Guida sull'assicurazione per il ritiro di un'auto elettrica usata

Per discutere di modelli di cui non esiste ancora una sezione o di problematiche comuni legate a tutte le marche e modelli di automobili elettriche.
Avatar utente
gianni.ga
Messaggi: 2289
Iscritto il: 17/12/2017, 20:29
Veicolo: Leaf Acenta 24kwh
Contatta:

Guida sull'assicurazione per il ritiro di un'auto elettrica usata

Messaggioda gianni.ga » 31/03/2019, 15:34

Per evitare che incorriate in uno degli errori che ho commesso io, comincio qui a scrivere una mini guida sull'argomento.
Visto che il tempo è tiranno procederò anche quì per argomenti.
Premessa
Oggetto di questa guida è in particolare il ritiro di una ev acquistata da un privato, nell'ipotesi che non possa cedervi il contratto assicurativo perchè deve passarlo ad un'altra auto.
Seconda ipotesi è che disti ad una distanza tale per cui non convenga andare dal venditore due volte, una per il contratto e una per il ritiro.
Capitolo 1
Consegna al domicilio dell'acquirente
Questa è la soluzione che adotta Eros Lazzarini ed è la soluzione migliore.
Chiedo ad Eros se ha voglia di illustrarla, altrimenti provvederò io.
La guida è aperta pertanto è gradito il contributo di tutti, possibilmente nel rispetto della premessa.
A presto.


Leaf 24 Kwh 2016, Evr 1, Fv 8 Kwp, caldaia ibrida Rotex 9kw, pdc acs 300 l schuco.


Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 11225
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

Re: Guida sull'assicurazione per il ritiro di un'auto elettrica usata

Messaggioda marco » 31/03/2019, 15:41

gianni.ga ha scritto:nell'ipotesi che non possa cedervi il contratto assicurativo perchè deve passarlo ad un'altra auto.


Da esperienze passate, mi pare di ricordare che in nessun modo si può cedere l'assicurazione: quando l'auto passa di mano il contratto assicurativo cessa di essere valido (in caso di incidente perlomeno, magari ad un semplice controllo della polizia si può anche passarla liscia)

Quando comunque io ho acquistato la moto un mese fa, l'ho pagata tutta subito senza manco vederla, e poi ho fatto l'assicurazione poco prima di ritirarla ed a passaggio già completato: c'è da dire però che era praticamente nuova (70 km) ed era un concessionario ufficiale... con un classico privato è sconsigliato fidarsi così tanto.
Nissan Leaf 24 kWh > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp

Avatar utente
gianni.ga
Messaggi: 2289
Iscritto il: 17/12/2017, 20:29
Veicolo: Leaf Acenta 24kwh
Contatta:

Re: Guida sull'assicurazione per il ritiro di un'auto elettrica usata

Messaggioda gianni.ga » 31/03/2019, 22:06

Unipol Sai lo prevede.
Addirittura hai una settimana per comunicare il cambio di proprietà.
Leaf 24 Kwh 2016, Evr 1, Fv 8 Kwp, caldaia ibrida Rotex 9kw, pdc acs 300 l schuco.

Avatar utente
ErosLazzarini
Messaggi: 635
Iscritto il: 03/02/2017, 12:29
Località: Cremona

Re: Guida sull'assicurazione per il ritiro di un'auto elettrica usata

Messaggioda ErosLazzarini » 01/04/2019, 0:32

gianni.ga ha scritto:Per evitare che incorriate in uno degli errori che ho commesso io, comincio qui a scrivere una mini guida sull'argomento...
...Chiedo ad Eros se ha voglia di illustrarla, altrimenti provvederò io.

Nella realtà è "materia" da anni ampiamente discussa ed io ho seguito indicazioni trovate qua (magari ne trovate di più aggiornate in rete)
https://www.motoclub-tingavert.it/a609s.html
https://www.motoclub-tingavert.it/a169s.html
Prima di prendere l'ultimo caso reale che ho fatto con la ZOE (dove mi è più facile ritrovare le carte...) parlerei del punto della assicurazione (RCA).
E' irrilevante per la burocrazia che sia elettrica. Assumo che nessuno voglia correre rischi e circolare con un veicolo non assicurato.
*********
Quando si fa il passaggio di proprietà di un veicolo circolante se te lo porta "a casa" il venditore che è assicurato (o dove lavori, o presso un garage, un'officina, un carrozziere a te vicino) poi lo tieni fermo finché non hai il libretto intestato a te e ci hai passato su la tua RCA vecchia o ne fai partire una nuova.
Questo è un caso che ho sperimentato 3 volte: acquisto di una moto usata da un privato; acquisto di un'auto nuova da un venditore auto su internet che te la portava a casa (Daddario si chiamava) che me la porto con una bisarchina al lavoro e si portò via la mia auto usata; acquisto della mia attuale Zoe.
In tutti i casi ho preavvertito la mia assicurazione (sempre telefonica/internet da decenni) della data del trapasso fornendo il libretto ancora non passato a mio nome. Se ti serve partire subito, quando hai ottenuto il libretto a tuo nome lo invii all'assicurazione (fax/email) paghi con carta di credito ed in pochi minuti ti emettono la RCA. Solo dopo ti metti alla giuda.
*********
Se invece vuoi andare in tempo reale a provare l'auto, pagare il venditore, ottenere il libretto intestato a te e tornare a casa con l'auto già a tuo nome ed assicurata, ti prendi molti più rischi che qualche cosa vada male: devi prendere accordi prima con il venditore, con l'agenzia e con la tua compagnia di assicurazione per minimizzarli. Non è impossibile ma vuole dire, con la burocrazia italica, anche "amare un po il rischio" ed avere alcune abilità (parlare bene con il venditore, avere confidenza ed il suo aiuto) nonché disponibilità di tempo/soldi che ti fanno stare il cuore più leggero...
Come in molte cose delle vita, deve "piacerti" farlo o è meglio che non lo fai :-)
Vi dico la mia più estrema visto che in questo forum ne ho lette già molte di toste: acquisto di una km0 (quasi) a Napoli da un venditore semi-privato.
Mi sono accordato con il venditore cui ho inviato testo di scrittura privata da controfirmare e chiesto di fare il passaggio presso una agenzia pratiche auto di sua fiducia per poter ottenere il libretto subito e per poter tornare a casa subito dopo con l'auto. Ho anticipato alla mia assicurazione il libretto auto ancora intestato al venditore per avere offerta e anticipato data/ora del trapasso verificando che potessero seguirmi quel giorno. Con la scrittura privata firmata e documenti auto e personali scambiati, ed ottenuto OK sul mezzo dalla assicurazione, ho inviato un bonifico di caparra per fermare la vendita. Sono andato a Napoli in treno viaggiando di notte quando ancora esistevano le cuccette (2011), mi è venuto a prendere in stazione il venditore, abbiamo provato l'auto, siamo andati in agenzia dove abbiamo consegnato i documenti firmati e saldato il venditore (mentre mi producevano il libretto mangiata una ottima pizza :-), ottenuto il libretto l'ho mandato via fax alla mia assicurazione, tel. assicurazione per pagamento con carta di credito, ottenuta mail di emissione polizza, sono partito in autostrada per casa.
Zoe Q210 dal 2016 con upgrade 41kWh, prima Jazz Hybrid dal 2011

Avatar utente
gianni.ga
Messaggi: 2289
Iscritto il: 17/12/2017, 20:29
Veicolo: Leaf Acenta 24kwh
Contatta:

Re: Guida sull'assicurazione per il ritiro di un'auto elettrica usata

Messaggioda gianni.ga » 01/04/2019, 7:37

Grazie Eros.
Prima di farti altre domande, mi leggo i due link.
Io ho fatto come te per Napoli, pagando con bonifico, ma poi mi si sono dimenticato di telefonare per far partire l'assicurazione di pomeriggio.
Così l'assicurazione è partita a mezzanotte.
Leaf 24 Kwh 2016, Evr 1, Fv 8 Kwp, caldaia ibrida Rotex 9kw, pdc acs 300 l schuco.


frank
Messaggi: 266
Iscritto il: 12/12/2018, 15:18
Veicolo: Tesla model 3 LR AWD

Re: Guida sull'assicurazione per il ritiro di un'auto elettrica usata

Messaggioda frank » 01/04/2019, 10:37

Io sono assicurato con Verti. In caso di acquisto nuova con permuta ho scoperto con piacere che per tutta una giornata entrambe le auto sono assicurate.
In pratica ho chiesto il passaggio sulla nuova auto per il determinato giorno e la nuova assicurazione era valida già dalla mattina, mentre la vecchia era ancora coperta fino alla consegna che poteva avvenire entro la mezzanotte.
Con altre assicurazioni avevo dovuto attenermi all'orario precisamente comunicato.
Tesla model 3 Long Range AWD. Ex Peugeot ION



Torna a “Auto Elettriche in Generale”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti