Quale storage per casa elettrica con FV e 2 auto elettriche?

Accumulatori atti ad immagazzinare l'energia e renderla disponibile quando necessario, riducendo al minimo la dipendenza dalla rete elettrica.
marcober
Messaggi: 8250
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Re: Quale storage per casa elettrica con FV e 2 auto elettriche?

Messaggioda marcober » 03/11/2019, 19:56

sl45h ha scritto:.. ad ogni modo fattene una ragione perché non cambierò idea.... che poi i powerwall inquinino il mondo...

sl45h


ma me la sono gia fatta una ragione...mica è la prima volta che mi trovo davanti ad un comportanento che viene propagandato come ecologico e di fatto è il suo contrario...mica mi scompongo.
Dicevo solo al tizio che chiedeva lumi, cosa fare...poi anche lui come te, liberissimo di fare quel che crede.

Un tizio che conosco fa il biodiesel in cantina con olio e taniche solo per far dispetto alle petrolchimiche.. altri mettono le batterie solo per far dispetto a Enel e dire che loor sono "autonomi" dala rete..e via elencando...


ZOE Q90
FV: 15 kW Sunpower
Riscaldamento: PDC


Agorista
Messaggi: 86
Iscritto il: 02/02/2019, 20:28

Re: Quale storage per casa elettrica con FV e 2 auto elettriche?

Messaggioda Agorista » 03/11/2019, 21:20

Io sono uno che non sta molto a vedere l'ecologia. Diciamo che la guardo in modo ragionato. Ad esempio a rigor di logica finanzierei di più la rottamazione delle vecchie auto che non i mezzi elettrici, che pure ho comprato (4 tra casa e azienda) grazie ai finanziamenti degli enti pubblici.

Detto questo: comprare l'accumulo è assolutamente stupido per tutte le ragioni che sono state spiegate molto bene e io stesso ci è mancato un pelo che ci cascavo. Piuttosto meglio qualche pannello in più e farai caricare la macchina a qualche vicino quando c'è il sole... magari in nero. Oppure quando le macchine saranno vecchie userai le batterie come accumulo.

L'unica ragione per mettere l'accumulo è per non far saltare il contatore quando hai qualche picco di pochi minuti, ma basta accumulo molto piccolo.

mirko2016
Messaggi: 3762
Iscritto il: 23/08/2018, 20:03
Località: Alba

Re: Quale storage per casa elettrica con FV e 2 auto elettriche?

Messaggioda mirko2016 » 03/11/2019, 23:13

Post addietro ti avevano segnalato la zappi...quella ti evita di fare saltare il contatore, costa poco ed è detraibile.

PS ci saranno altri modelli io d quello solo ho letto.
FV: 4,55 kW qcells G5 inverter zucchetti - https://www.solarmanpv.com/portal/Termi ... ?pid=71510 - PDC aria aria: 2 LG Quadro 1 LG wifi artcool

marcober
Messaggi: 8250
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Re: Quale storage per casa elettrica con FV e 2 auto elettriche?

Messaggioda marcober » 04/11/2019, 8:49

Agorista ha scritto:
L'unica ragione per mettere l'accumulo è per non far saltare il contatore quando hai qualche picco di pochi minuti, ma basta accumulo molto piccolo.


coem dice Mirko..oggi la domotica ci aiuta molto meglio di un accumulo...grazie ala gestione dei carichi.
Io ad esempio ho seconda casa "no gas"..e faccio riscaldamento anche li con pdc..e acs con boiler elettrico (ma supportato con solare termico).
Ovviamente carico anche auto elettrica.
Un banale gestore Bticino..mi segnala se arrivo vicino ad esubero con cicalino..e se non intervengo io, taglia lui dei carichi non prioritari.
Costo mi pare 50 euro.

Ora poi è possibile aumentare anche la potenza di casa con step da 500W...al costo di 12 euro anno per step..insomma...direi che anche per querl tipo di esigenza, l'accumulo rischia di essere la risposta meno adatta (perche se è vuoto non assolve alla funzione!) e piu cara (con 12 euro anno non si paga alcun accumulo)

Anche io sono convinto che gli incentivi che paghiamo tutti in bolletta o sulle tasse..dovrebbero essere destinati a finalita AMBIENTALI vere e non false..dunque piuttosto che finanziare un accumulo che soddisfa solo esigenza di qualche danaroso utente di poter dire di essere "autonomo" (per finta, perche nessuno poi si stacca davvero da rete), preferirei che quei soldi finissero a finanziare qualche FV in piu, magari anche gratis (cioe a spese nostre) su scuole e immobili degli Enti pubblici (che poi NON sarebbe una spesa dato che poi quell'Ente pubblico col risparmio annuale dopo 8-10 anni avrà avuto un risparmio di apri importo, dunque in teoria il gettito fiscale generale ne beneficerebbe)
ZOE Q90
FV: 15 kW Sunpower
Riscaldamento: PDC

Avatar utente
andbad
Messaggi: 2003
Iscritto il: 23/03/2018, 11:57
Località: Massa (MS)
Veicolo: Nissan Leaf 30kWh

Re: Quale storage per casa elettrica con FV e 2 auto elettriche?

Messaggioda andbad » 04/11/2019, 10:48

Premetto che sono d'accordo con voi per le considerazioni sull'accumulo, ma mi pongo un quesito su questo passaggio:

marcober ha scritto:Ora poi è possibile aumentare anche la potenza di casa con step da 500W...al costo di 12 euro anno per step..insomma...direi che anche per querl tipo di esigenza, l'accumulo rischia di essere la risposta meno adatta (perche se è vuoto non assolve alla funzione!) e piu cara (con 12 euro anno non si paga alcun accumulo)


E' possibile utilizzare l'accumulo come "potenza aggiuntiva" senza aumentare la disponibilità al contatore, ad esempio: ho i classici 3kW ma con una Powerwall posso utilizzarne fino a 8 (3+5).
Questo significherebbe risparmiare 10€ al mese. Questo l'avete considerato nei conteggi economici?

Come detto, dal punto di vista ambientale, invece, non c'è molto a cui appigliarsi.

By(t)e
eVe: electric vehicle eVe
Leaf 30kWh 2016 powered by Power Cruise Control


mirko2016
Messaggi: 3762
Iscritto il: 23/08/2018, 20:03
Località: Alba

Re: Quale storage per casa elettrica con FV e 2 auto elettriche?

Messaggioda mirko2016 » 04/11/2019, 11:05

Andbad questa potenza supplementare ti serve maggiormente in inverno quando PDC funziona, auto elettrica ha meno autonomia e consumi in genere di più.

Ma in inverno come diceva marcober difficilmente carichi le batterie (ad esempio ora da me è una settimana di brutto tempo dove con 4,5 kW la produzione andava da 5 kWh a 1,5 kWh, praticamente tolto autoconsumo di 5 kWh cosa rimane per caricare le batterie?

Se però devi prelevare da rete per caricare le batterie e avere maggior potenza a disposizione con le perdite ti bruci quel poco di risparmio che ti portano le batterie...

Aumentare la potenza invece ti consente di aver sempre disponibile quanto ti serve.
FV: 4,55 kW qcells G5 inverter zucchetti - https://www.solarmanpv.com/portal/Termi ... ?pid=71510 - PDC aria aria: 2 LG Quadro 1 LG wifi artcool

marcober
Messaggi: 8250
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Re: Quale storage per casa elettrica con FV e 2 auto elettriche?

Messaggioda marcober » 04/11/2019, 12:06

andbad ha scritto:Premetto che sono d'accordo con voi per le considerazioni sull'accumulo, ma mi pongo un quesito su questo passaggio:

marcober ha scritto:Ora poi è possibile aumentare anche la potenza di casa con step da 500W...al costo di 12 euro anno per step..insomma...direi che anche per querl tipo di esigenza, l'accumulo rischia di essere la risposta meno adatta (perche se è vuoto non assolve alla funzione!) e piu cara (con 12 euro anno non si paga alcun accumulo)


E' possibile utilizzare l'accumulo come "potenza aggiuntiva" senza aumentare la disponibilità al contatore, ad esempio: ho i classici 3kW ma con una Powerwall posso utilizzarne fino a 8 (3+5).
Questo significherebbe risparmiare 10€ al mese. Questo l'avete considerato nei conteggi economici?

Come detto, dal punto di vista ambientale, invece, non c'è molto a cui appigliarsi.

By(t)e


Ciao

si, come detto, se metti un accumulo da 5 kw di potenza in effetti potresti poi sfruttare 5+3 in prelievo.
MA ci sono dei MA

1) il tuo impianto passa 6 kw e dunque devi avere un PROGETTO ELETTRICO di un professionista abilitato per impianti sopra 6 kw..e tutto impianto di casa va poi rivisto in base alla potenza TOTALE..quanto costa?

2) un ACCUMULO che è in parallelo ala rete OPPURE che viene volontariamente sconnesso dalla rete QUANDO LA RETE é DISPONIBILE è considerato un GENERATORE (e non un UPS).
Essendo un Generatore serve chiedere un aumento di POTENZA in IMMISSIONE per metterlo..dunque se hai 3 kw e chiedi 5..passi i 6 e dunque la Norma impone passaggio a TRIFASE del contatore e relativo impianto a valle, sino al quadro..e devi rivedere cavi, differenziali, etc..QUANTO COSTA?

3) devi pagare aumento di potenza fra 3 e 8 ,,in ogni caso.

Dopo di che come dici tu, risaprmi 120 euro al mese..ma devi pagare il Pawerball..che costa migliaia di euro.

Insomma...mi pare di averti risposto.. :D
ZOE Q90
FV: 15 kW Sunpower
Riscaldamento: PDC

Avatar utente
andbad
Messaggi: 2003
Iscritto il: 23/03/2018, 11:57
Località: Massa (MS)
Veicolo: Nissan Leaf 30kWh

Re: Quale storage per casa elettrica con FV e 2 auto elettriche?

Messaggioda andbad » 04/11/2019, 12:29

marcober ha scritto:Ciao

si, come detto, se metti un accumulo da 5 kw di potenza in effetti potresti poi sfruttare 5+3 in prelievo.
MA ci sono dei MA

1) il tuo impianto passa 6 kw e dunque devi avere un PROGETTO ELETTRICO di un professionista abilitato per impianti sopra 6 kw..e tutto impianto di casa va poi rivisto in base alla potenza TOTALE..quanto costa?

2) un ACCUMULO che è in parallelo ala rete OPPURE che viene volontariamente sconnesso dalla rete QUANDO LA RETE é DISPONIBILE è considerato un GENERATORE (e non un UPS).
Essendo un Generatore serve chiedere un aumento di POTENZA in IMMISSIONE per metterlo..dunque se hai 3 kw e chiedi 5..passi i 6 e dunque la Norma impone passaggio a TRIFASE del contatore e relativo impianto a valle, sino al quadro..e devi rivedere cavi, differenziali, etc..QUANTO COSTA?

3) devi pagare aumento di potenza fra 3 e 8 ,,in ogni caso.

Dopo di che come dici tu, risaprmi 120 euro al mese..ma devi pagare il Pawerball..che costa migliaia di euro.

Insomma...mi pare di averti risposto.. :D


Non so bene come funzionano questi accumuli, ma mi par di capire che il secondo punto spieghi che non c'è alcun risparmio.
Quanto al primo, è un costo che andrebbe sostenuto in ogni caso (sia che si utilizzino 6kW da rete che da batteria).

By(t)e
eVe: electric vehicle eVe
Leaf 30kWh 2016 powered by Power Cruise Control

Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 17851
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Opel Corsa-e
Contatta:

Re: Quale storage per casa elettrica con FV e 2 auto elettriche?

Messaggioda marco » 05/11/2019, 8:55

Ho rinominato e spostato il thread, e aggiungo una osservazione già scritta in altra discussione: la batteria va prodotta, e dopo 10+-15 anni (se va bene) cambiata. Questo è uno degli aspetti su cui spingono di più i detrattori anche per quanto riguarda le auto elettriche, perché si sfruttano i bambini nelle miniere, si consuma un sacco di energie, si inquina ecc.

Quindi oltre a non convenire economicamente per i motivi già citati sopra e non convenire ambientalmente per altri motivi già citati, c'è da aggiungere anche appunto il costo energetico/ambientale della produzione, che c'è pure sulle auto ma si compensa con gli altri innumerevoli vantaggi: qui invece visto che vantaggi non ce ne sono, è un peso in più da sostenere su tutta la filiera (ed anche il ritardo di consegna delle auto potrebbe dipendere anche un po' da questo)
Opel Corsa-e (ex Nissan Leaf 24 kWh) > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp

athlon
Messaggi: 5
Iscritto il: 02/11/2019, 18:18
Veicolo: zoe

Re: Quale storage per casa elettrica con FV e 2 auto elettriche?

Messaggioda athlon » 06/11/2019, 19:30

una soluzione che si è palesata è di un accumulo che preleva da AC come se fosse un normale carico fino a 3kw , poi in uscita ha una type2 11kw ac , in pratica se il solare produce troppo l'accumulo si carica , poi quando arrriva l'auto si butta l' energia in auto senza passare dall impianto e senza modificare l' impianto



Torna a “Batterie di Accumulo”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti