E' moralmente lecito abbassare velocità di ricarica su colonnina AC?

Spazio dedicato alla segnalazione di occupazioni abusive delle stazioni di ricarica e/o malfunzionamenti.
Ivano
★★ Apprendista
Messaggi: 13
Iscritto il: 12/08/2020, 8:46

E' moralmente lecito abbassare velocità di ricarica su colonnina AC?

Messaggioda Ivano » 08/07/2022, 12:21

E' opinione comune che l'auto elettrica la ricarichi ( escludendo le ricariche domestiche ) quando non la usi . E quindi quando sei in giro e devi fermarti , per svago - lavoro - faccende varie , usufruisci di una colonnina proprio per fare quello che è logico fare : Ricaricare !
Questo che ,per inciso, è anche il mio pensiero però cozza contro il modo di pensare di molti secondo cui alle colonnine pubbliche si dovrebbe caricare sempre alla massima velocità possibile in modo da liberare la colonnina il prima possibile e permettere ad altri di caricare.

Io sono uno di quelli che pensa che l'auto debba al servizio delle mie esigenze e non essere io al servizio delle esigenze dell'auto, quindi alle colonnine AC faccio sempre in modo di far durare la carica lo stesso tempo che prevedo di fermarmi in modo da non dover interrompere a metà quello che sto facendo, correre a spostare l'auto, trovare parcheggio e rimettermi a fare quello che stavo facendo.

Parto dal presupposto che chi ha urgente bisogno di caricare cerca almeno una fast e non una AC da 6kW quindi difficilmente spalmare la carica su tutta la mia permanenza arrecherà danni ad altre persone, magari potrà arrecare fastidio a chi, nelle mie stesse condizioni di non urgenza, dovrà andare a cercare un'altra colonnina, ma è lo stesso fastidio di trovare un parcheggio occupato, non impedisco a nessuno di tornare a casa in parole povere.

Voi di che scuola di pensiero siete? Adattare il tempo di carica al tempo di permanenza o caricare alla massima velocità sempre?




evduck
★★★★ Esperto
Messaggi: 1283
Iscritto il: 25/08/2021, 17:39
Località: Vittorio Veneto (TV)
Veicolo: 500e

Re: E' moralmente lecito abbassare velocità di ricarica su colonnina AC?

Messaggioda evduck » 08/07/2022, 12:38

Premesso che ammetto di averlo fatto anche io un paio di volte, è un comportamento sbagliato soprattutto dove c'è scarsità di colonnine, dove ce ne sono tante (e mediamente libere) anche chissenefrega...

Certo è che tutti vorremmo trovarle sempre libere, quindi sì è senza dubbio un comportamento scorretto, che nessuno vorrebbe gli altri facessero e di conseguenza da non fare
500e Passion 8-)

luctun

Re: E' moralmente lecito abbassare velocità di ricarica su colonnina AC?

Messaggioda luctun » 08/07/2022, 12:53

Per me un chiaro no. E non solo: spero che le ultime che ancora lo permettono lo rendano anche TECNICAMENTE impossibile. E per quanto non mi piacciono, questo tipo di approccio può essere contrastato efficacemente solo con parcheggio a pagamento o con tariffa mista kWh+minuto. Perché è vero che l'auto deve essere al nostro servizio, ma non lo sono le aziende che forniscono le colonnine così come non lo sono gli altri automobilisti

Avatar utente
marco
★★★★★ Amministratore
Messaggi: 30317
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Opel Corsa-e
Contatta:

Re: E' moralmente lecito abbassare velocità di ricarica su colonnina AC?

Messaggioda marco » 08/07/2022, 13:12

Infatti si vedono alcune auto che consentono di abbassare la velocità di ricarica a casa sul cavo domestico ma non più sulle colonnine pubbliche: credo che questo sarà il futuro lato auto
Lato colonnine invece potranno uscire delle nuove installazioni lente che saranno pensate invece per quello, ma allo stato attuale ancora non è così per cui dobbiamo ricaricare al massimo possibile e liberare le colonnine appena terminato.
Quindi anche la mia risposta è no, non è moralmente lecito.
Opel Corsa-e - Citroën C-Zero - Zero FX 7,2 kWh - Zero FX 5,7 kWh - FV 4,32 kWp - bici elettrica Kalkhoff Agattu dal 2009 - Ninebot One E+ 320 Wh (ex Nissan Leaf 24 kWh)

Fulgenzio
★★★ Intenditore
Messaggi: 336
Iscritto il: 15/03/2021, 12:49
Località: Svizzera
Veicolo: ID3 + e-Up

Re: E' moralmente lecito abbassare velocità di ricarica su colonnina AC?

Messaggioda Fulgenzio » 08/07/2022, 13:38

Ivano ha scritto:Voi di che scuola di pensiero siete? Adattare il tempo di carica al tempo di permanenza o caricare alla massima velocità sempre?


Se la tariffa della colonnina prevede un prezzo per l'occupazione a fine carica, automaticamente non è un parcheggio, e quindi a mio avviso non è lecito abbassare la velocità perchè stai semplicemente barando per non pagare di più.
Mi è capitato più di una volta di sforare perchè, come dici tu, uno non può sempre stare al servizio dell'auto, ma in quel caso ho pagato la penale prevista e amen per chi ha trovato la colonnina occupata.

Mi è invece capitato di essere su colonnine in un luogo turistico (cascate del Reno) che prevedevano appositamente un tempo di 6 ore senza penale, in quel caso ho si abbassato la velocità perchè sarei rimasto sotto il 90% entro il tempo che mi ero prefissato e ho preferito rallentare.
VW e-Up 18.7kWh - ID3 58kWh (ex Renault Zoe 41kWh)


mister
★★★ Intenditore
Messaggi: 918
Iscritto il: 08/09/2019, 23:09
Località: Lodi
Veicolo: Zoe R135 Intens Flex

Re: E' moralmente lecito abbassare velocità di ricarica su colonnina AC?

Messaggioda mister » 08/07/2022, 14:26

evduck ha scritto:è senza dubbio un comportamento scorretto, che nessuno vorrebbe gli altri facessero e di conseguenza da non fare

Quoto
FV 2,3 kW + 10 kWh accumulo - Renault Zoe 50 R135 Intens Flex + DC charger - Wallbox Zappi Trifase con cavo incorporato.

SimoCorsa
★★★ Intenditore
Messaggi: 129
Iscritto il: 17/04/2021, 9:44
Veicolo: Opel Corsa

Re: E' moralmente lecito abbassare velocità di ricarica su colonnina AC?

Messaggioda SimoCorsa » 08/07/2022, 14:47

Io condivido che non è corretto però... come si fa a evitare di alzarsi alle 7.00 per non pagare la penale quando metti l'auto sotto carica la notte?

Hdi
★★★ Intenditore
Messaggi: 737
Iscritto il: 21/06/2021, 17:34

Re: E' moralmente lecito abbassare velocità di ricarica su colonnina AC?

Messaggioda Hdi » 08/07/2022, 14:54

Beh per la maggior parte delle persone non dovrebbe essere un dramma alzarsi entro le 7...
Poi al limite uno torna a dormire dopo aver spostato l'auto in un altro parcheggio...
Ps. Anche per me la ricarica deve essere alla massima rapidità consentita dall'auto. L'equazione "colonnina = parcheggio gratuito" non va bene, già sono poche in molte zone, figurarsi se poi chi le usa le occupa più del necessario, anche fossero delle AC da pochi kW di potenza. Una mezz'ora di ricarica AC potrebbe essere a volte sufficiente per completare un viaggio o quantomeno raggiungere poi una fast.

Avatar utente
pIONiere
★★★★ Esperto
Messaggi: 5413
Iscritto il: 30/05/2018, 12:48
Località: nel paese dei crucchi
Veicolo: Skoda Citigoe IV

Re: E' moralmente lecito abbassare velocità di ricarica su colonnina AC?

Messaggioda pIONiere » 08/07/2022, 15:07

luctun ha scritto:Per me un chiaro no. E non solo: spero che le ultime che ancora lo permettono lo rendano anche TECNICAMENTE impossibile.

Tutte le auto lo permettono, basta utilizzare un cavo monofase codificato a 16A o anche a 10A. Non sarà mai tecnicamente impossibile perché lo prevede esplicitamente lo standard tipo2 (per motivi di sicurezza).
Peugeot iOn 2016->2020 - Da maggio 2020: Skoda Citigoe iV Style

berpaniz
★★★ Intenditore
Messaggi: 981
Iscritto il: 23/01/2019, 11:03
Località: PADOVA
Veicolo: e-Golf 36kWh

Re: E' moralmente lecito abbassare velocità di ricarica su colonnina AC?

Messaggioda berpaniz » 08/07/2022, 15:08

Io sarei dell'idea che sia scorretto perché si va occupare una risorsa, però siamo anche per fortuna in un regime di libero mercato e di libertà individuale, non in una dittatura o un sistema autoritario, quindi per i principi del libero mercato la situazione ideale dovrebbe essere la seguente; Il costo del rifornimento dovrebbe essere formato da due componenti uno legato all'energia prelevata , un tot al kWh a copertura dei costi dell'energia e una all'occupazione della colonnina a copertura dell'ammortamento dell'installazione della colonnina, con una tariffa così fatta un utente sarebbe moralmente giustificato anche prelevare 5 kWh e occuparla per 8 ore se gli serve così, naturalmente pagherà molto per l'occupazione della colonnina e poco per l'energia, però se uno ritiene per sua convenienza che gli fa comodo così allora sarebbe moralmente lecito con questa tariffa.

Secondo me è scomodo essere vincolati a ritornare di corsa alla colonnina a metà dello svolgimento delle proprie faccende con relativa perdita di tempo e quindi di denaro, naturalmente la cosa va pagata e attraverso questo pagamento finanziare l'installazione di altre colonnine.

Oppure ci vorrebbero colonnine di taglia diversa da 3/7/11 22 kW ed ogn'uno si allaccia a quella che fa più comodo, a volte basterebbe anche una presa Shuko d 3 kW, insomma secondo me piuttosto di 2 prese AC da 22 Kw, sarebbe meglio fare 1 da 22 kW, 2 7 Kw e 3 da 3 kW shuko, e poi ogn'uno va dove in base al tempo di sosta sarebbe con un calcolo coincidente, cercando do occupare prioritariamente quella di potenza più bassa.

Faccio un esempio a Garldand hanno messo delle colonnine da 8 11 kW AC, ma perché io durante la visita del parco a 2 ore dall'ingresso devo essere costretto ad abbandonare i familiari e uscire dal parco staccare l'auto per poi parcheggiarla da un altra parte ammesso di trovare un altro posto auto metà giornata? Se avessero messo tante shuko da 3 kW tipo 30 Schuko , potrei lasciarla parcheggiata per tutto al permanenza nel parco senza doverla staccare.
e-Golf PdC 36 kWh Sett 2020 Cons 12,3 kWh/100km Vmedia 38km/h. FV 6kW SolarEdge Black Edition LG .Detrazione 50%.



Torna a “Abusi e Malfunzionamenti”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti