Cavo di ricarica 16 A tipo 1 lato veicolo e tipo 3A stazione

Spazio in cui poter discutere di EVR, Wall Box, Cavi di Ricarica, Adattatori, Prese ecc.
Carlo
Messaggi: 1299
Iscritto il: 23/11/2016, 22:33

Re: Cavo di ricarica 16 A tipo 1 lato veicolo e tipo 3A stazione

Messaggioda Carlo » 22/07/2017, 10:29

selidori ha scritto:Io da sempre medito di comprare una evr1 (che è il top in fatto ad EVSE) usato di settima mano e pagarlo un 100 euro, quindi levargli l'industriale e metterci la 3A.
Ma devo trovarlo di settima mano sui 100 euro...
Per ora uso l'EVSE INVASATO, una cosa veramente orrenda che è semplicemente l'evse originale di opel, giuntato ad un cavo 3a via shuko (di tagliare il cavo originale non me la sono sentito) e messo in due vasi montati in opposizione ed avvitato il tutto. Lo uso in casi estremi, anche perchè l'ho bloccato alla minima velocità (1.2kW) e la carica così ottenuta dura anche 12 ore, ma in alcuni casi è meglio di niente.
Poi l'INVASATO lo butto sotto l'auto perchè non dia nell'occhio.
E' e rimane una porcata, non a norma, ma è reversibile.

Allora non sono l'unico che ci ha pensato! :D :D :D :D Avevo appunto pensato la stessa cosa, ma non "osavo" confessarla perché poteva essere giudicata un po' "borderline" :D :D :D
Comunque il tuo INVASATO è stupendo! :D :D :D :D
L'EVR1 è davvero un gran bell'oggetto, ma (per le mie tasche) costa troppo, 660 euro sono davvero tanti....
Ma se ti capita di trovarne due a cento euro l'uno, fammi un fischio!
Ultima modifica di Carlo il 22/07/2017, 10:38, modificato 1 volta in totale.




Carlo
Messaggi: 1299
Iscritto il: 23/11/2016, 22:33

Re: Cavo di ricarica 16 A tipo 1 lato veicolo e tipo 3A stazione

Messaggioda Carlo » 22/07/2017, 10:34

marco ha scritto:Eh, infatti... e con l'alimentatore originale che ti puoi portare dietro nel baule dell'auto carichi a 2,3kw, e ti puoi attaccare a qualunque presa schuko, pettine o industriale monofase che sia.
Il punto è, ne vale la pena di spendere quei 200€ ? Tutto sta a quanto la devi usare, io alla fine ho deciso di farne senza (questo post l'avevo aperto io) perchè l'avrei usato forse una volta l'anno, "forse", quindi forse neanche :-).
Invece quando programmo dei viaggi esplorativi l'alimentatore ce l'ho sempre dietro, e mi potrei attaccare nei bar, ristoranti, campeggi, nelle colonnine dei mercati, benzinai ecc. (sempre e solo in caso di necessità ovviamente)


Tutto giusto quello che dici, considera che anche io mi porto sempre dietro l'EVSE in dotazione e un adattatore SCHUKO-INDUSTRIALE MONOFASE perché può capitare l'urgenza, e di solito capitano nei momenti sbagliati :roll: :roll: :roll:
Magari sbaglio, ma con l'uscita di nuovi modelli nel 2018 credo ci sarà un maggiore parco elettrico circolante e le infrastrutture non so se saranno in grado di soddisfare la richiesta. Parco circolante che avrà quasi tutto la TIPO2, e prima che ENEL aggiorni le colonnine, passeranno almeno 2-3 anni, se non di più.
Non so, non vorrei trovarmi in difficoltà con la ricarica, dato che la mia Leaf, ha un'autonomia abbastanza limitata...

Avatar utente
roberto72
Messaggi: 1270
Iscritto il: 28/03/2017, 11:17
Località: Vicino alla Laguna
Veicolo: Leaf 24 kWh

Re: Cavo di ricarica 16 A tipo 1 lato veicolo e tipo 3A stazione

Messaggioda roberto72 » 22/07/2017, 11:47

Io ho avuto la fortuna di acquistare la macchina (Leaf) usata ed ho "estorto" al vecchio proprietario anche un cavo e-station con industriale rossa per caricare a 32A, che aveva acquistato.
Mi sono fatto degli adattatori da industriale 32A a industriale blu 16A e da industriale blu 16A a schuko. Provati a casa e vanno bene.
Lo so che non si dovrebbero utilizzare adattatori in luogo pubblico, ma in caso di necessità....
Nissan Leaf 24 kWh Consumo Immagine
Impianto FV 4,7 kWp

Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 9770
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

Re: Cavo di ricarica 16 A tipo 1 lato veicolo e tipo 3A stazione

Messaggioda marco » 22/07/2017, 12:30

Carlo ha scritto:con l'uscita di nuovi modelli nel 2018 credo ci sarà un maggiore parco elettrico circolante e le infrastrutture non so se saranno in grado di soddisfare la richiesta. Parco circolante che avrà quasi tutto la TIPO2, e prima che ENEL aggiorni le colonnine, passeranno almeno 2-3 anni, se non di più.


Certo, però più carichi veloce e più ha senso l'adattatore, ma se si può caricare max a 2,2kw alla colonnina, si può ripiegare con l'alimentatore originale da 2,3kw: è più facile trovare una presa classica che una 3a.
Io conto comunque che i prossimi anni molti potranno seguire esempio LIDL ed Esselunga, e se cominciano a diffondersi la fast la strada è tutta in discesa: con mezz'ora ad auto, in un giorno ci puoi caricare ipoteticamente 48 auto alla stessa colonnina, che raddoppia di numero diventando 96 auto, se si carica contemporaneamente sia in DC che in AC (anche se poi con l'aumentare della capacità delle batterie, aumenteranno anche i tempi di ricarica).
Nissan Leaf 24 kWh > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp



Carlo
Messaggi: 1299
Iscritto il: 23/11/2016, 22:33

Re: Cavo di ricarica 16 A tipo 1 lato veicolo e tipo 3A stazione

Messaggioda Carlo » 27/09/2017, 11:44

Esatto, poi aggiungi: spina tipo 1, spina tipo 3A (che viene a poco prezzo) e cavo.
Diciamo che non è proprio "già fatto" ;)

ginorosi
Messaggi: 1303
Iscritto il: 31/03/2017, 8:55
Località: Fiorenza

Re: Cavo di ricarica 16 A tipo 1 lato veicolo e tipo 3A stazione

Messaggioda ginorosi » 27/09/2017, 12:04

Attenti che quella è solo la scatola :D , manca il controller che costa 67€ e che avevo già segnalato qui post7518.html?hilit=evse#p7518 ; poi leggendo meglio le caratteristiche del controller , si scopre che scrivono 16A , ma dal lato spina mettono 230V 13A , e allora non è che sia solo 2,8kw invece di 3,7 ?
Renault Zoe Q210 2013

Carlo
Messaggi: 1299
Iscritto il: 23/11/2016, 22:33

Re: Cavo di ricarica 16 A tipo 1 lato veicolo e tipo 3A stazione

Messaggioda Carlo » 27/09/2017, 14:07

Esatto! Bravo Ginorosi, manca pure la circuiteria! :D :D :D

andbad
Messaggi: 1044
Iscritto il: 23/03/2018, 11:57

Re: Cavo di ricarica 16 A tipo 1 lato veicolo e tipo 3A stazione

Messaggioda andbad » 19/06/2018, 13:25

Resuscito la discussione perché pensavo di fare un INVASATO pure io (ma leggermente più legale).
Due domande:
- dove recupero una spina 3a (e-station a parte)?
- ho capito male o devo inserire una resistenza (o resistenza+diodo) lato colonnina?

By(t)e
eVe: electric vehicle eVe
Leaf 30kWh 2016 powered by Power Cruise Control

Avatar utente
selidori
Messaggi: 5304
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Veicolo: Leaf2018
Contatta:

Re: Cavo di ricarica 16 A tipo 1 lato veicolo e tipo 3A stazione

Messaggioda selidori » 19/06/2018, 14:50

andbad ha scritto:- dove recupero una spina 3a (e-station a parte)?
Da un distributore elettrico. Io li ho trovati con successo da SACCHI, DME, BARCELLA. Presumo però li hanno tutti.
Ti consiglio di arrivare lì col codice ed impuntarti con quello, molti ti ordinano "uno di un'altra marca che poi è uguale" ed arriva una industriale...
unnamed.jpg
unnamed.jpg (13.86 KiB) Visto 389 volte

Scame 200.01633 3A
andbad ha scritto:- ho capito male o devo inserire una resistenza (o resistenza+diodo) lato colonnina?
si.
Resistenza da 820ohm+diodo fra presenza e terra. Il diodo va verso terra.
diodo-collegamenti2.jpg
diodo-collegamenti2.jpg (122.27 KiB) Visto 389 volte

https://jumpjack.wordpress.com/2011/09/ ... sul-campo/
AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi |



Torna a “Attrezzature e Accessori”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite