Colonnina Emotì AC22kW Via Livio Chiasso

Recensioni e segnalazioni stazioni di ricarica per veicoli elettrici ubicate in Svizzera
polianto
Messaggi: 800
Iscritto il: 22/09/2016, 12:05

Colonnina Emotì AC22kW Via Livio Chiasso

Messaggioda polianto » 12/02/2018, 20:32

Coordinate esatte: 45.833646, 9.029268
Indirizzo per il navigatore: Vicolo Dei Calvi Chiasso
https://openchargemap.org/site/poi/details/100042

In Canton Ticino la sostituzione delle colonnine di cui avevamo parlato qui con-emoti-107-colonnne-in-ticino-verranno-sostituite-t1076.html sta procedendo, al momento ne hanno cambiate una trentina su più di cento.
Ora, siccome “la Cina è vicina ma il Canton Ticino è più vicino" nel giretto di sabato scorso ho svalicato il confine e sono andato a provare una delle ultime installate, in Via Livio a Chiasso.
La colonnina si trova a meno di 500m in linea d’aria dalla dogana ma per arrivarci bisogna fare un gran giro di circa 4km tra sensi unici e zone pedonali o semi-pedonali (sabato più del normale visto il Carnevale), giro che ho dovuto rifare due volte prima di imbroccare tutti i sensi unici visto che per non pagare i 3€ di Vodafone Pass mi ero stampato la cartina con la strada ed ho spento Waze.
Vi dico subito che, a meno che abbiate capitali da esportare o società off-shore o cose simili attorno alla colonnina non c’è nulla da fare, si trova in una piazzetta circondata da palazzoni ad uffici, questa recensione serve solo perché le nuove colonnine Emotì sono tutte uguali, per cui vista una viste tutte.

emoti chiasso.jpg
emoti chiasso.jpg (139.2 KiB) Visto 128 volte


La colonnina in sé è bella massiccia ed un po’ inquietante con tutti quei cavi spiralati a penzoloni. Le spine a disposizione sono 3 per ogni posto auto: Tipo2 con cavo, Tipo1 con cavo e Svizzera domestica T13 senza cavo. Sosta massima 2 ore (mettere il disco orario!).

emoti chiasso colonnina.jpg
emoti chiasso colonnina.jpg (164.25 KiB) Visto 128 volte


Inizialmente avevo parcheggiato la mia e-UP! di muso, ma il cavo spiralato della Tipo2 è molto pesante (5G6+1x0,5) e l’effetto molla della spirale molto marcato per cui sforza molto sulla spina se non si sta abbastanza vicini, tanto che la carica non partiva. Ho staccato, girato l’auto e riprovato. A quel punto la carica partita molto facilmente e rapidamente, con tessera Evpass fatta l’anno scorso.

Le tariffe applicate sono allineate ai costi di Eneldrive per il kWh ma si paga anche il tempo di sosta e sono variabili da colonnina a colonnina, ce ne sono alcune anche gratuite (le trovate su https://emoti.evpass.ch/Map . Se si paga il tempo di sosta la tariffa raddoppia quando la ricarica è terminata, un bel deterrente per evitare di occupare troppo la colonnina, qui si arriva a 4€/h.
La tariffa a tempo parte appena di striscia la card e continua fino a quando si interrompe la carica ripassando la card. E’ una cosa a cui stare molto attenti, visto che i cavi sono attaccati alla colonnina si rischia di interrompere la ricarica lato auto, staccare il cavo dell’auto e andare via senza stoppare la colonnina, e il credito si prosciuga!

In ogni caso queste colonnine sono un bel passo in avanti rispetto alle precedenti RiParTi.

Ciao a tutti Antonio


VW e-UP! detta EPPA


Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 5190
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Contatta:

Re: Colonnina Emotì AC22kW Via Livio Chiasso

Messaggioda marco » 13/02/2018, 7:15

Quindi anche se così grandi, le colonnine sono solo in AC mi pare di capire, giusto? Hai idea della potenza disponibile?
Nissan Leaf 24kWh > Zero FX 5,7kWh > Ninebot One 320Wh

Avatar utente
selidori
Messaggi: 2775
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Contatta:

Re: Colonnina Emotì AC22kW Via Livio Chiasso

Messaggioda selidori » 13/02/2018, 10:07

polianto ha scritto:Le tariffe applicate sono allineate ai costi di Eneldrive per il kWh ma si paga anche il tempo di sosta e sono variabili da colonnina a colonnina, ce ne sono alcune anche gratuite (le trovate su https://emoti.evpass.ch/Map . Se si paga il tempo di sosta la tariffa raddoppia quando la ricarica è terminata, un bel deterrente per evitare di occupare troppo la colonnina, qui si arriva a 4€/h.
La tariffa a tempo parte appena di striscia la card e continua fino a quando si interrompe la carica ripassando la card. E’ una cosa a cui stare molto attenti, visto che i cavi sono attaccati alla colonnina si rischia di interrompere la ricarica lato auto, staccare il cavo dell’auto e andare via senza stoppare la colonnina, e il credito si prosciuga!
Questo per ricordare chi si lamenta delle tariffe ENEL.
All'estero si paga più o meno uguale, se non di più (appunto, qua si paga anche il parcheggio).
E ricordo che in Italia la corrente (di base) è più costosa (si, anche per ENEL), quindi il ricarico da noi è pure inferiore.
AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi |

polianto
Messaggi: 800
Iscritto il: 22/09/2016, 12:05

Re: Colonnina Emotì AC22kW Via Livio Chiasso

Messaggioda polianto » 13/02/2018, 20:13

Quindi anche se così grandi, le colonnine sono solo in AC mi pare di capire, giusto? Hai idea della potenza disponibile?


Questa è da 22kW per la tipo2 e la Tipo1 a 7kw, ma alcune sono da T2/11kW e T1/3,5kW.

Sulla scheda di ogni colonnina scorrendo in basso si vedono le prese disponibili e la relativa potenza:

emoti mappa.JPG
emoti mappa.JPG (61.63 KiB) Visto 84 volte


Ciao Antonio
VW e-UP! detta EPPA



Torna a “Svizzera”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti