Guidando elettrico aumenta l'autonomia delle termiche

Lo spazio giusto ove postare argomenti curiosi sul mondo della mobilità elettrica: passato, presente e futuro.
Regole del forum
Parlare di un solo e singolo argomento per discussione, nella sezione più corretta e con un titolo chiaro e descrittivo, evitando i fuori tema | Evitare di citare tutto il testo di un precedente messaggio, ma lasciare solo il minimo indispensabile usando questo sistema | Utilizzare le unità di misura corrette, in particolare i kW per la potenza e i kWh per l'energia, di cui è spiegata la differenza qui | Leggere il regolamento completo che è visibile qui
Replay
★★★ Intenditore
Messaggi: 402
Iscritto il: 28/06/2021, 13:15
Località: Novara
Veicolo: Leaf e+ & Twingo ZE

Guidando elettrico aumenta l'autonomia delle termiche

Messaggioda Replay » 15/10/2021, 23:32

Da diverso tempo ormai in famiglia si guida solo elettrico sia io che mia moglie. Per una serie di vicissitudini due settimane fa ci siamo ritrovati a dover tornare momentaneamente a guidare endotermico ed in particolare 2 veicoli che conosciamo bene perchè sono appartenuti a noi negli anni prima di passare all'elettrico.

Tornando a guidare nuovamente le nostre vecchie auto ci siamo resi conto come la guida elettrica abbia modificato profondamente il nostro stile di guida, in particolare la frenata rigenerativa ci ha portati sempre più istintivamente verso una guida predittiva. La cosa più importante che abbiamo potuto toccare con mano e come le nostre vecchie auto fossero diventate più preformanti a livello di autonomia generale e capacità di percorrenza. In parole povere un pieno del loro carburante specifico ci faceva macinare molti più km di quanti non ne facessimo nella vita quotidiana prima di passare all'elettrico.

Parlando in numeri la mia VW Touran Metano ora fa superare i 530 km con un pieno contro i 450-480 km scarsi di prima è diventata la norma, con un miglioramento di autonomia intorno al 10%. Mia moglie con la sua Mitsubishi Colt CZ3 1.3 Benzina è passata dai 610 km ca. a più di 730 km con un miglioramento di autonomia intorno al 16%. Le auto sono anche molto vecchie entrambe con più di 11 anni di vita eppure sembra come se avessero fatto una cura ringiovanente.

Ovviamente come tutti i veicoli il tempo usura le componenti e ci ricordiamo perfettamente che offrivano performance e consumi molto più parchi in giovane età, ma ora senza nessuno specifico intervento sembrano tornate agli albori.

In realtà analizzando l'accaduto con mia moglie ci siamo resi conto che la guida elettrica con un attenzione più alta alla fluidità, ad anticipare le decelerazioni ad evitare strappi e guide nervose, a non correre più del dovuto perché consumi tanto e risparmi una manciata di minuti ha cambiato molto il nostro modo di guidare, tanto da farci capire che anche le nostre vecchie auto potevano offrire prestazioni che non eravamo abituati a vedere.

Con la vecchia Touran quando viaggiavamo da Novara a Terni per coprire i quasi 580km necessitavano obbligatoriamente di un rifornimento di metano intermedio, ripetendo il viaggio ora a distanza di anni riusciamo a coprire il viaggio senza necessità di rifornire e sfruttando forse 1 litro di verde della riserva di 8L (è monovalente) per arrivare a destinazione.

Chiamiamolo "Effetto EV" e pensiamo se questa mentalità pervadesse tutti gli automobilisti endotermici in circolazione probabilmente già senza fare nulla, si brucerebbero molte meno tonnellate di carburanti fossili e si aiuterebbe il pianeta "solo cambiando atteggiamento alla guida dei veicoli".


Family Full Electric - Twingo ZE e Leaf e+


Hdi
★★★ Intenditore
Messaggi: 288
Iscritto il: 21/06/2021, 17:34

Re: Guidando elettrico aumenta l'autonomia delle termiche

Messaggioda Hdi » 16/10/2021, 4:54

Concordo. Io ormai guido in maniera predittiva da molto tempo, in genere rispetto i limiti di velocità (vabbè quelli assurdi tipo i 30 all'ora in campagna su strade deserte è difficile rispettarli) anche per evitare multe e salvaguardare la patente. Però non vado neanche piano, per capirci quando il limite in extraurbano è 90, io vado a 90 e non a 70 o giù di lì; inoltre non mi faccio mancare i sorpassi, ovviamente quando serve e quando posso farli in sicurezza.
Risultato: i consumi in rapporto all'auto sono molto buoni, gomme e pastiglie dei freni si usurano assai meno, la manutenzione spesso si limita ai normali tagliandi perché una vettura usata in questo modo è anche meno soggetta a guasti e dura più a lungo.

Avatar utente
marco
★★★★★ Amministratore
Messaggi: 26658
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Opel Corsa-e
Contatta:

Re: Guidando elettrico aumenta l'autonomia delle termiche

Messaggioda marco » 16/10/2021, 5:57

Ho editato il titolo rendendolo un po' più specifico, vedi se ho afferrato circa il concetto :D
Opel Corsa-e - Citroën C-Zero - Zero FX 7,2 kWh - Zero FX 5,7 kWh - Ninebot One E+ 320 Wh - FV 4,32 kWp - (ex Nissan Leaf 24 kWh)

Alexvita83
★★ Apprendista
Messaggi: 80
Iscritto il: 05/08/2020, 6:11
Località: Lecco
Veicolo: Twingo intense

Re: Guidando elettrico aumenta l'autonomia delle termiche

Messaggioda Alexvita83 » 16/10/2021, 6:47

In parte è vero che tendi a modificare lo stile di guida, io credo più che altro sia il nostro stile di vita a imporci lo stile di guida, girando come tecnico ti dico che Milano e Sondrio (giusto per rimanere in Lombardia) il frenetismo quotidiano viene vissuto in maniera diversa e questo influisce anche sui consumi delle vetture come di tutto quello che utilizziamo nella vita. Poi se guardi nelle vetture più recenti ICE c’è l’indicatore di cambio marcia per ottimizzare i consumi, ma tralasciando quello in tutti i libretti di manutenzione indicano una guida fluida senza repentine accelerazioni o brusche frenate.

Replay
★★★ Intenditore
Messaggi: 402
Iscritto il: 28/06/2021, 13:15
Località: Novara
Veicolo: Leaf e+ & Twingo ZE

Re: Guidando elettrico aumenta l'autonomia delle termiche

Messaggioda Replay » 16/10/2021, 9:21

Alexvita83 ha scritto:In parte è vero che tendi a modificare lo stile di guida, io credo più che altro sia il nostro stile di vita a imporci lo stile di guida, girando come tecnico ti dico che Milano e Sondrio (giusto per rimanere in Lombardia) il frenetismo quotidiano viene vissuto in maniera diversa e questo influisce anche sui consumi delle vetture come di tutto quello che utilizziamo nella vita. Poi se guardi nelle vetture più recenti ICE c’è l’indicatore di cambio marcia per ottimizzare i consumi, ma tralasciando quello in tutti i libretti di manutenzione indicano una guida fluida senza repentine accelerazioni o brusche frenate.


Comprendo quanto scrivi, però quando mi trasferii da Roma a Milano per lavoro e l'attraversavo in ora di punta, vedevo i Milanesi al volante in tangenziale super stressati dalle code che si muovevano lentamente, io invece ero sereno e tranquillo (sulla mia endotermica), semplicemente perchè quello che a Milano la mattina sembra "blocco del traffico" a me da abituato del traffico Romano mi sembrava "abbastanza scorrevole" :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

Il libretto di istruzioni e l'indicatore di cambio marcia non credo che molti guidatori se ne siano mai interessati, anzi il mio AD con l'auto aziendale volle dalla Mercedes un intervento per rimuovere gli avvisi di Riposo alla Guida e l'eliminazione dell'avviso cambio marcia perchè lui voleva essere "padrone del mezzo"! Non dico che sia il guidatore tipo ma poco ci manca.

In generale credo che passare all'EV inizialmente ti fa porre maggiore attenzione ai consumi e questo attiva il processo di cambiamento e sui lunghi viaggi la necessità di una pianificazione più stringente ti fa finalmente percepire che su 300km mettere il cruise a 120 o a 135 Km/h (al limite del codice) in un ipotesi di strada libera si traduce di fatto in un risparmio di poco meno di 15 minuti di viaggio a scapito di un consumo estremamente più alto passando dai 42Kwh ai 51 Kwh (quasi un 25% in più).

Una volta che si torna alle termiche conscio di queste dinamiche ed ormai acquisita la dinamica di guida, quanto imparato alla guida di un EV si riflette sulla termica.... ma non per molto, perchè ho visto che già alla seconda settimana le cattive abitudini tendono a tornare, soprattutto dovuto al fatto che sai che se hai un urgenza una sosta al distributore ti rimette in pista in 5 minuti. Forse dovrebbero erogare un pieno di benzina in 30 minuti ad autoveicolo ed allora cambierebbero tutti modo di guidare. :D :D :D
Family Full Electric - Twingo ZE e Leaf e+


Carlo
★★★★ Esperto
Messaggi: 3138
Iscritto il: 23/11/2016, 22:33

Re: Guidando elettrico aumenta l'autonomia delle termiche

Messaggioda Carlo » 16/10/2021, 9:43

Penso che la cosa sia molto soggettiva, io sono cresciuto guidando moto con parecchia cavalleria ed ho imparato a guidare morbido, cosa che ho riportato alla guida delle 4 ruote.
Infatti l'unica differenza che noto quando riprendo in mano la termica è che devo ricordarmi che non c'è l'e-pedal...
Poi in pista si sfruttavano accelerazioni e staccate al limite ;)

ampera-e
★★★ Intenditore
Messaggi: 182
Iscritto il: 20/12/2020, 18:48

Re: Guidando elettrico aumenta l'autonomia delle termiche

Messaggioda ampera-e » 16/10/2021, 10:22

Replay ha scritto:...
Tornando a guidare nuovamente le nostre vecchie auto ci siamo resi conto come la guida elettrica abbia modificato profondamente il nostro stile di guida, ...


Dirò di più, nei lunghi anni in cui sognavo l'EV ed assorbivo informazioni sui forum, la mia guida del termico a metano si è conformata senza rendermene inizialmente conto.
I

Replay
★★★ Intenditore
Messaggi: 402
Iscritto il: 28/06/2021, 13:15
Località: Novara
Veicolo: Leaf e+ & Twingo ZE

Re: Guidando elettrico aumenta l'autonomia delle termiche

Messaggioda Replay » 22/11/2021, 12:29

ampera-e ha scritto:
Replay ha scritto:...
Tornando a guidare nuovamente le nostre vecchie auto ci siamo resi conto come la guida elettrica abbia modificato profondamente il nostro stile di guida, ...


Dirò di più, nei lunghi anni in cui sognavo l'EV ed assorbivo informazioni sui forum, la mia guida del termico a metano si è conformata senza rendermene inizialmente conto.
I


In parte è quello che scrivevo nel post iniziale, applicando una pianificazione da EV ad un auto termica a metano riesco a fare chilometraggi e viaggi molto più lunghi e con meno soste del vecchio concetto di guida, consuma e quando hai bisogna ferma e rifornisci.

Sostanzialmente direi che sono passato da un pensiero consumistico ad uno conservativo.
Family Full Electric - Twingo ZE e Leaf e+

diesel701
★★★ Intenditore
Messaggi: 148
Iscritto il: 09/12/2019, 16:41

Re: Guidando elettrico aumenta l'autonomia delle termiche

Messaggioda diesel701 » 22/11/2021, 14:04

Replay ha scritto: Forse dovrebbero erogare un pieno di benzina in 30 minuti ad autoveicolo ed allora cambierebbero tutti modo di guidare. :D :D :D

Guarda, già il prezzo del carburante fa questo effetto.

Replay
★★★ Intenditore
Messaggi: 402
Iscritto il: 28/06/2021, 13:15
Località: Novara
Veicolo: Leaf e+ & Twingo ZE

Re: Guidando elettrico aumenta l'autonomia delle termiche

Messaggioda Replay » 22/11/2021, 22:39

diesel701 ha scritto:
Replay ha scritto: Forse dovrebbero erogare un pieno di benzina in 30 minuti ad autoveicolo ed allora cambierebbero tutti modo di guidare. :D :D :D

Guarda, già il prezzo del carburante fa questo effetto.


Non ne sono pienamente convinto sai? E' come per i fumatori che dicono che al prossimo aumento smettono di consumare pacchetti, ma poi ti ritrovi gente che continua imperterrita tagliando su altro. :mrgreen:
Family Full Electric - Twingo ZE e Leaf e+



Torna a “Curiosità e Stranezze”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite