Incidente mortale con un monopattino elettrico a Parigi

Forum per discutere dei monopattini elettrici, mezzi eco-friendly fatti per sfrecciare nei quartieri,
marcober
Messaggi: 3143
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Incidente mortale con un monopattino elettrico a Parigi

Messaggioda marcober » 11/06/2019, 15:38

Ansa riporta di un incidente mortale di monopattino elettrico a Parigi.
Il tema delle "regole" affiora...

http://www.ansa.it/canale_motori/notizi ... 59fa4.html


ZOE Q90
FV: 15 kW Sunpower
Riscaldamento: PDC


mirko2016
Messaggi: 796
Iscritto il: 23/08/2018, 20:03
Località: Alba

Re: Incidente mortale con un monopattino elettrico a Parigi

Messaggioda mirko2016 » 11/06/2019, 16:12

Senza nulla togliere alla necessità di regole o ancora meglio omologazioni necessarie (ad esempio potrebbero esserci alcuni con patente e altri senza), nella mole bisogna vedere quanto è alta la percentuale di utenti...la madre di uno che andava a scuola con me appena le hanno regalato la bici è restata sotto un camion in una rotonda, eppure le bici sono autorizzate ad andare ovunque. Anche i pedoni a volte capita che muoiano a causa loro addirittura.
Ma se un caso diventa sintomo di pericolosità è come quando affermano che le EV sono pericolose per gli incendi, quando bruciano 64 volte di meno statisticamente.
FV: 4,55 kW qcells G5 inverter zucchetti :

https://www.solarmanpv.com/portal/Termi ... ?pid=71510

PDC aria aria: 2 LG Quadro 1 LG wifi artcool

marcober
Messaggi: 3143
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Re: Incidente mortale con un monopattino elettrico a Parigi

Messaggioda marcober » 11/06/2019, 17:15

Le bici sono regolamentate dal CdS e se violano le regole vieni multato.
Non so se vale anche per questi "mezzi"..forse la cosa è tutta li.

Se questo è andato sotto perche è sbucato in strada da un marciapiede..serve la regola che nei marciapiedi non si deve andare oppure in strada non si deve andare..cosi come ad esempio non puo andare in bici in marciapiede e nemmeno sulle strisce.
Uno poteva fare la stessa manovra in bici e fare la stessa fine..ma appunto..sarebbe stato multato..forse senza regole qui manco esisterebbe "la violazione".
Senza criminalizzare a priori..ma regole...
ZOE Q90
FV: 15 kW Sunpower
Riscaldamento: PDC

Avatar utente
renatoponzzo
Messaggi: 286
Iscritto il: 28/04/2018, 14:18

Re: Incidente mortale con un monopattino elettrico a Parigi

Messaggioda renatoponzzo » 11/06/2019, 18:25

basterebbe applicare le regole per le bici ai monopattini,aggiungerei l'obbligo del casco e comprenderei nel costo dell'assicurazione auto quella della bici.
Personalmente quando vado in bici non uso l'auto per la quale già pago l'assicurazione...

Avatar utente
gianni.ga
Messaggi: 1863
Iscritto il: 17/12/2017, 20:29
Veicolo: Leaf Acenta 24kwh
Contatta:

Re: Incidente mortale con un monopattino elettrico a Parigi

Messaggioda gianni.ga » 11/06/2019, 21:54

Per la bici, comprese quelle elettriche serve l'assicurazione del capofamiglia che copre quasi tutti i danni a terzi e costa poco.
Assicurare il conducente invece è molto costoso.
Leaf 24 Kwh 2016, Evr 1, Fv 8 Kwp, caldaia ibrida Rotex 9kw, pdc acs 300 l schuco.


mirko2016
Messaggi: 796
Iscritto il: 23/08/2018, 20:03
Località: Alba

Re: Incidente mortale con un monopattino elettrico a Parigi

Messaggioda mirko2016 » 12/06/2019, 0:21

marcober ha scritto:Le bici sono regolamentate dal CdS e se violano le regole vieni multato.
.......
Uno poteva fare la stessa manovra in bici e fare la stessa fine..ma appunto..sarebbe stato multato..forse senza regole qui manco esisterebbe "la violazione".
Senza criminalizzare a priori..ma regole...



Ma se ci fossero le regole come per le bici compro domani un monopattino elettrico e un monoruota (tanto siamo in due!) E ci vado pure al lavoro in estate...
Il problema è che adesso siamo in un limbo dove prendi il monoruota contando sul fatto che è tollerato, ma non potresti usarlo (un po' come i roolerblade... assurdo). E la tua sorte dipende non dal fatto che rispetti le regole ma che trovi sempre vigili comprensivi o che ritengono di non dover intervenire per mille motivi. Ma se trovi quello zelante...che fai?
E io penso che a multarmi se non posso circolare farebbe solo che bene, le regole valgono per tutti e vanno rispettate. Chi sono io per decidere che invece posso andare sulla strada invece che sul marciapiede o che magari è meglio andare sul marciapiede? Quando comunque non potrei proprio usarlo!

Però la regolamentazione che stanno proponendo in via sperimentale in alcune città in Italia....con velocità di 6 km/h in area pedonale e 20 km/h sulle ciclabili....ma la ammazza la micro mobilità! Se non mi consenti di equipararmi a una bici (che va anche ai 60 km/h, almeno da noi tratti di vari km in discesa tengono velocità elevate che passano pure il limite!)
FV: 4,55 kW qcells G5 inverter zucchetti :

https://www.solarmanpv.com/portal/Termi ... ?pid=71510

PDC aria aria: 2 LG Quadro 1 LG wifi artcool

mirko2016
Messaggi: 796
Iscritto il: 23/08/2018, 20:03
Località: Alba

Re: Incidente mortale con un monopattino elettrico a Parigi

Messaggioda mirko2016 » 12/06/2019, 0:24

renatoponzzo ha scritto:basterebbe applicare le regole per le bici ai monopattini,aggiungerei l'obbligo del casco e comprenderei nel costo dell'assicurazione auto quella della bici.
Personalmente quando vado in bici non uso l'auto per la quale già pago l'assicurazione...


Su questo condivido, la metterei obbligatoria anche per le bici (ovviamente la capofamiglia), ma fosse obbligatoria le metterebbero già le compagnie come opzioni e allora faresti presto a essere coperto. Oppure non la selezioneresti nel caso tu fossi già coperto dalla assicurazione capofamiglia.
FV: 4,55 kW qcells G5 inverter zucchetti :

https://www.solarmanpv.com/portal/Termi ... ?pid=71510

PDC aria aria: 2 LG Quadro 1 LG wifi artcool

marcober
Messaggi: 3143
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Re: Incidente mortale con un monopattino elettrico a Parigi

Messaggioda marcober » 12/06/2019, 8:34

non mi pare esista un problema "sociale" legato alle bici che causano danni..e ci sono mio di bici in giro.
Qui invece parliamo di oggetti che, in alcuni casi oppure dopo manomissione, hanno propulsione autonoma e velocita elevata..due cose che messe insieme possono fare danni
ZOE Q90
FV: 15 kW Sunpower
Riscaldamento: PDC

ds5hybrid
Messaggi: 258
Iscritto il: 25/07/2018, 21:24

Re: Incidente mortale con un monopattino elettrico a Parigi

Messaggioda ds5hybrid » 12/06/2019, 22:22

magari venissero fatte le multe ai ciclisti...o meglio...magari venissero fatte sempre e in ogni luogo...personalmente invece devo affermare che cosi non è...e lo vedo ogni santo giorno che torno da lavoro...e in quelle rare volte che mi trovo a potermi affiancare all'ennesimo ciclista che è passato col rosso perchè tanto secondo lui passava in tutta sicurezza...le risposte sono sempre del tipo "si si ma tu vai tranquillo non ti preoccupare..."

poi qualcuno mi dovrebbe far capire quale vigili/poliziotto/carabiniere a oggi è in grado,una volta che ha fermato una persona con bici elettrica o monopattino o monoruota o quello che vi pare...a cui è stata fatta una modifica per cui corre piu' del dovuto...è in grado di stabilire se il mezzo in questione è stato modificato o meno...ma soprattutto...il vigile/poliziotto/carabiniere ne ha voglia ? ha voglia di mettersi li a controllare ? magari per chi di voi vive a milano o dintorni sarà capitato pure di vedere le forze dell'ordine applicare sanzioni a questi individui...

ma qui a roma io non ho mai sentito nulla del genere...e purtroppo questa gente che corre con questi mezzi (modificati o meno) e sfreccia fra le auto...ti passa sulla destra mentre stai partendo al semaforo...non si rendono conto che poi sotto le ruote ci finiscono loro...all'automobilista fisicamente non succede nulla...peccato che mentalmente una persona che involontariamente e senza colpe si trova a fare i conti con l'essere stato la causa di una morte,la vita cambia...e nessuno ti risarcisce...

datemi del folle...o egoista se preferite...non mi importa...ma dipendesse da me...in tutta italia...obbligo di targa e assicurazione su qualsiasi mezzo dalla bici al monopattino elettrici e non e con obbligo al conducente di avere sempre con se la patente che DEVE OBBLIGATORIAMENTE avere per guidare tali mezzi...e strade con corsie dedicate a questi mezzi,cosi che come l'auto o il motorino che percorre la preferenziale subisce la multa...allo stesso modo il ciclista o monopattinista che per sbrigarsi ti taglia la strada per zigzagare subisce anche lui la multa...e cosi come nel caso un automobilista investe il ciclista invadendo la sua corsia preferenziale non dovrebbe avere alcun tipo di processo ma solo condanna diretta in quanto si trovava su una corsia a lui non permessa...

allo stesso modo ciclisti monopattinisti ecc ecc...che vogliono mettere a rischio la loro vita correndo a mo' di tappa del giro d'italia fra le auto nel traffico non dovrebbero avere alcun processo o indagine per appurare le cause...ma solo una condanna diretta...

se passo col semaforo rosso mi assumo le colpe di quello che sto facendo con la mia auto...lo stesso dovrebbe essere per chi pensa che guidando una bici o un monopattino può fare come gli pare perchè non ci sono leggi e i controlli sono gia pochi per gli automobilisti e motociclisti...per loro invece sono quasi inesistenti...

anzi...a rifletterci bene...obbligherei i possessori di bici ecc ecc a sottoporsi a revisione presso gli stessi centri dove le fanno le auto...periodicità ogni anno per controllare efficienza dei freni...delle ruote...luci e specchietti la dove siano previsti...non vedo perchè io devo provare PAGANDO che la mia auto sia perfettamente a norma e sicura...e chi utilizza le strade come pirata non debba fare altrettanto...

vorrei chiedervi quanti di voi hanno la bici...e di questi...quanti hanno gli specchietti...se non 2 almeno quello di sinistra...le luci ?

ma se ci troviamo in un paese...dove si è modificato il codice della strada per permettere ai ciclisti di poter andare contromano...forse tutto quello che ho scritto ha la stessa utilità dell'obbligo dei proprietari dei cani a portarsi dietro i sacchettini per i loro bisogni...

Avatar utente
roberto72
Messaggi: 1249
Iscritto il: 28/03/2017, 11:17
Località: Vicino alla Laguna
Veicolo: Leaf 24 kWh

Re: Incidente mortale con un monopattino elettrico a Parigi

Messaggioda roberto72 » 12/06/2019, 22:47

ds5hybrid ha scritto:magari

In parte ti capisco e comprendo la tua opinione, ma dal tuo post capisco anche che non utilizzi la bici in mezzo al traffico per andare al lavoro.
Logicamente quando guidi la tua auto vedi e ti rendi conto dei comportamenti non sempre consoni degli “altri” utenti della strada, come ciclisti, pedoni, ecc..
Ma per capire bene la situazione dovresti provare ad utilizzare per almeno una settimana intera la bici per andare al lavoro, e almeno un’altra settimana andare con il monopattino, ecc... vale a dire utilizzare proprio il mezzo del quale critichi (anche giustamente) alcuni comportamenti non consoni (sono sempre le persone che hanno certi comportamenti sbagliati, non la “categoria” intera) ma che rappresentano la parte “debole” degli utenti.
Probabilmente ti renderesti conto di come si comportano le persone che guidano le auto o i mezzi più “forti” e “pesanti” di quello che stai utilizzando tu in quel momento, e non incoraggeresti mai tuo figlio/figlia ad andare per la stessa strada con un mezzo “fragile” ed “esposto” come la bici o un monopattino.
Io ho la fortuna di “decidere di essere” in base al giorno/necessità/meteo varie categorie di utente della strada...dal pedone, al ciclista, al motociclista fino al guidatore di auto...e ti assicuro che ho acuito la sensibilità di far attenzione sempre al più “debole”...che spesso è il ragazzino a piedi con le cuffiette a tutto volume e con lo sguardo sullo smartphone che non si rende conto di attraversare la strada...e non risolvi nulla con una targa sul collo e un’assicurazione, ma spesso puoi fare di più con un po’ di educazione e di senso del rispetto verso gli altri.
Sia chiaro che non sto giustificando alcun comportamento illecito per strada, in particolare da parte di chi conosce bene le regole avendo una patente, ma volevo solamente esprimere un altro punto di vista.
Nissan Leaf 24 kWh Consumo Immagine
Impianto FV 4,7 kWp



Torna a “Monopattini Elettrici”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti