Adattatore a Y per ricaricare due batterie Askoll insieme

Il nuovo Scooter di casa Askoll che promette ben 96 Km di autonomia e prestazioni brillanti.
capogiuseppe
Messaggi: 16
Iscritto il: 03/04/2019, 18:25
Località: Genova
Veicolo: es3

Adattatore a Y per ricaricare due batterie Askoll insieme

Messaggioda capogiuseppe » 03/04/2019, 18:34

Buongiorno a tutti un carica batteria sfuso mi hanno detto che costa circa 200 euro. Mi hanno parlato di un fantomatico cavetto a Y capace di collegare in ricarica le due batterie contemporaneamente che Askoll dice di produrre ma mai visto.




Francesco481
Messaggi: 100
Iscritto il: 25/11/2018, 20:09
Località: Cremona

Re: Adattatore a Y per ricaricare due batterie Askoll insieme

Messaggioda Francesco481 » 04/04/2019, 22:35

Ho un askoll es3. La carica delle batterie avviene in contemporanea quando sono dentro la sella, se le stacchi per ricaricarle a casa lo puoi fare una alla volta. Di cavi ad Y non ho sentito parlare anche perché non ho necessità in quanto ricarico nel box, quindi con batterie montate nello scooter. Per quanto concerne la ricarica, è scritto sul libretto di istruzioni che se lo scooter deve essere lasciato inutilizzato per alcuni mesi, è meglio lasciarlo con una carica delle batterie al 50%. In più c’è scritto che per allungare la vita delle batterie, sarebbe opportuno ricaricarle al 90%. Il bilanciamento penso avvenga comunque perché la percentuale di carica la selezioni dal caricabatterie che si ferma appunto al 90%, non è l’utente che stacca la spina quando vede la carica intorno al 90%.
Hyundai Kona ev 64 kWh Exellence obd 11kW, ftv 5 kWp, accumulo Tesla Powerwall 2, wallbox Zappi, Kona ev 39 kWh Xprime con SP.

Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 15476
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

Re: Adattatore a Y per ricaricare due batterie Askoll insieme

Messaggioda marco » 05/04/2019, 7:43

Che attacco ha l'Askoll? La Zero Motocycles produce un adattatore di questo tipo, anche se dubito che sia compatibile ma non si può mai sapere. Eccolo qui > https://www.zeromotorcycles.com/shop/in ... hbbfs0gt61
Nissan Leaf 24 kWh ( waiting Opel Corsa-e) > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp

Francesco481
Messaggi: 100
Iscritto il: 25/11/2018, 20:09
Località: Cremona

Re: Adattatore a Y per ricaricare due batterie Askoll insieme

Messaggioda Francesco481 » 05/04/2019, 7:45

Marco, a guardare la foto del link che hai messo, gli attacchi si somigliano, ma non posso dirlo con certezza, sarebbe meglio sentire askoll direttamente.
Hyundai Kona ev 64 kWh Exellence obd 11kW, ftv 5 kWp, accumulo Tesla Powerwall 2, wallbox Zappi, Kona ev 39 kWh Xprime con SP.

baic
Messaggi: 32
Iscritto il: 10/07/2018, 12:11

Re: Adattatore a Y per ricaricare due batterie Askoll insieme

Messaggioda baic » 05/04/2019, 11:14

Da più di un anno a questa parte, askoll ha cambiato i connettori per renderli più robusti , ma sia quelli nuovi che quelli vecchi sono purtroppo diversi da questi , sono dei connettori proprietari , fuori standard da quello che ne so io .Comunque considerato il prezzo di questo cavo a y ,forse converrebbe prendere un secondo caricabatterie .


Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 15476
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

Re: Adattatore a Y per ricaricare due batterie Askoll insieme

Messaggioda marco » 05/04/2019, 15:50

baic ha scritto:Comunque considerato il prezzo di questo cavo a y ,forse converrebbe prendere un secondo caricabatterie .


Eh già, Zero se li fa pagare bene i suoi ricambi, ma d'altronde se vuole sopravvivere in questo settore deve fare così. Tanto qualche cliente bisognoso che compra i suoi ricambi c'è sempre: prova per esempio a guardare quanto mi e costato il freno di stazionamento, questo qui > funzionamento-kit-freno-di-stazionamento-zero-fx-t4963.html D'altronde scelta non ce n'è, quindi o così... o pomi' (come si diceva una volta :-))
Nissan Leaf 24 kWh ( waiting Opel Corsa-e) > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp

LucaCassioli
Messaggi: 790
Iscritto il: 09/09/2017, 19:04

Re: Adattatore a Y per ricaricare due batterie Askoll insieme

Messaggioda LucaCassioli » 05/04/2019, 18:25

il problema delle batterie Askoll è che non hanno solo "+" e "-" ma diversi altri pin di comunicazione, quindi probabilmente non basta un semplice cavo pin-to-pin per la ricarica in parallelo, ma un "cavo intelligente", cioè con un circuito di controllo.

ruota_elettrica
Messaggi: 5
Iscritto il: 23/01/2020, 12:19

Re: Adattatore a Y per ricaricare due batterie Askoll insieme

Messaggioda ruota_elettrica » 23/01/2020, 12:36

Ciao, io ho un ES3 Evolution ed anche a me, sia dall'assistenza/negozio che direttamente dal servizio clienti Askoll, hanno confermato che, una volta tolte dallo scooter, non c'è al momento nessuna possibilità di caricare contemporaneamente le due batterie mediante un unico caricabatterie.

Mi hanno anche detto che quando le batterie sono nello scooter ciò è possibile solo perché i collegamenti dell'alimentatore vanno prima nella scheda e poi da li partono i due cavi verso le batterie.

Comunque sono certo che se l'accessorio viene messo sul mercato penso che sarebbe molto gradito oltre ad avere un gran successo... Io almeno lo comprerei subito perché quasi dimezzerei i tempi di ricarica senza dover togliere l'alimentatore dallo scooter.

Senza contare che se sei costretto a ricaricare a casa la sera, con un solo caricabatterie sei costretto a svegliarti di notte, controllare che abbia finito una batteria e, solo in caso positivo, mettere in carica l'altra. Questa cosa è molto scomoda: considerate che a causa di questo motivo un mio conoscente che non ha il garage ma solo il posto "auto" condominiale non ha scelto Askoll ES3.

Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 15476
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

Re: Adattatore a Y per ricaricare due batterie Askoll insieme

Messaggioda marco » 23/01/2020, 22:52

ruota_elettrica ha scritto:Senza contare che se sei costretto a ricaricare a casa la sera, con un solo caricabatterie sei costretto a svegliarti di notte, controllare che abbia finito una batteria e, solo in caso positivo, mettere in carica l'altra.


Forse non ho capito, ma non puoi comprare un secondo caricabatteria da utilizzare insieme a quello che hai già?
Nissan Leaf 24 kWh ( waiting Opel Corsa-e) > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp

ruota_elettrica
Messaggi: 5
Iscritto il: 23/01/2020, 12:19

Re: Adattatore a Y per ricaricare due batterie Askoll insieme

Messaggioda ruota_elettrica » 27/01/2020, 15:30

marco ha scritto:
ruota_elettrica ha scritto:Senza contare che se sei costretto a ricaricare a casa la sera, con un solo caricabatterie sei costretto a svegliarti di notte, controllare che abbia finito una batteria e, solo in caso positivo, mettere in carica l'altra.


Forse non ho capito, ma non puoi comprare un secondo caricabatteria da utilizzare insieme a quello che hai già?


Si... però solo in teoria, in pratica, a mio avviso, ci sono nel caso altre difficoltà da considerare e gestire.

In particolare io mi riferivo anche al fatto che, senza caricabatteria che carica le 2 batterie contemporaneamente a casa (o cavo ad Y), anche comprando un secondo caricabatterie devi comunque tutte le volte scollegare dallo scooter e portarti a casa anche il caricabatterie che c'è nello scooter di serie per poi, terminata la carica, ricollegarlo nello scooter. Considera che il caricabatteria non è proprio leggerissimo.

Senza contare che già un caricabatterie mentre carica è abbastanza rumoroso, figuriamoci se sono due (praticamente non dormi se lo usi a casa).

Quindi, visto che per fare la ricarica contemporanea delle due batterie va comprato comunque un secondo caricabatterie, era più comodo, se esisteva, comprare un caricabatterie da usare e lasciare a casa la sera con cui ricaricare in contemporanea le due batterie, mentre quello di serie rimaneva nello scooter (senza cioè la necessità di trasportarlo tutte le volte a casa).

E magari quest'ipotetico caricabatterie di servizio (da usare cioè a casa per le due batterie in contemporanea) potrebbe essere anche meno rumoroso, visto che lavorerebbe fuori dal vano sottosella e, quindi, le rumorose ventole potrebbero non essere sempre indispensabili.

Comunque, visto che non c'è nessuna possibilità ufficiale, volendo pensare di attrezzare (anzi sarebbe meglio scrivere "accroccare") qualche cosa di molto rozzo/artigianale, penso che si possa pensare di utilizzare/progettare una scheda bms ad OK da associare ad un singolo trasformatore/caricabatterie standard (rispettando parametri di alimentazione, IN/OUT, schema delle celle, etc... etc)... sarebbe interessante approfondire l'argomento ovviamente solo a scopo didattico/teorico.



Torna a “Askoll eS3”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti