65.000 km in due anni di amore e odio con Jaguar i-Pace

Il primo SUV Jaguar completamente elettrico con batteria da 90 kWh che può assicurare fino a 500 km di autonomia.
Regole del forum
Parlare di un solo e singolo argomento per discussione, nella sezione più corretta e con un titolo chiaro e descrittivo, evitando i fuori tema | Evitare di citare tutto il testo di un precedente messaggio, ma lasciare solo il minimo indispensabile usando questo sistema | Utilizzare le unità di misura corrette, in particolare i kW per la potenza e i kWh per l'energia, di cui è spiegata la differenza qui | Leggere il regolamento completo che è visibile qui
Kimera
Messaggi: 3446
Iscritto il: 27/12/2018, 14:30

Re: 65.000 km in due anni di amore e odio con Jaguar i-Pace

Messaggioda Kimera » 08/01/2021, 16:55

Premetto di aver letto con attenzione anzi, oserei dire con "entusiasmo" (sembra un ossimoro dato il contenuto) il racconto del protagonista e della sua i-Pace e devo dire che per alcune "esigenze", l'elettrico ancora non è pronto.

Devono migliorare i consumi, deve migliorare la rete di ricarica pubblica (sia di numero che in affidabilità) e deve migliorare l'assistenza dei centri specializzati.

Un auto elettrica di "lusso" con autonomie da "termica" ancora non esiste, non prendiamoci in giro, così come non esiste alcuna auto elettrica al mondo che possa paragonare suoi tempi di rifornimento con quelli di qualsiasi altra auto termica.

Semplicemente non è arrivato ancora il momento di avere l'auto elettrica per tutti ma prima o poi arriverà e quindi mi piace pensare che il protagonista di questo racconto, ci abbia dato un arrivederci, non certo un addio :D


(ex) C-Zero - AFFIDABILISSIMA
(ex) Renault Zoe R240 Intens, 2016
Opel Corsa-e: Amazing! :shock:


mirko2016
Messaggi: 5010
Iscritto il: 23/08/2018, 20:03
Località: Alba
Veicolo: Leaf 40 kWh Tekna

Re: 65.000 km in due anni di amore e odio con Jaguar i-Pace

Messaggioda mirko2016 » 08/01/2021, 17:28

Ma lui stesso si dichiara soddisfatto della guida elettrica e non ha detto che è un ostacolo nella scelta la limitata autonomia, ha scritto peste e corna per il numero di guasti (e...come dargli torto?) E per l'assistenza ricevuta (anche qui...). Insomma, diciamo sempre che ti portano meno lavori le termiche, risparmi sulla manutenzione....ma modelli del genere (che hanno fatto uscire anche se evidentemente non erano ancora pronti) non sono proprio la stessa cosa...

Insomma, presumo che se avesse preso una Tesla con interni e carrozzeria Jaguar (e anche stessa autonomia) non avrebbe avuto da ridire quasi nulla.

Purtroppo è anche condivisibile che se si abitua a uno standard di qualità interni non voglia scendere. Mia moglie, nel nostro piccolo, mi ha "smontato" (figurativo, non come si usa fare qui sul forum alla selidori o richiurci :-D) la 208 allure che non è ai livelli della leaf (Tekna) e sotto alcuni dettagli nemmeno della Clio (intens)....e la 208 cmq ha dei bei interni!
FV: 4,55 kW qcells G5 inverter zucchetti - https://www.solarmanpv.com/portal/Termi ... ?pid=71510 - PDC aria aria: 2 LG Quadro 1 LG wifi artcool - Leaf Tekna 40 kWh 06/2018 + Peugeot e208 Allure

Avatar utente
giabon
Messaggi: 974
Iscritto il: 08/02/2020, 9:57
Località: Torino
Veicolo: Skoda Citigoe iV

Re: 65.000 km in due anni di amore e odio con Jaguar i-Pace

Messaggioda giabon » 09/01/2021, 0:07

Seba67 ha scritto:
giabon ha scritto:Cito:
La Tycan che mi è stata gentilmente concessa in uso per una settimana (turbo-s) sempre a 130 quindi velocità codice non va da Milano a forte dei marmi.....in estate.....

Solo per puntualizzare che nel post che citavo e che ripropongo alla tua lettura (ho-comprato-una-taycan-4s-non-crocifiggetemi-t14909.html#p166475) MrJack69 ha illustrato la sua esperienza con una Taycan S (NON TURBO S, sicuramente più prestazionale ma anche più energivora) e che raccontava di percorrenze invernali a 130 km/h tra i 24 e i 26 kWh/100 km. quindi con più di 90 kWh di batteria il conto della percorrenza utile è presto fatto...
...

Sono d'accordo con quanto hai esposto... aggiungo solo un po' di variabili che nel caso dell'elettrico a volte rappresentano l'ago della bilancia: la capacità netta della batteria di entrambe i modelli è 83,7 kWh e lo stile di guida che, immagino, si può avere con un'auto del genere magari porta ad una efficienza non proprio ottimale, tipo qualche sorpasso un po' allegro, qualche tiratina, ecc. I 24/26 sono descritti come consumi medi di un viaggio con molta autostrada, magari a 130 siamo intorno ai 30 kWh/100 km... Mettiamoci pure che Milano-Forte sono solo 250 km ma con la Cisa di mezzo, quindi salite, qualche curva, ecc. e se non si parte con il 100% della batteria, magari al ritorno, forse non si riescono a fare i 340 km (turbo s) o 365 km (4s) che sul sito sono indicati come autonomia autostradale.
Skoda Citigo-e iV Style Green kiwi - Wallbox Cartender Prism 7,5 kW - PCC

mandaro
Messaggi: 704
Iscritto il: 24/10/2019, 9:59

Re: 65.000 km in due anni di amore e odio con Jaguar i-Pace

Messaggioda mandaro » 09/01/2021, 8:33

Kimera ha scritto: ... Devono migliorare i consumi, deve migliorare la rete di ricarica pubblica (sia di numero che in affidabilità) e deve migliorare l'assistenza dei centri specializzati. ...

Io direi, meglio ancora, che deve migliorare parecchio la tecnologia delle batterie, che di tutti i "problemi" è, in pratica, l'unica fonte.

Semplicemente non è arrivato ancora il momento di avere l'auto elettrica per tutti ma prima o poi arriverà

Infatti.
Peccato che una semplice constatazione del genere venga troppo spesso considerata, senza possibilità di appello, come dimostrazione di netta avversità nei confronti delle auto elettriche, di totale disinteresse per l'ambiente e così via.
Come se chi fa tale affermazione non potesse assolutamente essere anche un estimatore delle auto a trazione elettrica, per nulla contrario (anzi!) all'idea di acquistarne una.

sl45h
Messaggi: 1695
Iscritto il: 24/03/2018, 20:37
Località: Udine

Re: 65.000 km in due anni di amore e odio con Jaguar i-Pace

Messaggioda sl45h » 09/01/2021, 9:21

ma quindi, giusto per capire, quali sono le caratteristiche che dovrà avere l'auto elettrica per tutti? ovvero per i pochi (perché alla fine quello che si "pretende" servirà ad accontentare lo zero virgola dell'utenza...)

sl45h
Twizy 80 (3 anni - 18500km) -> Zoe Intens R90 41kWh (2 anni - 24000km) -> Opel Corsa-e Elegance Orange Fizz (9000km 12.1 kWh/100km media 41 km/h) -- Fv 3.3 kWp - Scott E-Aspect 720 Bosch 400Wh (5 anni - 14600km) -> Focus Thron2 6.8 Bosch 625Wh
--- emission impossible ---


Kermit
Messaggi: 863
Iscritto il: 09/02/2019, 13:45
Località: Roma
Veicolo: i3 / iPace

Re: 65.000 km in due anni di amore e odio con Jaguar i-Pace

Messaggioda Kermit » 09/01/2021, 13:13

Kimera ha scritto:Devono migliorare i consumi, deve migliorare la rete di ricarica pubblica (sia di numero che in affidabilità) e deve migliorare l'assistenza dei centri specializzati.

Un auto elettrica di "lusso" con autonomie da "termica" ancora non esiste, non prendiamoci in giro, così come non esiste alcuna auto elettrica al mondo che possa paragonare suoi tempi di rifornimento con quelli di qualsiasi altra auto termica.

Semplicemente non è arrivato ancora il momento di avere l'auto elettrica per tutti ma prima o poi arriverà e quindi mi piace pensare che il protagonista di questo racconto, ci abbia dato un arrivederci, non certo un addio :D


Sono d'accordo e provo ad integrare quanto detto da Kimera. A mio avviso l'elettrico al momento non è per tutti SE non si è disposti a cambiare il proprio modo di viaggiare. E credo che in parte il discorso varrà anche per il futuro a breve/medio periodo perché un pieno di elettroni in 5 minuti al momento non è ipotizzabile con le tecnologie attuali.

Ieri sono andato e tornato in giornata a Larino (CB) da Roma, 600km circa. Con una termica avrei fatto la A25, l'adriatica fino a Termoli e poi qualche km di statale fino a Larino. Invece con la EV ho fatto la A1 fino a Cassino, ho caricato per avere autonomia sufficiente per arrivare a destinazione e tornare indietro visto che non ci sono fast in Molise, e poi tanti km di strada statale. Io mi sono divertito e ci ho messo poco piu che a fare il giro ortodosso, ma quanti avrebbero ritenuto invece la cosa inaccettabile?

Secondo me molto del disagio sta qui e se rete e affidabilità sicuramente miglioreranno, prestazioni col freddo e velocità di ricarica temo abbiano molti meno margini e mai arriveranno alle performance di una ICE. O lo accetti o è meglio che lasci stare le EV, soprattuto nel breve futuro. Ma ripeto, secondo me ....
EVs: BMW i3 94 Ah and Jaguar i-Pace SE

MrJack69
Messaggi: 51
Iscritto il: 01/12/2020, 13:01
Località: Roma
Veicolo: Taycan

Re: 65.000 km in due anni di amore e odio con Jaguar i-Pace

Messaggioda MrJack69 » 09/01/2021, 14:07

Oppure aspetti che commercializzino in italia la NIO ET7 con batteria da 150kWh, appena presentata...
Taycan 4S 93Kwh - Roma

Avatar utente
carlo.marchesini
Messaggi: 1036
Iscritto il: 23/05/2018, 18:34

Re: 65.000 km in due anni di amore e odio con Jaguar i-Pace

Messaggioda carlo.marchesini » 09/01/2021, 14:13

Oppure valuti che certe abitudini sono nulla...ripeto nulla..rispetto all'obiettivo di non inquinare l'aria che respiriamo al quale siamo chiamati tutti a dare un contributo...perchè se aspettiamo che lo facciano prima gli altri...nulla cambierà mai...
Coraggio e forza!!....avanti!

Deen
Messaggi: 3464
Iscritto il: 21/08/2017, 15:17

Re: 65.000 km in due anni di amore e odio con Jaguar i-Pace

Messaggioda Deen » 09/01/2021, 14:13

mandaro ha scritto:Peccato che una semplice constatazione del genere venga troppo spesso considerata, senza possibilità di appello, come dimostrazione di netta avversità nei confronti delle auto elettriche, di totale disinteresse per l'ambiente e così via.
Come se chi fa tale affermazione non potesse assolutamente essere anche un estimatore delle auto a trazione elettrica, per nulla contrario (anzi!) all'idea di acquistarne una.

Non penso che su questo forum sia così, i dibattiti con chi è scettico o non proprio convinto sull’elettrico sono sempre civili e non si taglia la discussione dicendo “non capisci niente” o cose del genere :D Tu che hai fatto spesso le constatazioni di cui parli penso che potrai confermare

marcober
Messaggi: 10744
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Re: 65.000 km in due anni di amore e odio con Jaguar i-Pace

Messaggioda marcober » 09/01/2021, 14:35

Kermit ha scritto:

Secondo me molto del disagio sta qui e se rete e affidabilità sicuramente miglioreranno, prestazioni col freddo e velocità di ricarica temo abbiano molti meno margini e mai arriveranno alle performance di una ICE. O lo accetti o è meglio che lasci stare le EV, soprattuto nel breve futuro. Ma ripeto, secondo me ....


Secondo me sulle velocità di ricarica c’è ampio spazio...nel senso che interazione fra auto e sistema di ricarica può migliorare esperienza. Mi riferisco ad esempio al,preriscaldò Tesla se approcci colonnina ...che migliora velocità carica specie invernale.
Oppure alla carica a 800 V.

Non mi serve andare a 350 kW...mi basta andare a 200 se sono certo di farlo sempre.

Ma come dicevo...esperienza di uso dipende molto da dove è come trovo colonnine nelle varie pause che devo o voglio fare.
Esempio...vado a sciare o in spiaggia in giornata?...devo avere centinaia di posti auto a 7 kW...dove sono?
Vado per lavoro? Devo avere decine di fast in ogni piazzola autostradale...dove sono?
Poi ...servono auto da 90 kWh a prezzi di una berlina 2000 da famiglia..dove sono?

Insomma..oggi di tutto il “sistema” ..unica cosa che abbiamo sono auto con 90 kWh di accumulo...ma sono auto,per,pochi.

Ecco secondo me cosa ancora manca.... i arriveremo...e il,ns impegno ad usare auto da 30-40-50-60 kWh con tutti i limiti della ricarica di oggi...serve per costruire quello che manca...che però oggi manca...inutile negarlo.

Qualche abitudine si potrà anche cambiare....ma un conto è cambiare una abitudine, un altro è cambiare comportamenti.
Se poi questi comportamenti non sono più sostenibili, ok, vietatemi vendita del gasolio, ma se lo posso usare , la gente poi usa la cosa più comoda...inutile negarlo.
Per,la,seconda auto di famiglia invece secondo me non ci sono sacrifici da chiedere, anzi...forse solo vantaggi anche nella esperienza di uso....che guarda caso derivano dal fatto che la carica non domestica è occasionale.
ZOE Q90
FV: 15 kW Sunpower
Riscaldamento: PDC
Se non la conosci scarica https://www.needtocharge.com/



Torna a “Jaguar i-Pace”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti