Crowdfunding GasGas per la creazione di una rete di ricarica

Spazio per segnalare nuovi modelli, tecnologie e novità riguardanti il mondo della mobilità elettrica.
Regole del forum
Parlare di un solo e singolo argomento per discussione, nella sezione più corretta e con un titolo chiaro e descrittivo, evitando i fuori tema | Evitare di citare tutto il testo di un precedente messaggio, ma lasciare solo il minimo indispensabile usando questo sistema | Utilizzare le unità di misura corrette, in particolare i kW per la potenza e i kWh per l'energia, di cui è spiegata la differenza qui | Leggere il regolamento completo che è visibile qui
ettore.gs
★ Principiante
Messaggi: 3
Iscritto il: 22/06/2022, 18:19
Località: Udine

Re: Crowdfunding GasGas per la creazione di una rete di ricarica

Messaggioda ettore.gs » 23/06/2022, 10:40

Cerco di rispondere ai dubbi emersi nei diversi post, se ne dimentico qualcuno fatemelo pure notare e cercherò di rimediare:

1. Rete non ancora capillare: la rete sta crescendo, partendo da un paio di punti lo scorso anno abbiamo già in portafoglio circa 250 punti di ricarica di cui 75 già attivi e gli altri in attivazione. Purtroppo ci sono dei tempi per effettuare le attivazioni, ma stiamo andando ad un buon ritmo.

2. Perchè investire nel Crowdfunding:
luctun ha scritto:Io però continuo a non capire la logica del crowfunding, dato che ero rimasto non fosse quella del titolo. Cioè... che ritorno si ha a investire su di loro?

GASGAS nel 2021 ha raccolto circa 700 mila euro, una parte di questi grazie alla campagna pubblica di equity crowdfunding. L'equity corwdfunding è uno strumento di raccolta fondi dove l'emittente (GASGAS in questo caso) a tutti gli effetti cede le partecipazioni agli investitori. La campagna è andata molto bene superando l'obiettivo minimo del 300% e raccogliendo più di 200 soci.
Come tutti i progetti di startup l'investitore si aspetta moltiplicatori che altri mercati non posso dare e che si concretizzano al momento dell'EXIT, per GASGAS abbiamo individuato: l'acquisizione da parte di altri soggetti della rete, la quotazione all'euronext growth o il riacquisto delle quote da parte dei fondatori.

3.
selidori ha scritto:Che titolo suggerite?

Non pretendo un titolo specifico, solo l'attuale è fuorviante dunque non adeguato dal mio punto di vista. Il problema è la parte "ricarica gratuita in cambio di quote" che semplicemente non è vera. Semplicemente "GASGAS - campagna di crowdfunding" mi sembra più adeguato.

4.
luctun ha scritto:Mancando sia la sezione Gasgas che quella Easycharge (o me le sono perse?)

GASGAS ha acquisito Easycharge a fine 2021 e le sue colonnine verranno migrate nella rete GASGAS, pertanto aprire la sezione Easycharge potrebbe essere poco utile. Se poteste invece indicarmi come aprire una sezione su GASGAS, oppure aprirla voi, potrebbe essere utile e probabilmente mi permetterebbe anche di seguire meglio i post ed essere un pò più rapido nelle risposte.

Aggiungo che a luglio partirà una seconda campagna di crowdfunding che fa parte della strategia di raccolta del 2022, iscrivendovi sul sito dedicato https://www.gasgas.fun/landing/equity-c ... g-start-up potrete ricevere alcune informazioni in anteprima. Sarà effettuata sulla stessa piattaforma della precedente (crowdfundme.it) e, come per il caso precedente, saranno indicati li tutti i dettagli.

Spero di aver chiarito almeno qualche dubbio.




Avatar utente
selidori
★★★★★ Ambasciatore
Messaggi: 16792
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Veicolo: EC4...
Contatta:

Re: Crowdfunding GasGas per la creazione di una rete di ricarica

Messaggioda selidori » 30/06/2022, 17:06

Mi ero perso questo contributo del fondatore che ringrazio per i chiarimenti.

Però io continuo non capire come si configura il crowfounding in questo progetto e cosa avrebbe di diverso dagli altri operatori di colonnine (non che sia necessario fare qualcosa di diverso, ma qua sembra si voglia alludere a quello ma non ho capito la differenza, appunto).
In realtà leggo ancora sul sito la solita cosa che continuo a non capire, ovvero:
GasGasg ha scritto:Abbonamento annuale esclusivo con ricariche illimitate per imembri della community GASGAS; tariffa a consumo per gli altri utenti
e nuovamente chiedo: ma dunque è una sorta di flat infinita (con che costo al kWh?) per chi ha investito?

Infine, da ultimo post sembra che lo scopo del progetto sia solo un'operazione economica dove lo scopo è farsi comprare.
Non è una novità nelle startup e penso sia operazione nota e comune nel mondo del commercio ma io che sono purista considero l'installazione delle colonnine più una MISSIONE che non una mera operazione commerciale a scopo di lucro e mi lascia un po' perplesso perchè avrei preferito gli ideali siano più alti.
Mi rendo però conto che con gli ideali non si mangia e questo sta diventando un settore competitivo, quindi è anche normale che c'e' qualcuno che lo fa come normale investimento.

Come si è capito non maneggio l'economia e la finanza quindi magari ho capito male o semplicemente ho usato parole improprie.
In verità la cosa non mi convince per quello che è successo già altre volte (ma con realtà più piccole) dove semplicemente la compagnia è sparita da un giorno con l'altro perchè è passato l'entusiasmo o -visto questo è specificamente un caso speculativo- i ricavi non sono andati come si pensava.
Spero che semplicemente di sbagliarmi.
FAQ - Colonnine italiane by RedSilver - "Come sempre, basta sapere abbastanza poco e tutto diventa magicamente semplice" (T.P.)
Immagine


Torna a “Novità e Notizie”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite