Vi presento la mia casa full electric

Sfruttare l'energia solare incidente per produrre energia elettrica mediante effetto fotovoltaico,
Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 10227
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

Re: Vi presento la mia casa full electric

Messaggioda marco » 01/06/2019, 22:02

Intanto complimenti per la tua casa 100% elettrica e per averci raccontato tutto in maniera così dettagliata.
Il passaggio che a me piace di più è questo:
marcober ha scritto:mi resta il piacere di aver evitato circa:
- 20 mila tons di CO2 pari ai miei precedenti consumi di EE
- 40 mila tons di CO2 pari ai miei precedenti consumi di metano + i connessi NoX precursori di PM secondario

Che è poi il motivo per cui sono due anni che non brucio più un goccio di benzina (anche se ancora un po' di metano per il riscaldamento ci scappa, ma appena potrò provvederò anche lì seguendo una strada simile alla tua)


Nissan Leaf 24 kWh > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp


junp
Messaggi: 60
Iscritto il: 23/05/2018, 10:10

Re: Vi presento la mia casa full electric

Messaggioda junp » 03/06/2019, 19:49

bravo Marco, fossero tutti come te... o come noi, visto che ti "seguo a ruota"
ora ho staccato il metano a casa, anche io full electric... prossimo passo come ben sai è la Zoe, sto ancora aspettando il momento propizio!
però io vinco facile... in Salento una semplice monoblocco basta e avanza anche sui termo, e gli impianti sparano 1500-1700kwh/kwp...
EPPURE
c'è ancora chi va in giro col pellet :shock:
FV 7kw + PDC Nimbus 50M + Piano induzione 80 cm bianco = casa no gas!
next step: Renault Zoe
Il fotovoltaico è una passione...

mirko2016
Messaggi: 950
Iscritto il: 23/08/2018, 20:03
Località: Alba

Re: Vi presento la mia casa full electric

Messaggioda mirko2016 » 05/06/2019, 22:29

Marco non ti faccio complimenti... ti ringrazio per averci raccontato tutto questo!!!

Uno spettacolo questo racconto, non solo perché ben scritto ma soprattutto per i contenuti, mi dispiace solo per il cappotto impossibile da realizzare e per il non poter mettere altro FV (immagino che se potessi fare una tettoia fotovoltaica lo faresti).
FV: 4,55 kW qcells G5 inverter zucchetti :

https://www.solarmanpv.com/portal/Termi ... ?pid=71510

PDC aria aria: 2 LG Quadro 1 LG wifi artcool

marcober
Messaggi: 3321
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Re: Vi presento la mia casa full electric

Messaggioda marcober » 05/06/2019, 23:34

Grazie Mirko..in realtà 15 kw su una abitazione, seppur energivora, sono tanti e direi che bastano.
Invece dei 6000 kwh che uso per illuminazione, penso che potrei scendere a 3500 insistendo coi led e cambiando un po i elettrodomestici..per cui siccome "avanzo" circa 2000 kwh..in realtà potrei avanzarne anche 3500..che sarebbero sufficienti per ricaricare quasi 2 veicoli elettrici..dunque non mi serve altro FV.
E comunque chi può isolare..ed è meno afflitto da ombre..può avere analoghi risultati con 6-8-10 kw..che oggi costano relativamente poco.

Ora non resta che aspettare che gli accumuli domestici arrivino a costare il giusto..per integrarli nel sistema domestico (anche se il sogno restano alcuni sistemi sperimentali ad idrogeno che ho letto sono già in uso in Svezia..ma penso che questo succederà in Italia in un tempo "fuori dalla mia portata")
ZOE Q90
FV: 15 kW Sunpower
Riscaldamento: PDC

mirko2016
Messaggi: 950
Iscritto il: 23/08/2018, 20:03
Località: Alba

Re: Vi presento la mia casa full electric

Messaggioda mirko2016 » 06/06/2019, 8:19

Ricordo quel tuo post sull'idrogeno....li però avresti più spreco energetico e ti servirebbe più FV....
Si, pensavo ai due EV ma non ricordavo più delle luci led....

Se ti può interessare, io spesso lampadine da 3-6 W a led le ho trovate a 0,99 in offerta sul sito silamp. Addirittura i faretti GU10 li (non led quelli neon, comunque a risparmio energetico) li ho trovati in svuotatutto a 30 cent ciascuno....

Altro sito dove si trova bene se monitori può essere lightinthebox, ma non ho idea della qualità
FV: 4,55 kW qcells G5 inverter zucchetti :

https://www.solarmanpv.com/portal/Termi ... ?pid=71510

PDC aria aria: 2 LG Quadro 1 LG wifi artcool


Carlo
Messaggi: 1349
Iscritto il: 23/11/2016, 22:33

Re: Vi presento la mia casa full electric

Messaggioda Carlo » 06/06/2019, 9:01

Davvero complimenti, Marco, hai fatto davvero un ottimo investimento!

marcober
Messaggi: 3321
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Re: Vi presento la mia casa full electric

Messaggioda marcober » 06/06/2019, 9:06

Grazie per la dritta..
Di led ne ho messi gia parecchi..ma ho qualche centinaio di lampadine..ma alcune sono davvero di uso occasionale...penso che mie consumi elettrici (anomali) siano dovuti piu agli elettrodomestici (buoni, per carita , tanto è vero che sono quelli messi nel 2002,,Bosch, Miele, etc..ho cambiato ora la pompa scarico lavastoviglie dopo 17 anni , non mi lamento..ma non sono certo classe a+++) e altri ammennicoli (con trasformatore) come probabilmente campanelli, telecamere, lampadari con lampadine 24 V... non che 3 pompe ricircolo del 2002 dunque poco efficienti (anzi ormai 2 perche una mi ha salutato quest'anno dopo 17 anni si servizio, e la nuova consuma la metà della vecchia).

Avevo pensato di far fare analisi e di spendere per migliorare..solo che poi ala fine fra analisi+acquisto apparati meno energivori, spendevo di piu che non mettere 1,5 kw di pannelli IN PIU , che mi danno quei 1500 kwh in piu che "spreco"..ma di fatto ho speso 1000 euro (contando detrazione) con GARANZIA DEL RISULTATO...mentre fra analisi e cambio elettrodomestici+modifiche impiantistiche, spendevo molto di piu, e SENZA GARANZIA risultato.
Ho preferito la prima strada, sapendo che man mano che gli apparati "moriranno" di morte "naturale", passero al top di classe energetica del momento, magari pure migliore di quella odierna.
vero che lo spreco è un danno ambientale comunque, ma coi pannelli lo copenso..e comunque anche cambiare elettrodomestici luci e apparati non guasti per altri nuovi, è un danno ambientale..dunque alla fine..avrò un miglioramento graduale e continuo dei consumi, che accompagnera la graduale perdita di efficienza dei pannelli.

Per idrogeno..vero che la resa del ciclo non sarà elevata..ma in ogni caso non esiste altro modo di fare accumulo STAGIONALE, dunque quando e se un domani dovessero eliminare lo SSP senza introdurre una contropartita..oltre ad un piccolo accumulo per coprire le notti estive con l'eccesso diurno...occorrerebbe anche fare una riflessione su come valorizzare l'eccesso estivo che resta (importante) e fronte di un deficit invernale (importante per chi ha pdc e non può isolare molto).
In questa ottica di "traslazione stagionale a bassa efficienza", ovvio che la quantità di FV va valutata in altro modo.
Ma è anche vero che poi l'uso di H2 in inverno in una Fuel Cell, va ad alleggerire il lavoro della pdc, in quanto di fatto al FC è un "cogeneratore" che abbina termico ed elettrico, quindi la taglia della pdc potrebbe essere rivista al ribasso (o eliminata del tutto??)
La speranza è che tutto ci succeda gradualmente, per dare tempo alle tecnologie di accumulo litio e idrogeno di migliorare...come pure penso che miglioreranno ancora le efficienza del FV: io ho pannelli da 180 W al mq, ora esistono da 220..dunque potrei gia salirà a 20 kw nello stesso spazio..ma di certo non finisce qui..dunque in prospettiva, anche una bassa efficienza del ciclo H2 potra essere compensata da potenze FV maggiori e costi competitivi, abbinati poi ad un uso in assetto "cogenerativo".
ZOE Q90
FV: 15 kW Sunpower
Riscaldamento: PDC

LucaG
Messaggi: 380
Iscritto il: 05/04/2018, 8:52
Località: Bergamo
Veicolo: Leaf2018

Re: Vi presento la mia casa full electric

Messaggioda LucaG » 06/06/2019, 10:22

Ciao Marco,

Complimenti per l'ottimo resoconto ( e per il bel favore che stai facendo al nostro pianeta .. ).
Mi sembra di aver capito che vivi in centro storico ( correggimi se sbaglio ), hai avuto problemi dal Comune di Milano per l'autorizzazione al' installazione del FV ?
Quando mi ero informato qualche anno fà, la commissione edilizia mia aveva anticipato che avrei potuto mettere solo FV integrato che , però , ha una resa inferiore oltre ad un costo maggiore.
In pratica, un ritorno dall'investimento praticamente infinito.. :roll:
Leaf 2.Zero 40 kWh 2018

marcober
Messaggi: 3321
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Re: Vi presento la mia casa full electric

Messaggioda marcober » 06/06/2019, 11:10

No, col Comune di Milano non ho avuto problemi...sarà perche abito a Voghera 8-)

Scherzi a parte..ho una casa che non è vincolata "belle arti" ..abbastanza centrale ma per 100 metri fuori dalla zona A (il centro storico in edilizia)..ma inserita in un "elenco" comunale di edifici di "interesse storico o artistico"..per cui non mi avrebbero mai concesso FV sul tetto..cosi come non ho potuto manco pensare a cappotto esterno (che comunque proprio per la bellezza edificio mai avrei pensato di fare..avrei dovuto isolare dentro caso mai, ma non ho avuto consigli giusti al momento giusto). Anche per gli infissi mi hanno imposto rispetto di materiali e forma (ad esempio NO vetro unico ma 2 vetri con spaziatura centrale )
Fortunatamente vale solo per edificio e non per pertinenze (che ho costruito io) e dunque è andata bene lo stesso.
Per rispetto della casa ho però messo i pannelli FULL BLACK, esteticamente meno invasivi.

Il concetto di INTEGRATO non è di solito un concetto EDILIZIO ma era un concetto legato al tipo di INCENTIVO a cui potevi accedere..che ormai non ha piu significato (non ci sono incentivi)
Per cui di fatto oggi , dal punto di vista edilizio, esistono impianti COMPLANARI o NON COMPLANARI.
In alcune zone il Comune magari vieta i NON COMPLANARI come il mio..ma non mi pare ci siano Reg Comunali con distinzioni circa "la modalita di posa", piu o meno "integrata" (concetto che era SOLO descritto nella Guida del GSE ma NON in Reg edilizi comunali).
Al limite in certe zone tutelate..lo vietano del tutto, oppure impongono pannelli colorati (questo succede spesso ma si risolve).
Ovviamente se il progetto prevede una integrazione architettonica buona, a filo tegola, di certo è piu bello e dunque magari poi impongono meno limiti di tipo diverso (come la sup totale..il colore..in alcuni case la forma regolare del campo fotovoltaico..o magari barriere visive)

il FV integrato rende meno ma davvero "poco meno"..per dirti..perdi 2-3 punti %..assai meno rispetto ad esempio al 15-20% che perdo io causa ombre.
Dunque non inficia per nulla il tempo di rientro..te lo assicuro
Dunque puo di certo riprendere in mano l'idea...tanto piu che ora ci sono pannelli anche colorati (esempio color tegola)
Da noi a Voghera, anche in centro storico, ne hanno messi tanti..tutti complanari..ma solo alcuni integrati (cioè cn rimozione tegole e piano quasi a filo)..di solito con posa "sopra la tegola"
Ultima modifica di marcober il 06/06/2019, 14:18, modificato 1 volta in totale.
ZOE Q90
FV: 15 kW Sunpower
Riscaldamento: PDC

Avatar utente
michele.tonetto
Messaggi: 268
Iscritto il: 20/08/2016, 8:35
Località: provincia di TREVISO
Veicolo: AMPERA
Contatta:

Re: Vi presento la mia casa full electric

Messaggioda michele.tonetto » 06/06/2019, 13:00

Grande! quanto da leggere.... io sono vent'anni che combatto con la mia!
Mito60 - Amperizzato e felice! (Metanista soddisfatto ma con Honda ibrida a CH)4



Torna a “Impianti Fotovoltaici”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti