Convenienza nel sostituire Renault Twizy con Peugeot iOn

L'auto 100% elettrica di Mitsubishi e rimarchiata da Citroën come C-Zero e da Peugeot come iOn
andbad
Messaggi: 818
Iscritto il: 23/03/2018, 11:57

Re: Convenienza nel sostituire Renault Twizy con Peugeot iOn

Messaggioda andbad » 15/03/2019, 17:53

A casa ho una wallbox che può caricare fino a 14A... non l'ho mai usata.
10A bastano ed avanzano per caricare nell'uso quotidiano. Poi certo, se hai da caricare tutte le sere 60kWh di batteria, è un altro paio di maniche, ma in quel caso non c'è EVSE che tenga: wallbox da 7kW e via.

By(t)e


eVe: electric vehicle eVe
Leaf 30kWh 2016 powered by Power Cruise Control


pIONiere
Messaggi: 173
Iscritto il: 30/05/2018, 12:48

Re: Convenienza nel sostituire Renault Twizy con Peugeot iOn

Messaggioda pIONiere » 15/03/2019, 18:45

claudio.amadori ha scritto:Per la verità non lo dico io ma lo dice il fabbricante di questa presa/spina (Legrand).


Beh e' ovvio che lo dice Legrand visto che ci vogliono vendere una presa "speciale" con un margine di guadagno che sarà del 95%. :roll:

Comunque sono d'accordo che ci sono prese scadenti sul mercato che non vanno utilizzate con 14A per ore, ma come dicevo una normale presa tedesca di qualità degli anni ottanta nel mio caso va benissimo. Il fatto che non si surriscalda prova che e' all'altezza del compito.
Peugeot ION 16kWh del 2012 (comprata usata nel 2016)

Avatar utente
claudio.amadori
Messaggi: 497
Iscritto il: 01/03/2016, 16:27

Re: Convenienza nel sostituire Renault Twizy con Peugeot iOn

Messaggioda claudio.amadori » 15/03/2019, 19:55

pIONiere ha scritto: una normale presa tedesca di qualità degli anni ottanta nel mio caso va benissimo. Il fatto che non si surriscalda prova che e' all'altezza del compito.


Beato te che hai una presa originale tedesca anni '80. Però, capisci, non tutti possono procurarsele.

PS
Vero che molti affermano che le prese made in Germany siano più robuste, è anche vero però che per la ricarica in Germania a volte si usino a 13 A spine Schuko con all'interno un sensore di temperatura, perché non si sa mai (magari finisse in una presa straniera).

pIONiere
Messaggi: 173
Iscritto il: 30/05/2018, 12:48

Re: Convenienza nel sostituire Renault Twizy con Peugeot iOn

Messaggioda pIONiere » 15/03/2019, 22:26

claudio.amadori ha scritto:Beato te che hai una presa originale tedesca anni '80. Però, capisci, non tutti possono procurarsele.


E' semplicemente un' esempio di una presa che in base alla mia esperienza va bene.
La casa in cui vivo e' degli anni 80 per cui la presa e' di quel periodo, non me la sono procurata, stava già qui.

Sono sicuro che ci sono tante altre prese che non hanno problemi con 14A, non devono necessariamente essere tedesche ne tanto meno degli anni ottanta, ma semplicemente di qualità.
Peugeot ION 16kWh del 2012 (comprata usata nel 2016)

gamalauda
Messaggi: 387
Iscritto il: 22/01/2018, 11:13

Re: Convenienza nel sostituire Renault Twizy con Peugeot iOn

Messaggioda gamalauda » 16/03/2019, 3:52

pIONiere ha scritto:
claudio.amadori ha scritto:Beato te che hai una presa originale tedesca anni '80. Però, capisci, non tutti possono procurarsele.


E' semplicemente un' esempio di una presa che in base alla mia esperienza va bene.
La casa in cui vivo e' degli anni 80 per cui la presa e' di quel periodo, non me la sono procurata, stava già qui.

Sono sicuro che ci sono tante altre prese che non hanno problemi con 14A, non devono necessariamente essere tedesche ne tanto meno degli anni ottanta, ma semplicemente di qualità.

scusate, direi che stiamo andando O.T. ....
questa cosa della calamita e delle schuko è già stata ampiamente discussa e dibattuta in altra sede . ... è necessario rivangarla tutte le volte? ;)
lo dico con serenità e senza voler alimentare polemiche.
Gamalauda - PEUGEOT 106 electrique



Torna a “Mitsubishi I-MiEV, Citroën C-Zero e Peugeot iOn”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite