Batteria Huawei Luna2000 in alternativa a Tesla Powerwall?

Accumulatori atti ad immagazzinare l'energia e renderla disponibile quando necessario, riducendo al minimo la dipendenza dalla rete elettrica.
Regole del forum
Parlare di un solo e singolo argomento per discussione, nella sezione più corretta e con un titolo chiaro e descrittivo, evitando i fuori tema | Evitare di citare tutto il testo di un precedente messaggio, ma lasciare solo il minimo indispensabile usando questo sistema | Utilizzare le unità di misura corrette, in particolare i kW per la potenza e i kWh per l'energia, di cui è spiegata la differenza qui | Leggere il regolamento completo che è visibile qui
andreapepp
★★★ Intenditore
Messaggi: 422
Iscritto il: 13/02/2018, 9:48
Località: Cinisello B.mo
Veicolo: New Zoe-Ninebot ES2

Re: Batteria Huawei Luna2000 in alternativa a Tesla Powerwall?

Messaggio da andreapepp »

Ciao,
Sto iniziando a curiosare per montare un kit fotovoltaico nella futura casa, ed Engie adotta le batterie Huawei luna nel kit "SMART Storage", la batteria singola da 5kWh la vendono a 2808€ iva inclusa


Megane e-tech EV60

neorunner
★★ Apprendista
Messaggi: 26
Iscritto il: 05/03/2018, 22:52

Re: Batteria Huawei Luna2000 in alternativa a Tesla Powerwall?

Messaggio da neorunner »

junp ha scritto:
frank ha scritto:Qualcuno le ha poi montate? Con la carestia che c'è in giro di Tesla Powerwall e i lavori da fare col bonus 110 sembrano una validissima alternativa
ne ho montate 4 e ne aspetto una decina la settimana prossima... meglio di PW2 sotto ogni punto di vista!
Ragazzi riporto in auge questo post perché vi chiedo le vostre esperienze su queste batterie le Huawei Luna, in alternativa proprio sulle Powerwall2 (alle quale io francamente ero indirizzato).
Potreste spiegarmi come mai le ritenete migliori rispetto alle Pw2?
nicola b
★ Principiante
Messaggi: 1
Iscritto il: 18/04/2022, 18:32

Re: Batteria Huawei Luna2000 in alternativa a Tesla Powerwall?

Messaggio da nicola b »

paskyu ha scritto:Sono un prodotto nuovo.
La differenza sostanziale con il Tesla PowerWall2, è che questa batteria lavora collegata lato DC, quindi prima dell'inverter. Ciò comporta un miglioramento dell'efficienza, non necessitando di doppia conversione AC-DC-AC.
Di contro, la potenza in uscita è pari a quella dell'inverter, quindi, ad esempio su inverter da 6kW, se l'impianto FV produce 5kW e l'abitazione ne richiede 8 (esempio forno + phon+ PdC + EV in carica), la batteria ne eroga solo 1 per raggiungere i 6 ed i restanti 2 li peschi dalla rete.
La Tesla si collega lato AC, a valle dell'inverter, quindi la potenza di erogazione (5kW) si somma a quella dell'inverter (esempio da 6kW) e diventa 11kW
Cambia anche la chimica delle celle, queste sono le LiFePO4.

Caio
Ciao scusami la mia ignoranza non ho capito questa differenza tra Hauwei e Tesla . con Huawei hai piu' efficienza ma prelevi piu' energia dalla rete?
cicco
★★★ Intenditore
Messaggi: 766
Iscritto il: 20/10/2020, 15:35
Veicolo: Tesla Model 3 LR 21

Re: Batteria Huawei Luna2000 in alternativa a Tesla Powerwall?

Messaggio da cicco »

1° consiglio, lascia perdere la powerwall
2° consiglio, lascia perdere la powerwall
3° consiglio, prendi una batteria DC

con le batterie AC (come appunto la powerwall) hai 2 grossi problemi...

1- butti letteralmente via il 20% della produzione del fotovoltaico
2- la potenza dell'inverter della batteria si somma a quella del fotovoltaico, quindi tu fai l'impianto fv da 6kw+ inverter powerwall da 5kw = impianto da 11kw -> passaggio a trifase.
VPP
★★★★ Esperto
Messaggi: 5200
Iscritto il: 31/01/2022, 14:21
Veicolo: Corsa-e

Re: Batteria Huawei Luna2000 in alternativa a Tesla Powerwall?

Messaggio da VPP »

cicco ha scritto:1° consiglio, lascia perdere la powerwall
2° consiglio, lascia perdere la powerwall
3° consiglio, prendi una batteria DC
4° consiglio, lascia perdere la batteria di qualsiasi tipo che sono solo soldi buttati.
1- butti letteralmente via il 20% della produzione del fotovoltaico
Il 20% è eccessivo ma comunque poco importa, anche se una batteria DC dovesse dare 0% di perdite economicamente perdi sempre e comunque gran parte dei soldi investiti.
2- la potenza dell'inverter della batteria si somma a quella del fotovoltaico, quindi tu fai l'impianto fv da 6kw+ inverter powerwall da 5kw = impianto da 11kw -> passaggio a trifase.
Questo non è assolutamente vero. Il distributore non considera la batteria nella PIR perché non è un generatore che immetterà in rete. Resta il discorso CEI per cui la batteria è comunque un generatore e quindi se superi gli 11,08 kW devi mettere la scatola relais esterna con relativa manutenzione periodica ma nel tuo esempio 6+5=11 e quindi niente scatola esterna.

cicco
★★★ Intenditore
Messaggi: 766
Iscritto il: 20/10/2020, 15:35
Veicolo: Tesla Model 3 LR 21

Re: Batteria Huawei Luna2000 in alternativa a Tesla Powerwall?

Messaggio da cicco »

VPP ha scritto:
4° consiglio, lascia perdere la batteria di qualsiasi tipo che sono solo soldi buttati.


Il 20% è eccessivo ma comunque poco importa, anche se una batteria DC dovesse dare 0% di perdite economicamente perdi sempre e comunque gran parte dei soldi investiti.

Questo non è assolutamente vero. Il distributore non considera la batteria nella PIR perché non è un generatore che immetterà in rete. Resta il discorso CEI per cui la batteria è comunque un generatore e quindi se superi gli 11,08 kW devi mettere la scatola relais esterna con relativa manutenzione periodica ma nel tuo esempio 6+5=11 e quindi niente scatola esterna.
1- Se fai con il 110 sono da mettere e basta senza pensarci su

2- il 20% non è affatto eccessivo, ma piuttosto realistico

3- è assolutamente vero quello che ho detto, per il distributore hai 2 inverter in immissione e la loro potenza va assolutamente sommata. per il distributore va sommato il minor valore tra la capacità batteria e la potenza inverter, quindi nel caso della powerwall devi aggiungere 5kw ai 6 del fotovoltaico. 11kw in immissione e questo non è in discussione. la spi esterna è un'altra cosa ancora e potrebbe anche servirgli se i 6kw non sono 6 precisi ma 6 virgola qualcosa
paskyu
★★★★ Esperto
Messaggi: 5389
Iscritto il: 26/03/2020, 14:51
Località: Provincia di Varese
Veicolo: e-Up 2020 + ID3 Tech

Re: Batteria Huawei Luna2000 in alternativa a Tesla Powerwall?

Messaggio da paskyu »

cicco ha scritto:2- il 20% non è affatto eccessivo, ma piuttosto realistico
Se ne era già discusso ampiamente in altro forum e da diverse prove di diversi utenti il rendimento reale della PowerWall è del 15%, che è un grandissimo risultato, tenendo conto della doppia conversione.
cicco ha scritto: 3- è assolutamente vero quello che ho detto, per il distributore hai 2 inverter in immissione e la loro potenza va assolutamente sommata. per il distributore va sommato il minor valore tra la capacità batteria e la potenza inverter, quindi nel caso della powerwall devi aggiungere 5kw ai 6 del fotovoltaico. 11kw in immissione e questo non è in discussione. la spi esterna è un'altra cosa ancora e potrebbe anche servirgli se i 6kw non sono 6 precisi ma 6 virgola qualcosa
Se la potenza dei 2, inverter e batteria AC, non supera gli 11,08kW non sei obbligato a passare in trifase, quindi 6+5=11, resti in monofase.

Ciao
Casa passiva, VMC e PdC per ACS - e-Up 2020 Costa Azul +WP e SP; ID.3 Tech Sw Blue- FV da 8,2kWp ed inverter da 6kW + accumulo da 10kWh
VPP
★★★★ Esperto
Messaggi: 5200
Iscritto il: 31/01/2022, 14:21
Veicolo: Corsa-e

Re: Batteria Huawei Luna2000 in alternativa a Tesla Powerwall?

Messaggio da VPP »

cicco ha scritto: 1- Se fai con il 110 sono da mettere e basta senza pensarci su
Certo, se pagano altri conviene sempre ma lui non ha parlato di 110 ma di nuova casa e a menzionato un prezzo quindi si presume che debba pagarlo lui.
2- il 20% non è affatto eccessivo, ma piuttosto realistico
Poco importa che siano 10 o 20 alla fine perdi gran parte dell'investimento comunque.

3- è assolutamente vero quello che ho detto, per il distributore hai 2 inverter in immissione e la loro potenza va assolutamente sommata. per il distributore va sommato il minor valore tra la capacità batteria e la potenza inverter, quindi nel caso della powerwall devi aggiungere 5kw ai 6 del fotovoltaico. 11kw in immissione e questo non è in discussione. la spi esterna è un'altra cosa ancora e potrebbe anche servirgli se i 6kw non sono 6 precisi ma 6 virgola qualcosa
A me risulta diversamente. Se fosse così oltretutto dovresti pagare per un'aumento di potenza che di fatto non userai mai visto che l'accumulo è configurato per non immettere in rete. Fra l'altro non ho capito come fai a confrontare la capacità della batteria con la potenza dell'inverter visto che sono due grandezze diverse. Sarebbe come confrontare chilogrammi e metri...
faina
★★★ Intenditore
Messaggi: 450
Iscritto il: 16/02/2019, 10:31
Località: Treviso
Veicolo: Tesla Model 3

Re: Batteria Huawei Luna2000 in alternativa a Tesla Powerwall?

Messaggio da faina »

ciao, usufruendo del 110% (con però un rischio anche se molto basso di andare oltre i termini ed avere quindi un 70% invece del 110%) mi consigliate di pensare di far mettere n° 2 Tesla PW2 oppure n° 2 Huawei Luna2000 ? grazie
giovanni antonio
★ Principiante
Messaggi: 1
Iscritto il: 21/10/2023, 12:31
Località: sassari

Re: Batteria Huawei Luna2000 in alternativa a Tesla Powerwall?

Messaggio da giovanni antonio »

La batteria Huawei Luna 2000 lavora collegata lato DC, quindi prima dell’inverter. Questo comporta un miglioramento dell’efficienza, non necessitando di doppia conversione AC-DC-AC1. Di contro, la potenza in uscita è pari a quella dell’inverter1. Ad esempio, su un inverter da 6kW, se l’impianto FV produce 5kW e l’abitazione ne richiede 8 (esempio forno + phon+ PdC + EV in carica), la batteria ne eroga solo 1 per raggiungere i 6 ed i restanti 2 li peschi dalla rete1.

Invece, la Tesla PowerWall2 si collega lato AC, a valle dell’inverter1. Quindi la potenza di erogazione (5kW) si somma a quella dell’inverter (esempio da 6kW) e diventa 11kW1. Inoltre, Tesla utilizza un microinverter integrato che trasforma la corrente continua in corrente alternata ed è adattabile a qualsiasi impianto esistente senza necessità di sostituzione dell’inverter di produzione2.

Un’altra differenza riguarda il design: la batteria Huawei Luna 2000 ha un design modulare con moduli batteria da 5kWh. Per ogni sistema si possono impilare fino a 3 moduli batteria per realizzare un sistema da 5, 10 e 15kWh34. spero di essere stato di aiuto in questa giungla del fotovoltaico

Rispondi

Torna a “Batterie di Accumulo”