Qualcuno ha avuto esperienze con lo scooter Doohan iTank L3e?

Lo scooter a 3 ruote ha un motore elettrico da 3.000 W integrato nella ruota posteriore per una velocità massima di 70 km/h ed un'autonomia di 60 km
Regole del forum
Parlare di un solo e singolo argomento per discussione, nella sezione più corretta e con un titolo chiaro e descrittivo, evitando i fuori tema | Evitare di citare tutto il testo di un precedente messaggio, ma lasciare solo il minimo indispensabile usando questo sistema | Utilizzare le unità di misura corrette, in particolare i kW per la potenza e i kWh per l'energia, di cui è spiegata la differenza qui | Leggere il regolamento completo che è visibile qui
Boris
★ Principiante
Messaggi: 3
Iscritto il: 30/12/2020, 13:30
Località: Milano
Veicolo: iTank

Qualcuno ha avuto esperienze con lo scooter Doohan iTank L3e?

Messaggioda Boris » 30/12/2020, 14:06

Ciao a tutti! Qualcuno ha avuto esperienze con l'iTank (L3e/70) Doohan?
Questo per intenderci: https://scooter-elettrici.it/doohan-itank-l3e/
Non ho trovato commenti sul forum.
Io l'ho comprato perchè provandolo mi era piaciuto molto e le due ruote anteriori mi sembrava dessero maggiore sicurezza (porto due bimbe in scooter a scuola).
Il concessionario mi aveva rassicurato un sacco, dicendo che fosse un mezzo di qualità alta (io, alla prima esperienza di elettrico, mi fermavo al fatto che avesse motore Bosch 3W e batterie Panasonic, e che in altri paesi UE/US Doohan è in co-branding con Good Year).
Invece sto avendo tanti di problemi di accelerazione, durata batterie, freni, ecc.
Altre esperienze / opinioni su questo mezzo?
grazie!




Avatar utente
marco
★★★★★ Amministratore
Messaggi: 25954
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Opel Corsa-e
Contatta:

Re: Qualcuno ha avuto esperienze con lo scooter Doohan iTank L3e?

Messaggioda marco » 30/12/2020, 15:39

Boris ha scritto:Non ho trovato commenti sul forum.


Ora ho creato la sezione, per cui ti invito se necessario ad aprire argomenti con titoli chiari ed affrontando un solo argomento per discussione, e vedrai che altri possessori con cui confrontarsi arriveranno

Boris ha scritto:Invece sto avendo tanti di problemi di accelerazione, durata batterie, freni, ecc.


Purtroppo mi pare di capire che è uno scooter cinese di basso prezzo, per cui mi sembra abbastanza inevitabile la cosa ahimè (per te)
Opel Corsa-e - Citroën C-Zero - Zero FX 7,2 kWh - Zero FX 5,7 kWh - Ninebot One E+ 320 Wh - FV 4,32 kWp - (ex Nissan Leaf 24 kWh)

Boris
★ Principiante
Messaggi: 3
Iscritto il: 30/12/2020, 13:30
Località: Milano
Veicolo: iTank

Re: Qualcuno ha avuto esperienze con lo scooter Doohan iTank L3e?

Messaggioda Boris » 30/12/2020, 16:04

Grazie mille.

Però pensavo che 3.999 Euro, che è il prezzo italiano, non fosse proprio basso

Avatar utente
livio.catalano
★ Principiante
Messaggi: 2
Iscritto il: 18/05/2021, 18:08

Re: Qualcuno ha avuto esperienze con lo scooter Doohan iTank L3e?

Messaggioda livio.catalano » 18/05/2021, 18:13

Ciao ho da poco acquistato un iTank Ego2 versione da 45km/h il 50ntino insomma. Posso chiederti che problemi hai avuto? Ho letto che la versione 125cc di questo motorino ha diversi problemi soprattutto nel riconoscimento delle due batterie tanto è vero che in Germania dove vivo viene venduta solo la versione 50cc. Se hai bisogno sono in possesso del manuale di servizio del motorino e di alcuni video dove viene spiegato come smontare determinate parti

Avatar utente
werther.mussoni
★ Principiante
Messaggi: 1
Iscritto il: 23/06/2021, 22:39

Re: Qualcuno ha avuto esperienze con lo scooter Doohan iTank L3e?

Messaggioda werther.mussoni » 05/07/2021, 10:02

Ciao, io da un anno ho acquistato Doohan tank Ego 2, (cinquantino) a parte la comodità e la tenuta di strada che sono eccezionali, sono molto deluso dall'affidabilità, in questo anno mi è saltato un fusibile per tre volte, lasciandomi a piedi, la percorrenza Kilometrica prospettatami con le due batterie è lontanissima dalla realtà, riesco a percorrere 60-70 km in modalità 45 km , le indicazioni della capacità residua delle batterie è ballerina. Ora è ancora in officina per il solito fusibile, stanno ricercando la causa.....sto pensando che "lui" sia nato male. Se a qualcuno può interessare cercherò di aggiornarvi. Saluti!
Werther


Boris
★ Principiante
Messaggi: 3
Iscritto il: 30/12/2020, 13:30
Località: Milano
Veicolo: iTank

Re: Qualcuno ha avuto esperienze con lo scooter Doohan iTank L3e?

Messaggioda Boris » 15/07/2021, 18:54

livio.catalano ha scritto:Ciao ho da poco acquistato un iTank Ego2 versione da 45km/h il 50ntino insomma. Posso chiederti che problemi hai avuto? Ho letto che la versione 125cc di questo motorino ha diversi problemi soprattutto nel riconoscimento delle due batterie tanto è vero che in Germania dove vivo viene venduta solo la versione 50cc. Se hai bisogno sono in possesso del manuale di servizio del motorino e di alcuni video dove viene spiegato come smontare determinate parti


Allora, i problemi riguardavano principalmente la parte elettrica, nel senso che il motore aveva dei vuoti o si avviava a potenza ridotta, oltre a emettere vari suoni dal display che evidentemente derivavano da un problema di circuito o simili. Inoltre la percorrenza/autonomia era molto minore del promesso. Devo dire però che il distributore italiano è molto disponibile, e ora me lo sta sostituendo. Avevo valutato il rimborso, però mia moglie si è innamorata del mezzo. Per agilità, stabilità e tenuta di strada, portando una bimba a Milano, tra rotaie e pave', è il suo punto forte. E lei non vuole più guidare altro. Ero un po' indeciso sul da farsi, ma il distributore mi ha rassicurato che i nuovi modelli dovrebbero aver risolto i problemi riscontrati. E per il resto ha deciso la moglie. Aggiorniamoci.

gperuggi
★ Principiante
Messaggi: 1
Iscritto il: 27/09/2021, 22:40
Località: Roma
Veicolo: Doohan iTank 70

Re: Qualcuno ha avuto esperienze con lo scooter Doohan iTank L3e?

Messaggioda gperuggi » 27/09/2021, 23:13

Ciao a tutti, mi presento, il mio nome è Gianni e vivo a Roma.
Ho preso. Da poco un iTank 70 doppia batteria.
Lo scooter è molto comodo ma ha evidentemente problemi elettrici/elettronici di vario tipo e gravità.
A parte lo spunto in accelerazione da fermo non esaltante (ma con 3kw di motore non si può chiedere più di tanto) anche la velocità di punta è inferiore alle promesse (mai raggiunti i 70km/h di GPS mentre il tachimetro di bordo regala il 3-4% senza problemi).
Altri problemi riscontrati solo il fatto che a volte lo scooter si avvia come se fosse in una modalità protetta e con un'accelerazione veramente imbarazzante. Altre volte l'accelerazione è invece brutale e si fa fatica a gestire.lo scooter nel traffico.
Dopo poco meno di 1000 km percorsi le due batterie a metà carica mostrano una differenza del 2-3% di carica.
Circa le pendenze superabili con decoro diciamo che in due bisogna scegliere il percorso adatto per evitare di trovarsi a 30-40km in salita con la coda di auto dietro (specie se ci decide di salire verso i Castelli Romani con la signora sul sedile posteriore).
Le sospensioni non sono esattamente le migliori per affrontare i pavè e le buche romane e talvolta si ha l'impressione di essere sul punto di lasciare qualche pezzo a terra.
Tutto ciò detto lo scooter si guida con estrema facilità, è divertente e abbastanza stabile anche sui sampietrini.
Le gomme di serie sono piuttosto scarse e specialmente sul bagnato bisogna essere piuttosto prudenti.
Sto cercando di capire se c'è un modo per sbloccare la velocità massima e ottenere un po' di spunto in più anche a prezzo di ridurre l'autonomia che al momento è attorno In60-70km con le due batterie fully charged..
Ho preso anche le due borse laterali e il bauletto posteriore indispensabili vista l'assenza del sottosella.
Insomma alti e bassi ma tutto sommato può andare. Peccato per caricabatterie piuttosto lento. Ho scoperto che ne esiste anche uno in grado di erogare il doppio della potenza e caricare le batterie in circa tre ore (invece delle sei canoniche).
Devo ancora capire se questa versione è in grado di recuperare energia in fase di decelerazione. Il manuale utente è imbarazzante. Sul mio per avviare lo scooter dopo aver attaccato il contatto è necessario spingere un pulsante posto sul manubrio a dx (sotto il comando Rear/Front). Del pulsante non c'è traccia sul manuale. Peraltro ho avuto l'impressione che se pulsante viene premuto troppo presto dopo avere attaccato il contatto (prima del bip e del ready sul display) lo scooter si avvii in una modalità a bassa potenza ovvero con un'accelerazione veramente imbarazzante.
Ho provato già a sentire un paio di volte il rivenditore Eco-motori di Foligno) me non ho avuto grossi risultati. Mi è stato consigliato di ricaricare le due batterie separatamente per tentare di risolvere il problema dell'avvio a bassa potenza ma devo dire che non ho ottenuto risultati apprezzabili. Aspetto da parte di altri possessori commenti, note, domande per confrontarci e condividere le esperienze e le informazioni utili a tirare fuori il massimo dai nostri iTank.
Ciao a tutti.



Torna a “Doohan iTank L3e”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti