Come facilitare il passaggio all’elettrico?

Lo spazio giusto ove postare argomenti curiosi sul mondo della mobilità elettrica: passato, presente e futuro.
Avatar utente
luigi.mazzoletti
Messaggi: 3
Iscritto il: 07/12/2018, 14:35

Come facilitare il passaggio all’elettrico?

Messaggioda luigi.mazzoletti » 11/06/2019, 1:24

Il parco veicoli circolanti pare sia di oltre 37 milioni.
Ogni anno le immatricolazioni non superano che raramente i due milioni, ora sono 1,9 in calo e non sono tutte elettriche.

Il passaggio all’elettrico (cui le aziende italiane non sembrano pronte e forse ancora ‘rimettono soldi per ogni elettrica venduta’) avverrà in quanti anni? .... con questo ricambio non bastano di certo 20 anni. E nel frattempo l’incertezza fà solo danni.

Il motore termico è troppo svantaggiato rispetto al motore elettrico andrebbe aiutato altrimenti nella sua crisi danneggia anche l’elettrico.

Per passare a veicoli 100 % elettrici con tantissimi punti di ricarica in grado di superare ogni remora sarebbe forse opportuno aiutare i motori termici a muoversi esclusivamente in elettrico.
Perché elettrico rende di più oltre il 90% contro un 20/30% del termico.
Perché un km in elettrico costa la metà rispetto allo stesso km termico.
Perché da fermo in coda l’elettrico non consuma mentre il termico in genere sì.

La motorizzazione elettrica inserita nelle ruote è sviluppata da tante iniziative diverse.
Probabilmente il costo della trasformazione potrebbe essere coperto dai risparmi sui consumi.
A condizione di un grande numero di modifiche ....

programmate durante la revisione biennale dove sono a disposizione i dati sui km percorsi, quelli relativi all’inquinamento prodotto e .... le zone in cui verranno installati nuovi punti di ricarica.
Programmare lo sviluppo dell’elettrico in modo tale da inserire molti nuovi punti di ricarica la dove sono più utili ....
agendo sui veicoli che si trovano in zona e che hanno le caratteristiche per rendere valida l’operazione fà sì che ogni euro speso per lo sviluppo delle ricariche frutterebbe al massimo.
La presenza massiccia di punti di ricarica porterebbe a sviluppare anche nuove immatricolazioni e non solo le modifiche.

Ora una vettura nuova costa cara e chi desidera sostituirla lo fa se può farlo, molte vetture hanno un motore che andrebbe sostituito ma ... vi sono spesso difficoltà economiche a farlo, aiutare la sostituzione può essere interesse della comunità.

Probabilmente la modifica di auto termiche che hanno le caratteristiche giuste non dura più di una giornata e la parte burocratica può essere predisposta in anticipo, le 80 mila officine italiane in un anno potrebbero convertirne 2,4 milioni, renderle ibride elettriche predisposte alla ricarica vicino a casa, e il pagamento dell’operazione un tanto al mese praticamente con i soldi risparmiati.

Se lo Stato prendesse l’iniziativa di favorire il passaggio all’elettrico di 2/3 milioni di vetture ogni anno sarebbe tutto lavoro in Italia sia per la costruzione dei motori, che per le modifiche, le pratiche burocratiche, le installazioni delle stazioni di ricarica, la gestione economica dei prestiti ....

Le auto ibride possono favorire lo sviluppo ordinato della rete di distribuzione,
loro sono in grado di procedere anche con il termico
pertanto sono in grado di convincere più di una qualsiasi forma di pubblicità della convenienza del passaggio.

Il passaggio ad ibrido aiuta .... inizialmente ma poi lo spazio che si recupera passando 100% ibrido vale di più.

http://www.hdmotori.it/2018/01/04/prote ... lle-ruote/




mirko2016
Messaggi: 796
Iscritto il: 23/08/2018, 20:03
Località: Alba

Re: Come facilitare il passaggio all’elettrico?

Messaggioda mirko2016 » 11/06/2019, 2:14

Mah...non saprei....si parla di notizie del 2012, si vedono notizie dove la Volkswagen avrebbe in quell'anno utilizzato quel motore sulla e-bora per il mercato cinese....ma poi non si trova nulla se effettivamente sia stato fatto.

Le potenze e coppie in gioco e le dimensioni/pesi contenuti però mi puzzano un po' troppo...troppi estremi...fosse vero perché mai spendere soldi per sviluppare la serie ID... perché dal 2010 non è stato sviluppato nulla in produzione larga scala?

Poi esistono già le plugin se serve.... andrebbero solo commercializzate in tutti i paesi (ad esempio la Cmax energi qui non c'era

.
FV: 4,55 kW qcells G5 inverter zucchetti :

https://www.solarmanpv.com/portal/Termi ... ?pid=71510

PDC aria aria: 2 LG Quadro 1 LG wifi artcool


Torna a “Curiosità e Stranezze”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti