Il mio seghetto a batteria Worx WG894E e storia di un taglio

Qualsiasi apparecchio di uso domestico (televisore, lavatrice, lavastoviglie, frigorifero, aspirapolvere, ecc.) funzionante a corrente elettrica.
Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 18480
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Opel Corsa-e
Contatta:

Il mio seghetto a batteria Worx WG894E e storia di un taglio

Messaggioda marco » 07/09/2020, 10:42

Voglio raccontarvi una simpatica storiella, che ha avuto inizio qualche settimana fa ed è terminata stamattina, poco fa. Tutto inizia quando faccio un classico giro di enduro ma lungo la solita strada mi trovo questo:

WhatsApp Image 2020-08-22 at 18.27.53.jpg
WhatsApp Image 2020-08-22 at 18.27.53.jpg (910.42 KiB) Visto 180 volte


L'immagine è uno screenshot estrapolato dal video, per quello la qualità è bassa: ho appuntamento con il mio amico poco dopo a diversi km da li per partire con il giro enduristico, vedo un passaggio laterale ma è impegnativo per la mia moto, in più sono solo... per cui torno indietro e ripiego poi via asfalto. Però tengo in mente che quella strada è chiusa, e visto che a fianco le bici passano facilmente ed in moto ci passiamo in pochi, se non trovo un sistema per riaprire il sentiero rimarrà così per un bel po'.

Allora il giorno dopo mi metto in testa di comprare una motosega a batterie, ma come faccio poi a portarla li? Ci sono anche online dei seghetti più piccoli, ma basteranno per quel tronco? Allora vado in un negozio specializzato e mi faccio consigliare il prodotto che potrebbe andare bene per me, lo ordiniamo e la settimana scorsa sono andato a ritirarlo. Mi sono fatto anche fornire una lama più grande rispetto alle 3 fornite di serie, più adatta alla tipologia di tronco e poi mi sono recato in bici in loco per vedere di aprire. La situazione era questa:

2020-09-04-13h35m06.jpg
2020-09-04-13h35m06.jpg (2.7 MiB) Visto 180 volte


Come vedete improponibile, ma accanto c'è il passaggio

2020-09-04-13h35m16.jpg
2020-09-04-13h35m16.jpg (2.6 MiB) Visto 180 volte


Che sembra facile, ma la moto tocca sotto per cui c'è comunque da tribolare, a meno che non mettere degli inviti prima o dopo (sassi, rami, scivoli ecc.). Per dare un'idea dello spessore, metto il seghetto a fianco:

2020-09-07-08h57m03.jpg
2020-09-07-08h57m03.jpg (2.02 MiB) Visto 180 volte


Allora taglio un po' ma poi rinuncio: era verso l'ora di pranzo, c'era un caldo boia, zanzare, ed in più il seghetto era mezzo scarico perché l'avevo appena ritirato e non avevo fatto in tempo a caricarlo. Mi dico che uno dei prossimi giorni sarei tornato in moto, al mattino, con qualche attrezzatura in più (guanti, martello e scalpello per allargare lo spacco, acqua, carta per asciugarsi dal sudore) e visto che stasera danno pioggia ed in settimana forse dovrei endurare, sono andato la stamattina verso le 9 (come si vede la situazione era già migliore della precedente perché avevo già pulito un po' ma il tronco grande restava)

2020-09-07-08h54m41.jpg
2020-09-07-08h54m41.jpg (2.23 MiB) Visto 180 volte


Questa l'attrezzatura:

2020-09-07-08h55m50.jpg
2020-09-07-08h55m50.jpg (1.34 MiB) Visto 180 volte


Taglio, martello, scalpello... alla fine ce la faccio, anche se non con poca fatica. Visto che il seghetto ancora va, inizio anche per tagliarne un altro pezzetto per allargare il passaggio ma poi rinuncio perché mi accorgo che il tronco di sinistra si sposterebbe abbastanza bene, se fossimo in 3/4 persone o se avessi una corda da attaccare alla moto. Già così è sufficiente, poi chi passerà in seguito oppure io al prossimo giro enduristico provvederò a spostare un po' il tronco.

2020-09-07-09h36m52.jpg
2020-09-07-09h36m52.jpg (2.21 MiB) Visto 180 volte

2020-09-07-09h37m10.jpg
2020-09-07-09h37m10.jpg (2.44 MiB) Visto 180 volte


Una bella differenza rispetto all'inizio, no? Il tronco grande poi ha fatto marcire, ma quelli più piccoli sopra si tagliano che è un piacere. Prima di andare via provo a passare e mi accorgo che semplicemente spingendo con la ruota della moto il tronco si sposta, per cui spingo un po' di volte in un senso, attraverso e spingo un po' nell'altro senso ed ormai si passa anche in Harley-Davidson :lol:

2020-09-07-09h41m39.jpg
2020-09-07-09h41m39.jpg (2.33 MiB) Visto 180 volte


Fine della storia! Ovviamente non mi porterò nulla di questo a dietro quando vado in enduro, ma se troverò come in questo caso dei passaggi chiusi vicino a casa, me li tengo a mente e poi ci tornerò in un secondo momento con l'altra moto e tutta l'attrezzatura necessaria per pulire il passaggio... senza inquinare e neanche far rumore, ne' con la moto e neanche con il seghetto, che ora si sta ricaricando in garage insieme alla moto con l'energia prodotta dal fotovoltaico :D


Opel Corsa-e (ex Nissan Leaf 24 kWh) > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp


Kimera
Messaggi: 3176
Iscritto il: 27/12/2018, 14:30

Re: Il mio seghetto a batteria Worx WG894E e storia di un taglio

Messaggioda Kimera » 07/09/2020, 10:51

Quanto l'hai pagato quel seghetto? :shock:
Ne sto cercando uno proprio così con lame intercambiabili.

Comunque una storia affascinante :lol:
(ex) C-Zero - AFFIDABILISSIMA
(ex) Renault Zoe R240 Intens, 2016
Opel Corsa-e: Amazing! :shock:

Carlo
Messaggi: 2375
Iscritto il: 23/11/2016, 22:33

Re: Il mio seghetto a batteria Worx WG894E e storia di un taglio

Messaggioda Carlo » 07/09/2020, 11:36

Kimera ha scritto:Quanto l'hai pagato quel seghetto? :shock:
Ne sto cercando uno proprio così con lame intercambiabili.

Comunque una storia affascinante :lol:


Si chiama sega a gattuccio, e hanno le lame intercambiabili. Ci sono lame per legno fresco, legno secco, legno e metallo, metallo. E' uno strumento potentissimo, io lo uso per la potatura di rami importanti ma non da motosega. Una bomba

Kimera
Messaggi: 3176
Iscritto il: 27/12/2018, 14:30

Re: Il mio seghetto a batteria Worx WG894E e storia di un taglio

Messaggioda Kimera » 07/09/2020, 12:21

Carlo ha scritto:io lo uso per la potatura di rami importanti ma non da motosega. Una bomba

Incredibile! :shock:
Mi hai convinto :mrgreen:
(ex) C-Zero - AFFIDABILISSIMA
(ex) Renault Zoe R240 Intens, 2016
Opel Corsa-e: Amazing! :shock:

marcober
Messaggi: 8704
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Re: Il mio seghetto a batteria Worx WG894E e storia di un taglio

Messaggioda marcober » 07/09/2020, 12:41

Marco..io ho la motosega classica a batteria ..comprata alla Lidll..e quel tronco se lo mangia in pochi minuti

Non è agevole smontare la lama..come magari nel seghetto..per cui magari devi portarla in uno zaino sulle spalle....ma come efficienza e potenza d taglio..penso altro pianeta.
Non so bene differenza di costo.
ZOE Q90
FV: 15 kW Sunpower
Riscaldamento: PDC
Se non la conosci scarica https://www.needtocharge.com/


Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 18480
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Opel Corsa-e
Contatta:

Re: Il mio seghetto a batteria Worx WG894E e storia di un taglio

Messaggioda marco » 07/09/2020, 13:43

Questo l'ho pagato poco più di 100, una motosega di pari qualità mi pare venisse 300 e oltre... ma non è stato quello il punto: il fatto è che volevo poterlo trasportare agevolmente in moto, che potesse stare nel bauletto insomma.

Per i tronchi con queste dimensioni in effetti fa un po' fatica, ma mi auspico che i prossimi potranno essere più piccolini. Comunque ho in programma di fare 1 o 2 tagli all'anno massimo, basandomi sull'esperienza degli ultimi anni.

Carlo ha scritto:Si chiama sega a gattuccio


Ah sì? Su internet mi pare che parlassero di seghetto alternativo, ma sinceramente non me ne intendo. Nello zainetto della moto che uso per andare in enduro ho quello a nastro manuale, che lo usiamo solo in caso di emergenza e comunque quando siamo sempre in più di una persona, tipo questa per capirci > https://www.enduroelettrico.it/prodotto ... -carbonio/
Opel Corsa-e (ex Nissan Leaf 24 kWh) > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp

Carlo
Messaggi: 2375
Iscritto il: 23/11/2016, 22:33

Re: Il mio seghetto a batteria Worx WG894E e storia di un taglio

Messaggioda Carlo » 07/09/2020, 14:02

marco ha scritto:Ah sì? Su internet mi pare che parlassero di seghetto alternativo, ma sinceramente non me ne intendo.


Se fai una ricerca su internet vedrai che il seghetto alternativo è quello classico da banco da lavoro. Però non chiedermi perché quel modello si chiama a "gattuccio" perchè non ne
ho la più pallida idea :lol: :lol: :lol: :lol:

marco ha scritto: Nello zainetto della moto che uso per andare in enduro ho quello a nastro manuale, che lo usiamo solo in caso di emergenza e comunque quando siamo sempre in più di una persona, tipo questa per capirci > https://www.enduroelettrico.it/prodotto ... -carbonio/

Che figata!!!

Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 18480
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Opel Corsa-e
Contatta:

Re: Il mio seghetto a batteria Worx WG894E e storia di un taglio

Messaggioda marco » 07/09/2020, 14:59

Quando uscivo in mucchia con tutto il gruppo di termici, essendo a suo tempo anche io termico, eravamo sempre almeno 5 o 6 persone e tagliavamo un albero con un seghetto tipo quello (quello a mano a catena intendo) quasi tutte le domeniche... perché a rotazione si fa in un attimo :-), e poi si riescono a tagliare alberi anche più grandi che con quello a batteria.
Opel Corsa-e (ex Nissan Leaf 24 kWh) > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp

Kimera
Messaggi: 3176
Iscritto il: 27/12/2018, 14:30

Re: Il mio seghetto a batteria Worx WG894E e storia di un taglio

Messaggioda Kimera » 07/09/2020, 19:03

marco ha scritto:eravamo sempre almeno 5 o 6 persone e tagliavamo un albero con un seghetto tipo quello (quello a mano a catena intendo) quasi tutte le domeniche...

Ma quanti alberi cadono a settimana dalle tue parti? :lol:
(ex) C-Zero - AFFIDABILISSIMA
(ex) Renault Zoe R240 Intens, 2016
Opel Corsa-e: Amazing! :shock:

Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 18480
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Opel Corsa-e
Contatta:

Re: Il mio seghetto a batteria Worx WG894E e storia di un taglio

Messaggioda marco » 07/09/2020, 19:24

No, quelli di quando ero termico erano lungo la strada, in un giro di 150+-200 km . Ce ne sono sempre di alberi caduti qua e la, ma in un modo o nell'altro li aggiriamo. Quando eravamo in un gruppone ci eravamo imposti in un periodo di tagliarne almeno uno a giro invece che di aggirarlo, prima di pranzo così da farsi venire fame :D

Ora invece usciamo praticamente sempre in 2 per cui tagliamo solo se non sono ci sono altre soluzioni, una volta l'anno in pratica: a quelli più vicino a casa provvederò invece io in solitaria ed in un secondo tempo, con questo seghetto a batteria.

Qui ne vedi uno, tagliato con quel seghetto manuale a nastro fino a 3 quarti, quando poi è arrivato uno che ci ha prestato una motosega a benzina.. c'è tutto nel video :lol:



Qui l'articolo completo > https://www.enduroelettrico.it/2020/07/ ... del-12-19/
Opel Corsa-e (ex Nissan Leaf 24 kWh) > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp



Torna a “Elettrodomestici Vari”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti