Considerazioni su impianto fotovoltaico sottodimensionato con accumulo

Sfruttare l'energia solare incidente per produrre energia elettrica mediante effetto fotovoltaico,
Avatar utente
gianni.ga
Messaggi: 1861
Iscritto il: 17/12/2017, 20:29
Veicolo: Leaf Acenta 24kwh
Contatta:

Re: Considerazioni su impianto fotovoltaico sottodimensionato con accumulo

Messaggioda gianni.ga » 08/10/2018, 15:11

puoi accantonare il surplus per qualche anno, ma non so quanti.


Leaf 24 Kwh 2016, Evr 1, Fv 8 Kwp, caldaia ibrida Rotex 9kw, pdc acs 300 l schuco.


Diego
Messaggi: 674
Iscritto il: 30/11/2017, 3:17

Re: Considerazioni su impianto fotovoltaico sottodimensionato con accumulo

Messaggioda Diego » 08/10/2018, 15:52

molto chiaro grazie mille
FV 12.24 kWp + accumulo 6.6 kWh > Bici elettrica CMS-F16 (3.000 km/anno) > C-Zero del 2015 (12.000 km/anno) > Model 3 LR AWD (45.000 km/anno)

marcober
Messaggi: 3142
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Re: Considerazioni su impianto fotovoltaico sottodimensionato con accumulo

Messaggioda marcober » 08/10/2018, 17:29

gianni.ga ha scritto:puoi accantonare il surplus per qualche anno, ma non so quanti.


non ha limite di Tempo pero....quello che accantono NON sono kwh ma il VALORE dell'energia che hai immesso OLTRE lo scambio..duqnue se scambi ricevi 10-11..quello oltre (che si chiama ECCEDENZA), viene remunerato al Prezzo MGP che oggi è circa 5,5. Che tu lo voglia ricevere ORA o FRA 10 anni..sempre quello vale.

Cioe..non è che quello che ACCANTONI oggi puo essere SCAMBIATO fra X anni..e dunque potrebbe valere 11 invece di 5,5.

la unica differenza è che se un domani avrai un anno in cui il PRELIEVO supera come valore IMMESSO (perche hai un guasto impianto o un consumo eccezionale) ..allora la tua ECCEDENZA ti verra EROGATA sino a pareggiare il valore del Prelievo che hai avuto nell'anno..e tale erogazione sarà ESENTASSE.
Dunque potresti nel tempo avere occasioni di ricevere questa eccedenza accantonata senza pagarci ANCHE le tasse sopra.

Ma pur ESENTASSE, il valore è talmente modesto che NON vale la pena esagerare con impianto per generare sistematicamente ECCEDENZE
ZOE Q90
FV: 15 kW Sunpower
Riscaldamento: PDC

Avatar utente
gianni.ga
Messaggi: 1861
Iscritto il: 17/12/2017, 20:29
Veicolo: Leaf Acenta 24kwh
Contatta:

Re: Considerazioni su impianto fotovoltaico sottodimensionato con accumulo

Messaggioda gianni.ga » 08/10/2018, 17:34

Seguendo la seconda parte del tuo ragionamento potrei avere 15 anni in avanzo, poi a seguito della minor produzione dovuta all'età, 15 anni in cui utilizzo quanto accantonato nei primi quindici.
Come se avessi una batteria ad accumulo che tiene la carica 30 anni :shock:
Comunque concordo con un 20 % in più tenuto però conto delle prossime trasformazioni in Elettrico (auto e pdc soprattutto).
Edit: ho scritto assieme a marcober e la vediamo pressocchè allo stesso modo.
Diventa giustamente un problema finanziario.
Ultima modifica di gianni.ga il 08/10/2018, 17:44, modificato 3 volte in totale.
Leaf 24 Kwh 2016, Evr 1, Fv 8 Kwp, caldaia ibrida Rotex 9kw, pdc acs 300 l schuco.

marcober
Messaggi: 3142
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Re: Considerazioni su impianto fotovoltaico sottodimensionato con accumulo

Messaggioda marcober » 08/10/2018, 17:40

Siccome impianto cala 0,5% anno...un 20% è bene averlo se NON si prevedono aumenti di consumo...cosi in 20 anni si arriva "in equilibrio"...anche perche qualche fermo impianto..in 20 anni...bisogna metterlo anche in conto...e li si "usa" il gruzzoletto da parte
Se sono previsti aumenti, si rischia di restare "corti".

Anche perche dico che NON conviene fare eccedenza perche si ripaga in 20 anni..MA è anche vero che non si sopporta una PERDITA..perche appunto in 20 anni si paga lo stesso anche solo con Eccedenza..per cui meglio rischiare in eccesso (a costo zero) che rischiare un "mancato risaprmio " se si sta corti.
Quello da evitare è metere un 20 kw dove basta un 10..perche di certo sono soldi "immobilizzati" per 20 anni senza senso
ZOE Q90
FV: 15 kW Sunpower
Riscaldamento: PDC


Diego
Messaggi: 674
Iscritto il: 30/11/2017, 3:17

Re: Considerazioni su impianto fotovoltaico sottodimensionato con accumulo

Messaggioda Diego » 26/04/2019, 10:48

riprendo questo post vecchio da me aperto per aggiornare la mia situazione attuale, che è stata ri stravolta più volte. troppi cambiamenti in 1 anno e mezzo.
ad ogni modo ad oggi l impianto è da 12.24 kWp + accumulo LG da 6.6 kWh netti, composto da 2 inverter, 1 da 8kw trifase e uno da 3 kw monofase. contatore da 6.6 kw.
produzione stimata 14.000 kwh/anno
i 2 edifici connessi hanno un consumo annuo di circa 6000 kwh, le 2 auto ev e la bici elettrica che percorrono circa in totale 60.000 km/anno consumano il resto (tralasciando circa 5.000 km di cariche in giro casuali e ferie indicativamente). da poco con PCC non carico + in giro ma solo a casa.
ho imparato a sfruttare l'accumulo come surplus di 3kw di potenza, inoltre è sufficiente nella maggior parte delle volte a superare la notte senza prelevare da contatore. purtroppo ci sono continui problemi di sbalzi tensionali (pare colpa di un sottodimensionamento dei cavi) sulla linea principale che arriva al mio contatore imputabili ovviamente al gestore ma dopo svariati tentativi non so come uscirne. ad ogni modo da remoto metteranno mano ai parametri di sicurezza degli inverter in modo da esser meno flessibili e metterci una pezza.
per svariati motivi di scarsa efficienza energetica degli edifici abbiamo tralasciato investimenti sulle pdc al momento, anche perchè a conti fatti poi il FV non sarebbe cmq sufficiente.

ho anche valutato di farmi servire dall acquedotto (dato che siamo a 300 metri dalla linea principale) ma il gestore mi ha chiesto 30.000€ + allacci vari...ahah...questo paese per come ragiona merita di sprofondare!!!
ad ogni modo volevo togliere la pompa che ci serve l acqua dalla falda per togliere ulteriori consumi (2kw di potenza), che danno un carico non indifferente alla rete...ma purtroppo anche questo non mi è possibile per ovvie ragioni economiche

sono complessivamente molto soddisfatto per i risultati raggiunti.

...fantasticando un po'...con un accumulatore (diciamo 40 kwh totali) ritengo di poter essere indipendente, nell ottica del V2G forse questo sarà possibile senza troppi sforzi.

ringrazio tutti per i preziosi consigli che mi avete dato !
FV 12.24 kWp + accumulo 6.6 kWh > Bici elettrica CMS-F16 (3.000 km/anno) > C-Zero del 2015 (12.000 km/anno) > Model 3 LR AWD (45.000 km/anno)



Torna a “Impianti Fotovoltaici”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite