E-Gap: ricarica locale ondemand

Ogni strumento utile per ricercare colonnine di ricarica e/o programmare viaggi col PC o con lo SmartPhone.
Avatar utente
selidori
Messaggi: 3095
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Contatta:

E-Gap: ricarica locale ondemand

Messaggioda selidori » 13/09/2018, 6:07

Ci riprova una nuova startup: e-gap.
616116-5x2-lg[1].jpg
616116-5x2-lg[1].jpg (632.58 KiB) Visto 101 volte

L'articolo più famoso apparso su sole24ore:
http://www.ilsole24ore.com/art/tecnolog ... 4302.shtml
ed uno migliore su motorbox:
https://www.motorbox.com/auto/magazine/ ... ida-mobile

Il sito internet e l'app che stranamente non riporta nessuno:
http://e-gap.com/
https://play.google.com/store/apps/deta ... power.egap

L'idea è quella della "tanica di soccorso":
arriva un furgoncino (non penso quello della foto, quindi primo dubbio) dove sei e ti carica quel poco che basta per farti riprendere la corsa. Servizio a pagamento ed h24 disponibile solo a Milano (per ora).

Che dire?
Sicuramente è più facile ed economico farsi trasportare semplicemente alla colonnina più vicina da un normale carroattrezzi o servizio traino (considerando che si parte dal presupposto si è a pochi km da un punto di ricarica che si aveva previsto, se invece mancano 600km, forse non bisognava prendere un veicolo elettrico) oltre al fatto che un sistema così è costosissimo (attrezzare mezzi complicatissimi, pesanti e da mantenere e da fornire di V2V di notevole prestazioni (se non si mette una fast e/o una AC da almeno 7kW ha poco senso la ricarica di biberonaggio di emergenza), inoltre la disponibilità di personale h24 spaventa ugualmente per i costi, però -chi lo sa- meglio non strozzare sul nascere l'idea.
Che è tutt'altro che originale e ci hanno provati in tanti -in passato- e nessuno è riuscito nell'impresa di far quadrare i conti (non solo dal punto di vista economico) e dopo poco hanno chiuso.
I primi che mi vengono in mente (tutti nel mentre chiusi):
https://newsroom.aaa.com/2011/07/ev-charging-statio/
http://www.e-gazette.it/sezione/tecnolo ... -elettrici
https://www.businesswire.com/news/home/ ... 005909/it/
ecc

Infine per non sparare sulla croce rossa e perchè ne ho fatto parte, ricordo anche il SOVHELP a cura di ClassOnlus di Milano. Non voglio parlare di questo "servizio" perchè è stato proprio uno dei motivi dell'abbandono dall'associazione per divergenze sulla sua gestione, ma chiedetevi come mai non esiste un solo recupero documentato...

Ugualmente per dignità non segnalo neppure SONO MOTORS che anche loro volevano prevedere le possibilità di V2V alla loro SION, con scambio energetico fra utenti con app integrata nell'auto o (perchè no) anche ad utenti di altre case. In verità questa mi sembra l'idea migliore, non dovendo approntare mezzi apposta ne' un servizio con personale ma affidandosi sulla naturale distribuzione di utenti disponibili (che in cambio hanno crediti futuri per usare ricariche future), ma molto difficilmente realizzabile anche per motivi legali.

Anche questo EGAP mi insospettisce un po' (proprio il SOVHELP mi ha permesso di vedere e capire 'da dentro' come funzionano questi annunci...), ad esempio perchè la foto del mezzo è chiaramente falsa e dimostrativa (un Alkè (ma nella galleria poi c'è anche un ENV200) dubito possa portare tante batterie ed un DC-DC inverter pure fast (ed avere le sospensioni così alte)... il primo SOVHELP era su un env200 ed era già sovrappeso, tanto che si è dovuto ricorrere ad un mezzo tradizionale (un diesel... vabbè retrofit almeno ad ibrido plugin di SEMS, ma sempre un ducato diesel alla fine era)) oltre al fatto che non esistono foto che mostrano la reale 'colonnina' e pure il sito non dice niente.... (ad ora c'e' una scritta statica con un countdown che è già arrivato a zero e null'altro).
A proposito... a Milano abbiamo oltre 15 fast (ed altre 380 prese AC di vario tipo... difficile rimanere scarichi a Milano e non arrivarci a spinta...) e la società è di Roma (ma le foto demo sono sul cavalcavia Bussa, a Milano, ed anche il sito della società è desolatamente vuoto: http://greenarrowpower.com/ e neppure lui in HTTPS registrati solo 2 mesi fa).
Riguardo all'app (almeno quella per android) sono ben 36 mega di non si capisce bene cosa faccia, in compenso vuole tutti i diritti (inclusi catturare schermate del cellulare e controllo completo delle funzioni di telefonia, inclusa rubrica e storico telefonate) segno non tanto di malafede ma di software fatto da inesperti che nel dubbio mettono tutto che tanto male non fa. La stessa app chiede milioni di dati e consensi senza offrire nulla (non è presente una cartina, un orario, i prezzi, ecc).


AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi |


andbad
Messaggi: 554
Iscritto il: 23/03/2018, 11:57

Re: E-Gap: ricarica locale ondemand

Messaggioda andbad » 13/09/2018, 9:25

A sto punto meglio investire in un gruppo elettrogeno ed un buon inverter...la vedo molto più semplice ed economica.

By(t)e
eVe: electric vehicle eVe
Leaf 30kWh 2016 powered by Power Cruise Control

Avatar utente
selidori
Messaggi: 3095
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Contatta:

Re: E-Gap: ricarica locale ondemand

Messaggioda selidori » 13/09/2018, 9:28

andbad ha scritto:A sto punto meglio investire in un gruppo elettrogeno ed un buon inverter...la vedo molto più semplice ed economica.

By(t)e
L'uovo di colombo.
Magari non proprio uno da 300 euro (che fanno segnale a forma d'onda sporca) ma invece di spendere vari migliaia di euro ne spendi 1 solo (di migliaia di euro) ed hai tutto. Se poi vuoi lo abbini ad un chademo portatile (altri 3000 euro) e con meno di 5000 euro hai un sistema con tutto, senza farti carico delle batterie (che sono una rogna mica da ridere, dal costo, alla sicurezza al mantenerle cariche).
AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi |

andbad
Messaggi: 554
Iscritto il: 23/03/2018, 11:57

Re: E-Gap: ricarica locale ondemand

Messaggioda andbad » 13/09/2018, 9:38

Per la fast la vedo dura. Servirebbe un generatore da 20-30kW, almeno (altrimenti che fast è?). E quelli mi sa che costano più di 1000€. Per dire, uno da 10kW costa 5000€.

By(t)e
eVe: electric vehicle eVe
Leaf 30kWh 2016 powered by Power Cruise Control

Avatar utente
selidori
Messaggi: 3095
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Contatta:

Re: E-Gap: ricarica locale ondemand

Messaggioda selidori » 13/09/2018, 9:46

andbad ha scritto:Per la fast la vedo dura. Servirebbe un generatore da 20-30kW, almeno (altrimenti che fast è?). E quelli mi sa che costano più di 1000€. Per dire, uno da 10kW costa 5000€.
Giusto.
Immagino anche che quei COSI vibreranno molto, faranno casino, inquineranno... non so se puoi metterti sotto un palazzo in una via in centro ad avviarlo senza le dovute autorizzazioni.
Oddio, sicuramente quelli da cantiere che sono proprio dei rimorchi a se, lo fanno e presumo diano pure più fasi. Molto meno poetico e romantico, ma sinceramente più pratico e sensato che non inventarsi una sistema come quello di cui si parla (e -di nuovo- se nessuno è rimasto un motivo ci sarà...).
AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi |


andbad
Messaggi: 554
Iscritto il: 23/03/2018, 11:57

Re: E-Gap: ricarica locale ondemand

Messaggioda andbad » 14/09/2018, 11:38

Anche perché un generatore lo puoi caricare anche su un qualsiasi camion rimorchio ed ecco fatto che hai il servizio di ricarica, senza grandi fanfare e mezzi improbabili.

By(t)e
eVe: electric vehicle eVe
Leaf 30kWh 2016 powered by Power Cruise Control



Torna a “Strumenti e Apps”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite