Come vanno le EV cars in montagna? La Zoe va bene!

La vettura utilitaria realizzata dalla Renault a partire dal 2013: in pratica la versione ad alimentazione elettrica della Renault Clio.
Avatar utente
ErosLazzarini
Messaggi: 532
Iscritto il: 03/02/2017, 12:29
Località: Cremona

Come vanno le EV cars in montagna? La Zoe va bene!

Messaggioda ErosLazzarini » 30/11/2017, 1:22

Ho sentito qualche volta la "leggenda metropolitana" che le auto elettriche avrebbero problemi in montagna...
IMG_20171021_140736 rid.jpg
IMG_20171021_140736 rid.jpg (272.22 KiB) Visto 2101 volte

IMG_20171021_141136 rid.jpg
IMG_20171021_141136 rid.jpg (327.53 KiB) Visto 2101 volte

...smentita da chi mi vendette la Zoe che mi disse proprio il contrario dopo 83.000km viaggiati in altura :-)
Così come Cesare ed altri contributori riportano nei loro viaggi fatti su dislivelli: maggiore consumo in salita ma poi molta restituzione in discesa.
Anche io ho notato questa cosa in 1 anno di utilizzo. Un mese fa ho avuto l'occasione di sperimentare e di fare qualche "misura" al di là dei feeling.

Prima che chiudesse per il freddo invernale ho fatto un viaggetto a recuperare formaggi d'alpeggio al Passo Crocedomini. Slurp !

Val Camonica, Bienno-Bazena-Passo Crocedomini e ritorno:
https://www.google.it/maps/dir/45.91970 ... !1e4?hl=it

La rampa dal fondo valle (300m) all'altipiano (circa 2000m) mi è sempre piaciuto farla in moto, in compagnia dei numerosi bikers europei che l'affollano d'estate :-)
Con il freddino incombente il 21 ottobre in moto erano pochi ed ancora meno gli arditi ciclisti arrivati al passo...

Quote (Gps dalle foto): partenza: 327m, passo: 1945m, arrivo: 301m
Distanza totale giro (odometro auto): 47km
Pendenza Media calcolata: 8% con pochi picchi max 14% ed una ventina di tornanti

Autonomia (indovinometro Zoe): partenza con 135km, al passo poco più di 40km (foto cruscotto al ritorno a Bazena 47km) ridisceso a valle autonomia arrivo 108km.
27km di autonomia "spesi" nel su e giù mentre sono 47 i km effettivi percorsi (come al solito non corrisponde, mediamente considero 0,9km di indovinometro per 1km reale, su persorsi brevi sbaglia di più, in questo caso peggio)
3cruscotti.jpg
3cruscotti.jpg (200.46 KiB) Visto 2101 volte

E' come se il dislivello non ci fosse stato ! E che dislivello !!
Questi 27km equivalgono a circa 4kWh cioè meno di mezzo litro di benzina. Ma quale mezzo attuale fa una salita e discesa simile con l'energia di mezzo litro di benzina ???

Salendo, ad ogni km percorso visto sparire anche 4km di autonomia, scendendo, ad ogni km percorso ricaricava anche 3km di autonomia

Velocità tenuta bassa, strada stretta con strapiombi e curve cieche:
tempo salita 13:27 -> 14:07
tempo discesa stavolta non conta, mi sono fermato a mangiare al rifugio e poi nello scendere in fuoristrada a raccogliere castagne :-)
15:14 -> 16:28

Il risultato per me ha dell'incredibile, è come andare il pianura !
Ovviamente il lavoro della trazione in salita è maggiore (spingere su un "corpaccione vettura" da 1600kg non è come spingerli sul piano...) ma forse le perdite incrementano solo per gli attriti interni e delle gomme, certo non per la velocità molto bassa a causa del tipo di strada, ed il più del lavoro si trasforma in energia potenziale che poi viene recuperata quasi per intero rigenerando e caricando le batterie in discesa.

Data l'autonomia residua me ne sono tornato a restituire la tessera a Boario (breve ricarica ed un aperitivo...) e tornato a Cremona. L'autonomia residua era reale !

A chi volesse i dettagli per controllare quello che per me ha dell'incredibile posso inviare le foto da cui trarre le coordinate e le altezze (EXIF Info).
Ultima modifica di ErosLazzarini il 01/12/2017, 13:38, modificato 1 volta in totale.


Zoe Q210 dal 2016 con upgrade 41kWh, prima Jazz Hybrid dal 2011


Diego
Messaggi: 664
Iscritto il: 30/11/2017, 3:17

Re: Come vanno le EV cars in montagna? La Zoe va bene!

Messaggioda Diego » 30/11/2017, 3:21

Ciao e congratulazioni per il risultato ottenuto. Sarei interessato ad avere qualche Specifica in più riguardo soprattutto il consumo energetico se fosse possibile, in modo da valutare meglio i kilowatt consumati in salita e recuperati in discesa

Grazie mille
da fine 2017 > zoe Q210 del 2013 + upgrade + PCC (40.000 km/anno) > FV 12.24 kWp + accumulo 6.6 kWh > twizy del 2012 (10.000 km/anno) > Monopattino Nilox DOC PRO > Bici elettrica CMS-F16 > C-Zero del 2015 (10.000 km/anno) >

ginorosi
Messaggi: 1303
Iscritto il: 31/03/2017, 8:55
Località: Fiorenza

Re: Come vanno le EV cars in montagna? La Zoe va bene!

Messaggioda ginorosi » 30/11/2017, 8:32

Ottima recensione :D anche io faccio percorsi saliscendi in appennino e senza stare dietro ai 'numeri' che dà sull'autonomia , vado a tacche del livello o kwh , passaggio da 50m slm a 750 passando per 900 di un passo , ne uso circa 4 e 1/2 per la salita e 1 per la discesa per fare 110km circa
adesso con batteria da 18kwh reali. ....
Ultima modifica di ginorosi il 30/11/2017, 12:53, modificato 1 volta in totale.
Renault Zoe Q210 2013

marcober
Messaggi: 2667
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Re: Come vanno le EV cars in montagna? La Zoe va bene!

Messaggioda marcober » 30/11/2017, 9:16

Eros..penso che la spiegazione del "fenomeno" sia da attribuire a una serie di fattori

1) ENERGIA CINETICA
a)In pianura, quando non premi acceleratore, è perche devi fermarti, quindi di fatto, o spingi o recuperi.
Ma il recupero non ha efficienza elevata.
Sono rari i momenti in cui recuperi il 100% dell'energia cinetica..per farlo dovresti decelerare con consumo zero e recupero zero..oppure decelerare con consumi 1 kw..ma è difficile da fare..sia perche devi dosare piede come farnacista..sia perche come detto, se non spingi è perche devi fermarti, quindi non puoi "veleggiare" a lungo
In montagna invece, specie se discesa non è ripida, riesci ad avanzare MA DECELERANDO con consumo vicino a 1 , il che significa che stai recuperando il 100% dell'energia CINETICA (mentre se la fai recuperare al generatore, come in pianura, te ne recupera forse un 60%)

b) dato che le V medie in montagna sono basse, anche Energia cinetica spese/recuperata non è elevata. Di fatto energia cinetica (1/2*m*V2) è abbastanza piccola rispetto energia di attrito nell'economia del viaggio..per cui spenderne poca per accelerare a V basse, significa disperdene anche poca nei recuperi (che abbiamo detto avvengono a efficienza sempre inferiore a 1)

2) ENERGIA GEOPOTENZIALE
Se la discesa ti consente di avanzare senza recuperare o addirittura consumando 1 kw..allora stai recuperando il 1005 dell'energia geopotenziale..i l che davvero significa che il viaggi è avvenuto "come se dislivello non esistesse"
E poi ..nei tornanti..dovendo poggiare sul pedale del freno, il recupero avviene a potenza elevata e dunque con efficienza elevata..mentre nelle frenate/decelerate di pianura, la potenza è bassa e efficienza piu bassa che con potenza alta.
Inoltre salendo il motore esprime piu efficienza e dunque piu efficienza (le dispersioni inverter non sono lineari co potenza..in inverter FV è decisamente efficiente vicino alla P massima e decisamente inefficiente se è lontano).Per cui idealmente il modo migliore per viaggiare sarebbe far salire auto come su un ascensore sfruttando inverter e motore a 43 kw costanti..e poi farla rotolare giu da una discesa a 35 kmh..cosa molto simile a quello che avviene in montagna..il contrario di quello che si fa in pianura (viaggio prolungato a P bassa--6-8 kw)

3) ATTRITO
In montagna la V è bassa e dunque attrito aerodinamico è basso..sotto 35 kmh è quasi trascurabile...e dunque aiuta a fare consumi kilometrici bassi
ZOE Q90
FV: 15 kW Sunpower
Riscaldamento: PDC

Diego
Messaggi: 664
Iscritto il: 30/11/2017, 3:17

Re: Come vanno le EV cars in montagna? La Zoe va bene!

Messaggioda Diego » 30/11/2017, 9:53

2 curiosità:
- ma la rigenerazione avviene solo di freno motore oppure anche utilizzando il pedale del freno?
- salita 1000 metri di dislivello lunghezza 15 km, discesa 1000 m di dislivello lunghezza 25 km. domanda...il recupero è maggiore perchè la discesa è più lunga?
- consumo medio in kw/100km in estate in salita (a che pendenza media?)
- consumo medio in kw/100km in inverno (a che pendenza media?)

grazie
da fine 2017 > zoe Q210 del 2013 + upgrade + PCC (40.000 km/anno) > FV 12.24 kWp + accumulo 6.6 kWh > twizy del 2012 (10.000 km/anno) > Monopattino Nilox DOC PRO > Bici elettrica CMS-F16 > C-Zero del 2015 (10.000 km/anno) >


marcober
Messaggi: 2667
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Re: Come vanno le EV cars in montagna? La Zoe va bene!

Messaggioda marcober » 30/11/2017, 10:06

Sulla Zoe (ma penso sia un pò cosi per tutte), la rigenerazione avviene sia sollevando piede da acceleratore 8rig leggera) sia appoggiando piede sul freno (parte iniziale della corsa..con rig pesante)
Per attivare i dischi devi premere ulteriomente

Il recupero di energia geopotenziale in discesa sarà maggiore se la discesa ha una pendenza tale per cui auto puo avanzare senza attivare il recuperatore..puo sembrare un controsenso..ma non lo è...il recuperatore auto ha efficienza del 60% o giu di li..mentre se auto scende i folle recupera il 100%..per cui recuperare =sprecare..ovvio, se hai un tornante non è che non puo recuperare, altrimenti voli giu da 1000 metri..il consumo è bassissimo..certo..ma passi 3 mesi in ospedale.

Per le altre domande..impossibile rispondere..ma in media anno considera che consumi fra 160 e 180 Wh per km con una normale vettura elettrica . come detto sopra ..pianura o montagna cambia zero (o forse addirittura meglio montagna)
ZOE Q90
FV: 15 kW Sunpower
Riscaldamento: PDC

Diego
Messaggi: 664
Iscritto il: 30/11/2017, 3:17

Re: Come vanno le EV cars in montagna? La Zoe va bene!

Messaggioda Diego » 30/11/2017, 10:20

grazie per le risposte...quindi mi stai dicendo che in caso di pendenza modesta converrebbe scendere in folle? con aggravio per i freni...
quindi di base si recupera semplicemente facendo girare le ruote a vuoto?

la rigen avviene indipendentemente dalla funzione ECO?
da fine 2017 > zoe Q210 del 2013 + upgrade + PCC (40.000 km/anno) > FV 12.24 kWp + accumulo 6.6 kWh > twizy del 2012 (10.000 km/anno) > Monopattino Nilox DOC PRO > Bici elettrica CMS-F16 > C-Zero del 2015 (10.000 km/anno) >

Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 8806
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

Re: Come vanno le EV cars in montagna? La Zoe va bene!

Messaggioda marco » 30/11/2017, 10:34

Diego ha scritto:in caso di pendenza modesta converrebbe scendere in folle? con aggravio per i freni...
quindi di base si recupera semplicemente facendo girare le ruote a vuoto?
la rigen avviene indipendentemente dalla funzione ECO?


Non con aggravio dei freni, i freni non li usi: lasci scorrere il più possibile, e quando devi rallentare freni appena (rigenerando) o togli semplicemente l'acceleratore (e rigeneri anche lì).
La rigen è più o mento potente a seconda della mappatura che utilizzi: io sulla Leaf posso scegliere fra D ed Eco, ma una volta scoperto l'eco non l'ho più abbandonato. Idem sulla moto Zero Fx, che posso regolare il rigen con l'app, ed una volta provata con rigen massimo non l'ho più abbandonato.
Nissan Leaf 24 kWh > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp

marcober
Messaggi: 2667
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Re: Come vanno le EV cars in montagna? La Zoe va bene!

Messaggioda marcober » 30/11/2017, 10:44

Diego ha scritto:grazie per le risposte...quindi mi stai dicendo che in caso di pendenza modesta converrebbe scendere in folle? con aggravio per i freni...
quindi di base si recupera semplicemente facendo girare le ruote a vuoto?

la rigen avviene indipendentemente dalla funzione ECO?


Si, in teoria di recupera piu energia geopotenziale scendendo in folle SENZA MAI FRENARE coi dischi..piuttosto che scendendo facendo uso dela rigenerazione del motore...perche rigenerare=produrre calore che va sprecato.

ovvio..non è una pratica fa fare..anche perche il gioco non vale candela..ed è pericoloso.
Quello che conviene fare ..in discesa..è però cercare di FAR CORRERE auto senza rigenerare...tenendo consumo istantaneo a ZERO oppure al minimo possibile..i tal caso hai analogo effetto della "folle", ma sei sempre pronto a rigenerare al bisogno (curva, traffico, ostacolo)
ovvio..questo riesce facile su un falsopiano..dove in folle auto comunque si fermerebbe...meno facile su discesa ripida.

Quindi percorso ideale per auto elettrica è..salita ripida per massimizzare consumo motore a P massima...e poi planata dolce per scendere senza dover mai rigenerare (piuttosto consumando leggermente)

Dopo 2 mesi che guidi elettrico..di tutti sti ragionamenti te ne freghi..perche spendi cosi poco a viaggiare che economia passa in secondo piano ed esce spesso il piacere di guida..al massimo ci pensi quella volta che devi fare tanta strada, per via di voler fermarsi una volta in meno a caricare..ma se ricarichi a casa ogni sera...la mente va altrove e guidi come faresti su auto termica..pensi agli affari tuoi non all'auto, come è giusto che sia.
ZOE Q90
FV: 15 kW Sunpower
Riscaldamento: PDC

Avatar utente
ErosLazzarini
Messaggi: 532
Iscritto il: 03/02/2017, 12:29
Località: Cremona

Re: Come vanno le EV cars in montagna? La Zoe va bene!

Messaggioda ErosLazzarini » 30/11/2017, 11:19

Diego ha scritto:Ciao e congratulazioni per il risultato ottenuto. Sarei interessato ad avere qualche Specifica in più riguardo soprattutto il consumo energetico se fosse possibile, in modo da valutare meglio i kilowatt consumati in salita e recuperati in discesa

Diego, la prossima volta cerco di ricordare di far partire la registrazione con CanZe: questa volta presi solo foto dati del cruscotto...

Sulle curiosità, rigenerazione: ha ben risposta marco+marcober, c'è sempre e viene prima del freno meccanico nel caso
per il consumo in base alla pendenza, bisognerebbe provare a rilevarlo nei casi specifici, se già non l'hanno su altri forum, anche solo per informazione se non per implementare un algoritmo di autonomia migliore (Renault)
così anche per la dipendenza dalla temperatura ambiente nei meccanismi di immagazzinamento/restituzione dell'energia elettrochimica
Zoe Q210 dal 2016 con upgrade 41kWh, prima Jazz Hybrid dal 2011



Torna a “Renault Zoe”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti