle delle "miss-quotations" è uno dei GRANDI problemi di internet, insoluti!

pertanto per la prima volta dico che "il gatto, non mi importa che sia bianco o nero, purché mangi il topo!" (almeno per questo, per sempre sarò ricordato!)


driving VW eGolf.. so happy and hopeful that i've got VWAG shares too!!
SO BEWARE my opinion on VW, i'm an interested party! :-)


aventuri
Messaggi: 1909
Iscritto il: 11/09/2018, 13:45
Veicolo: eGolf

Re: Wallbox Cartender Prism: EVSE open creato da azienda italiana

Messaggioda aventuri » 04/12/2019, 10:48

selidori ha scritto:
aventuri ha scritto:.... per me, Tazzari "avrebbe" la giustà mentalità, esperienza e grandi opportunità. Se facessero loro un crowdfunding per un veicolo segmento B/C, io 1000€ glieli darei come sprone..
Io una Tazzari l'ho avuta e mi ha insegnato molte cose.

qui andiamo OT di brutto, ma sarebbe un bel thread (che magari è già stato scritto 100.000 volte, non ho controllato! :-)

comunque @selidori, mi piace uno che rispetta il detto "put your money where your mouth is!"
Daltronde quello che ha investito (ai tempi) in R&S la Tazzari, Daimler li ha investiti solo per i fari della Smart e non perchè Tazzari è tirchia ma perchè più di tanto non può... anche perchè sarà pure nella motorvalley, ma è pur sempre in italia

a rileggere la frase che ti ho "evidenziato" si percepisce tutta la disillusione per un Paese, il nostro, dalle mille possibilità, ma ripiegato, da anni, su se stesso.. senza luce in fondo al tunnel.. ed il peggio è che purtroppo condivido
.. dove la manodopera costa,

la manodopera.. se c'e' una cosa che l'EV porta con se, DEVE essere una automazione talmente spinta che la forze lavoro dovrà essere minore e qualificata..

quello del "lavoro necessario per il reddito/dignità ma introvabile/in via di sparizione" è un problema maggiore e trasversale a tanti settori (pensate ad unicredit che a fronte di 5B€ di utili mette a casa 8000 lavoratori "inutili" oggi..)

l'energia (ricordiamoci Tazzari è una fonderia) costa, la burocrazia (brevetti...) costano. Mentre la Daimler è tedesca e BOSCH in tale nazione è registrata come una onlus che ha dunque sgravi fiscali....


beh, il percorso di "omogeneizzazione" Europea ne ha ancora di passi da fare per farci sentire una realtà sola.. altro tema!

ma se non è questa discontinuità della trasformazione della mobilità a dare una opportunità di rinnovamento non solo "culturale" (!) ma anche economico, non so cosa altro possa essere.
driving VW eGolf.. so happy and hopeful that i've got VWAG shares too!!
SO BEWARE my opinion on VW, i'm an interested party! :-)

Avatar utente
andbad
Messaggi: 2013
Iscritto il: 23/03/2018, 11:57
Località: Massa (MS)
Veicolo: Nissan Leaf 30kWh

Re: Wallbox Cartender Prism: EVSE open creato da azienda italiana

Messaggioda andbad » 20/01/2020, 19:01

mastrogippo ha scritto:Stefano, ciao! Mi dispiace che dopo aver studiato il "caso" tu sia giunto a queste conclusioni, provo a spiegarmi meglio e poi mi dirai.
In merito alla maggiore velocità, ne abbiamo già parlato allo sfinimento, ho spiegato che è "rispetto al cavo in dotazione" (anche nel servizio! non estrapolare solo i pezzetti che ti comodano come le iene!) e mi riferivo proprio al cavo schuko. Mi piacerebbe che valutaste la parte tecnica invece di soffermarvi e martellare ossessivamente su un dettaglio! ;)

In merito al link che mandi dicendo "in pratica ci sono 1000 foto di nulla", credo che tu abbia cliccato sulla gallery dove ci sono tutte le immagini raccolte da tutti gli articoli. è molto probabile che viste così non ti dicano nulla, dovresti lasciar perdere la galleria e leggere gli articoli in cui sono inserite ed è spiegato molto bene tutto il contesto: https://hackaday.io/project/166859-prism
E magari scoprirai anche che non uso un modulo Viridian, e che il progetto è stato sviluppato da zero e non ha nulla a che fare con gli altri (è proprio scritto nella prima sezione "details" del sito!)

Il crowdfunding è una "prevendita" e orientata principalmente agli sviluppatori. Abbiamo iniziato pensando di fare un crowdfunding normale, ma sono stato molto paranoico e non me la sentivo di chiedere soldi come fanno di solito altri progetti che poi magari vanno male. Abbiamo quindi investito personalmente nello sviluppo, chiedendo un prestito in banca. Per questo la campagna ha un obiettivo minimo di 1$: gli investimenti sono già stati fatti, il prodotto è pronto, la campagna ormai era stata scritta e quindi l'abbiamo lanciata più che altro come pubblicità.

Io la mia fiducia a lui non la darei (fra l'altro uno che chiede soldi e testa i suoi circuitini su modelx....), poi fate voi.

Proprio perchè mi fido a testare quello che faccio su una macchina costosa dovresti essere più tranquillo, no? E poi io non "chiedo" soldi: semplicemente vendo un prodotto.
Ovviamente il prodotto sarà dotato di tutte le certificazioni necessarie. Scriverò un articolo dettagliato anche riguardo questo aspetto.

Di innovazioni ce ne sono parecchie, in breve: oltre a poter scegliere di caricare solo con l'energia solare prodotta, come molte altre puoi limitare gli assorbimenti quando attivi utenze per evitare lo stacco contatore. In più, è open e puoi smanettarci (ha linux, e arduino per la cover facilmente personalizzabile). Ha ethernet e wifi, può fare da access point così puoi usare l'app dell'auto anche se hai un garage sotterraneo, e puoi aggiungere facilmente funzionalità interessanti (es. https://youtu.be/VfDQ7M2Lu0s). C'è una versione con 2 cavi per caricare 2 auto contemporaneamente, ha l'RCD tipo B integrato, puoi usarla come master per controllare wall connector tesla e bilanciare i carichi, e se mai un giorno arriverà qualcosa di simile a ohmconnect.com anche in italia potrai guadagnare riducendo la carica quando la rete è sovraccarica.

Ma anche se non ci fossero innovazioni, non capisco questo "accanimento". Esiste un solo e unico produttore di wallbox, o di qualsiasi altro oggetto nel pianeta? Io ho cominciato a sviluppare questo prodotto proprio perchè quelli in commercio non mi soddisfacevano. Penso tu possa capire questa filosofia - ricordo i nostri discorsi sulla pulsantiera per la Prius e le batterie aggiuntive! :)

A presto,
Cristiano


Mi permetto di quotarti per una domanda più tecnica: avete previsto API per la gestione della WB in ambito domotico? In particolare mi interesserebbe poterla integrare nell'hub Home Assistant, sia per la gestione carichi che per la modulazione della ricarica.

By(t)e
eVe: electric vehicle eVe
Leaf 30kWh 2016 powered by Power Cruise Control

faina
Messaggi: 190
Iscritto il: 16/02/2019, 10:31
Località: Treviso

Re: Wallbox Cartender Prism: EVSE open creato da azienda italiana

Messaggioda faina » 09/03/2020, 1:35

ciao, novità su Wallbox Cartender Prism ? presa da qualcuno?

Avatar utente
giabon
Messaggi: 761
Iscritto il: 08/02/2020, 9:57
Località: Torino
Veicolo: Skoda Citigoe iV

Re: Wallbox Cartender Prism: EVSE open creato da azienda italiana

Messaggioda giabon » 10/03/2020, 10:11

A me interessa, ho chiesto una quotazione ma sono ancora fermo perchè attendo l'ok dell'amministratore per portare la linea al box.

Intanto carico quando vado a fare la spesa, ho la batteria ora al 98% e non so neanche come scaricarla visto che per il decreto mi è saltata una trasferta di lavoro e non si può andare in giro a cazzeggiare...
Skoda Citigo-e iV Style Green kiwi - Wallbox Cartender Prism 7,5 kW - PCC


aventuri
Messaggi: 1909
Iscritto il: 11/09/2018, 13:45
Veicolo: eGolf

Re: Wallbox Cartender Prism: EVSE open creato da azienda italiana

Messaggioda aventuri » 12/03/2020, 13:15

Riprendo il discorso del Cartender Prism, anche in risposta alle manifestazioni di interesse dei giorni scorsi.

Come si legge all'inizio del thread, ne avevo ordinato un kit via "crowdfunding" e finalmente quache tempo fa, il 29 di febbraio, prima dei noti avvenimenti, son passato a conoscerli ed a ritirare il pacco.

Quindi in questo post, non parlerò del prodotto stesso e del suo uso, ma solo della visita!

Intanto abbiamo messo sotto carica la eGolf, che aveva fatto i suoi 100KM da BO a PD [*],

1584010814174.JPEG
1584010814174.JPEG (140.89 KiB) Visto 738 volte


Era la prima volta che testavano una eGolf, ed è andata a 7.4kw, su due fasi, a vedere dal logging via interfaccia web/wifi sul cellulare

1584010827010.JPEG
1584010827010.JPEG (152.12 KiB) Visto 738 volte


Qui Cristiano "mastroGippo" Giletti con la sua creatura:

1584010828978.JPEG
1584010828978.JPEG (95.32 KiB) Visto 738 volte


Qui nel passaggio di consegne:

1584010822552.JPEG
1584010822552.JPEG (169.02 KiB) Visto 738 volte


Qui l'installazione di prova che gli serve per test. Ora erano in test dei contattori Iskra, che sembrano abbastanza buoni!

1584010832045.JPEG
1584010832045.JPEG (115.58 KiB) Visto 738 volte


Qui una sul tavolo in preparazione in laboratorio: le prime le fanno internamente, per studiare le problematiche ma poi passeranno ad esternalizzare la produzione, che non è li il valore aggiunto: tempo di montaggio una oretta con esperienza. poi il collaudo.

Si vedono le clamp amperometriche sulle fasi e c'è lo spazio per il controllore che non è (ancora) installato..

1584010817681.JPEG
1584010817681.JPEG (177.65 KiB) Visto 738 volte


Ecco il mio kit, che ora, in questi giorni di "calma obbligata" posso montare seguendo le istruzioni

1584012957749.JPEG
1584012957749.JPEG (242.01 KiB) Visto 738 volte


Qui un dettaglio sui blocchi del controllore formato dalla coppia STM32F1/MT7688 basato su Linux/Openwrt e del contattore Nch8-63/40, sembra un pò entry level, questo, mastroGippo! almeno mi ha detto che sono sovra-dimensionati per reggere fino a 64A per linea e non "friggere"! io comunque ho preso una tre fasi, quando a casa ho una fase sola!

Nel sacchetto i cavi di segnale e le clamp amperometriche per poter modulare la potenza in base agli altri carichi casalinghi!

1584012956966.JPEG
1584012956966.JPEG (184.51 KiB) Visto 738 volte


Qui un dettaglio di un gruppo controllore e contattore montato, il controllore usa un SOC Mediatek MT7688 con OS Linux/OpenWRT che dovrebbe essere abbastanza customizzabile:

1584010831237.JPEG
1584010831237.JPEG (150.75 KiB) Visto 738 volte


Questo lo schema a blocchi del design preso dalla pagina dell'hackaday project:

prism-schema.png
prism-schema.png (119.62 KiB) Visto 738 volte


Conclusione: questo post è solo il racconto della visita e del kit e quello che posso dire ADESSO è che i ragazzi mi sembrano molto tecnici e volenterosi.. il mercato probabilmente "tira" (se non ci si mette una pandemia di mezzo..) e personalmente mi hanno fatto una buona impressione.

Come sia il prodotto, lo vedremo nelle prossime puntate quando andrò a montarlo ed installarlo per le prove, e per vedere quanto si personalizza!

Visto che fuori c'è ben poco da fare fino ad aprile.. direi che non passerà molto tempo!


[*] anche se prima era già stata caricata al 90% alla Fast EnelX dell'Hotel Crown Plaza.. la sua prima Fast! :-)
driving VW eGolf.. so happy and hopeful that i've got VWAG shares too!!
SO BEWARE my opinion on VW, i'm an interested party! :-)

Avatar utente
andbad
Messaggi: 2013
Iscritto il: 23/03/2018, 11:57
Località: Massa (MS)
Veicolo: Nissan Leaf 30kWh

Re: Wallbox Cartender Prism: EVSE open creato da azienda italiana

Messaggioda andbad » 12/03/2020, 13:57

aventuri ha scritto:Qui un dettaglio di un gruppo controllore e contattore montato, il controllore usa un SOC Mediatek MT7688 con OS Linux/OpenWRT che dovrebbe essere abbastanza customizzabile:


Questa è un'ottima notizia!

By(t)e
eVe: electric vehicle eVe
Leaf 30kWh 2016 powered by Power Cruise Control

Imperatore1985
Messaggi: 831
Iscritto il: 24/11/2019, 20:06

Re: Wallbox Cartender Prism: EVSE open creato da azienda italiana

Messaggioda Imperatore1985 » 19/03/2020, 12:14

Sono interessato a questa wallbox, mi chiedevo se esiste un manuale di installazione da sottoporre al mio elettricista in modo che in attesa di acquistarla faccio predisporre il resto dell'impianto, considerato che devo fare altri lavori in casa volevo approfittarne per portare una linea adeguata nel box che oggi è sprovvisto di corrente.

Grazie
In attesa di Skoda Citigo e iV - rosso tornado - ordine 22/2 - prodotta settimana 35 - consegnata 15/10

Avatar utente
roberto72
Messaggi: 2289
Iscritto il: 28/03/2017, 11:17
Località: Spinea
Veicolo: Leaf 24 kWh

Re: Wallbox Cartender Prism: EVSE open creato da azienda italiana

Messaggioda roberto72 » 19/03/2020, 12:18

Imperatore1985 ha scritto: mi chiedevo se esiste un manuale di installazione da sottoporre al mio elettricista in modo che in attesa di acquistarla faccio predisporre il resto dell'impianto

Quotiamo il boss e vediamo se risponde

mastrogippo ha scritto:
Nissan Leaf 24 kWh Consumo Immagine
Impianto FV 4,7 kWp

Avatar utente
giabon
Messaggi: 761
Iscritto il: 08/02/2020, 9:57
Località: Torino
Veicolo: Skoda Citigoe iV

Re: Wallbox Cartender Prism: EVSE open creato da azienda italiana

Messaggioda giabon » 19/03/2020, 12:19

Basta richiederlo, a me lo hanno inviato via mail mi pare dopo aver compilato il form sul sito. C’è anche un video dell’installazione.
Skoda Citigo-e iV Style Green kiwi - Wallbox Cartender Prism 7,5 kW - PCC



Torna a “Cartender Prism”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti