La realtà ha superato l'immaginazione di "Il motore del 2000"

Lo spazio giusto ove postare argomenti curiosi sul mondo della mobilità elettrica: passato, presente e futuro.
Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 12568
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

La realtà ha superato l'immaginazione di "Il motore del 2000"

Messaggioda marco » 12/09/2018, 12:26

Recentemente mi sono imbattuto in questa canzone del 1992 di Lucio Dalla dal nome "Il motore del 2000", dove si immaginava come potesse essere il motore degli anni 2000.

M voglio soffermare in particolare su questo pezzo:
avrà lo scarico calibrato
e un odore che non inquina
lo potrà respirare
un bambino o una bambina

Si dava quindi per scontato che l'auto dovesse avere uno scarico e che inquinasse proprio,anche se poco: siamo riusciti invece a fare di meglio, niente scarico e di conseguenza emissioni zero.

Qui il testo integrale: https://www.rockit.it/luciodalla/canzon ... 000/120292

Qui sotto invece il video ufficiale:


Uno dei casi in cui la realtà ha superato l'immaginazione :D


Nissan Leaf 24 kWh ( waiting Opel Corsa-e) > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp


Avatar utente
renatoponzzo
Messaggi: 509
Iscritto il: 28/04/2018, 14:18

Re: La realtà ha superato l'immaginazione di "Il motore del 2000"

Messaggioda renatoponzzo » 12/09/2018, 14:11



qui c'era uno che respirava dallo scarico...auto a idrogeno 1995!

Avatar utente
selidori
Messaggi: 7319
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Veicolo: Leaf2018
Contatta:

Re: La realtà ha superato l'immaginazione di "Il motore del 2000"

Messaggioda selidori » 12/09/2018, 15:22

Tu pensa che quello è uno dei momenti in cui mi sono reso conto di cosa significa fare "informazione di spettacolo e sputtanare tutti con falsità" e penso di essere uno dei pochi in Italia a non essermi stato fatto traviare da quei comici portatori di verità come Grillo, Striscia, ecc
Sono orgoglioso, fra l'altro a 17 anni di aver fatto ragionare il cervello, durante questo evento avvenuto 28 anni fa (fra 2 giorni):
1990.09.14-grillo.JPG
1990.09.14-grillo.JPG (88.94 KiB) Visto 1048 volte
AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi | FAQ

Avatar utente
gianni.ga
Messaggi: 2835
Iscritto il: 17/12/2017, 20:29
Veicolo: Leaf Acenta 24kwh
Contatta:

Re: La realtà ha superato l'immaginazione di "Il motore del 2000"

Messaggioda gianni.ga » 12/09/2018, 16:00

Quando l'ho visto decantare "Eolo", l'auto ad aria compressa, sono rabbrividito.
Leaf 24 Kwh 2016, Evr 1, Fv 8 Kwp, caldaia ibrida Rotex 9kw, pdc acs 300 l schuco.
XM 1998, C5 2008, C5 2013.

protoss
Messaggi: 91
Iscritto il: 06/08/2018, 16:46

Re: La realtà ha superato l'immaginazione di "Il motore del 2000"

Messaggioda protoss » 12/09/2018, 17:21

La hyundai Nexo ha lo scarico che puoi respirare :D :D :D in teoria ti puoi anche lavare e cucinare :D :D :D


protoss
Messaggi: 91
Iscritto il: 06/08/2018, 16:46

Re: La realtà ha superato l'immaginazione di "Il motore del 2000"

Messaggioda protoss » 12/09/2018, 17:36

Io personalemnte tante idee gia nel 1995/2000 le ho sempre viste concrete, poi non hanno avuto futuro quella è un altra storia, Per le auto già hai tempi di Edison esistivano le auto elettrtriche ma non ebbero successo per varie ragioni, l'uso del enegia solare prima della prima guerra mondiale, poi arriva il petrolio a basso costo e distrugge tutto, il grosso problema sono le grandi lobby che bloccano il tutto per interessi economici, non ci credererte ma aziende petrolifere hanno brevetti allucinanti fermi e rinnovati per non farli scadere che veramente potrebbero cambaire le cose, ma per adesso non conviene. Purtroppo ho avuto modo di avere conferma da chi ci lavora dentro ed è vero. Scusate l' OT

Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 12568
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

Re: La realtà ha superato l'immaginazione di "Il motore del 2000"

Messaggioda marco » 12/09/2018, 23:05

protoss ha scritto:Per le auto già hai tempi di Edison esistivano le auto elettrtriche ma non ebbero successo per varie ragioni


Eh già, l'ho letto proprio qualche giorno fa, qui > edison-come-inventare-di-tutto-e-di-piu-di-luca-novelli-t3577.html
In pratica l'ha inventata lui l'auto elettrica, ma Ford l'ha fregato con quella a benzina (l'avesse mai fatto... :-))
Nissan Leaf 24 kWh ( waiting Opel Corsa-e) > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp

pIONiere
Messaggi: 512
Iscritto il: 30/05/2018, 12:48
Località: nel paese dei crauti

Re: La realtà ha superato l'immaginazione di "Il motore del 2000"

Messaggioda pIONiere » 13/09/2018, 3:32

protoss ha scritto:non ci credererte ma aziende petrolifere hanno brevetti allucinanti fermi e rinnovati per non farli scadere che veramente potrebbero cambaire le cose, ma per adesso non conviene. Purtroppo ho avuto modo di avere conferma da chi ci lavora dentro ed è vero. Scusate l' OT


In che senso?
Per quello che mi risulta tutti i brevetti scadono dopo 20 anni dalla registrazione, non c'è alcun modo di rinnovarli, inoltre se non attuati entro 3 anni (cioe' resi disponibili come prodotto sul mercato) scadono già prima.
http://www.uibm.gov.it/index.php/brevet ... n-brevetto
Alla scadenza dei 20 anni di protezione (o dei 10, per i modelli di utilità), l'oggetto del brevetto o della privativa diventa comunque di pubblico dominio, ovvero non gode più di protezione e chiunque ne può usufruire senza vincoli o versamento di corrispettivi.


Questo non toglie che cercano di bloccare innovazioni che mettono a rischio i profitti delle grosse industrie in altri modi, il seguente film documenta come hanno soppresso la diffusione delle auto elettriche 20 anni fa: http://www.pellicolascaduta.it/wordpress/?p=2585
Peugeot ION 16kWh del 2012 (comprata usata nel 2016)

protoss
Messaggi: 91
Iscritto il: 06/08/2018, 16:46

Re: La realtà ha superato l'immaginazione di "Il motore del 2000"

Messaggioda protoss » 13/09/2018, 9:02

Per i brevetti tu hai visto il sito Itaiano, ma in america non è cosi possono essere rinnovati in pratica quasi all infinito, ce ne sono di storie documentate che grossi inventori per mancanza di soldi non sono riusciti a rinnovare i propri brevetti e hanno perso miliardi, Tesla per esempio.

Quello che volevo dire che Grillo nel lontato 1995 ha avuto potremmo dire un occhio lungo, su tantissime cose aveva ragione, dalle spazzole dei tergicristalli che sostituiva solo la gomma e non l'intero pezzo, agli impianti a energia soloare gia vecchia di quasi di 80 nel lontano 1995, ha skype con il voip, e tante tante altre cose, poi naturalemnte estremizzata il suo show, ma era il suo lavoro.

Io personalemte ho sempre cercato di guardare tra le righe durante i suoi show, e da tecnico e informatico non ha mai detto grosse cazzate tecnologie, di sicuro in alcuni casi la tecnologia del tempo non aiutava ma le idee erano buone, naturalemnte non tutte lo erano, il famoso Elolo poteva risparmiarlo.

Oggi le cose si concretissano meglio, tutte le start-up hanno la possibilità di mettere in concreto le proprie idee, naturalemnte se inutile chiudono, ma alcune devo dire che non sono male.

Volete batterie ad altissima capienza e velocissime da ricaricare... potrei dirvi esistono già ma non solo come prototipi, o da dove arrivano gli HeadUP display.

Avatar utente
andbad
Messaggi: 1442
Iscritto il: 23/03/2018, 11:57
Località: Massa (MS)
Veicolo: Nissan Leaf 30kWh

Re: La realtà ha superato l'immaginazione di "Il motore del 2000"

Messaggioda andbad » 13/09/2018, 9:22

Grillo era (e lo è ancora) un comico, non un divulgatore scientifico.
Le auto a idrogeno esistono e funzionano, ma spesso il problema non è tanto nella tecnologia ma nell'applicazione. Un distributore di idrogeno costa circa 1M$, un distributore di benzina 100k$, una colonnina fast 15k€. Senza contare che trasportare idrogeno è leggermente più pericoloso di trasportare gasolio, benzina, GPL, metano o batterie al litio.

By(t)e
eVe: electric vehicle eVe
Leaf 30kWh 2016 powered by Power Cruise Control



Torna a “Curiosità e Stranezze”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti