Investireste in una BEV come prima auto senza box a Roma?

Per discutere di modelli di cui non esiste ancora una sezione o di problematiche comuni legate a tutte le marche e modelli di automobili elettriche.
Regole del forum
Parlare di un solo e singolo argomento per discussione, nella sezione più corretta e con un titolo chiaro e descrittivo, evitando i fuori tema | Evitare di citare tutto il testo di un precedente messaggio, ma lasciare solo il minimo indispensabile usando questo sistema | Utilizzare le unità di misura corrette, in particolare i kW per la potenza e i kWh per l'energia, di cui è spiegata la differenza qui | Leggere il regolamento completo che è visibile qui
Gieffe
★★★ Intenditore
Messaggi: 470
Iscritto il: 28/06/2019, 9:37
Località: Roma
Veicolo: Hyundai Ioniq PHEV

Investireste in una BEV come prima auto senza box a Roma?

Messaggioda Gieffe » 25/07/2022, 9:19

Le condizioni al contorno sono queste:

- prima auto di famiglia "allargata" composta da due genitori e due figlie grandi in via di abbandono del tetto familiare (spero :D )
- 18-20k km anno
- NO BOX, ricarica alle colonnine
- vivo a Roma in un posto abbastanza ben servito da colonnine
- l'auto sarebbe usata almeno 3 volte la settimana per andare in ufficio, e per i viaggi tendenzialmente di tutti e 4
- in famiglia ci sono altre due ICE però sono citycar
- auto da comprare e da tenere tendenzialmente 10-12 anni per un completo ammortamento
- come dimensioni, basta un segmento B, ad esempio una Kona 64 kWh o altre con autonomia e costi analoghi

la scommessa è che nel 10-12 anni di vita attesa dell'auto (circa 200k km):

- l'autonomia resti almeno il 70% di quella iniziale
- non ci siano guasti dispendiosi
- sia possibile usare l'auto senza impazzire con le ricariche (e quindi che l'infrastruttura di ricarica migliori o almeno rimanga a queste condizioni di fruibilità nonostante l'aumento delle BEV)

Voi la fareste questa scommessa? e con quale auto? Via al sondaggio.
Ultima modifica di pepo154 il 25/07/2022, 11:40, modificato 1 volta in totale.




Avatar utente
Murales
★★★★ Esperto
Messaggi: 1851
Iscritto il: 04/11/2020, 15:48
Località: Sarzana
Veicolo: Kia e-Soul 64kWh

Re: Investireste in una BEV come prima auto senza box a Roma?

Messaggioda Murales » 25/07/2022, 9:23

Ciao non hai scritto quanti km percorri a/r per andare in ufficio

cicco
★★★ Intenditore
Messaggi: 477
Iscritto il: 20/10/2020, 15:35
Veicolo: Tesla Model 3 LR 21

Re: Investireste in una BEV come prima auto senza box a Roma?

Messaggioda cicco » 25/07/2022, 9:32

io ad oggi, senza possibilità di caricare a casa, non l'avrei comprata la macchina elettrica.

Gieffe
★★★ Intenditore
Messaggi: 470
Iscritto il: 28/06/2019, 9:37
Località: Roma
Veicolo: Hyundai Ioniq PHEV

Re: Investireste in una BEV come prima auto senza box a Roma?

Messaggioda Gieffe » 25/07/2022, 9:35

per andare in ufficio e altre incombenze o svaghi cittadini percorro circa 400 km a settimana. La tratta casa ufficio e ritorno è poco più di 50 km

Replay
★★★★ Esperto
Messaggi: 1029
Iscritto il: 28/06/2021, 13:15
Località: Novara
Veicolo: Leaf e+ & Twingo ZE

Re: Investireste in una BEV come prima auto senza box a Roma?

Messaggioda Replay » 25/07/2022, 9:51

Gieffe ha scritto:Voi la fareste questa scommessa? e con quale auto? Via al sondaggio.


Da come la racconti direi che ci fai circa 300-350 km a settimana nel normale uso, poi in realtà sono le CityCar che fanno da padrona nella città Romana.

Personalmente dalla mia breve esperienza con 2 auto elettriche, da romano di origine, ma Novarese di adozione che lavora a Milano la mia risposta è:

No non farlo

Sicuramente compensi la spesa del veicolo nel periodo normale di garanzia del pacco batterie che in media è di 8 anni 160.000 km, quindi ben prima dei 10-12 anni di cui parli, poi il tema affidabilità è una grande incognita. Come per le auto termiche ogni X auto perfette uscirà fuori quella che farà penare il proprietario. L'acquisto di un auto in parte l'ho sempre considerato anche un passaggio in parte legato a fortuna. Diciamo che le elettriche vista la loro più semplice complessità progettuale sembrano essere soggette a minori problemi rispetto alle termiche ed hanno una manutenzione quasi nulla.

Di contro credo che prima del 2040 la rete infrastrutturale di servizio per le ricariche del tipo "Final Destination" come le chiama Tesla che ha fatto scuola, o meglio le ricariche lente di tipo Quick siano il vero tallone di achille, soprattutto in grandi città. Qui a Milano dove alla Transizione Ecologica ci stanno lavorando parecchio con cose buone e meno buone e di installazione di colonnine ne stanno facendo tante, fare una ricarica tranquilla non è così semplice.

Ora che siamo nel periodo estivo e la città si è svuotata ricarico liscio senza problemi, ma ti garantisco che nei normali periodi dell'anno dove la città è "vitale" l'uso di colonnine pubbliche a pagamento è difficoltoso e Milano in confronto a Roma è un fazzoletto!!!! (Senza nulla togliere ai milanesi) :D
Family Full Electric - Twingo ZE e Leaf e+


Gieffe
★★★ Intenditore
Messaggi: 470
Iscritto il: 28/06/2019, 9:37
Località: Roma
Veicolo: Hyundai Ioniq PHEV

Re: Investireste in una BEV come prima auto senza box a Roma?

Messaggioda Gieffe » 25/07/2022, 10:01

Replay ha scritto:
Gieffe ha scritto:Voi la fareste questa scommessa? e con quale auto? Via al sondaggio.


Da come la racconti direi che ci fai circa 300-350 km a settimana nel normale uso, poi in realtà sono le CityCar che fanno da padrona nella città Romana.



oggi ho una plug in in NLT. In realtà le figlie quando disponibile usano quella anche per uscire la sera, perchè non paga le strisce blu, ma il totale km settimanale più o meno è quello

Kimera
★★★★ Esperto
Messaggi: 5200
Iscritto il: 27/12/2018, 14:30

Re: Investireste in una BEV come prima auto senza box a Roma?

Messaggioda Kimera » 25/07/2022, 10:13

Purtroppo se non si gode di un punto di ricarica domestico e si vive in una città caotica come Roma, tra l'altro, con problemi di fase e neutro, purtroppo ti suggerirei di pazientare un altro po'...

Il discorso è che se anche avessi un punto di ricarica nei pressi della tua abitazione, sarà facile trovarlo:
Guasto
Occupato
Vandalizzato
Condizioni avverse per tornare a casa a piedi (pioggia, freddo, vento...) e ritorno

Non ti vorrei scoraggiare ma, la vedo dura...
(ex) C-Zero AFFIDABILISSIMA - (ex) Renault Zoe R240 Intens, 2016 - Opel Corsa-e: Maledetto OBC! :evil:

libks
★★★ Intenditore
Messaggi: 434
Iscritto il: 12/05/2021, 10:05

Re: Investireste in una BEV come prima auto senza box a Roma?

Messaggioda libks » 25/07/2022, 10:44

Non conosco Roma, ma se dici che hai le colonnine vicine, secondo me è fattibile (ora ricarico da casa, ma i primi 30.000km e rotti SOLO su colonnine vicino a casa, con un utilizzo medio di circa 130km/giorno).
Personalmente ti consiglierei un noleggio per un paio di mesi, giusto per capire se la cosa è fattibile o meno, prima di fare la spesa grossa.
Per quanto in ultimo riguarda quale auto scegliere... beh, scegli quella che più ti piace e non sbagli mai. ;-)
ID.3 Life Ordinata il 26 Aprile, prodotta il 16 Giugno, consegna prevista entro il 28 Luglio (90 giorni) ritirata il 17 Settembre (144 giorni dopo l'ordine).

Gieffe
★★★ Intenditore
Messaggi: 470
Iscritto il: 28/06/2019, 9:37
Località: Roma
Veicolo: Hyundai Ioniq PHEV

Re: Investireste in una BEV come prima auto senza box a Roma?

Messaggioda Gieffe » 25/07/2022, 10:56

Nota mod: non citare integralmente il messaggio immediatamente precedente, grazie

Io ho una PHEV da due anni, diciamo che finora quando ho voluto caricare vicino casa ci sono sempre riuscito. però noto che le auto alla spina aumentano più velocemente delle colonnine (soprattutto le phev :) ).

certo, potrei attivare un nuovo NLT con una BEV, in quel caso mi impegno solo per qualche anno, ma i costi, se rapportati alla vita completa di un'auto, credo siano superiori. Mi farò un calcolo più preciso.

Replay
★★★★ Esperto
Messaggi: 1029
Iscritto il: 28/06/2021, 13:15
Località: Novara
Veicolo: Leaf e+ & Twingo ZE

Re: Investireste in una BEV come prima auto senza box a Roma?

Messaggioda Replay » 25/07/2022, 11:28

Nota mod: non citare integralmente il messaggio immediatamente precedente, grazie

Ora con una PHEV se non carichi non ti succede nulla, vai con il motore termico, ma anche se è brutto tempo o c'è abuso dei posti di ricarica. Quando hai una BEV per far muovere l'auto o la carichi o la carichi e non hai un'alternativa a caricare alla colonnina pubblica. Questo può essere molto castrante.
Family Full Electric - Twingo ZE e Leaf e+



Torna a “Auto Elettriche in Generale”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti