Impianto fotovoltaico con o senza batteria di accumulo?

Accumulatori atti ad immagazzinare l'energia e renderla disponibile quando necessario, riducendo al minimo la dipendenza dalla rete elettrica.
marcober
Messaggi: 8250
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Re: Impianto fotovoltaico con o senza batteria di accumulo?

Messaggioda marcober » 22/04/2020, 12:05

Hicuup ha scritto:Ciao sicuramente senza batteria d'accumulo con lo scambio sul posto è antieconomico..


potresti chiarire?


ZOE Q90
FV: 15 kW Sunpower
Riscaldamento: PDC


Avatar utente
andrea.ceria
Messaggi: 907
Iscritto il: 18/03/2017, 13:46
Località: Canelli

Re: Impianto fotovoltaico con o senza batteria di accumulo?

Messaggioda andrea.ceria » 22/04/2020, 12:31

ginorosi ha scritto:
Miamel19 ha scritto:la pompa di calore é una daikin Sonnen da 11 kw (assorbimento max 3.8 kWh x 24h x 180 giorni =16416 questo é il calcolo che mi é stato fatto come assorbimento massimo della pompa)

Chi ti ha fatto il calcolo mica è il progettista impianto ? :D


:lol:

Se così fosse, è necessario fuggire a gambe levate.
- Citybike Scott + Swytch 250W (5000 km/anno)
- Peugeot iOn 2013 con PCC (7000 km/anno)
- Impianto FV con Energia Positiva

marcober
Messaggi: 8250
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Re: Impianto fotovoltaico con o senza batteria di accumulo?

Messaggioda marcober » 22/04/2020, 12:46

Miamel19 ha scritto: un consumo del periodo invernale di 3000-3200 litri di gpl più o meno tra riscaldamento e utilizzo di acqua calda


Sono circa 19 Mwh di termica.
immaginando che la caldaia abbia resa decente (ma spesso non è cosi..con 300 euro di contacalorie ci si leva il dubbio) potrebbero essere 16 MWh resi all'acqua
infatti 16 Mwh termici per scaldare 200 m2 a Benevento sono tantini...dovrei pensare che sei al secondo piano e non hai ALCUN isolante , manco sul tetto...cosa improbabile
oppure..cosa piu probabile..la resa reale della caldaia è mooolto poi bassa di quel che si pensi..il che porterà solo belle sorprese nel cambio...ma se non vuoi sorprese, come detto, investi 300 euro in contacalorie e fatti un inverno a gpl..costa MENO di pagare un termotecnico ed è 10 volte piu preciso del termotecnico

Siccome hai 2 contatori, e per legge non puoi unificarli e alimentarci 2 unita abitative diverse abiatti da 2 nuclei famigliari diversi (dovrebbe essere unico nucleo convivente, al limite), faccio ipotesi che vale per la casa che si scalda con pdc è 4500 kwh elettrici di oggi.
Poi..se vuoi unificare "de facto" mettendo una casa sotto l'altro contatore..lasciando attivo l'altro, magari con sotto 1000 kwh per non dare nell'occhio..ok..fallo..non se ne accorge nessuno.


Allora..16 mila Mwh termici erogati su un radiante da una pdc a Benevento (1316 Gradi giorno) potrebbero richiedere 4000 kwh elettrici..che sommati ai 4500 attuali sommano a 9500.

Se il Fv è ben esposto ..a Benevento li fai con 7,6 kw di FV

Se immagini che i 4500 attuali possano calare nel tempo..magari con cambio elettrodomestici e uso LED..potresti accontentarti di 7,6 kw di FV su un inverter MONOFASE da 6 in AC..se pensi di aumentare consumo con auto elettrica..occorre aggiungere consumi e aumentare la taglia...vedi tu

Diciamo che 7,6 kw possono costare 12 mila euro.
La pdc potrebbe servire da 11 kw (ma se resa caldaia è vera , se no amche molto meno) e costare 8000 euro

i 9500 kwh che consumi saranno al 25% in autocosnumo e 7000 prelevati.+
Oggi prelievo costerebbe 900 euro..e SSP renderebbe circa 65%..dunque spenderesti 300 euro per intera casa

Oggi spendi

4500 kwh= 540 euro (fissi esclusi che pagheresti comunque anche col FV)
3000 lt di gpl immagino 1800 euro
Tot 2340 euro
Risparmi 2000 euro anno

detrai 11 mila dalle tasse della spesa...restano da ammortizzare 9000 euro..rientri in 4,5 anni :ugeek:

Immaginando che invece serva una pdc piu piccola..diciamo 8 kw monoventola...e che consumo sia dunque minore di 4000 kwh..il rientro potrebbe arrivare attorno a 3 anni..diciamo 3 inverni.
D'altra parte contro GPL..sempre piu o meno questo si trova...non è una novità.

Anche altro appartamento potrebbe fare cosa analoga se va a gpl..anche senza radiante..coi termi..i conti cambiano di un nulla
oppure potresti fare pdc grande che scalda entrambe le case...con FV piu grande..questo non è vietato dalla normativa.
Ma io farei 2 impinati separati..resa maggiore e piu flessibilita futura.
ZOE Q90
FV: 15 kW Sunpower
Riscaldamento: PDC

Avatar utente
andrea.ceria
Messaggi: 907
Iscritto il: 18/03/2017, 13:46
Località: Canelli

Re: Impianto fotovoltaico con o senza batteria di accumulo?

Messaggioda andrea.ceria » 22/04/2020, 12:52

marcober ha scritto:3000 lt di gpl immagino 1800 euro


Il GPL da riscaldamento ha prezzi molto meno vantaggiosi rispetto a quello per autotrazione. Il costo al litro ai aggira sugli 80-90 centesimi.
Il risparmio annuo è ancora più sostanzioso, l'importante è disconoscere chi ha detto che la PDC consuma 16 MWh ad inverno

Inoltre non farei mai i conti di rientro togliendo il 50% del costo, ma aggiungendo il 5% della spesa al risparmio annuale. Così è più veritiero.
- Citybike Scott + Swytch 250W (5000 km/anno)
- Peugeot iOn 2013 con PCC (7000 km/anno)
- Impianto FV con Energia Positiva

ginorosi
Messaggi: 1998
Iscritto il: 31/03/2017, 8:55
Località: Fiorenza

Re: Impianto fotovoltaico con o senza batteria di accumulo?

Messaggioda ginorosi » 22/04/2020, 13:02

Rispetto al GPL conviene andare a resistenza , costa meno col prezzo "invernale' di 16cent al kwh

Nel 2010 quando misi il FV in campagna , avevo GPL tolto subito e comprato una piastra a induzione , altra storia , sia come sicurezza, costo, e praticità....

Autotrazione il prezzo migliore nella mia zona è 55cent , ma dovrebbe variare da zona e zona
Renault Zoe Q210 2013 -> upgradata a 41kwh -> venduta per GPL
impianto FV da 3kW dal 2010 - impianto 20kW dal 2011


Miamel19
Messaggi: 9
Iscritto il: 21/04/2020, 3:13
Località: Benevento

Re: Impianto fotovoltaico con o senza batteria di accumulo?

Messaggioda Miamel19 » 22/04/2020, 13:41

ginorosi no,è il commerciale dell’azienda :D ...è una cavolaia?

ginorosi
Messaggi: 1998
Iscritto il: 31/03/2017, 8:55
Località: Fiorenza

Re: Impianto fotovoltaico con o senza batteria di accumulo?

Messaggioda ginorosi » 22/04/2020, 14:14

Menomale è il commerciale :D ... la potenza massima la raggiungi per qualche decina di minuti forse 1 ora al giorno nei giorni con sottozero , ammesso che nella tua zona ci vai sottozero....
il calcolo te lo ha fatto marcober poco sopra di quanti kwh potresti consumare sempre previsione pessimistica... ne consumerai meno se mandi come deve essere mandata PDC cioè 24h , con maggior comfort
Renault Zoe Q210 2013 -> upgradata a 41kwh -> venduta per GPL
impianto FV da 3kW dal 2010 - impianto 20kW dal 2011

Miamel19
Messaggi: 9
Iscritto il: 21/04/2020, 3:13
Località: Benevento

Re: Impianto fotovoltaico con o senza batteria di accumulo?

Messaggioda Miamel19 » 22/04/2020, 14:57

marcober ti ringrazio per la risposta che per quanto io non sia competente nel campo è molto chiara.
Nonostante sia al secondo piano più la mansarda comunque ho una buona coibentazione(appartamento fatto due anni fa con infissi in alluminio),e la caldai é una riello family che mi dicevano due anni fa quando l’ho comprata é una delle migliori in termini di efficienza.quello che può farmi consumare tanto come riscaldamento può essere il fatto di abitare in una zona umida credo...comunque per quanto riguarda i consumi elettrici,ho tutto a led come luci,e tutto di nuova generazione sugli elettrodomestici a parte il motore che tira acqua dal pozzo,più l’impianto di irrigazione e il frigo del vecchio ristorante che ho in tavernetta.
Infine per quanto riguarda i contatori enel,mi é stato detto che siccome abbiamo un unico stato di famiglia ,nonostante siamo due famiglie,c’è la possibilità di fare un unico contatore più grande per entrambi che a questo punto dovrebbe essere di 10 kWh per soddisfare tutti i consumi compreso la PDC.giusto?
Mi conviene fare sempre due impianti anche se ho la possibilità di unificare come ti ho già detto?fare una monofase(visto che non ho più necessità della cappa che lavora in trifase) o fare un contatore trifase?
E per la pompa di calore potrei sceglierla anche più piccola di 11 kw ?

alby62
Messaggi: 399
Iscritto il: 19/12/2019, 8:16
Località: gorla maggiore
Veicolo: ZERO DS 13 KW

Re: Impianto fotovoltaico con o senza batteria di accumulo?

Messaggioda alby62 » 22/04/2020, 15:01

la pompa di calore é una daikin Sonnen da 11 kw (assorbimento max 3.8 kWh x 24h x 180 giorni =16416 questo é il calcolo che mi é stato fatto come assorbimento massimo della pompa)


per forza..... ha sbagliato il conto , ha ipotizzato la pdc accesa h 24 per tutta la stagione ..180 gg invece di usare i gradi giorno .
Zero ds 13 kwh 2017

Miamel19
Messaggi: 9
Iscritto il: 21/04/2020, 3:13
Località: Benevento

Re: Impianto fotovoltaico con o senza batteria di accumulo?

Messaggioda Miamel19 » 22/04/2020, 15:03

ginorosi si assolutamente come hai detto tu,il gpl ci sta facendo sanguinare,sto spendendo al di sopra dei 2000 euro per i soli 6 mesi invernali,che non pago meno di 65 centesimi....quindi la scelta della pompa di calore é senza dubbio la prima cosa da fare...e avendo un impianto a pavimento,sarà accesa 24h come hai detto tu.



Torna a “Batterie di Accumulo”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti