Detrazione fiscale per le colonnine di ricarica auto elettriche

Aiuti economici per l'acquisto di veicoli elettrici, attrezzature o accessori che incentivino l'uso e la diffusione della mobilità elettrica
trismi2001
Messaggi: 39
Iscritto il: 08/10/2018, 19:14

Detrazione fiscale per le colonnine di ricarica auto elettriche

Messaggioda trismi2001 » 03/01/2019, 19:44

Buonasera,
Abbiamo notizie in merito ad un articolo che tratta la detrazione fiscale per le colonnine di ricarica auto elettriche.
https://www.newsauto.it/notizie/detrazione-fiscale-auto-elettrica-colonnine-ricarica-private-2017-133604/
Sarebbe interessante fosse approvato l'emendamento.
Saluti.
trismi2001




M3m3nt0
Messaggi: 14
Iscritto il: 07/01/2019, 14:33

Re: Detrazione fiscale per le colonnine di ricarica auto elettriche

Messaggioda M3m3nt0 » 08/01/2019, 16:44

Io ho letto di incentivi "tipo quelli per le ristrutturazioni edilizie" dal 1 marzo 2019:

https://www.lavoripubblici.it/news/2019 ... elettriche

Leggendo l'articolo, inoltre, che sembra comprendano i costi per la richiesta di potenza addizionale fino a 7kW. Speriamo che il decreto comprenda anche i costi di primo allacciamento (penso al garage condominiale o staccato dall'abitazione).

valbui
Messaggi: 261
Iscritto il: 16/11/2018, 18:24
Veicolo: Nissan Leaf 30 kWh

Re: Detrazione fiscale per le colonnine di ricarica auto elettriche

Messaggioda valbui » 10/01/2019, 20:00

Buongiorno a tutti,
riprendo questo post.
La legge di bilancio è stata approvata a fine anno, quello che ne è venuto fuori per le stazioni di ricarica sono i seguenti articoli:
>>
Art. 16-ter. – (Detrazioni fiscali per l’acquisto e la posa in opera di infrastrutture
di ricarica dei veicoli alimentati ad energia elettrica) – 1. Ai contribuenti è riconosciuta
una detrazione dall’imposta lorda, fino a concorrenza del suo ammontare, per le
spese documentate sostenute dal 1° marzo 2019 al 31 dicembre 2021 relative all’acquisto
e alla posa in opera di infrastrutture di ricarica dei veicoli alimentati ad energia
elettrica, ivi inclusi i costi iniziali per la richiesta di potenza addizionale fino ad un
massimo di 7 kW. La detrazione di cui al presente comma, da ripartire tra gli aventi
diritto in dieci quote annuali di pari importo, spetta nella misura del 50 per cento
delle spese sostenute ed è calcolata su un ammontare complessivo non superiore a
3.000 euro.
2. Le infrastrutture di ricarica di cui al comma 1 devono essere dotate di uno o più
punti di ricarica di potenza standard non accessibili al pubblico ai sensi dell’articolo
2, comma 1, lettere d) e h), del decreto legislativo 16 dicembre 2016, n. 257.
<<

Ometto il comma 3 che estende anche ai condomini il beneficio.

Ora i dubbi:
- la dimostrazione del pagamento per l'acquisto e la posa delle infrastrutture sarà abbastanza facile (fattura della ditta\artigiano); per quanto riguarda invece l'aumento di potenza invece vedo qualche problema: sarà una voce di una bolletta del fornitore di energia. Basterà?
- non sono riuscito a trovare come sarà possibile richiedere la detrazione. Manca il decreto esecutivo? Oppure ci sono le linee guida dell'agenzia delle entrate?

A presto
^-^-^ --- ^-^-^
I miei "elettrodomestici":
- 20 moduli Isofoton 150 Wp + 1 Sunny Boy 3000 SMA
- Atlantic Explorer 200L (pompa di calore per ACS)
- Nissan Leaf 30 kWh



Torna a “Contributi e Incentivi”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti