Francia riduce produzione da nucleare per il caldo

Sfruttare l'energia solare incidente per produrre energia elettrica mediante effetto fotovoltaico,
marcober
Messaggi: 3321
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Francia riduce produzione da nucleare per il caldo

Messaggioda marcober » 05/08/2018, 12:21

La canicola ferma alcune centrali nucleari in Francia. Il caldo eccessivo ha costretto EDF a ridurre la produzione di un’unità a Fessenheim (Alto Reno) - il più vecchio del paese - e a chiudere quattro reattori, uno sempre a Fessenheim, un altro a Saint-Alban e altri due a Bugey. Queste misure sono state prese per evitare un eccessivo innalzamento della temperatura dei fiumi dato che gli impianti la utilizzano temporaneamente per raffreddare i reattori per poi riversarla nei corsi d'acqua. Un surriscaldamento dei fiumi può provocare un'improvvisa moria dei pesci già provati dal caldo torrido che sta colpendo ormai da giorni l’Europa.
Condividi
Pubblicato il: 05 agosto 2018, 09:41 Ultima modifica il: 05 agosto 2018, 09:41

date retta...metetetvi il FV sul tetto..che qui butta male...
Anche solo per questioni economiche..in estate col il caldo, la produzione tradizionale scende perc scarsita di acqua..il prezzo energia schizza alle stelle..ad inizio setttimana costava il 38% in piu che a MAggio.. fra qualche ora vediamo dove arriva il prezzo di Lunedi..ma quando c'è il solleolne, il FV va una bellezza..dunque è giusto giusto quel che serve per contrastare la calura e la scarsita di acqua che mette in crisi il termoelettrico e il nuclearre (che senza raffreddamento con acqua di fiume, devono spegnersi in molti casi)


ZOE Q90
FV: 15 kW Sunpower
Riscaldamento: PDC


Avatar utente
renatoponzzo
Messaggi: 310
Iscritto il: 28/04/2018, 14:18

Re: Francia riduce produzione da nucleare per il caldo

Messaggioda renatoponzzo » 05/08/2018, 14:58

giusto!
e con l'accumulo la corrente la usi quando vuoi!

Zio Anatro
Messaggi: 39
Iscritto il: 06/11/2018, 9:23

Re: Francia riduce produzione da nucleare per il caldo

Messaggioda Zio Anatro » 15/04/2019, 8:06

Grazie a Marcober.
Dice un detto: 'Se tutti i celluzzi conoscessero er grano...'
Di fronte all'evidenza della convenienza e dell'utilità del fotovoltaico ci sono, sempre di meno per fortuna, ancora resistenze del tipo: non conviene, è brutto, deturpa i tetti, costa troppo, ecc. Alcune amministrazioni locali fanno a gara per inserire vincoli su vincoli, paesaggistici prima di tutto, ma temo che la verità sia il fatto che sono disperatamente alla ricerca di nuovi modi per tassare questo splendido e autarchico modo di produzione energetica.
FV 12 KWp; E-Bike; pavimento radiante; Caldaia elettrica a pompa di calore; cucina induzione; robot aspirapolvere; robot tagliaerba;

marcober
Messaggi: 3321
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Re: Francia riduce produzione da nucleare per il caldo

Messaggioda marcober » 15/04/2019, 8:37

Zio Anatro..posso considerare che in certi borghi di pregio, magari su colline e montagne, il FV rovini estetica..anche se da tempo esistono pannelli sia completamente neri che anche colorati (color tegola ad esempio).
In questi casi, cioè dove il Comune inserisce divieti per motivi paesaggistici, io renderei obbligatorio allora che il Comune individui tetti o pargheggi o comunque zone agricole, defilate rispetto al borgo e non impattanti, dove comunità di cittadini e piccole imprese possano costruire impianti di media taglia ed usufruire dello SSP (a distanza) per la quota parte di loro prorietà dell'impianto.
in questo modo preserviamo la bellezza dei borghi, ma incentiviamo i privati ad investire lo stesso in FV, lasciandoli godere dei benefici economici che gli sarebbero preclusi dalla norma comunali.
Lo stesso dovrebbe poter valere per i centri densamente abitati ove i tetti condominiali sono scarsi rispetto agli abitanti..di certo esistono tetti pubblici e privati, parcheggi , strade, ferrovie, ciclabili, etc che possono essere usate per fare impianti condivisi.
In Germania lo fanno da anni..basterebbe solo copiare.
ZOE Q90
FV: 15 kW Sunpower
Riscaldamento: PDC

Anlagi
Messaggi: 98
Iscritto il: 25/03/2019, 20:47
Località: Trento

Re: Francia riduce produzione da nucleare per il caldo

Messaggioda Anlagi » 15/04/2019, 10:12

Da anni ho un'ideuccia in testa che spero non scandalizzi qualcuno.
Tutte le chiese sono orientate est/ovest e quindi hanno sempre una bella falda verso sud. Pensate a quante chiese ci sono e quanto sono grandi i tetti. Se anche solo il 50% venisse dotata di pannelli FV saremmo a posto.
Certo, quasi tutte sono opere d'arte, ma come ha detto marcober:

"da tempo esistono pannelli sia completamente neri che anche colorati (color tegola ad esempio)"
Kia Niro Plugin
FV 2.16 Kw


marcober
Messaggi: 3321
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Re: Francia riduce produzione da nucleare per il caldo

Messaggioda marcober » 15/04/2019, 11:04

Si ..ok..diciamo che da me le chiese sono orientate tutte a loro modo..i tetti sono abbastanza tormentati..e di solito fra cupoloni e campanili , le ombre abbondano

Diciamo che per non inimicarsi fedeli contro il fv..eviterei tale proposta.

Ma i tetti non mancano..pensa a quante scuole, ospedali, caserme, stazioni..e poi parcheggi e magazzini..e poi strade e ferrovie ...insomma..le zone dove installare su tetto..o magari creare un ombreggiamento utile (parcheggi, ciclabili, strade) sono molto abbondanti..basterebbe che i Comuni facessero i progetti..portandoli ad approvazione..e poi aprissero dei "bandi" dove tutti possono aderire con uan quota minima di 1 kw o multipli..diventando "soci" per 25 anni dell'impianto..potendo "collegare" amministrativamente l'immesso del contatore dell'impianto (pro quota) ad un contatore di prelievo SE posto nello stesso Comune o nel COmune limitrofo..andando ad utilizzare per qui kwh il sistema già in essere dello SSP del GSE e sommandoci la detrazione fiscale per l'importo che si investe nell'impianto.
Dopo 25 anni impianto torna nella disponibilita del Comune, che puo decidere di fare un rewamping..e aprire un ulteriore bando, magari a prezzi piu bassi.
Le quote le vedrei cedibili , previa registrazione della cessione presso registro web del GSE..in modo che poi dal mese successivo l'acquirente inizi a beneficiare dello SSP al posto del cedente
ZOE Q90
FV: 15 kW Sunpower
Riscaldamento: PDC



Torna a “Impianti Fotovoltaici”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti