Un buon cellulare smartphone cambia la vita di un elettrico

Spazio in cui poter discutere di EVR, Wall Box, Cavi di Ricarica, Adattatori, Prese ecc.
Avatar utente
gianni.ga
Messaggi: 1949
Iscritto il: 17/12/2017, 20:29
Veicolo: Leaf Acenta 24kwh
Contatta:

Re: Un buon cellulare smartphone cambia la vita di un elettrico

Messaggioda gianni.ga » 12/08/2018, 13:59

Io uso l's4 del 2014.
Fa le stesse cose del cellulare di Marco.
Funziona tutto Tranne Enel-X, ma per quello ho la tessera.I cellulari sono fatti per diventare obsoleti.
Con il tempo che perdo per mantenere la memoria in ordine spenderei meno a comprarne uno ricondizionato ogni 2 anni.
È il sistema Android che è concettualmente sbagliato.
Quando avevo il Nokia n97 tutti i programmi nuovi si potevano installare nella schedina sd e non appariva mai il messaggio memoria insufficiente.
Poi ci si mettono gli sviluppatori che fanno programmi che girano solo nelle ultime versioni di Android quando nulla impedirebbe loro di fare versioni retrocompatibili.
Me ne faccio una ragione, quando avrò perso la pazienza comprerò un cellulare ricondizionato un po' più recente.
Ho anche un tablet Sony da 10", risoluzione 2k, GPS e modulo LTE che porto con me quando vado in vacanza e che uso quando il cellulare non ce la fa.
https://www.sonymobile.com/it/products/ ... blet/#gref


Leaf 24 Kwh 2016, Evr 1, Fv 8 Kwp, caldaia ibrida Rotex 9kw, pdc acs 300 l schuco.


Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 10166
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

Re: Un buon cellulare smartphone cambia la vita di un elettrico

Messaggioda marco » 12/08/2018, 18:16

Secondo me il segreto è usare i singoli dispositivi per quello che sono stati pensati. Al giorno d'oggi per esempio troviamo almeno tre categorie di persone ed utilizzi:

- quelli che hanno solo lo smartphone: purtroppo sono spesso figli dei social, fanno tutto li sopra e credono che quello sia il web, se fanno una ricerca la fanno su Facebook
- quelli che hanno solo il pc: sono utenti più esperti e di più vecchia data, sfruttano meglio il web ma ignorano le potenzialità di quello che gli può offrire il mobile
- quelli che usano il pc ed hanno integrato il mobile: sono gli utenti più navigati, e che allo stesso tempo usano il pc per alcune cose ed il mobile per altre

Dovremmo un giorno arrivare tutti a capire che sono dispositivi diversi, con alcuni si fanno alcune cose e con altri altre cose: è impensabile per esempio pensare di fare delle foto geolocalizzate con il pc, come è impensabile pensare di creare o aggiornare dei fogli di lavoro comprensivi di grafici o macro con il cellulare. Il segreto (a mio avviso) è usarli entrambi, il primo per fare alcune cose ed il secondo per farne altre.

Io personalmente, negli ultimi 12 mesi sono passato dall'adsl alla fibra; da un pc intel core i7 di 3 anni ad un nuovo intel core i7 di ottava generazione e da un cellulare top di gamma cinese al top di gamma attuale di casa Google... ed in tutti e tre i casi ho avuto dei vantaggi enormi, sia in termini di tempo speso che di acquisizione di nuove funzionalità.

Io utilizzo il tutto per lavoro quindi ovviamente sono "quasi obbligato" a stare "al top", ma anche un normale utente elettrico credo possa avere enormi vantaggi nel salto tecnologico.
Nissan Leaf 24 kWh > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp

Avatar utente
michele.tonetto
Messaggi: 267
Iscritto il: 20/08/2016, 8:35
Località: provincia di TREVISO
Veicolo: AMPERA
Contatta:

Re: Un buon cellulare smartphone cambia la vita di un elettrico

Messaggioda michele.tonetto » 13/08/2018, 15:28

Già, Selidori, a volte penso di essere io che invecchio male, ma troppa tecnologia è per i giovani, più flessibili e rapidi, vorrà dire che finchè posso inseguo.... poi mollo! Alla fine è anche per questo che molti si tengono la vecchia FIAT TIPO a gasolio come il commissario Montalbano! ;-)
Mito60 - Amperizzato e felice! (Metanista soddisfatto ma con Honda ibrida a CH)4

Avatar utente
selidori
Messaggi: 5477
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Veicolo: Leaf2018
Contatta:

Re: Un buon cellulare smartphone cambia la vita di un elettrico

Messaggioda selidori » 13/08/2018, 16:15

michele.tonetto ha scritto:Già, Selidori, a volte penso di essere io che invecchio male, ma troppa tecnologia è per i giovani, più flessibili e rapidi, vorrà dire che finchè posso inseguo.... poi mollo! Alla fine è anche per questo che molti si tengono la vecchia FIAT TIPO a gasolio come il commissario Montalbano! ;-)
C'e' a dire che che io proprio a tal proposito cerco di scindere sempre:
- auto elettrica
- guida autonoma
- auto interconnessa
- navigatori online
- ecc
che invece molti cercano di riunire sotto lo stesso cappello (tipicamente i TESLARI).
Il motivo è ovvio: alcuni pensano che l'auto elettrica debba essere obbligatoriamente connessa e per paura della privacy (cosa che personalmente trovo paranoica) dicono per questo non prendono l'auto elettrica.
Ugualmente alcuni dicono "che vogliono guidare loro" e per questo non prenderebbero Tesla (anche questo discorso che non capisco e non approvo, ma è un'altra scusa -vera o falsa- per non prendere un'auto elettrica).
Mentre io penso che l'elettrificazione dovrebbe dare opportunità a tutti: da chi vuole la superconnettività ed automazione a chi vuole sostituire la panda del 1985.

Ugualmente non vorrei e spero non diventi obbligatorio avere APP per usare questo o quel circuito anche perchè (a differenza ad esempio di una RFID) l'app è solo la fine di un ecosistema che non solo uno deve pagare ma anche mantenere (almeno: un cellulare nuovo e con OS recente, una connettività dati (da pagare ed assicurare), in cellulare carico, una certa dimestichezza di uso del sistema, il tutto spesso con enne account (dell'app, del cellulare, del circuiti di pagamento al quale è collegato, ecc) che può frenare qualcuno.
AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi |

scanred_x
Messaggi: 118
Iscritto il: 04/10/2017, 23:26

Re: Un buon cellulare smartphone cambia la vita di un elettrico

Messaggioda scanred_x » 13/08/2018, 16:32

(..tipicamente i Teslari...)
Non ci crederai, carissimo Selidori, ma anche fra i Teslari vi sono vari tipi umani: da chi (come me) molto appassionati di tecnica e tecnologia (per cui nello smarphone c'è tutto e comandi tutto, dall'auto alle ricariche ai blog al lavoro... a chi quasi non sa aprire un'app--- e facciamo pure fatica sul sito a fargliela aprire...
si sopravvive in ogni caso, e non penso ci sia un meglio o un peggio, dipende dalle inclinazioni e passioni, penso :-)

E condivido: "l'elettrificazione dovrebbe dare opportunità a tutti: da chi vuole la superconnettività ed automazione a chi vuole sostituire la panda del 1985".

Proprio per questo ho particolarmente apprezzato questo post di Marco, che senza trionfalismi facili mostra le utilità possibili di un nuovo smartphone, tra l'altro ottimo e avanzatissimo, ANCHE per gli utenti di auto elettriche...

Io? io oggi non saprei muovermi senza smartphone (specie per usi creativi come video e foto e musica, anche Scan ha un cuore creativo...) ma ovviamente non esalto i mezzi e gli strumenti. Sono solo strumenti per fare. E ognuno sceglie i propri strumenti e come giungere al fare.

Scan


Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 10166
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

Re: Un buon cellulare smartphone cambia la vita di un elettrico

Messaggioda marco » 16/08/2018, 19:54

Aggiungo qualche altro vantaggio scoperto in questi giorni, utilizzando un telefono di ultima generazione piuttosto che un modello obsoleto:

- l'ora è sempre visibile anche a display bloccato: molto comodo se tenete il telefono appoggiato davanti a voi, alla luce o anche al buio, per avere sempre riferimenti orari.
- il display non teme gocce di pioggia, nel senso che riesce a distinguere abbastanza bene il tocco del dito dalle gocce d'acqua (il mio vecchio confondeva tutto)
- si riescono a fare i selfie anche al buio o con pochissima luce: ad illuminare quando si usa la retrocamera ci pensa il display, che va in automatico alla massima potenza qualche attimo prima di scattare la foto, illuminando così i volti
- il Google Maps, rispetto al navigatore tradizionale, è aggiornato in tempo reale anche sul traffico: oggi mi ha permesso di saltare una coda di 50 minuti. Questa funzione era presente anche sul vecchio telefono, ma non sul navigatore dell'auto.

Per ora mi fermo qui, ma non è detto che in futuro non possano essere scoperte altre funzioni utili. Si dovrebbe forse aprire un topic a parte per gli operatori telefonici, perché puoi anche avere il telefono più bello del mondo ma... NO internet, NO party :-)
Nissan Leaf 24 kWh > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp

Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 10166
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

Re: Un buon cellulare smartphone cambia la vita di un elettrico

Messaggioda marco » 17/08/2018, 8:57

marco ha scritto:Si dovrebbe forse aprire un topic a parte per gli operatori telefonici, perché puoi anche avere il telefono più bello del mondo ma... NO internet, NO party :-)


Fatto poi ieri, qui: quale-operatore-telefonico-per-traffico-internet-mobile-t3417.html
Nissan Leaf 24 kWh > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp

andbad
Messaggi: 1092
Iscritto il: 23/03/2018, 11:57

Re: Un buon cellulare smartphone cambia la vita di un elettrico

Messaggioda andbad » 17/08/2018, 9:37

Riguardo agli smartphone, c'è un segreto di Pulcinella: se paghi poco, ottieni poco, e viceversa.
Un telefono android di 50-100€ ti dura un anno, poi comincia a dare problemi (batteria che non regge, applicazioni che non vanno o si chiudono a random, ecc...).
Se ne compri uno da 200 ti dura 2 anni. E così via.

Io sono al mio terzo iPhone (7, per la precisione), e pur spendendo tanto per l'acquisto, mi dura non meno di 4 anni. Ed arriva a fine vita con tutti gli aggiornamenti di sistema (tutte le app sono installabili e vanno decentemente).
Non pensate sia un fanboy, però: uso linux sia a casa che a lavoro, e windows sia a casa che a lavoro.
Tornando IT, un buon smartphone non sarà necessario, ma è infinitamente comodo, per tutte le ragioni che Marco ha elencato.

By(t)e
eVe: electric vehicle eVe
Leaf 30kWh 2016 powered by Power Cruise Control

Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 10166
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

Re: Un buon cellulare smartphone cambia la vita di un elettrico

Messaggioda marco » 18/08/2018, 13:15

Anche qui: come-ricaricare-nelle-colonnine-a-gestione-nevicam-t3435.html
Io sono riuscito subito a far partire la ricarica mentre chi è arrivato dopo con ben due cellulari (marito e moglie), ci avranno messo 15 minuti (e sotto la mia supervisione, facevano le stesse cose che facevo io la procedura li ributtava sempre indietro)

E non c'è card o rfid che tenga: qui si ricarica solo con il sito web (almeno credo) per cui senza cellulare e connessione internet, non si ricarica.
Nissan Leaf 24 kWh > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp

Avatar utente
gianni.ga
Messaggi: 1949
Iscritto il: 17/12/2017, 20:29
Veicolo: Leaf Acenta 24kwh
Contatta:

Re: Un buon cellulare smartphone cambia la vita di un elettrico

Messaggioda gianni.ga » 18/08/2018, 16:06

Nevicam non è certo un sistema di ricarica da prendere ad esempio.
Leaf 24 Kwh 2016, Evr 1, Fv 8 Kwp, caldaia ibrida Rotex 9kw, pdc acs 300 l schuco.



Torna a “Attrezzature e Accessori”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti