Il FV conviene sempre? Aiuto per capire meglio

Sfruttare l'energia solare incidente per produrre energia elettrica mediante effetto fotovoltaico,
carest
Messaggi: 103
Iscritto il: 15/02/2018, 13:15
Località: Imola

Re: Il FV conviene sempre? Aiuto per capire meglio

Messaggioda carest » 13/04/2019, 11:11

Sull'argomento costi elettricità c'è una grande ignoranza, senza distinzioni.

Gli "scaglioni" da gennaio 2019 non ci sono più. Rimane solo una differenza oltre i 1800kWh/anno perché si pagano di più gli oneri generali di sistema e (solo se hai contratto domestico fino a 3kW) paghi anche le accise. I prezzi li puoi trovare nel sito dell'autorità:
https://www.arera.it/it/dati/condec.htm

Per l'elettricità e il gas, puoi scegliere qualsiasi venditore, scegli l'offerta che più ti piace: https://www.ilportaleofferte.it/portale ... e-gas.page:




samms
Messaggi: 14
Iscritto il: 10/04/2019, 16:51

Re: Il FV conviene sempre? Aiuto per capire meglio

Messaggioda samms » 14/04/2019, 17:55

ma l'ipotetica energia che produco e che voglio consumare nel momento stesso in cui la produco è una cosa automatica che fa l'impianto da solo o è una cosa che deve essere richiesta? Sarebbe questo lo SSP? Io produco e consumo subito la mia energia (quindi l'impianto dovrà avere una qualche predisposizione giusto? La devo richiedere alla ditta?) quella che non consumo la prende il mio gestore e io la riprendo da lui quando bisogno (ovviamente con i loro prezzi) E' così? Quindi quelli che hanno fatto il preventivo a questo collega non sono a conoscenza dello SSP? Mi sembra strano :/

marcober
Messaggi: 2639
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Re: Il FV conviene sempre? Aiuto per capire meglio

Messaggioda marcober » 14/04/2019, 19:32

la prima cosa che descrivi NOIN è lo SSP ma il semplice AUTOCONSUMO, che è una cosa che si realizza DA SOLA senza nessun apparato o burocrazia: siccome quando produci energia deve andare da qualche parte, se la consumi in casa, quella che consumi NON andra fuori dal tuo contatore (cioè in rete) e dunque tu non la compri, ma nemmeno la vendi, dunque semplicemente la usi.

Invece quella che NON usi..la immetti in rete, cioè la SCAMBI: il contatore misura quanta ne immetti, e poi il GSE con dei conti non semplici (e che ora non capiresti), te la paga con n bonifico sul c/c. Per orati basti sapere che la paga circa il 70% di quello che tu paghi quella che compri dal tuo fornitore (dunque un valore non disprezzabile e che insieme all'autoconsumo, ti ripaga impinato in pochi anni)
ZOE Q90
FV: 15 kW Sunpower
Riscaldamento: PDC

valbui
Messaggi: 236
Iscritto il: 16/11/2018, 18:24
Veicolo: Nissan Leaf 30 kWh

Re: Il FV conviene sempre? Aiuto per capire meglio

Messaggioda valbui » 14/04/2019, 19:49

samms ha scritto:ma l'ipotetica energia che produco e che voglio consumare nel momento stesso in cui la produco è una cosa automatica che fa l'impianto da solo o è una cosa che deve essere richiesta? Sarebbe questo lo SSP? Io produco e consumo subito la mia energia (quindi l'impianto dovrà avere una qualche predisposizione giusto? La devo richiedere alla ditta?) quella che non consumo la prende il mio gestore e io la riprendo da lui quando bisogno (ovviamente con i loro prezzi) E' così? Quindi quelli che hanno fatto il preventivo a questo collega non sono a conoscenza dello SSP? Mi sembra strano :/


Ciao samms,
con questa domanda rischi una lezione di elettrotecnica :)
Per farla semplice (ma molto semplice) l'energia elettrica è come l'acqua: cerca la strada più breve e meno faticosa. Voglio dire che se hai un generatore che sta producendo (il fotovoltaico) e un carico che sta consumando (lavatrice, lavastoviglie, auto elettrica, ecc ...), l'energia elettrica che sarà consumata proverrà prima dal tuo generatore e poi (se non dovesse bastare) da un generatore lontano (fotovoltaico del vicino, centrale a gas, centrale idroelettrica o centrale nucleare francese).
Quindi non devi "chiedere" niente o "attivare" qualcosa ... pensano a tutto gli elettroni ;)

Altro concetto: autoconsumo e Scambio Sul Posto.
Hai autoconsumo è quando utilizzi l'energia che produci ... nello stesso momento che la produci. E' la cosa più gratificante (dal punto di vista etico e ambientale) e remunerante (non gira la "rotella" del contatore, ovvero chi ti vende l'energia non si accorge di nulla).
Lo Scambio Sul Posto invece è quando utilizzi l'energia che produci ... ma in differita. Mettila così: durante la giornata il fotovoltaico produce ma tu non hai carichi accesi, di sera torni a casa e accendi la luce (ma non hai produzione). E' come avere una batteria a disposizione, e come ogni batteria ha una perdita (questa è pecuniaria).

Nel campo del fotovoltaico non ti stupire di niente: in Italia si fanno impianti seri dal 2005, ma se ti affidi ad un elettricista il livello è rimasto a qualche anno fa.
Stessa cosa per i commerciali di grandi aziende (non faccio nomi).

Se hai bisogno di qualche altro chiarimento sono qua: se non ci si aiuta fra abitanti della stessa regione ... :lol:
A presto
^-^-^ --- ^-^-^
I miei "elettrodomestici":
- 20 moduli Isofoton 150 Wp + 1 Sunny Boy 3000 SMA
- Atlantic Explorer 200L (pompa di calore per ACS)
- Nissan Leaf 30 kWh

samms
Messaggi: 14
Iscritto il: 10/04/2019, 16:51

Re: Il FV conviene sempre? Aiuto per capire meglio

Messaggioda samms » 15/04/2019, 10:10

Vi ringrazio per la pazienza che ci mettete per spiegarmi concetti a me estranei! Quindi se ho un FV che di giorno produce e io accendo tutti i miei elettrodomestici allora uso la mia energia senza che passi, passatemi il termine, nel contatore dell' enel o nel mio caso sen e quindi la sen non si accorge di nulla e sulla bolletta l'energia che io consumo mentre il mio fv produce non la pago proprio, e il gse non me la deve ipoteticamente rimborsare perchè è mia non passa dal contatore e la uso subito ho capito bene? Perchè la diatriba fra me e mio marito e il suo collega è proprio questa che a loro è stato detto da chi fa l'impianto che anche se il fv produce energia questa energia prima passa dal contatore dell'enel e poi torna da te che la utilizzi ma che quindi in bolletta configura e ti viene scalata da quella che prelevi dall'enel quando il tuo fv non produce... ammesso che abbia capito bene quello che mi è stato detto, non esludo che io possa non averci capito una mazza, ecco. :D
Quindi autocosumo e ssp coesistono pacificamente giusto? E l'energia del mio fv mentre la uso non figura nella bolletta e non deve essere rimborsata (solo quella in surplus) Allora non capisco perchè l'installatore dell'impianto e quello che lo ha progettato abbia detto questo, sempre se non ho capito male io.
@Valbui marchigiano anche tu? Allora se mai mi servisse ti chiedo di passarmi il nome di installatori che sappiano di cosa stanno parlando :)


kathy
Messaggi: 148
Iscritto il: 01/01/2019, 11:20

Re: Il FV conviene sempre? Aiuto per capire meglio

Messaggioda kathy » 15/04/2019, 10:22

samms ha scritto: Perchè la diatriba fra me e mio marito e il suo collega è proprio questa che a loro è stato detto da chi fa l'impianto che anche se il fv produce energia questa energia prima passa dal contatore dell'enel e poi torna da te che la utilizzi ma che quindi in bolletta configura e ti viene scalata da quella che prelevi dall'enel quando il tuo fv non produce... ammesso che abbia capito bene quello che mi è stato detto, non esludo che io possa non averci capito una mazza, ecco. :D
Quindi autocosumo e ssp coesistono pacificamente giusto?


Pazzesco una cosa del genere non la avevo mai sentita! Se fosse così non lo metterebbe più nessuno.

Autoconsumo è gratis.

Quello che invece prelievi dalla rete lo compensi ( e quindi paghi meno) con il meccanismo dello scambio sul posto.

marcober
Messaggi: 2639
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Re: Il FV conviene sempre? Aiuto per capire meglio

Messaggioda marcober » 15/04/2019, 10:45

Ti confermo che l'energia autoconsumata NON è contabilizzata dal tu contatore BIDIREZIONALE, cioè il contatore che hai gia oggi e che misura quel che prelevi e che domani misurera ANCHE quel che immetti in rete.
Magari la confusione si crea perche oltre a questo contatore ne avrai UNO AGGIUNTIVO che misura l'energia che ESCE dal fotovoltaico.
Questo contatore non serve a nulla...serviva per determinare l'incentivo al tempo degli incentivi..ora si mette perche la norma tecnica lo impone ma non comporta nulla salvo pagare 30 euro anno a E distribuzione.
Mentre per SSP ti confermo che si tratta dell'energia che IMMETTI IN RETE e che dunque è davvero misurata dal contatore BIDIREZIONALE che hai gia oggi e che il GSE remunera in un certo modo.
SEN è del tutto estranea sia all'autoconsumo che alla gestione dello SSP..dunque in bolleta non vedrai mai alcuna "compensazione" dovuta ne ad autocosnumo ne a SSP.
Lo SSP lo vedrai sul sito di GSE incassandolo con 2 acconti annui + saldo anno dopo...tutto molto easy...dopo i primi mesi ti dimentichi ti tutto e vedrai solo:
- bollette leggere (sempre).
- bonifici del GSE 3 volte l'anno
ZOE Q90
FV: 15 kW Sunpower
Riscaldamento: PDC

valbui
Messaggi: 236
Iscritto il: 16/11/2018, 18:24
Veicolo: Nissan Leaf 30 kWh

Re: Il FV conviene sempre? Aiuto per capire meglio

Messaggioda valbui » 15/04/2019, 13:58

samms ha scritto:@Valbui marchigiano anche tu? Allora se mai mi servisse ti chiedo di passarmi il nome di installatori che sappiano di cosa stanno parlando :)

Buongiorno samms,
abito nella provincia di Ancona.
Se hai altri dubbi chiedi pure.

A presto
^-^-^ --- ^-^-^
I miei "elettrodomestici":
- 20 moduli Isofoton 150 Wp + 1 Sunny Boy 3000 SMA
- Atlantic Explorer 200L (pompa di calore per ACS)
- Nissan Leaf 30 kWh

samms
Messaggi: 14
Iscritto il: 10/04/2019, 16:51

Re: Il FV conviene sempre? Aiuto per capire meglio

Messaggioda samms » 15/04/2019, 17:11

Grazie a tutti per i chiarimenti :)



Torna a “Impianti Fotovoltaici”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti