La mia prima auto elettrica: i dubbi, l'acquisto e l'uso

L'autovettura a propulsione elettrica in configurazione di berlina a due volumi e 5 porte, introdotta dalla Nissan sui mercati di Giappone e Stati Uniti d'America nel dicembre 2010.
valbui
Messaggi: 400
Iscritto il: 16/11/2018, 18:24
Veicolo: Nissan Leaf 30 kWh

Re: La mia prima auto elettrica: i dubbi, l'acquisto e l'uso

Messaggioda valbui » 19/03/2019, 20:13

Buonasera a tutti,
Sono tornato adesso da Bologna (un corso con un collega in panda) e ho visto le tante risposte.
Domani spero di potervi rispondere.
A presto


^-^-^ --- ^-^-^
I miei "elettrodomestici":
- 20 moduli Isofoton 150 Wp + 1 Sunny Boy 3000 SMA
- Atlantic Explorer 200L (pompa di calore per ACS)
- Nissan Leaf 30 kWh


valbui
Messaggi: 400
Iscritto il: 16/11/2018, 18:24
Veicolo: Nissan Leaf 30 kWh

Re: La mia prima auto elettrica: i dubbi, l'acquisto e l'uso

Messaggioda valbui » 20/03/2019, 19:28

alefi82 ha scritto:Noo bellissimo!! Siamo sicuri che le nostre mogli non siano parenti???

Ciao Alefi82,
le donne sono sicuramente parenti fra loro ... si comportano (quasi?) tutte nello stesso modo :lol:

alefi82 ha scritto:ma quando si arriverà a doversi fermare per ricaricare ci sarà da borbottare... :shock:

dovrai abituarti ad organizzare i viaggi.

alefi82 ha scritto:Comunque l'aver superato il test famiglia con suocera è un bel passò avanti :lol:
Complimenti per il resoconto e per la perla del figlio!!

Fondamentale direi, altrimenti sarebbe stata una guerriglia :?
Grazie riferirò!

A presto
^-^-^ --- ^-^-^
I miei "elettrodomestici":
- 20 moduli Isofoton 150 Wp + 1 Sunny Boy 3000 SMA
- Atlantic Explorer 200L (pompa di calore per ACS)
- Nissan Leaf 30 kWh

valbui
Messaggi: 400
Iscritto il: 16/11/2018, 18:24
Veicolo: Nissan Leaf 30 kWh

Re: La mia prima auto elettrica: i dubbi, l'acquisto e l'uso

Messaggioda valbui » 20/03/2019, 19:29

marco ha scritto:Ti sei dimenticato di intervistare la suocera :D

Ciao Marco,
ti assicuro che non mi sono dimenticato ... ho evitato! 8-)

A presto
^-^-^ --- ^-^-^
I miei "elettrodomestici":
- 20 moduli Isofoton 150 Wp + 1 Sunny Boy 3000 SMA
- Atlantic Explorer 200L (pompa di calore per ACS)
- Nissan Leaf 30 kWh

valbui
Messaggi: 400
Iscritto il: 16/11/2018, 18:24
Veicolo: Nissan Leaf 30 kWh

Re: La mia prima auto elettrica: i dubbi, l'acquisto e l'uso

Messaggioda valbui » 20/03/2019, 19:37

Carlo ha scritto:Permettimi di correggerti,

Ciao Carlo,
te lo permetto eccome.
Se invece a te non dispiace, quando avrò tempo vorrei inserire queste tue osservazioni nel documento in cui saranno presenti tutti i capitoli.

A presto
^-^-^ --- ^-^-^
I miei "elettrodomestici":
- 20 moduli Isofoton 150 Wp + 1 Sunny Boy 3000 SMA
- Atlantic Explorer 200L (pompa di calore per ACS)
- Nissan Leaf 30 kWh

valbui
Messaggi: 400
Iscritto il: 16/11/2018, 18:24
Veicolo: Nissan Leaf 30 kWh

Re: La mia prima auto elettrica: i dubbi, l'acquisto e l'uso

Messaggioda valbui » 20/03/2019, 19:39

andbad ha scritto:Aggiungo la mia al capitolo moglie:

Lei: "Dobbiamo cambiare auto perché la Mazda sta cadendo a pezzi"
Io: "Vero. E se prendiamo un'elettrica usata?"
Lei: "Ok, ma la voglio più grande."

L'unico problema è stato convincerla che la leva del cambio non è essenziale. :D

By(t)e


Ciao andbad,
mi permetto di dire: sintetico ed essenziale. In due scambi vi siete accordati sull'auto.

Per il cambio si abituerà ... sarà invece un problema tornare a guidare un'auto tradizionale :)

A presto
^-^-^ --- ^-^-^
I miei "elettrodomestici":
- 20 moduli Isofoton 150 Wp + 1 Sunny Boy 3000 SMA
- Atlantic Explorer 200L (pompa di calore per ACS)
- Nissan Leaf 30 kWh


Avatar utente
andbad
Messaggi: 1422
Iscritto il: 23/03/2018, 11:57
Località: Massa (MS)
Veicolo: Nissan Leaf 30kWh

Re: La mia prima auto elettrica: i dubbi, l'acquisto e l'uso

Messaggioda andbad » 21/03/2019, 8:46

valbui ha scritto:Ciao andbad,
mi permetto di dire: sintetico ed essenziale. In due scambi vi siete accordati sull'auto.

Per il cambio si abituerà ... sarà invece un problema tornare a guidare un'auto tradizionale :)

A presto


Ormai è quasi un anno che guida la Leaf... non credo sia più capace a guidare un'auto col cambio :mrgreen:
Io invece sono talmente promiscuo che non ho difficoltà :lol:

By(t)e
eVe: electric vehicle eVe
Leaf 30kWh 2016 powered by Power Cruise Control

valbui
Messaggi: 400
Iscritto il: 16/11/2018, 18:24
Veicolo: Nissan Leaf 30 kWh

Re: La mia prima auto elettrica: i dubbi, l'acquisto e l'uso

Messaggioda valbui » 21/03/2019, 20:10

Conclusioni

Siamo ai saluti.
Assieme abbiamo visto la ricerca, la scelta e l'acquisto di un'auto elettrica. Successivamente ci siamo imbattuti nell'uso quotidiano dell'auto, da come ricaricare a come viaggiare. Il finale è stato dedicato a come la famiglia "vede" la nuova arrivata.
Prima di congedarci vorrei condividere qualche ultima considerazione.

Muoversi con l'auto
Prendo in prestito quanto detto da Xraggio, viaggiare sembra davvero di stare sopra un tappeto volante (a parte le buche).
Dalla partenza all'arrivo gli unici rumori sono le parole degli occupanti, la radio, le gomme che rotolano sull'asfalto e quello che succede nel resto del mondo.
Guidare è semplice e in tante situazioni diventa un piacere. Adesso sono io che propongo uscite alla famiglia per vedere borghi, paesi o località.
Quando pacheggio lo faccio al suono del cinguettio degli uccelli: un sottofondo che non mi sono ancora abituato ad associare con l'auto in moto.
Non scordiamoci che l'auto accesa - ferma o in movimento - non emette gas, o come dicono i bambini "non puzza".


Il cerchio che si chiude: il fotovoltaico e l'auto elettrica, ricarica a km 0
L'auto al sole d'estate può diventare un laboratorio di esperienze energetiche: aprendo lo sportello bisogna stare attenti a non toccare la carrozzeria per non ustionarti; non ci si riesce a mettere seduti perché i sedili scottano e ci si sente all'interno di una massa d'aria rovente. Per non parlare degli oggetti di plastica lasciati all'interno dell'auto che si deformarmano. E' proprio nell'osservare una Bic dimenticata nella 128 di mio padre parcheggiata al mare, in una giornata di agosto di tanti anni fa, che è nata la mia passione per l'energia solare.
Salto nel 2008: nell'ottobre riesco ad "accendere" l'impianto fotovoltaico. Una vittoria incompleta in quanto non mi piacciono gli sprechi: "purtroppo" l'impianto produce tanto di più del fabbisogno familiare e lo fa di giorno (quando non c'è nessuno in casa).
La volontà è autoconsumare il più possibile l'energia prodotta ma i lavori all'interno delle mura domestiche sono stati vietati con editto in bolla regia di mia moglie.
Aggiungo successivamente lo scalda acqua termodinamico (https://www.forumelettrico.it/forum/il-mio-scalda-acqua-termodinamico-t4325.html): 400 W per qualche ora al giorno, ancora troppo poco, soprattutto d'estate. Serve un carico "più pesante" e "di lunga durata".
Scartando l'accumulo domestico perché palesemente non conveniente (dal punto di vista economico ed energetico), sono rimasto senza soluzioni finché ... bang! auto elettrica.
Per me è una grande soddisfazione quando lui dice così (se si vede poco c'è scritto 2000W):
P_20190312_120508.jpg
P_20190312_120508.jpg (99.35 KiB) Visto 644 volte


mentre lei è così:
P_20190312_120554.jpg
P_20190312_120554.jpg (121.59 KiB) Visto 644 volte


Certo, è proprio vero che le auto elettriche sono totalmente incompatibili con le energie rinnovabili e ci serviranno le centrali nucleari per le ricariche.


Un punto di vista alternativo
Sta tutto qui: https://www.forumelettrico.it/forum/perche-abbiamo-bisogno-degli-ev-secondo-me-t384.html. Complimenti a Stefano (Selidori) per la lucidità. Non aggiungo altro.


L'auto elettrica ideale (secondo le mie esigenze)
Per come si stanno evolvendo le colonnine di ricarica in Italia, il caricatore "lento" dovrebbe essere da 22 kW e quello veloce del tipo CCS da 100 kW.
La batteria da 40 kWh, per avere l'autonomia di 200 km reali in autostrada e circa 300 km su percorso misto.
Le dimensioni leggermente minori della Leaf ma con volume di bagagliaio almeno uguale (squadrato per le valigie, senza rientri tondeggianti).
Altri accessori utilissimi: sedile lato guida e volante riscaldato, sensori di parcheggio avanti e dietro (le telecamere no, basta quella dietro).
Via il navigatore proprietario e non aggiornabile e spazio ad AndroidAuto.
Prezzo 15.000 euro.

Chiudo con la domanda che mi fanno in tanti: "Perché ti sei comprato un'auto elettrica?"
Chi ha letto fino qui, lo sa.
^-^-^ --- ^-^-^
I miei "elettrodomestici":
- 20 moduli Isofoton 150 Wp + 1 Sunny Boy 3000 SMA
- Atlantic Explorer 200L (pompa di calore per ACS)
- Nissan Leaf 30 kWh

Avatar utente
Paul The Rock
Messaggi: 304
Iscritto il: 04/03/2019, 22:07
Località: Varese
Veicolo: Kona 64kWh XPrime

Re: La mia prima auto elettrica: i dubbi, l'acquisto e l'uso

Messaggioda Paul The Rock » 21/03/2019, 21:38

Bellissimo racconto a puntate! Complimenti!!
Bye Bye
Paul The Rock

Avatar utente
gianni.ga
Messaggi: 2795
Iscritto il: 17/12/2017, 20:29
Veicolo: Leaf Acenta 24kwh
Contatta:

Re: La mia prima auto elettrica: i dubbi, l'acquisto e l'uso

Messaggioda gianni.ga » 21/03/2019, 21:57

Complimenti. ;)
Grazie a te mi sono deciso a raccontare la mia storia.
A volte un solo post è troppo riduttivo.
Leaf 24 Kwh 2016, Evr 1, Fv 8 Kwp, caldaia ibrida Rotex 9kw, pdc acs 300 l schuco.
XM 1998, C5 2008, C5 2013.

Avatar utente
alefi82
Messaggi: 96
Iscritto il: 15/01/2019, 11:25

Re: La mia prima auto elettrica: i dubbi, l'acquisto e l'uso

Messaggioda alefi82 » 23/03/2019, 23:44

Grazie mille per il racconto e per aver condiviso con noi i tuoi dubbi e le tue esperienze. È stato davvero un bel racconto,spero di leggere altri tuoi resoconti, in attesa di poterne scrivere qualcuno anche io... 8-)

gianni.ga ha scritto:Complimenti. ;)
Grazie a te mi sono deciso a raccontare la mia storia.
A volte un solo post è troppo riduttivo.

Aspettiamo fiduciosi il tuo racconto allora! ;)
Hyundai Ioniq electric 38 kWh :D



Torna a “Nissan Leaf”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti