Come si presenta una proposta nel proprio Comune?

Aiuti economici per l'acquisto di veicoli elettrici, attrezzature o accessori che incentivino l'uso e la diffusione della mobilità elettrica
Barrosh
Messaggi: 3
Iscritto il: 10/01/2019, 10:44

Re: Come si presenta una proposta nel proprio Comune?

Messaggioda Barrosh » 15/01/2019, 15:04

Buongiorno
Partecipo a questa discussione in quanto per lavoro mi occupo proprio di installazione e gestione di stazioni di ricarica per una piccola azienda di provincia e, per esperienza, so che le pubbliche amministrazioni devono diffondere un "avviso pubblico per manifestazione di interesse per l’installazione di infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici su suolo pubblico"; in pratica è un bando per l'assegnazione a soggetti privati (aziende) della commessa e va presentata una domanda di partecipazione illustrando l'esperienza che si ha nel settore scendendo nei minimi dettagli.

Naturalmente il progetto deve essere in stato avanzato per poter essere presi in considerazione dato che l'assegnazione funziona con un sistema a punti: viene dato un punteggio ad ogni proposta relativa ad una richiesta del comune e vince chi ha il punteggio totale più alto.
Per chiarire vi elenco i criteri richiesti dal mio comune di residenza per l'assegnazione (spoiler> abbiamo vinto il bando in barba a enel-x, Duferco, A2A e un'altra azienda della mia provincia che non nominerò qua):

- Dossier tecnico professionale
- Qualità estetica dell’infrastruttura ed eventuale cartellonistica proposta
- Qualità tecnica dell’infrastruttura proposta
- Tipo di alimentazione impiegata
- Modalità di accesso all’infrastruttura
- Tempi indicativi di ricarica
- Modalità di pagamento
- Modalità di promozione del servizio
- Tempistica interventi manutentivi e gestione delle problematiche
- Tempi di messa in servizio dall’affidamento
- Modalità di telegestione
- Manutenzione
- Intervento in caso di guasto

Questi criteri variano da comune a comune, ma quelli sopra elencati sono già un buon esempio.

Come cittadino si può fare pressione al comune affinchè diffonda il suddetto bando e poco altro, sperando che l'amministrazione abbia dei fondi da destinare alla mobilità elettrica. Gli operatori nel caso non se lo lasceranno sfuggire.





Torna a “Contributi e Incentivi”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti