La Transizione elettrica e la crisi della raffinazione

Spazio per segnalare nuovi modelli, tecnologie e novità riguardanti il mondo della mobilità elettrica.
marcober
Messaggi: 2678
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

La Transizione elettrica e la crisi della raffinazione

Messaggioda marcober » 30/11/2018, 16:09

trovo interessante questa analisi: la crisi del petrolio è piu che altro una crisi della capacita di raffinazione, attività sempre meno accettabile nei Paesi dove ci sono i maggioro consumi, ma che inizia ad essere anche difficile nei Paesi in via di sviluppo.
Dunque la scarsità futura di prodotti raffinati forzerà la naturale selezione degli utilizzi. I prezzi saliranno e i prodotti raffinati saranno cari ed usati solo ove indispensabile (Jet Fuel),e la penuria ci spingerà a migrare verso vettore elettrico, che ha piu possibilità di fonti a basso costo (Fv ed eolico in primis).
D'altra parte l'ultima grande raffineria USA è del 1977..41 anni fa..le nuove sono sono in Asia e qualche progetto in Africa..dunque per gli Occidentali, piu che uno sfizio abbandonare benzina e gasolio sembra essere una urgente necessita, tanto n USA che in Europa.

https://www.ilfoglio.it/il-foglio-48ore ... io-226610/


ZOE Q90
FV: 15 kW Sunpower
Riscaldamento: PDC


Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 8829
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

Re: La Transizione elettrica e la crisi della raffinazione

Messaggioda marco » 01/12/2018, 4:44

Si parla anche del jet fuel, il carburante per aerei: gli aerei saranno forse gli ultimi degli ultimi a poter essere elettrificati, forse fra decenni. Dovremmo quindi entrare nell'ottica, quando possibile, di utilizzare di più i treni (elettrici) e meno gli aerei: anche questo aiuterebbe un poco il nostro povero pianeta a tirare avanti.
Nissan Leaf 24 kWh > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp

Avatar utente
ErosLazzarini
Messaggi: 533
Iscritto il: 03/02/2017, 12:29
Località: Cremona

Re: La Transizione elettrica e la crisi della raffinazione

Messaggioda ErosLazzarini » 02/12/2018, 9:25

Una crisi che molti italiani non rimpiangeranno.

A Cremona il distributore vicino alla raffineria Tamoil faceva prezzi migliori degli altri ma ne abbiamo avuto poco beneficio, per gli sversamenti o infiltrazioni di petrolio nel terreno spesso da oleodotti o dai depositi delle raffinerie.

A Gela hanno uno grande cimitero dove si può girare anche in auto tanto che è grande :cry:
https://www.youtube.com/watch?v=YmsCbzqg5pk

ma il petrolio non c'entra niente.jpg
ma il petrolio non c'entra niente.jpg (108.75 KiB) Visto 220 volte
Zoe Q210 dal 2016 con upgrade 41kWh, prima Jazz Hybrid dal 2011



Torna a “Novità e Notizie”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti