Ho realizzato un mini impianto eolico verticale domestico

Produrre energia elettrica sfruttando l'energia eolica del vento.
pIONiere
Messaggi: 982
Iscritto il: 30/05/2018, 12:48
Località: nel paese dei crucchi

Re: Ho realizzato un mini impianto eolico verticale domestico

Messaggioda pIONiere » 22/04/2020, 18:32

michele.micciantuono ha scritto:Se lei vuole entrare in profondità dell'argomento, i può contattare con email (xxx@yyy.zz). Cordialità.

Non capisco perché apri una discussione su un forum pubblico ma poi insisti con la comunicazione privata via email, senza neanche mostrare qualche foto dell'impianto. Secondo me c'è qualcosa che non quadra.
Ultima modifica di pIONiere il 22/04/2020, 18:48, modificato 1 volta in totale.


Peugeot ION 2016->2020 - attualmente: Skoda Citigoe iV Style


Kimera
Messaggi: 2067
Iscritto il: 27/12/2018, 14:30

Re: Ho realizzato un mini impianto eolico verticale domestico

Messaggioda Kimera » 22/04/2020, 18:36

pIONiere ha scritto:Non capisco perché apri una discussione su un forum pubblico ma poi insisti con la comunicazione privata via email

Se puoi, cancella il suo contatto privato dal tuo "quote" così evitiamo di fargli pubblicità gratuita ;)
Renault Zoe R240 Intens anno 2016
(ex C-Zero AFFIDABILISSIMA)

marcober
Messaggi: 6690
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Re: Ho realizzato un mini impianto eolico verticale domestico

Messaggioda marcober » 22/04/2020, 19:25

Kimera ha scritto:
marcober ha scritto:la levitazione dei treni avviene consumando energia.

Ho fatto l'esempio dell'elettromagnetismo del treno a lievitazione giapponese per varare un'ipotesi ma, delle pale microeoliche stanno funzionando anche grazie soltanto ai magneti dello statore che, combinati con quelli della base rivolti con lo stesso polo magnetico, mantegono sospeso motore/statore anche per sola forza magnetica quindi, senza il bisogno di alcun assorbimento energetico.

Il lato negativo di queste pale eoliche è lo scarso equilibrio in caso di movimento delle pale stesse a velocità già leggermente superiori a quelle di minima tolleranza quindi, non so se l'autore di questo topic abbia in qualche modo risolto la faccenda.

:

ma dunque parli di generatore orizzontale in cui statore si autocentra dentro rotore SENZA usi di cuscinetti?
ZOE Q90
FV: 15 kW Sunpower
Riscaldamento: PDC

marcober
Messaggi: 6690
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Re: Ho realizzato un mini impianto eolico verticale domestico

Messaggioda marcober » 22/04/2020, 19:52

sl45h ha scritto: inoltre vorrei fare un commento sul fatto che marcober riporti sempre ed inutilmente la convenienza sulla scelta di tecnologie alternative o complementari che non siano il FV, tanto più che l'impianto è già stato realizzato


bah si..realizzato...qualcuno ha chiesto foto ma non le vedo...tu avrai visto l'originale installato sul tetto e ce lo confermi..dunque ti credo sulla parola (come a lui).

Sul resto hai perfettamente ragione..ho la tendenza a valutare ogni cosa dal punto di vista della sua possibilità di diffusione sul mercato, in relazione al bisogno che soddisfa e dai prodotti alternativi che soddisfano lo stesso bisogno.

Dunque se il bisogno era autocostruirsi qualche cosa con le proprie mani per il piacere di vederlo girare..bisogno soddisfatto e nulla da aggiungere.
in tal caso la soddisfazione è maggiore nel pubblicare foro disegni progetto e consigli su come replicare il tutto..ma non mi are sia il caso.

Invece poi appare un messaggio che parla ..per due volte ..di "mercato"...e dunque mi sa che ..in anticipo (si vede che leggo meglio di altri fra le righe)..ci avevo visto bene.
Mi pare(va) ci sia (fosse) sotteso un progetto che ..basandosi su una tecnologia nuova (magnetica? non si sa..)...debba permettere di portare in auge la generazione eolica..che ..si legge in risposta alla mia ...soffre di 2 problemi:

Le macchine eoliche presenti sul mercato hanno almeno 50 DB di rumori e, per tanto, non trovano spazio sul mercato.

Richiamo l'attenzione sul fatto che il mercato oggi è chiuso all'eolico, per ovvi motivi, ma lo è anche per le troppe bufale messe in circolazione


la prima è chiarissima e vera (ma incompleta: il rumore di un generatore eolico non deriva solo dallo strisciamento e dalle vibrazioni che l'albero pala-generatore trasmette attraverso i cuscinetti..che secondo me sono poca cosa...ma molto piu dalla velocità periferica del generatore stesso,di certo per le pale, ma anche per le macchine verticali). faccio notare che la mia pdc sta sopra 50Db e nessuno mi ha fatto causa per levarla, e si affaccia direttamente su pubblica via...
la seconda..e talmente chiara :roll: che vedo non sono il solo a chiedere lumi..

Se dunque ..come ipotizzavo implicitamente nel mio messaggi che ti urta...dietro c'è la volontà di smuovere il settore eolico domestico nella generazione FER...allora il confronto costo/performance ..a mio parere ..è forse un ostacolo ben maggiore del rumore o delle "bufale" sull'eolico (ad esempio...immagino..le alte produzioni promesse da pale cinesi domestiche che poi nei fatti producono circa 5 volte meno, se tira vento..pale da 1000W che erogano 200 W se tira discreto vento ad esempio)

Come in quel film di Benigni...il problema più grave della Sicilia..è il Traffico!
ZOE Q90
FV: 15 kW Sunpower
Riscaldamento: PDC

Kimera
Messaggi: 2067
Iscritto il: 27/12/2018, 14:30

Re: Ho realizzato un mini impianto eolico verticale domestico

Messaggioda Kimera » 22/04/2020, 20:23

marcober ha scritto:ma dunque parli di generatore orizzontale in cui statore si autocentra dentro rotore SENZA usi di cuscinetti?

Fondamentalmente sì ma, per non entrare troppo nel dettaglio (non posso, si tratta di soluzioni sperimentali), i magneti neodimio sono realizzati di una forma particolare affinché il rotore si mantenga centrato rispetto allo statore senza l'uso di cuscinetti.
Ovviamente come saprete, il rumore non deriva solo da questo ma, anche da altri fattori che aumentano con la velocità di rotazione del rotore stesso amplificati poi dal corpo del generatore stesso.

Se poi parliamo di una pala eolica, parte del rumore deriva anche dall'attrito dell'aria che "sbatte" contro le pale.

Il problema più grande è che quando si applica "un carico" ad un'estremità del rotore, i magneti non hanno la forza di tenerlo bilanciato e quindi si decentra.
Allora basta controbilanciare con un controcarico? No, perché si è dimostrato che anche se perfettamente bilanciato, questo aumenta troppo il peso rendendo inefficaci i magneti.
Si pensa di ovviare a questo problema aumentando la forza repulsiva magnetica applicando una tensione ai magneti stessi all'aumentare della velocità ma, oltre ad abbassarne il rendimento, non garantisce nessuna sicurezza a basse velocità e quindi non risponde alle normative degli stati europei.

Insomma, se qualcuno ci fosse riuscito, sarei ben lieto di capire come cavolo ce l'abbia fatta.
Renault Zoe R240 Intens anno 2016
(ex C-Zero AFFIDABILISSIMA)


mirko2016
Messaggi: 2693
Iscritto il: 23/08/2018, 20:03
Località: Alba

Re: Ho realizzato un mini impianto eolico verticale domestico

Messaggioda mirko2016 » 22/04/2020, 21:18

Io sposterei su altra discussione...qui chi ha aperto mette indirizzo mail per contatti privati, buona volontà, pubblicità o addirittura possibile frode?
In ogni caso meglio dare meno visibilità possibile
FV: 4,55 kW qcells G5 inverter zucchetti - https://www.solarmanpv.com/portal/Termi ... ?pid=71510 - PDC aria aria: 2 LG Quadro 1 LG wifi artcool



Torna a “Impianti Eolici”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti