Dimensionare fotovoltaico con accumulo per baita in montagna

Sfruttare l'energia solare incidente per produrre energia elettrica mediante effetto fotovoltaico,
supergigi73
Messaggi: 3
Iscritto il: 15/03/2019, 15:17

Dimensionare fotovoltaico con accumulo per baita in montagna

Messaggioda supergigi73 » 15/03/2019, 15:23

salve,
ho una baita in montagna che non è servita a alcuna utenza, avrei bisogno di elettricità minima per alimentare un piccolo frigorifero , alcune lampadine e talvolta una radiolina.

l'unica cosa che consumerà tutto il giorno è il frigo, tutto il resto solo pochissime ore e nemmeno ogni giorno.


Mi serve quindi un impianto con accumulo .

C'è qualcuno che mi può indicare il dimensionamento ?

grazie




Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 10200
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

Re: Dimensionare fotovoltaico con accumulo per baita in montagna

Messaggioda marco » 16/03/2019, 6:45

Perché con accumulo? Sei allacciato alla rete, giusto? Oppure sei isolato?
Nissan Leaf 24 kWh > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp

valbui
Messaggi: 302
Iscritto il: 16/11/2018, 18:24
Veicolo: Nissan Leaf 30 kWh

Re: Dimensionare fotovoltaico con accumulo per baita in montagna

Messaggioda valbui » 16/03/2019, 7:45

Ciao Marco,
se la baita è in montagna, molto probabilmente è "off-grid".

Supergigi73,
per il dimensionamento occorrono almeno le potenze delle utenze e le ore di utilizzo. Inoltre dovresti dire quanta superficie di tetto hai a disposizione, i due angoli del tuo tetto rispetto al sole per calcolare l'irraggiamento (azimut e tilt) e se ci sono ombreggiamenti (montagne? alberi? antenne? camini? ecc ...) in che posizione e che altezza anno rispetto al punto di osservazione che è il tuo tetto.

A presto
^-^-^ --- ^-^-^
I miei "elettrodomestici":
- 20 moduli Isofoton 150 Wp + 1 Sunny Boy 3000 SMA
- Atlantic Explorer 200L (pompa di calore per ACS)
- Nissan Leaf 30 kWh

Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 10200
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

Re: Dimensionare fotovoltaico con accumulo per baita in montagna

Messaggioda marco » 16/03/2019, 9:15

valbui ha scritto:se la baita è in montagna, molto probabilmente è "off-grid".


in effetti aveva anche scritto

non è servita a alcuna utenza


è che quando scrivo alla mattina presto, certi particolari mi sfuggono :D
Nissan Leaf 24 kWh > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp

Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 10200
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

Re: Dimensionare fotovoltaico con accumulo per baita in montagna

Messaggioda marco » 16/03/2019, 9:18

valbui ha scritto:per il dimensionamento occorrono almeno le potenze delle utenze e le ore di utilizzo


Ma per dimensionare l'accumulo invece come fai? Non è più li una questione di capire i consumi giornalieri, ma di quanto può essere lungo il buco di produzione (metti per esempio che sia brutto tempo per una settimana o più...). Esistono forse delle tabelle per questo? Oppure conviene fare un accumulo non troppo grande ed in casi estremi farsi aiutare da un generatore?
Nissan Leaf 24 kWh > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp


mirko2016
Messaggi: 945
Iscritto il: 23/08/2018, 20:03
Località: Alba

Re: Dimensionare fotovoltaico con accumulo per baita in montagna

Messaggioda mirko2016 » 16/03/2019, 9:37

Quando non c'è il consumo del frigo è di certo molto meno.

La cosa forse più economica è prendere un frigo in classe A+++ se già non lo è, così diminuisce il fabbisogno e di conseguenza i kWh giornalieri necessari
FV: 4,55 kW qcells G5 inverter zucchetti :

https://www.solarmanpv.com/portal/Termi ... ?pid=71510

PDC aria aria: 2 LG Quadro 1 LG wifi artcool

Avatar utente
gianni.ga
Messaggi: 1953
Iscritto il: 17/12/2017, 20:29
Veicolo: Leaf Acenta 24kwh
Contatta:

Re: Dimensionare fotovoltaico con accumulo per baita in montagna

Messaggioda gianni.ga » 16/03/2019, 9:40

una Sion sarebbe l'ideale.
Una volta al mese va a caricarla alla più vicina ccs poi torna alla sua baita senza puzza nè altri costi.
D'estate con i 2 kwh prodotti dalla Sion non ha neanche bisogno di andarla a caricare.
È vero che costa più l'auto della baita, ma se non è un eremita avrà anche bisogno di un'auto :)
Leaf 24 Kwh 2016, Evr 1, Fv 8 Kwp, caldaia ibrida Rotex 9kw, pdc acs 300 l schuco.

mirko2016
Messaggi: 945
Iscritto il: 23/08/2018, 20:03
Località: Alba

Re: Dimensionare fotovoltaico con accumulo per baita in montagna

Messaggioda mirko2016 » 16/03/2019, 15:58

È un ciabot per passare pochi giorni all'anno di sicuro, se conosce gli assorbimenti annui del frigo un piccolo gruppo d'emergenza come diceva Marco e un impianto piccolo, entrambi dimensionati al meglio risulta la soluzione meno costosa...
L'importante è avere un frigo che abbia consumi annui più bassi possibile, meno consuma e più piccolo dovrà essere fotovoltaico e accumulo
FV: 4,55 kW qcells G5 inverter zucchetti :

https://www.solarmanpv.com/portal/Termi ... ?pid=71510

PDC aria aria: 2 LG Quadro 1 LG wifi artcool

valbui
Messaggi: 302
Iscritto il: 16/11/2018, 18:24
Veicolo: Nissan Leaf 30 kWh

Re: Dimensionare fotovoltaico con accumulo per baita in montagna

Messaggioda valbui » 16/03/2019, 19:20

marco ha scritto:Ma per dimensionare l'accumulo invece come fai? Non è più li una questione di capire i consumi giornalieri, ma di quanto può essere lungo il buco di produzione (metti per esempio che sia brutto tempo per una settimana o più...). Esistono forse delle tabelle per questo? Oppure conviene fare un accumulo non troppo grande ed in casi estremi farsi aiutare da un generatore?


Ciao Marco per gli off-grid solo fotovoltaico bisogna stimare la produzione nel mese con meno irraggiamento, stimare quanta energia si riesce ad immagazzinare e\o autoconsumare istantaneamente confrontando con l'energia consumata. Inoltre ci sarebbe anche un parametro che suona così: quanti giorni posso rimanere senza sole avendo le utenze accese? Questo permette di stimare la capacità delle batterie.
Nel caso di abbinamento con generatore diesel tutto diventa più semplice e meno costoso.
Inoltre mi pare di aver capito che la baita è utilizzata solo d'estate, quindi la produzione è molto più alta (meno moduli).

A presto
^-^-^ --- ^-^-^
I miei "elettrodomestici":
- 20 moduli Isofoton 150 Wp + 1 Sunny Boy 3000 SMA
- Atlantic Explorer 200L (pompa di calore per ACS)
- Nissan Leaf 30 kWh

polianto
Messaggi: 1222
Iscritto il: 22/09/2016, 12:05

Re: Dimensionare fotovoltaico con accumulo per baita in montagna

Messaggioda polianto » 17/03/2019, 14:47

Su questo sito puoi trovare numerosi kit di diverse taglie ed è spiegato per bene su ogni kit quanta energia hai a disposizione in funzione dei pannelli e dell'accumulo.
Sul sito trovi anche frigoriferi e TV a 24V ed altri ammennicoli adatti ad un impianto ad isola, anche se non è tra i venditori più economici è di sicuro uno dei più completi.

https://www.shop.ilportaledelsole.com/e ... ries/Baite

A meno di poter disporre di un budget infinito lo spirito con cui si realizza un impianto ad isola del genere non è "devo coprire tutti i consumi che mi potrebbero forse servire senza mai rimanere senza corrente" ma piuttosto "dispongo di un certo quantitativo di energia e lo uso con parsimonia dando la priorità a ciò che mi serve di più" per cui devi ben valutare le tue esigenze rispetto al tuo portafoglio.

Se poi resti senza corrente e devi spegnere il frigorifero e ti tocca berti tutte le birre prima che diventino calde amen :)

Ciao Antonio

PS a meno di metterle al fresco nell'acqua corrente di fonte che così sono ad una temperatura ottimale e non consumi corrente elettrica
VW e-UP! detta EPPA



Torna a “Impianti Fotovoltaici”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 2 ospiti