Ionity in Italia

Joint venture fondata da BMW, Daimler, Ford e Volkswagen per costruire un network di stazioni di ricarica per veicoli elettrici per lunghe distanze.
Regole del forum
Parlare di un solo e singolo argomento per discussione, nella sezione più corretta e con un titolo chiaro e descrittivo, evitando i fuori tema | Evitare di citare tutto il testo di un precedente messaggio, ma lasciare solo il minimo indispensabile usando questo sistema | Utilizzare le unità di misura corrette, in particolare i kW per la potenza e i kWh per l'energia, di cui è spiegata la differenza qui | Leggere il regolamento completo che è visibile qui
Deen
Messaggi: 3497
Iscritto il: 21/08/2017, 15:17

Re: Ionity in Italia

Messaggioda Deen » 24/10/2018, 13:08

Però non mettiamo il carro prima dei buoi... ancora non sappiamo come saranno le tariffazioni, è possibile che facciamo pagare anche in base alla velocità di carica dell'auto, se carichi a fino 350 paghi una cifra se carichi fino a 50 ne paghi un'altra...

Inoltre sarei curioso di sapere se Audi Porsche ecc abbiano il connettore tipo 2 progettato per funzionare anche con i Tesla Supercharger, in modo che se ci sarà un accordo con Tesla (come si vociferava) questa potrà aprire i propri Supercharger ad auto già compatibili a livello hardware




Diego
Messaggi: 694
Iscritto il: 30/11/2017, 3:17

Re: Ionity in Italia

Messaggioda Diego » 24/10/2018, 13:11

io intendo dire che così facendo ci saranno stazioni di ricarica per plebei e per non plebei. ed è diverso da stazioni proprietarie e non proprietarie...se manca il connettore non carichi proprio...
FV 12.24 kWp + accumulo 6.6 kWh > Bici elettrica CMS-F16 (3.000 km/anno) > C-Zero del 2015 (15.000 km/anno) > Model 3 LR AWD (50.000 km/anno)

Avatar utente
davide
Messaggi: 1050
Iscritto il: 05/11/2016, 18:21
Località: Parma

Re: Ionity in Italia

Messaggioda davide » 24/10/2018, 13:15

Ci vorrebbe un adattatore da combo ccs a yazaki o chademo.... :)
Kia Soul EV 110CV 27 kWh MY2015
Non c'è più futuro per le marmitte !

Deen
Messaggi: 3497
Iscritto il: 21/08/2017, 15:17

Re: Ionity in Italia

Messaggioda Deen » 24/10/2018, 13:17

Diego ha scritto:io intendo dire che così facendo ci saranno stazioni di ricarica per plebei e per non plebei. ed è diverso da stazioni proprietarie e non proprietarie...se manca il connettore non carichi proprio...

Si ho capito che intendi, diciamo che io non lo vedo come problema (nonostante non potrò caricarci nemmeno io), perché Enel sta installando tante di quelle colonnine che di sicuro ce ne ritroveremo a pochi kilometri (se non metri) dalle Ionity...

Avatar utente
selidori
Messaggi: 11091
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Veicolo: Leaf2018
Contatta:

Re: Ionity in Italia

Messaggioda selidori » 24/10/2018, 13:48

Deen ha scritto:Beh anche la AC ha poco senso se si vuole creare una colonnina che più che una colonnina vuol essere una stazione di servizio, dove si fa rifornimento e si va... senza aspettare più di tanto
Premesso che c'e' anche qualche rara auto che carica in AC veloce (la zoe, anzi solo lei, a 43AC, ma un bell'aiuto la danno -queste stazioni- anche alle tesla vecchie a 22kW) la AC è un po' l'aiuto per tutti, il workaround se tutte le stazioni DC sono occupate e qualcuno riesce comunque a tirarci 11kW. Insomma, non è il massimo della vita ma 50 km in mezz'ora di carica li tiri su, meglio che niente se le DC sono rotte.


Avatar utente
claudio.amadori
Messaggi: 1045
Iscritto il: 01/03/2016, 16:27

Re: Ionity in Italia

Messaggioda claudio.amadori » 24/10/2018, 15:23

Deen ha scritto:Inoltre sarei curioso di sapere se Audi Porsche ecc abbiano il connettore tipo 2 progettato per funzionare anche con i Tesla Supercharger, in modo che se ci sarà un accordo con Tesla (come si vociferava) questa potrà aprire i propri Supercharger ad auto già compatibili a livello hardware


Non credo.
E' più facile che i Supercharger Tesla si... aprano al connettore DC europeo Combo2, come si era lasciato scappare tempo fa Musk.

Però mai dire mai.

Diego
Messaggi: 694
Iscritto il: 30/11/2017, 3:17

Re: Ionity in Italia

Messaggioda Diego » 24/10/2018, 19:06

selidori ha scritto:
Deen ha scritto:Beh anche la AC ha poco senso se si vuole creare una colonnina che più che una colonnina vuol essere una stazione di servizio, dove si fa rifornimento e si va... senza aspettare più di tanto
Premesso che c'e' anche qualche rara auto che carica in AC veloce (la zoe, anzi solo lei, a 43AC, ma un bell'aiuto la danno -queste stazioni- anche alle tesla vecchie a 22kW) la AC è un po' l'aiuto per tutti, il workaround se tutte le stazioni DC sono occupate e qualcuno riesce comunque a tirarci 11kW. Insomma, non è il massimo della vita ma 50 km in mezz'ora di carica li tiri su, meglio che niente se le DC sono rotte.


appunto...fa la differenza a volte tra carro attrezzi o non carro attrezzi...
FV 12.24 kWp + accumulo 6.6 kWh > Bici elettrica CMS-F16 (3.000 km/anno) > C-Zero del 2015 (15.000 km/anno) > Model 3 LR AWD (50.000 km/anno)

pIONiere
Messaggi: 2381
Iscritto il: 30/05/2018, 12:48
Località: nel paese dei crucchi

Re: Ionity in Italia

Messaggioda pIONiere » 25/10/2018, 17:13

Eni e Ionity firmano accordo quadro per lo sviluppo di colonnine di ricarica superveloci per auto elettriche
https://www.eni.com/it_IT/media/2018/10 ... elettriche
Peugeot iOn 2016->2020 - Da maggio 2020: Skoda Citigoe iV Style

Manuel
Messaggi: 39
Iscritto il: 22/08/2018, 14:49
Località: Ravenna
Contatta:

Re: Ionity in Italia

Messaggioda Manuel » 07/11/2018, 10:08

Ecco dove aprirà la prima stazione Ionity in Italia: al Valdichiana Outlet Village, dove ci sono già 2 fast EVA+ e due pole con 4 prese da 22 kW

Ionity.PNG
Ionity.PNG (481.96 KiB) Visto 1825 volte

Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 21143
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Opel Corsa-e
Contatta:

Re: Ionity in Italia

Messaggioda marco » 07/11/2018, 12:07

Ottimo! Mi raccomando di aprire topic dedicati nelle sezioni locali, uno per gruppo di colonnine, se si vuole approfondire la singola installazione (anche per non fare casino nella ricerca)
Anche se sono attaccate alle fast, farei dei thread a se visto che le ionity saranno più potenti che le fast ma allo stesso tempo saranno compatibili solo con alcuni modelli di auto (oppure aggreghiamo alle fast, visto che queste ultime sono adatte per "quasi" tutti? Boh!)
Opel Corsa-e (ex Nissan Leaf 24 kWh) > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp



Torna a “Ionity”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti