Modifica all'impianto di areazione della GreenGo iCar0

L’unica citycar che nasce esclusivamente elettrica e vanta una dotazione degna di auto più grosse e blasonate.
LucaCassioli
Messaggi: 566
Iscritto il: 09/09/2017, 19:04

Modifica all'impianto di areazione della GreenGo iCar0

Messaggioda LucaCassioli » 09/04/2018, 9:25

Ho notato che la mia icaro non si sbrina molto bene quando ci sono i vetri appannati, così ho deciso di investigare... e ho scoperto una cosa un po' scocciante: l'aria che viene inviata dal vetro non viene presa dall'esterno! La ventola che sta sotto al cruscotto... raccoglie l'aria proprio da lì, sotto al cruscotto, e la invia sul vetro. A parte il fatto che il getto d'aria è molto flebile, il che contribuisce alla scarsa efficienza, ma soprattutto ciò che conta è che in questo modo è come se l'impianto di areazione avesse solo il ricircolo, cosa notoriamente controindicata se si vuole sbrinare un vetro.
Bisognerebbe quindi fare una modifica per prelevare l'aria da fuori... ma questo vorrebbe dire dover frullinare la carrozzeria in acciaio! :shock:
la cosa interessante è che fuori, sotto ai tergicristalli, sono già presenti delle fessure di areazione... ma solo sul riversimento di plastica! Sotto c'è solido metallo non bucato! :?

E comunque se dovessi aggiungere una presa d'aria esterna, dovrei poi anche aggiungere un sistema di filtraggio anti polvere (e anti topi...). E probabilmente servirebbe una ventola più potente, dovendo aspirare l'aria attraverso un filtro. Una faccenda piuttosto complicata.

Ho dato una sbirciata al pannello di controllo di una icaro di modello successivo (forse D1), ed è molto diverso, c'è anche una manopola per regolare dove va il flusso d'aria (piedi, parabrezza ecc..), quindi probabilmente quello ha anche la presa d'aria esterna.

-----
Sul lunotto posteriore non è presente nè tergicristallo, nè sistema di sbrinamento termico; la cosa bizzarra è che lo sbrinatore termico è installato, invece, sul minuscolo finestrino triangolare posteriore sinistro!
Solo che non ci sono pulsanti di accensione sul cruscotto. :?

Ho visto che vendono delle pellicole sbrinanti adesive di dimensioni a piacere,a una cinquantina di euro, chissà se funzionano.
https://www.frostfighter.com/clear-view ... -about.htm




Marcellino
Messaggi: 61
Iscritto il: 15/03/2018, 21:37

Re: Modifica all'impianto di areazione della GreenGo iCar0

Messaggioda Marcellino » 14/04/2018, 17:16

Ciao,

concordo in pieno tanto che stavo pure pensando di aumentare la ventola, in realtà praticare qualche foto sulla lamiera e mettere una mascherina filtro non è impossibile, un po' di più poi canalizzare L aria al vetro. Di fatto oltre alla ventolina se piove molto, per sbrinare bisogna viaggiare con il finestrino un di aperto.

Per quanto riguarda il vetrino posteriore sinistro non è una resistenza termica ma L antenna della radio con efficacia quasi nulla se collegata o meno. Per ovviare Ho messo un antenna amplificata sul tetto ma l'effetto è quasi nullo in quanto in movimento perde le stazioni quasi come se il cavo antenna non fosse attaccato alla radio.

LucaCassioli
Messaggi: 566
Iscritto il: 09/09/2017, 19:04

Re: Modifica all'impianto di areazione della GreenGo iCar0

Messaggioda LucaCassioli » 14/04/2018, 18:34

guardando i cavi sotto al cruscotto, avrei detto che l'antenna era sotto il cruscotto, perchè c'è un cavo che sarà lungo 2 metri... ma è tutto arrotolato, quindi non va da nessuna parte. Solo che non sono riuscito a trovare dove finisce. Cmq se vuoi pubblico le foto su come smontare il computer di bordo e accedere alla presa di antenna, magari mettendo un filo più corto e l'antenna sul cruscotto, prende meglio.

LucaCassioli
Messaggi: 566
Iscritto il: 09/09/2017, 19:04

Re: Modifica all'impianto di areazione della GreenGo iCar0

Messaggioda LucaCassioli » 14/04/2018, 18:36

tornando all'aerazione, c'è un buco sul lato del vano motore e, nell'abitacolo, il buco dove stanno appoggiati i due connettori volanti, e mi sa tanto che sono comunicanti! si vede passare la luce!

Marcellino
Messaggi: 61
Iscritto il: 15/03/2018, 21:37

Re: Modifica all'impianto di areazione della GreenGo iCar0

Messaggioda Marcellino » 14/04/2018, 19:09

Ciao se si può vedere come smontare il lettore radio con le foto e qualche indicazione ben volentieri, grazie.

Se si trova L ingresso antenna della radio basta sicuramente attaccare un filo singolo basta un metro e mezzo e se funziona si sente subito la differenza.

A me, tenendo attaccato o staccato il vetrino non Cambi nulla ma anche con L antenna esterna tanto che pensavo a sto punto che il suo filo non fosse quindi collegato.

Per il filo a gomitolo anche io l'ho visto ma non so a cosa serva ma non credo sia la radio. Se hai trovato due fori comunicanti bene, non so per le dimensioni che hanno se basta, ovvero che volume d aria possa passaci.

Inoltre una cosa che stavo pensando sia per i fili sottoscocca che alcuni nel vano motore è che si potevano ricoprire con la guaina copricapi per pc ne fanno un altro versione larga undici cm a velcro della envel che chiudendosi lascia un diametro di tre cm e tiene tutto più ordinato e protetto oltre che esteticamente migliore.

Ti confermo inoltre che la radio legge i formati mptre inserendo una usb nell apposita presa, grazie.



Marcellino
Messaggi: 61
Iscritto il: 15/03/2018, 21:37

Re: Modifica all'impianto di areazione della GreenGo iCar0

Messaggioda Marcellino » 15/04/2018, 10:33

Grazie Luca, alcune domande:

1) quindi smontando anche il display, dietro ci sono le prese antenna e navigatore, ok.
2) L instabilità in ricezione della radio in movimento la rilevi anche tu o è solo una mia impressione ?
3) se rilevi anche tu po a sensibilità hai provato ad attaccare un filo direttamente, o se non si potrebbe attaccare un antennista amplificata interna da parabrezza?
il navigatore non ho mai provato a farlo andare, tu si ? Va già così o serve qualche SIM o collegamento ?
Inoltre se va non saprei dove prende le mappe e come si possano aggiornare ?
Indicativamente quanto tempo ci si mette a smontare e rimontare ... per avere un idea su come organizzarsi.

Grazie, Marcello.

LucaCassioli
Messaggi: 566
Iscritto il: 09/09/2017, 19:04

Re: Modifica all'impianto di areazione della GreenGo iCar0

Messaggioda LucaCassioli » 15/04/2018, 19:42

Bisogna che ci spostiamo in altro thread.


LucaCassioli
Messaggi: 566
Iscritto il: 09/09/2017, 19:04

Re: Modifica all'impianto di areazione della GreenGo iCar0

Messaggioda LucaCassioli » 20/04/2018, 9:06

Iniziata la sperimentazione per l' "upgrade" dell'impianto di areazione:
https://jumpjack.wordpress.com/2018/04/ ... arabrezza/

Test n.1: nessun tubo di raccordo tra presa d'aria e ventola
Risultato: funziona. Già così???
Stamattina, appena salito in macchina, come sempre il vetro ha iniziato subito ad appannarsi; e come sempre ho acceso alla ventola; solo che stavolta il vetro, invece di ignorarmi come sempre... si è sbrinato!
E' vero che oggi l'umidità era molto poca e quindi il vetro era appannato poco, e che una rondine non fa primavera... però, una volta sbrinato il vetro, ho spento la ventola. Tempo dieci minuti e ha ricominciato ad appannarsi. Ho riacceso, e dopo due minuti il vetro era pulito.
Il tutto a finestrini chiusi.

Adesso devo comunque pensare a come fare il tubo di raccordo; stavo pensando di fare un lavoro artigianale con fil di ferro e cartapesta... poi mi sono ricordato che siamo nel 2018, so usare programmi di modellazione grafica 3d e anche fare scansioni 3d ambientali. Il che significa che potrei fare una scansione 3d della zona intorno a presa d'aria e ventola, ottenere un modello 3d, e lavorare virtualmente su quello, invece di stare ore a testa in giù sotto al cruscotto; potrei quindi modellare il tubo di raccordo che mi serve, o quantomeno i due attacchi per presa e ventola, e farmeli stampare in 3d per pochi euro.
Oltre al vantaggio di poter lavorare comodamente seduto sulla scrivania, otterrei anche quello di ottenere un risultato riproducibile e/o rivendibile! :-)

Fatto questo, ho 6 mesi di tempo per progettare una soluzione al secondo problema: i piedi surgelati.
Il sistema di areazione della A1 manda aria solo al parabrezza, quindi d'inverno, dopo mezz'ora di riscaldamento, hai le orecchie calde e i piedi freddi.
Aggiungere tubi e deviatori all'impianto attuale potrebbe essere fattibile ma molto complicato, mentre avvitare sotto al cruscotto un paio di mini-termoventilatori da accendisigari potrebbe essere una soluzione facile ed economica.



Torna a “GreenGo Icaro”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti