Meglio impianto eolico domestico ad asse verticale o orizzontale?

Produrre energia elettrica sfruttando l'energia eolica del vento.
Regole del forum
Parlare di un solo e singolo argomento per discussione, nella sezione più corretta e con un titolo chiaro e descrittivo, evitando i fuori tema | Evitare di citare tutto il testo di un precedente messaggio, ma lasciare solo il minimo indispensabile usando questo sistema | Utilizzare le unità di misura corrette, in particolare i kW per la potenza e i kWh per l'energia, di cui è spiegata la differenza qui | Leggere il regolamento completo che è visibile qui
whitetiger
★ Principiante
Messaggi: 4
Iscritto il: 08/08/2021, 16:27

Meglio impianto eolico domestico ad asse verticale o orizzontale?

Messaggioda whitetiger » 08/08/2021, 17:13

In un piccolo condominio di 6 appartamenti andremo a mettere sul tetto un impianto fotovoltaico che andrà ad alimentare i pochi consumi condominiali ed una centralina per la ricarica delle auto elettriche.
Ci è stato riferito che non è più possibile cedere il surplus verso il gestore.

Considerato che si potrà installare soltanto un impianto modesto, si ipotizzava di affiancare il fotovoltaico con l'eolico montando sul tetto una o due pale e per questo già ci stiamo informando se ci sono vincoli a livello di Comune.
Il dubbio nostro è che tipo di impianto installare.
Da ciò che leggo sembrerebbe che le pale con asse verticale in realtà producano ben poca energia, anche a metterne più d'una, e così ci siamo orientati su una o due con asse orizzontale.
La palazzina è alta per 2 piani più un piano rialzato; il vento non dovrebbe essere un grosso problema.

Come dicevo il consumo attuale è ridotto all'essenziale visto che c'è soltanto la luce delle scale e delle cantine dove un paio sono utilizzate a mo' di tavernetta. C'è però l'intesa che sia possibile usarne una come "laboratorio informatico" prevedendo perciò un consumo maggiore ed un conguaglio per l'eventuale consumo extra.

Quello che si teme di più è il costo di manutenzione e soprattutto il rumore che ci dicono essere molto fastidioso.
Infine, non mi pare che l'eolico sia favorito da eventuali bonus.

Vi ringrazio fin d'ora per ogni consiglio.




paskyu
★★★★ Esperto
Messaggi: 2484
Iscritto il: 26/03/2020, 14:51
Località: Bodio Lomnago (VA)
Veicolo: e-Up 2020

Re: Meglio impianto eolico domestico ad asse verticale o orizzontale?

Messaggioda paskyu » 08/08/2021, 19:17

whitetiger ha scritto:Ci è stato riferito che non è più possibile cedere il surplus verso il gestore.

Cosa intendevi più precisamente?
Che io sappia lo SSP lo puoi fare, ed è la scelta migliore, ma l'impianto è incentivato al 50%.

Ciao
Casa passiva, VMC e PdC per ACS - e-Up 2020 Costa Azul +WP e SP; ID.3 Tech Sw Blue- FV da 8,2kWp ed inverter da 6kW + accumulo da 10kWh

whitetiger
★ Principiante
Messaggi: 4
Iscritto il: 08/08/2021, 16:27

Re: Meglio impianto eolico domestico ad asse verticale o orizzontale?

Messaggioda whitetiger » 09/08/2021, 12:30

paskyu ha scritto:
whitetiger ha scritto:Ci è stato riferito che non è più possibile cedere il surplus verso il gestore.

Cosa intendevi più precisamente?
Che io sappia lo SSP lo puoi fare, ed è la scelta migliore, ma l'impianto è incentivato al 50%.

Mi hanno detto che quanto prodotto o viene consumato o finisce nella batteria di accumulo, dopo di che viene perso.
Una volta veniva dato al gestore che te lo quotava un tot.
Così ci ha detto la persona che ci sta proponendo gli interventi per il bonus 110.
Però è il problema minore perché l'energia potrebbe essere consumata per intero, tant'è che ho chiesto se e come affiancare il fotovoltaico ad una piccola pala eolica.

MaxVe
★★★ Intenditore
Messaggi: 235
Iscritto il: 26/07/2021, 15:27
Località: Veneto
Veicolo: Renault Zoe R135

Re: Meglio impianto eolico domestico ad asse verticale o orizzontale?

Messaggioda MaxVe » 09/08/2021, 12:33

Con il 110% non puoi accedere allo Scambio sul Posto, forse intendeva questo.
La corrente in surplus non viene persa ma viene pagata a prezzo di mercato, quindi poco.

Per fare qualche considerazione in più ci vorrebbe qualche dato in più sull'istallazione prevista.
Renault Zoe 135 Intens - Fotovoltaico Pannelli Rec Alpha 8,88 Kw Inverter SolarEdge con Ottimizzatori 6Kw e accumulo LG Chem Resu 10H - Climatizzazione casa Brofer HPU600

paskyu
★★★★ Esperto
Messaggi: 2484
Iscritto il: 26/03/2020, 14:51
Località: Bodio Lomnago (VA)
Veicolo: e-Up 2020

Re: Meglio impianto eolico domestico ad asse verticale o orizzontale?

Messaggioda paskyu » 09/08/2021, 13:50

whitetiger ha scritto:Mi hanno detto che quanto prodotto o viene consumato o finisce nella batteria di accumulo, dopo di che viene perso.
Una volta veniva dato al gestore che te lo quotava un tot.
Così ci ha detto la persona che ci sta proponendo gli interventi per il bonus 110.
Però è il problema minore perché l'energia potrebbe essere consumata per intero, tant'è che ho chiesto se e come affiancare il fotovoltaico ad una piccola pala eolica.

Ti hanno detto molto male, non viene perso.
Non potete accedere all'SSP, ma cederete l'energia non autoconsumata alla rete. La stessa verrà pagata dal GSE, ma una miseria e tassata (circa 0,03€ lordi a kWh).
A questo punto le strade sono 2:
O lo fate così, con il 110%, ed allora fatelo il più grosso possibile, tanto no scucite un soldo ed informatevi per fare la "comunità energetica";
oppure, lo fate di potenza adeguata a quanto Vi serve, lo pagate voi, in base ai millesimi, s'intende, e lo recuperate al 50%; il vantaggio, è di non aver nessuna batteria, ma soprattutto di aderire allo SSP, cosicché potete utilizzare la rete come batteria virtuale, accantonando d'estate quanto utilizzerete d'inverno.
Per quanto riguarda l'eolico, il consiglio è di lasciar perdere, piccoli generatori hanno efficienze basse ed affidabilità basse. Questo è il succo di quando cercai informazioni io, qualche anno fa, perché mi "intrippava" l'idea di un piccolo generatore, considerando che il FV costava uno sproposito ( 15-20 anni fa)

Ciao
Casa passiva, VMC e PdC per ACS - e-Up 2020 Costa Azul +WP e SP; ID.3 Tech Sw Blue- FV da 8,2kWp ed inverter da 6kW + accumulo da 10kWh


whitetiger
★ Principiante
Messaggi: 4
Iscritto il: 08/08/2021, 16:27

Re: Meglio impianto eolico domestico ad asse verticale o orizzontale?

Messaggioda whitetiger » 12/08/2021, 11:48

La casa è lunga 20mt e larga 10; quindi tenuto conto la metà del tetto le dimensioni massime di un impianto non possono superare 20x5mt.
L'altezza dovrebbe essere di circa 12mt ale grondaie.
Una facciata è rivolta a sud.
Il consumo annuo su una fattura è di 108Kwh, utilizzata prevalentemente per luce delle scale e cantine. Al momento non ci sono auto elettriche, anche se prevediamo una centralina di alimentazione.
Non so se siano necessari altri dati.
Con questi, da ciò che mi dicono, avremo una produzione in eccesso.

Però come dicevo, se si autorizza ad allestire in una cantina un piccolo laboratorio informatico il consumo sale e pertanto si ipotizzava di affiancare al FV un piccolo impianto eolico ed è per questo che chiedevo maggiori informazioni.

L'alternativa è allacciare questa cantina all'impianto del proprio appartamento e cedere tutta la tensione prodotta al gestore.
In questo caso, i costi di rete li si paga ugualmente? Perché se la risposta è sì, non credo valga la pena cederla visto che i guadagni compenserebbero molto poco tali costi.

MaxVe
★★★ Intenditore
Messaggi: 235
Iscritto il: 26/07/2021, 15:27
Località: Veneto
Veicolo: Renault Zoe R135

Re: Meglio impianto eolico domestico ad asse verticale o orizzontale?

Messaggioda MaxVe » 12/08/2021, 17:37

Allora, sei fai con il 110% sei obbligato a fare un impianto collegato alla rete e cedere il surplus al GSE e si i costi fissi in bolletta si pagano.
Poi non è chiaro che tipo di impianto ti hanno proposto e perché visto che hai surplus ti hanno proposto anche l'eolico.
Come dati i mq del tetto non sono molto utili da soli perché possono metterti pannelli con rendimento anche molto differenti che cambiamo i valori in gioco.
Dovresti dirci che pannelli vogliono mettere, che inverter e se c'è accumulo quale.

Poi non è chiaro se 108 kWh è il consumo per fattura o per un anno intero. Resta comunque un valore basso che mi mette ancora più dubbi sull'eolico.
Renault Zoe 135 Intens - Fotovoltaico Pannelli Rec Alpha 8,88 Kw Inverter SolarEdge con Ottimizzatori 6Kw e accumulo LG Chem Resu 10H - Climatizzazione casa Brofer HPU600

whitetiger
★ Principiante
Messaggi: 4
Iscritto il: 08/08/2021, 16:27

Re: Meglio impianto eolico domestico ad asse verticale o orizzontale?

Messaggioda whitetiger » 18/08/2021, 18:32

MaxVe ha scritto:Allora, sei fai con il 110% sei obbligato a fare un impianto collegato alla rete e cedere il surplus al GSE e si i costi fissi in bolletta si pagano.
Poi non è chiaro che tipo di impianto ti hanno proposto e perché visto che hai surplus ti hanno proposto anche l'eolico.
Come dati i mq del tetto non sono molto utili da soli perché possono metterti pannelli con rendimento anche molto differenti che cambiamo i valori in gioco.
Dovresti dirci che pannelli vogliono mettere, che inverter e se c'è accumulo quale.

Poi non è chiaro se 108 kWh è il consumo per fattura o per un anno intero. Resta comunque un valore basso che mi mette ancora più dubbi sull'eolico.


Forse non mi sono spiegato bene io.
Non c'è nessun accordo con chicchessia, ho solo informazioni preliminari raccolte da più persone. Quindi non ho già in mano una proposta da portarvi ad esempio.
È proprio perché non ce l'ho che sto raccogliendo delle notizie per confrontare le proposte vere e proprie man mano che ci arriveranno.
Oppure, meglio ancora, per potere io sollecitare delle proposte più dirette.

I 108Kwh sono per un anno. Ho detto infatti che attualmente usiamo la corrente soltanto per la luce delle scale e delle cantine.
Lasciando le cose così come sono non so neppure se valga la pena il FV, oltretutto se i costi del servizio li pago ugualmente.

Diverso però è il caso di autorizzare un condomino affinché la sua cantina venga utilizzata per lavoro, perché in tal caso il consumo sale sensibilmente.
Attualmente il consumo annuo privato di questa persona è di circa 1600Kwh e potrebbe anche aumentare.
In questo caso l'accordo con chi la utilizzerà è di ripartire il costo extra per l'installazione dell'impianto, in cambio dell'utilizzo della corrente generata.
La proposta dell'eolico è perché ci sarebbe un consumo maggiore coperto dall'eolico.

Io ho chiesto delle informazioni proprio perché non ho idea della produzione del FV e dell'eolico di tipo domestico.
men che meno i dati del tetto. Se mi fate delle domande precise, vi posso dare risposte meno approssimative.



Torna a “Impianti Eolici”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti