Conferenza nazionale della mobilità elettrica: Milano 18-20 maggio 2017

Spazio adibito all'organizzazione, alla segnalazione o descrizione di raduni, flash mob, incontri, viaggi ecc.
Avatar utente
selidori
Messaggi: 5231
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Veicolo: Leaf2018
Contatta:

Re: Conferenza nazionale della mobilità elettrica: Milano 18-20 maggio 2017

Messaggioda selidori » 05/05/2017, 9:36

Appunto, non sporcherei ulteriormente questo post.
Rimaniamo a tema.
Riguardo al sapere se 'caricare in contemporanea' è una delle domande che volevo porre ad enel: post3626.html


AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi |


Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 9669
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

Re: Conferenza nazionale della mobilità elettrica: Milano 18-20 maggio 2017

Messaggioda marco » 16/05/2017, 19:03

Oggi è arrivato l'invito da ricaricaev.it con le istruzioni per iscriversi gratuitamente, che riporto qui sotto:

- Entrare nel sito http://www.emob2017.it
- Cliccare la sezione registrazioni (dove potrete visionare anche il programma e le parti che vi possono interessare)
- Compilare il form e cliccare invio dopo aver acconsentito al trattamento dei dati.


Allego l'invito completo.
E_mob_Lettera Partecipanti.pdf
(611.6 KiB) Scaricato 1332 volte

Per il programma e i relatori, il link aggiornato è questo:
http://www.emob2017.it/evento-e-mob-2017/
Nissan Leaf 24 kWh > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp

valca
Messaggi: 532
Iscritto il: 27/10/2016, 20:36

Conferenza Nazionale della Mobilità Elettrica

Messaggioda valca » 16/05/2017, 20:33

oggi ricevo questa mail :
Buongiorno,
la informiamo che dal 18 al 20 maggio si terrà a Milano la Conferenza Nazionale della Mobilità Elettrica, un evento di sicuro interesse per chi sostiene la mobilità elettrica.
Pensando di farle cosa gradita, le alleghiamo la locandina redatta dagli organizzatori.

Per ulteriori informazioni può consultare il sito ufficiale della manifestazione:

http://www.emob2017.it

Cordiali saluti,

il Team di RICARICAEV
E_mob_Lettera Partecipanti.pdf
(611.6 KiB) Scaricato 26 volte

Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 9669
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

Re: Conferenza nazionale della mobilità elettrica: Milano 18-20 maggio 2017

Messaggioda marco » 16/05/2017, 20:54

Ci siamo sovrapposti... ma meglio ribadire il concetto, chissà che non si rafforzi la causa :-)
Nissan Leaf 24 kWh > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp

Avatar utente
selidori
Messaggi: 5231
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Veicolo: Leaf2018
Contatta:

Re: Conferenza nazionale della mobilità elettrica: Milano 18-20 maggio 2017

Messaggioda selidori » 17/05/2017, 9:01

Il programma definitivo:
progr-def.jpg
progr-def.jpg (248.48 KiB) Visto 1045 volte
AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi |


Avatar utente
selidori
Messaggi: 5231
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Veicolo: Leaf2018
Contatta:

Re: Conferenza nazionale della mobilità elettrica: Milano 18-20 maggio 2017

Messaggioda selidori » 22/05/2017, 10:26

Tanti ed interessanti i convegni, sono tutti disponibili ai siti ufficiali, ma il più interessante è il dibattito fra gli utenti e gli operatori, in particolar modo ENEL, dove io (e non solo) gliene abbiamo cantate 4:

Lo so, è due ore, ma vale la pena!
AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi |

Avatar utente
selidori
Messaggi: 5231
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Veicolo: Leaf2018
Contatta:

Re: Conferenza nazionale della mobilità elettrica: Milano 18-20 maggio 2017

Messaggioda selidori » 24/05/2017, 20:32

Secondo me molto importante, l'ultimo giorno di convegno dove nel convengo

"Ascoltare il popolo elettrico"
A2A/Class/Insieme/ENEL ascoltano le proposte e le richieste dei possessori di veicoli elettrici e di tutti i "portatori di interesse" della mobilità elettrica.

Ecco il video:

https://youtu.be/EIERJVDokYg


In maiuscolo quelli sul palco, il minuscolo gli interventi degli ascoltatori

00:00 intro di CAMILLO PIAZZA (moderatore) con predica
03:40 colonne A2A da 92kWh in 5 anni
04:50 MARCO FAVA (Utente) chiede come gli operatori di carsharing si attivano per ricaricare la rete
07:10 CAMILLO risponde dicendo che il carsharing è in perdita
08:10 ALESSIO MARIOTTI (A2A) risponde su come ricaricano i carsharing DRIVENOW
09:23 Marco Fava (Utente) rifà la domanda
09:30 CAMILLO dice che Share and Go usano loro capannoni
10:00 VIVACQUA GIULIO (A2A) completa la risposta DRIVENOW
11:31 Marco Schillaci (Utente) contesta la risposta per DRIVENOW
13:00 ALESSIO MARIOTTI (A2A) risponde preparano nuove regole per il 2018
14:30 Alberto Crema (Utente) allarga il discorso delle colonnine occupate a lungo a tutti gli utenti che ne abusano (non solo DRIVENOW)
16:00 ALESSIO MARIOTTI (A2A) dice è impossibile intervenire sugli utenti privati che abusano perché il contratto di fornitura con il privato non lo prevede
17:45 Alberto Crema (Utente) propone delle soluzioni all’abusivismo sull’infrastruttura A2A
18:32 ALESSIO MARIOTTI (A2A) chiarisce i tempi dei contratti con i comuni
21:24 VIVACQUA GIULIO (A2A) chiarisce le competenze per gli stalli di sosta
24:30 ALESSIO MARIOTTI (A2A) ricorda l’infrastruttura di E-VAI
25:31 CAMILLO sostiene che BMW potrebbe anche farsi una sua rete per DRIVENOW…. Come ha fatto NISSAN aiutando la rete pubblica
26:00 ALESSIO MARIOTTI (A2A) segnala che oltre il 50% dei loro clienti sono premium (da BMW i3 in su)
27:20 CAMILLO si chiede chi ci guadagna dalla vendita di mezzi elettrici
29:20 ENEL interviene sugli stalli occupati
32:45 CAMILLO sostiene che il MIT deve specificare meglio l'utilizzo degli stalli
35:00 VIVACQUA GIULIO (A2A) spiega come A2A ha scelto i tempi di sosta per le fast
38:00 ALESSIO MARIOTTI (A2A) dice che col futuro servizio E-Moving cambieranno tutte le regole
41:10 CAMILLO cita il caso ENEL a Bari ed in generale le colonnine sovradimensionate
43:00 Un utente segnala che a METRO Baranzate non possono mettere cartelli segnalatori punti di ricarica
47:00 il selidori chiede un chiarimento per l'utilizzo delle rastrelliere delle ISOLE DIGITALI ai privati del circuito E-MOVING
49:00 VIVACQUA GIULIO (A2A) chiarisce il funzionamento per le rastrelliere vecchie (che riservato 2 posti a destra) che le nuove (che invece autenticano dappertutto)
52:03 chiarimento di CAMILLO sul fatto che il DAFI vuole vengano utilizzate linee bianche e segnaletica vericale più coerente
53:00 intervento di Mirco Paglia per suggerire ad A2A di chiedere i danni per le mancate rimozioni
56:06 ALESSIO MARIOTTI (A2A) suggerisce che la tecnologia presto potrebbe aiutare per le 'soste selvagge'
57:45 un utente segnala che la rimozione di auto in divieto è possibile anche in luogo privato ad accesso pubblico
59:18 Drago Carlo consiglia ad A2A di mandare SMS/telefonate quando i tempi di ricarica superano i limiti
1:01:20 ANDREA CAROBENE (collaboratore assessore Granelli, Comune di Milano) segnala le difficoltà burocratiche/legali per la rimozione di auto, soprattutto in aree private (anche se ad accesso pubblico). Inoltre segnala che i nuovi bandi per carsharing elettriche richiede anche l'installazione di colonnine utilizzabili anche da privati
1:07:01 CAMILLO cita il guru Petetta!
1:07:10 Mapelli Denis segnala il problema delle lobbies che bloccano il mercato dell'auto elettrica
1:12:50 CAMILLO è preoccupato per l'assenza di Petetta!
1:13:15 Massimiliano Zocchi chiede ad ENEL a che punto siamo con il progetto EVA+: le difficoltà trovate, i responsabili dei blocchi, i tempi previsti, le località delle prime installazioni
1:15:00 ENEL ricorda gli obbiettivi di EVA+: circa 180 colonnine sulle autostrade e prossimità. ENEL ha già deciso dove mettere le prime 100 mentre per le rimanenti 80 si aspettano i dati di utilizzo
1:18:40 CAMILLO ricorda i blocchi di Società Autostrade al progetto
1:19:40 CAMILLO invita ENEL ad andare dal ministro Del Rio per sbloccare la situazione
1:21:30 CAMILLO ricorda che il progetto EVA+ deve essere per forza in autostrada (come fu per EVA che proprio per questo fu bocciato)
1:22:40 CAMILLO: la concessione delle autostrade scade nel 2020
1:23:40 CAMILLO invita a protestare con un flashmob/manifestazione alla sede di Autostrade
1:24:43 Alberto Crema chiede come mai neppure sull'AUTOBRENNERO sono state installate le EVA+ se lì il concessionario è favorevole
1:26:50 CAMILLO ribadisce che è l'Europa a chiederci di mettere le colonnine in autostrada
1:28:06 Marco Schillaci ricorda i vantaggi di mettere le stazioni fast fuori dalle autostrade
1:28:50 ENEL ricorda che si sta impegnando non solo per le fast ma anche per altri progetti (enel edition, ALD, eccetera)
1:30:00 Alberto Crema segnala ad ENEL: 1) promesse nuove installazioni non mantenute; 2) assistenza tecnica terrificante; 3) E-go terrificante
1:35:08 ENEL segnala che a giugno ci sarà un aggiornamento della app con miglioramento di messaggistica, ad ottobre nuova app completa
1:36:30 ENEL riconosce il problema di assistenza locale con tempi di intervento di 24 ore a Roma e 48 nel resto d'Italia, dove però gioca il fatto che l'assistenza è fornita dagli operatori locali, Alberto Crema li contesta
1:39:30 CAMILLO fa notare che ENEL si paga e pure bene, come servizio
1:40:40 CAMILLO ricorda il caso Tesla con la propria rete, in contrapposizione ad un sevizio terzo
1:41:18 selidori ricorda che i feedback ci sono, invita ENEL a creare una tracciabilità di ticket anche per l'utente, con possibilità di SLA, STORICO, SOLLECITO, ESCALATION
1:42:15 ENEL dice che con la nuova APP di giugno si può segnalare il guasto, e seguire lo stato di lavorazione. Viene anche rivisto tutto il sistema di customer care
1:45:45 ALESSIO MARIOTTI (A2A) spiega che l'assistenza per questo settore è da costruire su misura e probabilmente le carenze di assistenze sono dovuti al fatto che i loro customercare non sono abituati a gestire così pochi utenti ma così specifici
1:49:20 CAMILLO invita (provocatoriamente) i gestori a non fornire più il servizio di ricarica
1:50:10 selidori ricorda che alcuni clienti di auto elettrica hanno comperato auto elettriche sulle promesse di rete di ricarica fast ad opera di ENEL
1:51:24 ENEL dice che è stata creata una divisione per i servizi ad alto tasso di innovazione e la mobilità elettrica rientra in questo nuovo gruppo
1:53:30 CAMILLO consiglia ad ENEL di fare meno #annunciti anche se da la colpa al governo anche per la DAFI
1:54:24 Massimiliano Zocchi ricorda il successo delle installazioni in Valle D'Aosta per chi vuole fare le cose
1:57:00 CAMILLO dice che la politica non si interessa agli utenti elettrici perché pochi
1:58:44 il selidori segnala l'esempio dei fix geografici errati delle colonnine che non si riescono a sistemare se non con raccomandazioni
2:00:00 Drago Carlo ricorda la sua iniziativa di sensibilizzazione alla mobilità elettrica nelle scuole che saranno i veri abitanti del domani
2:04:18 ALESSIO MARIOTTI (A2A) ricorda che vanno nelle scuole per spiegare il suo lavoro
2:05:00 Marco Fava (Utente) segnala che ENEL non vuole investire
2:06:00 ENEL dice che sembra così ma non è, tuttavia ammette che ci sono problemi e disservizi
2:08:00 Mapelli Denis parla di iniziativa di raccolta firme per poter chiedere al governo di dare la possibilità di rivendere energia
2:10:35 MARCO FAVA (Utente) segnala l'esempio di aziende (tedesche) organizzate nella post vendita, ad esempio con sondaggi dell'esito del guasto
2:12:55 Bonowash lamenta la difficoltà di trovare partner per installare colonnine di ricarica, poi deraglia in lavare le tesla di evnow, nessuna colonnina a MB, vigili fanno parcheggiare macchine per disabili da 100.000 euro, elezioni a breve, protocollo car sharing per 1 milione di euro, cat sociali, a Milano, 80 città presidiato, nuovo portale, customer care, bici elettrica, ecocompattatori in rete. .......Boh.
2:18:00 Marco (non so chi sia) segnala che ENEL non usa la sua influenza per creare la rete di ricarica mentre sminuisce il discorso dell'assistenza post vendita alle colonnine non funzionanti
2:19:49 ALESSIO MARIOTTI (A2A) ricorda che la bolletta è già gravata dalle voci per incentivare il fotovoltaico, quindi non si può ulteriormente appesantire da accise per l'auto elettrica
2:22:17 VIVACQUA GIULIO (A2A) ricorda i dati di Brescia che sono scarsi, mentre a Milano grazie ad Area C c'e' stato un boom
2:24:30 Un utente dice ad A2A ha sbagliato a fare la rete a Brescia, doveva farla a Monza
2:26:25 CAMILLO ricorda il boom di veicoli elettrici a Milano grazie all'Area C
2:27:00 CAMILLO ricorda l'accordo di recupero batterie elettriche fatto con ENEL e COBAT
2:28:30 ANTONIO FIERRO (Insieme, Itas) spiega che probabilmente i disservizi alla rete di ricarica è normale in questa fase di innovazione
2:33:50 ANTONIO FIERRO (Insieme, Itas) da' statistiche specifiche degli assicurati elettrici, dal numero di sinistri, ecc; tuttavia i dati si stanno allineando fra utenti elettrici e termici. Forse è un segnale che l'auto elettrica sta diventando massiva
2:39:20 CAMILLO riassume dicendo che ha visto che i politici non danno una mano al movimento e quindi dobbiamo noi cercare di aiutarci e fare meglio anche come associazione
2:43:40 CAMILLO chiede ai comuni di intervenire con maggior impegno, agli operatori con miglior comunicazione
2:45:15 MARCO GRANELLI (Comune di Milano) spiega i passaggi del comune di Milano per favorire la mobilità elettrica
2:49:36 CAMILLO conclude ricordando che il popolo elettrico è un po' deluso e frustrato e comunica questo malessere anche a chi l'auto elettrica non ce l'ha ancora
Ultima modifica di selidori il 28/05/2017, 10:00, modificato 2 volte in totale.
AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi |

Avatar utente
ErosLazzarini
Messaggi: 579
Iscritto il: 03/02/2017, 12:29
Località: Cremona

Re: Conferenza nazionale della mobilità elettrica: Milano 18-20 maggio 2017

Messaggioda ErosLazzarini » 27/05/2017, 0:02

Ringrazio Stefano per aver aver partecipato riportando anche le nostre idee: se la quantità dei presenti (da entrambi i lati del tavolo) era limitata la qualità degli interventi è stata veramente alta.

Dei contenuti ce n'è da fare 1000 post monografici...

Io mi sono estratto la prosa in mp3 come faccio di solito (registrato con audacity...) e l'ho già riascoltato 3 volte a puntate mentre viaggio nel silenzio della Zoe, passeggio nell'intervallo di pranzo, ...
Grazie ancora della rappresentanza: la prossima volta un "ragazzo" di Class Onlus prenda il posto del Sig.Camillo che parlava sempre, a volte senza conoscere dello specifico, per me si è guadagnato un po di "vaganza", m'è parso un po spompo... come il popolo elettrico :)
Zoe Q210 dal 2016 con upgrade 41kWh, prima Jazz Hybrid dal 2011

Carlo
Messaggi: 1290
Iscritto il: 23/11/2016, 22:33

Re: Conferenza nazionale della mobilità elettrica: Milano 18-20 maggio 2017

Messaggioda Carlo » 27/05/2017, 8:27

@selidori: report eccellente!!! Bravissimo!!

Avatar utente
selidori
Messaggi: 5231
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Veicolo: Leaf2018
Contatta:

Re: Conferenza nazionale della mobilità elettrica: Milano 18-20 maggio 2017

Messaggioda selidori » 28/05/2017, 9:58

Ho finito finalmente la stesura dell'indice.
Potete così saltare alle parti che più vi interessano.

Alcune cose sono molto interessanti, assolutamente da sentire, ad esempio, il passaggio dove il comune di Milano spiega quanto sia difficile multare e rimuovere le auto:

1:01:20 ANDREA CAROBENE (collaboratore assessore Granelli, Comune di Milano) segnala le difficoltà burocratiche/legali per la rimozione di auto, soprattutto in aree private (anche se ad accesso pubblico). Inoltre segnala che i nuovi bandi per carsharing elettriche richiede anche l'installazione di colonnine utilizzabili anche da privati ---------------------------------------------------------------
AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi |



Torna a “Raduni e Viaggi”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti