Come dimensionare FV per 3.200 kWh più 20.000 km?

Sfruttare l'energia solare incidente per produrre energia elettrica mediante effetto fotovoltaico,
Regole del forum
Parlare di un solo e singolo argomento per discussione, nella sezione più corretta e con un titolo chiaro e descrittivo, evitando i fuori tema | Evitare di citare tutto il testo di un precedente messaggio, ma lasciare solo il minimo indispensabile usando questo sistema | Utilizzare le unità di misura corrette, in particolare i kW per la potenza e i kWh per l'energia, di cui è spiegata la differenza qui | Leggere il regolamento completo che è visibile qui
mirkogd
★★ Apprendista
Messaggi: 14
Iscritto il: 10/07/2021, 16:48
Località: Treviso

Come dimensionare FV per 3.200 kWh più 20.000 km?

Messaggioda mirkogd » 21/07/2021, 12:30

Ciao a tutti,
ho letto varie discussioni nel forum ma mi restano dubbi sul corretto dimensionamento dell'impianto FV per la mia abitazione;
chiedo qui preventivamente in modo da avere idee più chiare quando sentirò le ditte.

I dati da cui parto sono questi:
- consumo attuale annuo è 3200kwh;
- ho già ordinato una ID.3 in arrivo ad agosto con la quale penso di fare 10.000km/anno;
- il prossimo anno se riusciamo cambiamo anche la seconda auto con una utilitaria elettrica es. Twingo sempre per 10.000km/anno.
- sostituzione fornello a gas con uno a induzione.

Avevo pensato ad un impianto da 6KWp, vi sembra un dimensionamento corretto?
Devo ancora sentire ditte quindi non so esattamente se ho problemi di spazio o altro,
come da consigli ricevuti pensavo ad un impianto con pannelli di media gamma (Qcell etc) ed inverter SolarEdge con ottimizzatori.
Che vorrei è avere un impianto adeguato spendendo il giusto :-)
Il mio tetto è la parte sud della bifamiliare al centro.
Buona giornata
Mirko

tetto.jpg
tetto.jpg (120.7 KiB) Visto 216 volte




Avatar utente
marcolietti
★★ Apprendista
Messaggi: 51
Iscritto il: 10/05/2021, 11:46

Re: Come dimensionare FV per 3.200 kWh più 20.000 km?

Messaggioda marcolietti » 21/07/2021, 12:38

con batteria o senza ? le macchine le ricarichi di giorno o per forza la sera ?

Avatar utente
marco
★★★★★ Amministratore
Messaggi: 24403
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Opel Corsa-e
Contatta:

Re: Come dimensionare FV per 3.200 kWh più 20.000 km?

Messaggioda marco » 21/07/2021, 13:10

6 kWp direi che vanno benissimo, sempre se usi lo scambio sul posto e quindi senza batteria (che di solito conviene): se invece usufruisci dell'ecobonus va bene che lo fai il più grande possibile ed anche con batteria.
Opel Corsa-e (ex Nissan Leaf 24 kWh) - Zero FX 7,2 kWh - Zero FX 5,7 kWh - Ninebot One E+ 320 Wh - FV 4,32 kWp

mirkogd
★★ Apprendista
Messaggi: 14
Iscritto il: 10/07/2021, 16:48
Località: Treviso

Re: Come dimensionare FV per 3.200 kWh più 20.000 km?

Messaggioda mirkogd » 21/07/2021, 14:13

Non potendo accedere al 110 l'impianto lo farei con lo sconto in fattura e SSP, non vorrei installare batterie di accumulo.
Per la ricarica della auto:
una la posso ricaricare sempre nel pomeriggio,
l'altra durante la settimana arriva a casa alle 18.00 mentre nel weekend è sempre a casa, se prendo l'auto giusta dovremmo arrivare a caricare nel fine settimana o, quando serve, di notte.
Ciao
Mirko

cicco
★★ Apprendista
Messaggi: 99
Iscritto il: 20/10/2020, 15:35
Veicolo: Tesla Model 3 LR 21

Re: Come dimensionare FV per 3.200 kWh più 20.000 km?

Messaggioda cicco » 21/07/2021, 14:43

come dimensionamento in linea di massima stai sui 6-6,5kw, poi il calcolo dev farlo tu in base ad inclinazione, ombre etc.

per il resto, pur essendo sempre ottima la scelta di favorire l'autoconsumo quando possibile, ti scontrerai con la stagionalità e ti accorgerai che lo ssp esiste per un motivo ben preciso... in inverno con il fv o alimenterai casa o caricherai l'auto e visto che entrambi non puoi farli scegli l'auto che fa più al caso tuo e non quella che ti permette di arrivare a fine settimana (magari spendendo anche di più). una bella parte di energia dovrai comunque comprarla e allora tanto vale che carichi in tutta comodità di notte senza fare troppi ragionamenti


paskyu
★★★★ Esperto
Messaggi: 1877
Iscritto il: 26/03/2020, 14:51
Località: Bodio Lomnago (VA)
Veicolo: e-Up 2020

Re: Come dimensionare FV per 3.200 kWh più 20.000 km?

Messaggioda paskyu » 21/07/2021, 14:52

Disponendo un impianto da 6kWp sulle 3 falde, equamente distribuito tra E-S-O, dovresti avere una produzione di circa 6500 - 7000kWh annuì. Puoi fare una previsione più accurata selezionando casa tua direttamente con il sw della comunità europea: https://re.jrc.ec.europa.eu/pvg_tools/it/#PVP simulando un impianto da 2kWp rivolto prima ad E, poi a S ed infine ad O è sommando i totali.
Detto questo, conta, per stare larghi, un consumo di 20kWh/100km per la id3, ed un 15kWh/100km per una piccola, ed avrai un consumo annuo medio di circa 3500kWh solo per le auto.
Sommalo ai consumi che già hai, ed aggiungi un 1000kWh per l’induzione ( fanno circa 3kWh al giorno) ed avrai una stima di massima dei consumi.
Puoi quindi valutare la potenza che dovrà avere l’impianto.
Ti ricordo che l’inverter SE6000H permette di sovradimensionare il parco FV fino a 9,3kWp se su unico orientamento; nel tuo caso anche di più, perché su 3 falde, quindi i pannelli non produrranno mai il massimo contemporaneamente.
Il mio consiglio è di sovradimensionare l’impianto, dopo aver fatto i conti dei tuoi consumi, in quanto un pannello con il relativo ottimizzatore, ormai viaggiano nell’ordine di circa 200€, quindi con 600€ fai 3 pannelli in più, con pannelli da 380Wp sono 1100kWp in più, che post detrazione diventano 300€.
Ampliarlo successivamente, comporta di dover ripagare tutte le procedure di autorizzazioni, ci sono già passato, con un aggravio di un paio di migliaia di euro, oltre i pannelli.

Ciao

Edit: nel caso installassi l’inverter in garage, dove hai anche l’auto, SE dispone anche di un inverter con wallbox integrata. Però non ne conosco le funzionalità.
Ultima modifica di paskyu il 21/07/2021, 14:55, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Edit per inverter + WallBox
Casa passiva, VMC e PdC per ACS - e-Up 2020 Costa Azul +WP e SP; ID.3 Tech Sw Blue- FV da 8,2kWp ed inverter da 6kW + accumulo da 10kWh

mirkogd
★★ Apprendista
Messaggi: 14
Iscritto il: 10/07/2021, 16:48
Località: Treviso

Re: Come dimensionare FV per 3.200 kWh più 20.000 km?

Messaggioda mirkogd » 21/07/2021, 15:28

Grazie, tutti gentilissimi.
Paskyu ho fatto la prova col sito che mi hai indicato, molto interessante, impostando
2kWp rivolto prima ad E, poi a S ed infine ad O mi da un totale di 6.608kWh annui.
Nel caso volessi aumentare i pannelli, meglio tenere omogenea la ripartizione tra le 3 falde
o se c'è spazio è meglio posizionare più possibile a sud dove la produzione è maggiore specie in inverno?
Comunque utili tutti i consigli.
grazie

wallace&gromit
★★★ Intenditore
Messaggi: 163
Iscritto il: 18/01/2021, 11:50
Località: Svizzera
Veicolo: Kona 64 kWh

Re: Come dimensionare FV per 3.200 kWh più 20.000 km?

Messaggioda wallace&gromit » 21/07/2021, 15:37

Il tuo sud sembra essere già un po' sudest, quindi il mio consiglio è di puntare il più possibile su quella falda, seguita da quella ovest e infine un po' sulla est (sulla quale vedo inoltre tante ombre).
Hyundai Kona bluelink 64 kWh, casa interamente senza fossili, a parte due ammoniti e una belemnite

roosters
★★★ Intenditore
Messaggi: 409
Iscritto il: 11/10/2019, 9:44
Località: sesto calende
Veicolo: AYGO

Re: Come dimensionare FV per 3.200 kWh più 20.000 km?

Messaggioda roosters » 21/07/2021, 15:42

Sfrutta la falda migliore al massimo..e segui il consiglio di Paskyu fai già il passo..
io per non sbagliare ho 9,35kwp :D su falda sud ovest e falda nord est
Toyota Aygo 09/2011 - Corsa E Voltaic Blue.. : :D :D - Fv : 3.96kwp 11 pannelli LONGI SOLAR + inverter Solaredge SE4000H + Ottimizzatori P505.

paskyu
★★★★ Esperto
Messaggi: 1877
Iscritto il: 26/03/2020, 14:51
Località: Bodio Lomnago (VA)
Veicolo: e-Up 2020

Re: Come dimensionare FV per 3.200 kWh più 20.000 km?

Messaggioda paskyu » 21/07/2021, 21:50

mirkogd ha scritto:Nel caso volessi aumentare i pannelli, meglio tenere omogenea la ripartizione tra le 3 falde
o se c'è spazio è meglio posizionare più possibile a sud dove la produzione è maggiore specie in inverno?


L’ideale, come ti hanno già detto è di riempire prima la falda sud, ma valuta anche eventuali ombre, tipo alberi o condomini vicini, se ce ne sono, dalla foto non si vede.
Ad esempio, sulla est hai dei comignoli che un poco di fastidio danno, cercherei di evitare le loro ombre, quindi privilegia le falde sud ed ovest che saranno le più produttive e lo spazio privo di ombre della est.

Ciao
Casa passiva, VMC e PdC per ACS - e-Up 2020 Costa Azul +WP e SP; ID.3 Tech Sw Blue- FV da 8,2kWp ed inverter da 6kW + accumulo da 10kWh



Torna a “Impianti Fotovoltaici”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti